1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 13 dicembre 2018, 19:23

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 9:08 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2009, 20:22
Messaggi: 3014
Località: Locarno e Laveno Mombello - Lago Maggiore
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti, è da un po' che non scrivo sul forum, anche se lo seguo regolarmente per leggere. Recentemente ho cambiato strumento e dopo anni in cui andava tutto liscio ora mi si presenta un problema di cui mi sfugge la causa.

Potrebbe anche essere che sbaglio qualcosa, ma di fatto non capisco cosa.

Lo strumento è un Dobson Skyliner Flextube da 12" con Synscan vers. 4.37.03 ed ho fatto la prima prova di allineamento ieri sera e in pratica ho eseguito le seguenti operazioni:

messa in bolla precisa del piano AZ, acceso lo strumento, impostato il fuso orario a +1:00, confermato Daylight su NO, atteso che il GPS facesse il fixing, scelto la modalità Brightest Star, puntato su Rigel e centrato nell'oculare a reticolo, scelto come seconda stella proposta Procion e centrata nell'oculare. A questo punto è uscito un messaggio che diceva qualcosa sul precedente allineamento di cui non ricordo.

Da pulsantiera ho scelto un goto su M42 e l'ha centrata bene, poi ho puntato Alnitak e l'ha centrata, Castor e l'ha centrata, poi punto M1 e lo strumento sale verso lo zenith e se non apro la frizione al volo mi andava a sbattere.

Vabbè, rifaccio tutto da capo e scelgo la versione a due stelle, con Pollux e Rigel, tutto bene tranne che al primo puntamento su M42 lo sbaglia e di parecchio del tipo che ha puntato vicino ad Alnitak.

Io non capisco se sono io a sbagliare qualcosa o se effettivamente ci possono essere dei problemi.

Qualcuno ha idea da cosa potrebbe derivare il problema?

Grazie in anticipo e buona giornata a tutti.

_________________
My gallery
Skype ID: xwicxgunnar
Osservo con un binocolo RP Optix 25x100 su PantoMaxi e con un dobson SkyWatcher 12" Synscan GoTo


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Normalmente questo genere di problemi origina da una alimentazione scarsa. Con cosa alimenti lo strumento? Anche i cavi eccessivamente lunghi possono dare dei problemi.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 11:17 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 282
Non conosco il tuo computer, ma in un sistema tipo poush-to, quel messaggio che ti è sfuggito, è di solito un avviso (...tiro a indovinare) di una imprecisione (un "warp") rilevata dal computer nella indicazione dei tre dati del settaggio. In altre parole, non riconosce sufficientemente corretta la posizione reciproca delle due stelle, il che vorrebbe dire che le prime ricerche te le centra bene, e poi man mano l'errore si somma è sbaglia via via le altre).

Per migliorare il settaggio, e con esso la precisione del puntamento, può essere utile centrare le stelle con un oculare di focale medio-corta (esempio un 9mm circa)

Altra cosa che potresti fare, è di controllare i giunti di trasmissione dei due encoders, perchè un alberino di un encoder che slitta o non è ben fissato potrebbe darti proprio quel problema li.
(Ad esempio, da una eventuale vite di fermo, che allentata su una chiavetta gli lascia un baklash anche piccolissimo).

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 17:29 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2009, 20:22
Messaggi: 3014
Località: Locarno e Laveno Mombello - Lago Maggiore
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
GiulioT ha scritto:
Non conosco il tuo computer, ma in un sistema tipo poush-to, quel messaggio che ti è sfuggito, è di solito un avviso (...tiro a indovinare) di una imprecisione (un "warp") rilevata dal computer nella indicazione dei tre dati del settaggio. In altre parole, non riconosce sufficientemente corretta la posizione reciproca delle due stelle, il che vorrebbe dire che le prime ricerche te le centra bene, e poi man mano l'errore si somma è sbaglia via via le altre).

Per migliorare il settaggio, e con esso la precisione del puntamento, può essere utile centrare le stelle con un oculare di focale medio-corta (esempio un 9mm circa)

Altra cosa che potresti fare, è di controllare i giunti di trasmissione dei due encoders, perchè un alberino di un encoder che slitta o non è ben fissato potrebbe darti proprio quel problema li.
(Ad esempio, da una eventuale vite di fermo, che allentata su una chiavetta gli lascia un baklash anche piccolissimo).
Dunque, per quanto riguarda l'oculare uso un 9mm col crocicchio illuminato, un Meade, per l'altra cosa essendo un prodotto nuovo non so se è il caso che lo apro, è in garanzia e non vorrei poi avere problemi, anche se rimuovere le viti del carter potrei farlo, devo poi capire quali eventuali viti sono svitate ...

fabio_bocci ha scritto:
Normalmente questo genere di problemi origina da una alimentazione scarsa. Con cosa alimenti lo strumento? Anche i cavi eccessivamente lunghi possono dare dei problemi.

La prova l'ho fatta con una power tank da 7Ah in ottimo stato, ovvero batteria cambiata 4 mesi fa e costantemente mantenuta in carica da un mantenitore C.TEK, era ovviamente carica e i test li ho fatti della durata di 15 minuti sì e no tutti e due in totale. Ho anche una power tank da 17 Ah, la prossima prova la faccio con quella.


Va anche detto che nel mentre ho contattato il rivenditore e mi ha detto di provare ad aggiornare il Firmware che magari risolvo.

_________________
My gallery
Skype ID: xwicxgunnar
Osservo con un binocolo RP Optix 25x100 su PantoMaxi e con un dobson SkyWatcher 12" Synscan GoTo


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 21:58 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 282
Certamente se è un telescopio nuovo devi evitare di manometterlo.
Segui quindi, se vuoi, il suggerimento di aggiornare il firmware...Ma io lo manderei indietro senza toccarlo, e che lo facciano loro il controllo...Questo perchè a me sembra che quello che ti hanno dato, alla luce del problema che hai descritto, sia un suggerimento apparentemente con poco nesso tecnico.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 9:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ricaricare il firmware della pulsantiera potrebbe anche giovare, a volte ci potrebbero essere dei problemi perchè il firmware non è "solidissimo". Se il firmware si aggiorna si ha anche la certezza che la pulsantiera funzioni bene, perchè se c'è qualche difetto fisico nella memoria l'aggiornamento fallisce. Controllare bene che la presa accendisigari (se usi quella) faccia bene contatto. Prima di mandarlo indietro vanno fatte delle prove, perchè è un oggetto ingombrante e delicato e non gli gioverebbe fare dei viaggi se questi fossero inutili. Si capisce che non va smontato nulla.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 12:35 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io avevo dei problemi simili col Nexstar, ho sostituito il cavetto di alimentazione in dotazione molto lungo con uno più corto (che ho trovato nella power box Celestron) e il problema è sparito. Secondo me però Rigel e Procyon sono un po' troppo vicine per fare un allineamento preciso.

La seconda volta... sicuro di aver puntato Pollux e non Castore? (lo dico perché mi è capitato... mai dare niente per scontato :oops: )

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 13:46 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, a volte può capitare di puntare la stella sbagliata. In questo caso la pulsantiera dà spesso un avvertimento che la distanza tra le due stelle non va bene, ma non è detto che lo faccia sempre. Castor da Pollux si riconosce bene, la prima è una bellissima stella doppia (ma bisogna ingrandire almeno un po'), mentre la seconda no.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 14:18 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 13 gennaio 2009, 20:22
Messaggi: 3014
Località: Locarno e Laveno Mombello - Lago Maggiore
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
andrea63 ha scritto:
Io avevo dei problemi simili col Nexstar, ho sostituito il cavetto di alimentazione in dotazione molto lungo con uno più corto (che ho trovato nella power box Celestron) e il problema è sparito. Secondo me però Rigel e Procyon sono un po' troppo vicine per fare un allineamento preciso.

La seconda volta... sicuro di aver puntato Pollux e non Castore? (lo dico perché mi è capitato... mai dare niente per scontato :oops: )

Ciao, di avere sbagliato stella è da escludere, oltre che le conosco a memoria, per sicurezza ho sempre aperto SkySafari davanti a me quando faccio l'allineamento e poi il problema è saltato fuori anche con altre combinazioni che non ho citato a dire il vero. Il cavetto di alimentazione in dotazione è lungo 210 cm, possibile che dipenda da quello?

Aggiungo che il messaggio che da dopo l'allineamento è il seguente: Attenzione è stato applicato il valore del precedente NPE.

Cosa significa?

_________________
My gallery
Skype ID: xwicxgunnar
Osservo con un binocolo RP Optix 25x100 su PantoMaxi e con un dobson SkyWatcher 12" Synscan GoTo


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 14:30 

Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2016, 14:23
Messaggi: 282
Concordo al 100% sia con Fabio che con Andrea.

Di solito nel settaggio iniziale dei vari puntamenti passivi oppure go-to, si parte con dare dapprima un "enter" dopo aver messo accuratamente in bolla verticale un dobson, oppure in orizzontale un equatoriale.

Il secondo step generalmente è relativo al settaggio su due stelle, e prevede di mettere al centro dell'oculare una prima stella e premere l'enter". A questo punto il display mostra in genere un numero "zero virgola qualcosa", che rappresenta l'errore di "Warping" che il computer associa alla posizione attesa per quella stella.
Ma quel numero visualizzato dopo aver inserito la prima stella non è ancora significativo.
Diventa invece importante che sia il più piccolo possibile dopo l'enter alla seconda stella, che, come dice Andrea deve stare a circa 90° di distanza dalla prima nel cielo.
Se troppo vicine o se troppo lontane portano con sè un errore più grande del minimo che si ottiene comunque ai 90°. Errore che ha la caratteristica di aumentare con lo scorrere del tempo.

Ed è per questo che nel corso della serata, quando si comincia a vedere che l'oggetto ricercato non viene più portato al centro del campo visivo dell'oculare, lo si porta manualmente, e poi, scelta la funzione di allineamento periodico (sui computer Jimi della serie NGC è la funzione "Align") si preme l'enter, rimettendo le cose a posto per qualche ora.

In parole povere: Non c'è da allarmarsi perchè nessun baracchino è perfetto, specie se non è perfetto il settaggio iniziale, ma può essere ricondizionato nel tempo per non premettere una deriva eccessiva nel corso della serata osservativa.

In genere i telescopi in stazionamento equatoriale fatto molto bene sulla stella polare, sono più precisi degli AZ, e duraturi nella precisione, grazie alla maggiore precisione data dallo stesso stazionamento, rispetto allo stazionamento fatto col dobson con la verticale e le due stelle.

_________________
WWW.GRATTAVETRO.IT, blog del fai da te astronomico


Ultima modifica di GiulioT il lunedì 5 febbraio 2018, 15:03, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010