1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 24 agosto 2019, 23:07

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 15:32 

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2015, 16:48
Messaggi: 31
Località: Torino
Simone Martina ha scritto:
Mah... io vedo solo prove a secco.

Ho provato a fare OnStep e la documentazione faceva veramente schifo, mi hanno detto di iscrivermi al guppo Yahoo (il modo più dispersivo per scambiarsi informazioni), uno degli admin mi fa "ah sì, scrivi a quello là che ha motorizzato la Vixen SP", gli scrissi 2 volte mai una risposta...

Ho anche provato AstroEQ... anche lì, sembrava molto figo e sembravano molto seri: è venuto fuori che bisognava usare un Arduino Mega 2540 di vecchia generazione (impossibile da reperire) altrimenti non c'era verso di caricarci sopra il firmware.

Scusate se sembro molto disfattista, ma ci ho perso soldi e tempo e ritengo che quando i progetti sono gestiti così, fra supersmanettoni che raffazzonano cose, o li si presenta per come sono (ossia da martellare) oppure è sbagliato sbandierarli come "alla portata di tutti".


Con un pò di pazienza e tanta passione secondo me si possono raggiungere risultati più che soddisfacenti e pure economici:
https://sites.google.com/site/gigimysite/home/astro/astroeq/aeq-2018
La scheda Arduino è una Mega2560, $8 su ebay:
https://www.ebay.com/itm/NEW-MEGA-2560-R3-Development-Board-CH340G-ATMEGA-2560-Kit-USB-Cable-For-Arduino/123474847782?hash=item1cbfaca826:g:8RsAAOSwczdb4pQK:rk:2:pf:0
e con $3 in più c'è anche la nuova versione mini:
https://www.ebay.com/itm/New-Small-Meduino-Mega2560-R3-Pro-Mini-ATMEGA16U2-Arduino-Mega2560-Compatible/162593120251?hash=item25db4e1ffb:rk:1:pf:0

Saluti,
Gigi

P.S.: se qualcuno fosse tentato di provare a costruirsi uno di questi controller, ho ancora tre PCB pronte per essere popolate e da spedire ...
:wave:


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 19:43 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1711
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Intanto ci sono almeno due contributi.
Quello di Simone, anche se non ha portato alla costruzione del sistema goto, mi sembra comunque costruttivo, anche perchè affronta il problema in termini di realizzazione reale.
Cioè bisognerebbe passare dalla teoria ai fatti.
La scheda è reperibile sulla baia, basta digitarne il nome (RAMPS 1.4 o 1.5 + Mega 2560) ed il costo è più che affrontabile. Male che va si riconverte in stampante 3d (progetto OnStep su scheda RAMPS).
Non so, la domanda che farei a Simone è se ha provato la scheda RAMPS e ad installare lo schech di Arduino, che l'autore del progetto propone e che effetto ha avuto, magari dopo aver collegato i motori.
In effetti, come diceva, la descrizione fatta dall'autore è un pò lacunosa (sto parlando sempre di OnStep), anche perchè non c'è una guida dettagliata.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: giovedì 20 dicembre 2018, 20:55 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 283
Località: Como
Non abbiamo menzionato Picgoto++ (ideato da Angel Caparròs).
Realizzato anche dal sottoscritto e sviluppato in varie versioni già qualche anno fa, è perfettamente funzionante.
La sua realizzazione costa poche decine di euro.
Non mancano davvero i sistemi realizzabili in casa, basta guardarsi intorno. E' imprescindibile tuttavia essere animati da tanta passione, aver tempo disponibile e ... molta pazienza. A queste condizioni si viene ampiamente ripagati in termini di soddisfazione, piacere puro e risultati concreti "sul campo".
Diversamente consiglio di rivolgersi ai prodotti commerciali. Sono bell'e fatti, ma ci si deve preparare a tirar fuori ben maggiore pecunia.

Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: venerdì 21 dicembre 2018, 10:55 

Iscritto il: sabato 3 gennaio 2015, 16:48
Messaggi: 31
Località: Torino
Comunque, riguardo OnStep, prima di dare qualunque tipo di giudizio, occorre secondo me approfondire l'indagine nello specifico e non fermarsi ad una, spesso superficiale, breve occhiata. OnStep è in fase di continuo sviluppo e sta riscuotendo un notevole successo 'di pubblico', almeno fuori d'Italia. Sul gruppo dedicato (qui, Groups.io, non Yahoo) si trova ormai da almeno un anno una grande quantità di documentazione e tutorials per la costruzione DIY (Wiki qui). Ne esistono più versioni, sviluppate anche parallelamente al canale ufficiale ('branches') da altri appassionati, oltre che dal suo autore principale (Howard Dutton), TeenAstro ne è un esempio. Sono versioni basate su MCU Teensy3.2 ma mi permetto di evidenziare l'esistenza di una versione, questa sì decisamente economica, sviluppata su piattaforma STM32 (STM32F103C8T6, il cosiddetto Blue Pill, $3 sulla baia), Wiki dettagliato qui. Cerchiamo di lasciare sempre la porta aperta all'iniziativa appassionata e gratuita di chi ne ha le capacità e la generosità ...

Gigi


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: venerdì 21 dicembre 2018, 11:51 

Iscritto il: mercoledì 3 dicembre 2014, 12:36
Messaggi: 283
Località: Como
GigiG ha scritto:
Cerchiamo di lasciare sempre la porta aperta all'iniziativa appassionata e gratuita di chi ne ha le capacità e la generosità ... Gigi


Un grosso grazie a questi volonterosi!

Beppe


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: venerdì 21 dicembre 2018, 18:14 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1711
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vedo che si aggiungono altri contributi e questo mi fa piacere.
Quello che mi affascina di ONSTEP è che l'elettronica è già reperibile (almeno così ho capito), bella e pronta.
Diversamente, costruirsi una scheda da sè, soprattutto per i non addetti ai lavori, sarebbe un ostacolo invalicabile.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: martedì 23 aprile 2019, 9:20 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1711
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Riprendo questo tread dopo diverso tempo, per aggiornare sui significativi progressi del progetto personale.
Ho atteso purtroppo inutilmente per tre mesi che la scheda mi venisse spedita dalla Cina, così ho provveduto ad acquistarla in loco, anche se ad un prezzo maggiore.
Per fortuna mi è stata riborsata la prima spesa.
Ho seguito le istruzioni reperite qua e là su internet e soprattutto sul gruppo dedicato.
Premetto che non ho ancora installato nulla sulla montatura, ma solo provato la scheda sul banco, anche perchè ho un solo motore di quelli che vorrei utilizzare, non essendo arrivato neppure il secondo acquistato sulla baia, sempre in Cina (a proposito, negli scorsi anni non ho mai avuto problemi di sorta, invece ultimamente ho notato che solo il 50% della merce arriva).
Allora, ho seguito le istruzioni reperite qui: https://groups.io/g/onstep/wiki/home
La versione che ho deciso di scegliere è quella con Arduino Mega 2560 e Ramps 1,4, perchè molto conveniente dal punto di vista economico (costa intorno ai 20 € in Cina, un pò di più in Europa).
Una volta reperita la scheda bisogna in primo luogo caricare Arduino sul proprio pc.
Il sito consiglia di non caricare l'ultima versione di Arduino, ma quella meno recente (1.8.5), perchè è testata e non dà problemi.
Poi si passa a scaricare il firmware da caricare su Arduino: https://github.com/hjd1964/OnStep/archive/Beta.zip
Una volta scarcato, si rinomina sul proprio pc come directory Onstep
Prima di caricare lo sketch Onstep.ino sulla scheda, bisogna configurare il file Config.xxx.h (le xxx stanno per la versione della scheda scelta, la mia è la ramps 1.4), dandogli dei parametri specifici riferiti al tipo di motori che si vogliono usare, al numero dei denti delle ruote della montatura, ecc. che io, per adesso, ho solo fatto in modo approssimativo, solo per testare la scheda.
Una volta compilato questo file di configurazione, lo si salva sulla directory di Onstep e di Arduino, sulle librerie (per precauzione lì ho salvato anche la directory di Onstep).
Quindi ho aperto Arduino e ho cercato di caricare il file Onstep.ino.
Mi sono accorto che c'era un errore di sintassi, poichè mancava un ; (punto e virgola), e mi dava errore. Dopo aver riprovato più volte e corretto l'errore, il file si è finalmente caricato sulla scheda.
A questo punto ho caricato il driver Ascom di Onstep e ho mandato in esecuzione il Poth di Ascom, ma i motori non si azionavano.
Dopo aver rivisto diversi filmati su youtube, su come gli altri avevano disposto la scheda Ramps, ho capito che il problema potevano essere i ponticelli che non avevo disposto sulla scheda.
In effetti, la scheda si aspettava degli interruttori di fine corsa, che sulla Reprap orginaria devono esserci (Onstep è una variabile "astronomica" della Reprap).
Inoltre ho messo i ponticelli anche sotto i Pololu (ne ho usati solo due, solo per X ed Y Axis, dei 5 che arrivano con la scheda Ramps. I 5 x A4988 Stepper Drivers si vedono tutti inseriti nella seconda foto in basso).
Fatto questo, i motori hanno incomiciato a girare ed a rispondere ai comandi ( Dimenticavo, i fili dei motori vanno inseriti come indicato nei riquadri azzurri della seconda foto, ovviamente dopo aver capito quali sono le coppie 2B,2A,1A,1B, giuste. Se la scheda del motore non dice nulla, si usa il tester per capirlo e su internet ci sono tutorial specifici).
Ovviamente questo è solo un test preliminare, poichè, come dicevo, necessito ancora di un altro motore e devo settare correttamente il file di configurazione, con gli esatti parametri sia degli stepper, che della montatura (rapporto corona / vsf), che prima avevo solo indicato in modo approssimativo.

Qui sotto ci sono immagini prese da internet. La prima fa vedere che i ponticelli vanno "coperti", prima di applicare sopra i pololu (A4988 Stepper Drivers). Come dicevo, ne ho utilizzati solo due (i primi due, X e Y Axis), su 5. Poi ho "coperto" anche i ponticelli (i due più esterni) dove è scritto End Stop, precisamente il primo, il terzo e il quinto (come indicato nella seconda foto in verde), nella prima foto, invece, sono scoperti (sulla effettiva necessità di collegare i ponticelli di questi ultimi non ho fatto dei test).
Nella terza foto si vede la scheda Arduino (in blu), su cui va montata la Ramps 1,4 ( in rosso), i 5 A4988 stepper drivers (verdi), alette di dissipazione da montare sgli A4988, i ponticelli e il cavo usb, che arrivano in dotazione.
Allegato:
Ponticelli.jpg
Ponticelli.jpg [ 217.73 KiB | Osservato 336 volte ]


Allegati:
Pololu inseriti e ponticelli.png
Pololu inseriti e ponticelli.png [ 1.07 MiB | Osservato 335 volte ]
Arduino 2560 e Ramps 1_4.jpg
Arduino 2560 e Ramps 1_4.jpg [ 155.42 KiB | Osservato 333 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 10:51 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 6 maggio 2008, 11:59
Messaggi: 9003
Località: San Francesco al Campo [TO]
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
I pololu vanno tarati in quanto pilotano gli stepper in corrente anziché in tensione, qui trovi una guida per fare la taratura. Attenzione a due cose: bisogna agire sulla vite con una cacciavite isolato (di plastica o ceramica) in quanto la vite a croce centrale e la corona intorno sono rispettivamente positivo e massa e se usi un cacciavite a punta metallica mandi in corto il pololu e lo bruci; altra cosa, la taratura va fatta a motori fermi, se modifichi la taratura della vite a motore in movimento... bruci il pololu.

_________________
Simone Martina
(a.k.a. gaeeb)
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Gruppo Astrofili Edward Emerson Barnard
Home Page: www.gaeeb.org
Facebook: facebook.com/gaeeb
Twitter: twitter.com/gaeeb_org

autocostruttite.wordpress.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Progetto ONSTEP
MessaggioInviato: mercoledì 24 aprile 2019, 15:21 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1711
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie per le informazioni Simone.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010