1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 22 luglio 2019, 7:34

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 405
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non è proprio un'autocostruzione e forse ha poca importanza, però provo ugualmente a chiedere consiglio:
come sapete il treppiede - ma anche la montatura - del Mak 127 SLT Celestron è un po' leggera, poco stabile e tende a ballare più del dovuto e siccome mi piace tentare di trovare soluzioni casalinghe per il gusto di avere soddisfazione, ho iniziato a metter mano al treppiede.
Ho estratto circa metà lo stelo inferiore e comunque in posizione "fissa" da balcone, l'ho bloccato bene con la sua farfalla e poi ho riempito di sabbia fino all'orlo le 3 gambe, comprimendo bene. Ho inserito uno spessore metallico tra il tubo superiore ed il cappuccio plastico che lo contiene. Ora la vibrazione si è ridotta anche se non di molto ma comunque in maniera evidente, il tubo si "ferma prima", anche se ora dovrei/vorrei trovare un modo per diminuire la rotazione residua delle gambe, che credo sia la causa delle vibrazioni del tubo.
Ed ora la richiesta: cosa/come mi consigliate di fare? Pensavo di unire tra loro i tubi ma non ho idea su come fare...senza scomodare attrezzature che potrebbe avere solo il mio avatar. :facepalm:

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT
Oculari: Celestron X-Cel LX 5mm 60°; BST Flat 8mm 60°; Celestron Plossl 9mm; Tecnosky SWA 15mm 70°; Celestron Plossl 25mm; Celestron Plossl E-Lux 40mm


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 15:35 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15021
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il treppiede è lo stesso di questa immagine?

Immagine

Se si hai fatto bene, ho fatto la stessa cosa col treppiedino della simil-eq3 della Lidl, immagino che essendo riempito di sabbia l'estensione delle gambe ormai rimarrà fissa (come è successo a me), giusto?
In questo caso per irrigidire e "bloccare" le gambe potresti autocostruirti un "dolly" che non è altro che un triangolo rigido per bloccare i piedini.

Immagine

E' facilmente autocostruibile sia con legno che con profilati di alluminio, basta misurare la base del triangolo fatta dal treppiede e collegare a "T" due profili della giusta lunghezza, che poi potrai corredare di piedini in gomma, ruote (con freno) o ruote libere e viti calanti di blocco.


Allegati:
Senza nome.jpg
Senza nome.jpg [ 24.63 KiB | Osservato 682 volte ]

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 16:02 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 405
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Angelo per la risposta. Sì, il treppiede è quello e l'ho tenuto esteso quanto basta per l'utilizzo da seggiolino+balcone in modo che il tubo stia sopra il parapetto.
Mi piace l'idea del dolly, anche se la mia idea era di intervenire a metà, poco sotto il vassoietto plastico, con l'intento di fermare il twist, ma immagino che si blocchi anche col dolly. Non avevo pensato ai piedini in gomma, studierò, e avanti con le idee. :obs:
Cieli sereni

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT
Oculari: Celestron X-Cel LX 5mm 60°; BST Flat 8mm 60°; Celestron Plossl 9mm; Tecnosky SWA 15mm 70°; Celestron Plossl 25mm; Celestron Plossl E-Lux 40mm


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 20:43 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15021
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Penso sia l'unica soluzione facilmente fattibile, un altro sistema di stabilizzazione è quello che si usa in fotografia, appendere sotto il treppiede (aperto) dei pesi che ne abbassino il baricentro, però il problema è che la tua montatura e difficilmente adattabile all'inserimento di un gancio baricentrico (vedi fig.).

Immagine

Un'altra soluzione sarebbe incastrare degli assi rigidi (tipo profilo d'alluminio) tra le gambe così da creare un vero e proprio traliccio, ma perché il tutto sia veramente solido dovresti forare le gambe per far passare (da parte a parte) una vite lunga a cui poi imbullonare il profilo, ma la cosa è molto invasiva, infatti non potresti piu chiudere il treppiede (a meno di imbullonare/sbullonare ogni volta tutto).

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: venerdì 23 novembre 2018, 21:21 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 405
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ad abbassare il baricentro con un peso ci avevo pensato, prendendo spunto da alcune montature viste in giro, però la culatta del treppiede ( o della montatura? non l'ho ancora capito ) è in plastica? resina? comunque rompibile facilmente… Forare le gambe non ne ho voglia, annullerei la garanzia e poi so che mi verrebbe un lavoro mal fatto ..

:idea: potrei appoggiare un paio di pesi da manubrio ginnico sul vassoio portaoculari ..
Proverò con il dolly in legno, per cominciare, mi sembra più facile da fare.. :beer:

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT
Oculari: Celestron X-Cel LX 5mm 60°; BST Flat 8mm 60°; Celestron Plossl 9mm; Tecnosky SWA 15mm 70°; Celestron Plossl 25mm; Celestron Plossl E-Lux 40mm


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: sabato 24 novembre 2018, 15:02 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15021
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il distanziatore di plastica irrigidisce tanto per dire (non fa una mazza) mettere pesi la sopra non è per nulla indicato, oltretutto il baricentro sarebbe ancora troppo alto, vai di dolly e bon.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 0:23 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 405
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Finalmente questa sera ho riassemblato il Mak dopo il leggero tweaking e debbo dire che il dolly casalingo assieme al riempimento con sabbia delle gambe hanno sortito l'effetto voluto; è tutto più stabile ed ora il movimento del tubo si arresta molto in fretta, direi che il salto qualitativo è buono, considerando la "natura" della montatura.
Grazie Angelo per la dritta sul dolly..

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT
Oculari: Celestron X-Cel LX 5mm 60°; BST Flat 8mm 60°; Celestron Plossl 9mm; Tecnosky SWA 15mm 70°; Celestron Plossl 25mm; Celestron Plossl E-Lux 40mm


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Treppiede SLT Celestron
MessaggioInviato: mercoledì 5 dicembre 2018, 11:45 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15021
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Figurati, son cose che ho fatto anche io, quindi ne conoscevo già direttamente i benefici.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010