1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 13 novembre 2018, 3:59

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 0:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5773
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Spulciando nell'Hard disk mi sono saltati fuori un paio di RAW mai sistemati. La zona è una delle più belle del cielo, da M22 alla Laguna, avevo già provato anni fa con la Nikon D700, ma volevo rendere meglio quella zona puntellata di miliardi di stelle e così l'ho rifatta con la D800E da 36 Mpixel abbinato a un teleobiettivo da 180mm. L'inquadratura è perfettibile, ci riproverò quest'anno da maggio quando tornerò sugli appennini pavesi.
Si tratta di 4 scatti da 3 minuti l'uno con la fotocamera sopra indicata dotata di filtro Idas Lps P2, calibrati con flat ma senza dark con Pixinsight
Allegato:
m20pixweb.jpg
m20pixweb.jpg [ 1.1 MiB | Osservato 506 volte ]


E questo è un particolare dello scatto:
Allegato:
m20particolare.jpg
m20particolare.jpg [ 933.25 KiB | Osservato 506 volte ]

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 8:44 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 16:23
Messaggi: 1244
Località: Agropoli (SA)
Tipo di Astrofilo: Fotografo aspirante Visualista
Wow che spettacolo! :D

_________________
Daniele


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 10:38 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8147
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
:ook: Una Favola! :ook: :clap: :clap: :clap:
:wave:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 11:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8352
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Bella Valerio!
Il filtro Idas Lps P2 che hai usato è applicato davanti all'obiettivo, oppure è quello montato al posto del filtro IR cut posto sopra il sensore?

Stavo ponderando di togliere ad una vecchia Nikon D70s ormai in disuso, il fatidico filtro IR cut visto che si tratta di una operazione relativamente
semplice per questa fotocamera. Mi sembra però di aver capito che, in questo singolo caso, sia sufficiente togliere il filtro senza alcun altra aggiunta
di altri filtri correttivi, per una modifica cosiddetta: "full-spectrum". Quello che ti chiedevo era se, con tale modifica, non ci sarebbero stati problemi
nella messa a fuoco all'infinito dei vari obiettivi e teleobiettivi di casa madre, fermo restando che mi sembra vada persa la messa a fuoco automatica.
E' così?
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 14:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5773
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Danilo Pivato ha scritto:
Bella Valerio!
Il filtro Idas Lps P2 che hai usato è applicato davanti all'obiettivo, oppure è quello montato al posto del filtro IR cut posto sopra il sensore?

La macchina non è modificata, avvito il filtro davanti all'obiettivo, ho notato che attenuando parte dello spettro, permette di fari risaltare meglio l'h-alpha rispetto a riprese effettuate senza filtro

Danilo Pivato ha scritto:
Stavo ponderando di togliere ad una vecchia Nikon D70s... Quello che ti chiedevo era se, con tale modifica, non ci sarebbero stati problemi...

Innanzi tutto valuterei il caso di modificare una fotocamera con tanti anni, 6Mpixel con la griglia di bayer è davvero il minimo per ottenere un po' di dettaglio, almeno per me, e vedendo i tuoi lavori, penso che non si discosti molto anche da una tua possibile visione. Un sensore moderno ha potenzialità ben superiori, anche una "vecchia" ma più recente Nikon D3200 permetterebbe di ottenere risultati di tutt'altro livello.
Detto questo, sì, se si toglie il filtro taglia IR la macchina si trasforma in una "Full Spectrum", ma avendo il filtro uno spessore tutt'altro che trascurabile modifica il tragitto dei raggi provenienti dall'obiettivo. Con ottiche moderne non ci sono grandi limiti perchè la messa a fuoco può essere posizionata anche un po' oltre l'indice di infinito per compensare la mancanza dello spessore del filtro. Ma c'è da tenere in considerazione che le ottiche moderne dispongono di lenti flottanti, che si spostano in posizione reciproche differenti in funzione della distanza di messa fuoco impostata sull'obiettivo per garantire le prestazioni ottiche come da progetto a tutte le distanze. Senza filtro, ad esempio, un obiettivo moderno avrebbe le lenti posizionate per una distanza differente rispetto a quella per cui è stato pensato per fotografare all'infinito. Con taluni obiettivi la differenza è trascurabile, con altri, i prevalenza grandangoli e super luminosi, le differenze sono più marcate. Ai tempi avevo fatto modificare una Nikon D40, ma avevo fatto montare un filtro "clear" per sopperire alla mancanza del filtro originale. Così facendo mi ha permesso di far lavorare al meglio gli obiettivi e avere ancora la possibilità di sfruttare l'AF (la D40 non aveva il Liveview), cosa che andrebeb persa , l'AF intendo, toglienso e basta il filtro taglia IR originale. Mi ero fatto mandare il filtro clear da Lifepixel. Ultima cosa, una fotocamera full spectrum, proprio per definizione, catturerà anche gran parte della radiazione IR, con conseguenze nefaste sulla nitidezza a meno di non applicare un filtro taglia UV e IR, con la D40 avevo trovato validi i B+W 486. Ma questa soluzione non è praticabile con alcuni obiettivi, tra cui il 14-24mm che i pare anche tu possiedi e i vari fish-eye. Ottiche che reputo molto interessanti per i grandi campi. La mia scelta, dopo quella esperienza è stata quella di modificare sempre con un filtro baader

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2018, 14:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5773
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Penso di aver finito i caratteri a disposizione nella risposta precedente :oops:

Finisco dicendo, che con le fotocamere full spectrum può essere impossibile focheggiare correttamente all'infinito con tutte quelle ottiche che hanno il fine corsa dell'elicoide proprio in corrispondenza del segno.
Personalmente preferirei quindi optare per una modifica baader o al limite continuare a usare la fotocamera non modificata, cercando di catturare più segnale possibile.

E grazie a tutti per i complimenti

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 9:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8352
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie a te, Valerio!

Dato che la D70s è ferma da anni (e trovo sia uno spreco!), l'idea che mi sorge spontanea era quella di aggiungerla alle altre
fotocamere (DSLR e Ccd) in modo da sfruttare con una unica guida, diverse focali e diversi sensori da gestire in contemporanea
sempre se non risulti troppo complesso e realmente fattibile, proprio come facevo un tempo con l'analogico.

Pertanto mi sembra d'intuire che la modifica della D70s non valga secondo te poi tanto il guadagno che si otterrebbe e consiglieresti
dunque di continuare ad usarla senza effettuare la modifica full spectrum? Alla luce di quanto mi scrivi non sussisterebbero i problemi
per la messa a fuoco delle ottiche per le quali vorrei impiegarla.

Ne approfitto per chiederti se eri a conoscenza di altri metodi per spingere le esposizioni, in posa "B", superando i fatidici 30 secondi della
Nikon D70s, oltre quello d'impiegare il telecomando ad infrarossi ML-L3 (che non sarebbe un problema), se non fosse che
ovviamente escluderebbe il controllo delle esposizioni via pc tramite Camera Control Pro, o qualsiasi altro programma che riconosce la D70s.
Non nascondo che mi avrebbe fatto molto comodo gestire anche questa fotocamera da pc. Che tu sappia esistono?

Ho visto poi infine che per la gestione della D70s da pc occorrerebbe risalire alle vecchie versioni di Camera Control Pro (fino alla v 2.11), in quanto
sulle ultime versioni la vecchia fotocamera Nikon non è contemplata. Dato mi sembra impossibile installare su uno stesso pc due versioni differenti
di Camera Control Pro, dovrei passare alla gestione di uno o più pc (anche questo non sarebbe un problema), sempre però se il gioco valesse la
candela di reintegrare la Nikon D70s :crazy:

Alla luce di questi fatti ti chiedo un parere spassionato: ci proveresti a reimpiegarla la Nikon D70s magari e addirittura in versione full-spectrum
avventurandoti sia nell'infrarosso prossimo (1000nm) e addirittura nel vicino ultravioletto tramite obiettivi a specchio con sopra filtri opportuni ? :D
Grazie per la pazienza e perdona il gravoso OT: un caro saluto,

Danilo Pivato

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Ultima modifica di Danilo Pivato il lunedì 5 febbraio 2018, 12:20, modificato 4 volte in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 9:46 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 24128
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
4 scatti da 3 minuti.
Minimo impegno, massimo risultato!
Ma che 180mm hai usato?
Uno scatto del genere forse non vuole neanche autoguida, se l'allineamento è fatto a dovere.

La qualità del cielo è simile a quella che conosco io di Pian dell'Armà, o hai fatto qualcosa da posti più inquinati?

_________________
Immagine

Dobson 60cm f/4
Paracorr Type 1
TeleVue Ethos
Uranometria 2000.0, Triatlas, Pocket Sky Atlas e MegaStar


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2018, 16:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:29
Messaggi: 5773
Località: Truccazzano (MI)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
davidem27 ha scritto:
Ma che 180mm hai usato?
Leica Apo Telyt 180mm f/3,4 a tutta apertura, mi sono permesso di linkare una pagina con una lettura interessante sulla genesi di quest'ottica che a me piace moltissimo

davidem27 ha scritto:
Uno scatto del genere forse non vuole neanche autoguida, se l'allineamento è fatto a dovere.
Infatti, era a cavallo della piccola montatura Takahashi EM-10 che mi ha permesso pose da 180s con sensore da 36Mpixel con una guida che reputo corretta.

davidem27 ha scritto:
La qualità del cielo è simile a quella che conosco io di Pian dell'Armà, o hai fatto qualcosa da posti più inquinati?
Che occhio, proprio lì in zona, in realtà ero a Casa del Romano, qualche km in linea d'aria più a sud, in provincia di Genova

Danilo Pivato ha scritto:
...consiglieresti dunque di continuare ad usarla senza effettuare la modifica full spectrum?

Se hai un filtro CLS, LPS o simili, ti consiglierei di usarla con quello senza modificarla e allungando un po' le esposizioni, altrimenti consiglierei sempre di convertirla, ma se diventa full spectrum poi servirà un filtro taglia UV- IR su ogni ottica che utilizzerai.

Danilo Pivato ha scritto:
Ne approfitto per chiederti se eri a conoscenza di altri metodi per spingere le esposizioni, in posa "B", superando i fatidici 30 secondi della Nikon D70s...

Sì, puoi utilizzare l'USB Shutter Control Adapter for Nikon ML-L3 Compatibles di Shoestring Astronomy. Si collega all'USB del PC e ha un cavo con un diodo IR che simula in tutto e per tutto il segnale del telecomando ML-L3, permettendoti di controlalre in remoto la D70s via IR dal PC. Nella pagina che ti ho linkato ci sono tutti i programmi compatibili.

Danilo Pivato ha scritto:
Alla luce di questi fatti ti chiedo un parere spassionato: ci proveresti a reimpiegarla la Nikon D70s magari e addirittura in versione full-spectrum avventurandoti sia nell'infrarosso prossimo (1000nm) e addirittura nel vicino ultravioletto tramite obiettivi a specchio con sopra filtri opportuni ? :D
In questi termini sì. sicuramente, anche se poi sono sicuro che presto ti verrà la voglia di dotarti di una fotocamera più aggiornata per questo genere di ripresa. Il confronto tra un'immagine partorita da una seppur validissima D70s e una D810 temo sarà impietoso :D

Danilo Pivato ha scritto:
...e perdona il gravoso OT: un caro saluto
Un OT assolutamente interessante a mio avviso, ricambio i saluti

_________________
Qualcosa sulla "mia" astrofotografia
La mia gallery su Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 11 febbraio 2018, 2:03 
Operatore Commerciale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 marzo 2006, 11:20
Messaggi: 6340
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Che spettacolo....che stelle bellissime...grande Valerio!

_________________
SkyMonsters http://www.skymonsters.net
Blog http://skymonsters.wordpress.com/
"Le menti piu' pure e sensibili sono quelle che amano i colori" (John Ruskin, Le pietre di Venezia)
C'è sempre, in ogni passione, qualcuno che riesce a fare meglio di te. Ma rinunciare a perseguirla solo perchè non si è il migliore significa ignorare il valore e la soddisfazione del cammino intrapreso.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010