1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 16 dicembre 2018, 0:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 14:06 

Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2012, 8:03
Messaggi: 14
Tipo di Astrofilo: Visualista
Innanzitutto ringrazio tutti per gli innumerevoli spunti che mi avete dato.
Mi scuso perché in effetti sono stato poco preciso:

1) il dob da 10" che possedevo era dotato di goto, piuttosto preciso direi, ma anche se collimato alla perfezione e dotato di filtro per "inquinamento luminoso" mi permetteva di vedere solo "batuffoli di luce" al posto di strutture anche solo riconoscibili come tali;
2) Osserverei 9 volte su 10 dal giardino di casa ma anche quella volta che decidessi di spostarmi non avrei problemi di trasporto e nel movimentare il tele (da qui la mia valutazione di dob più performanti);
3) Effettuerò un uso del tele in visuale su target standard, ma che mi dessero un po' più di definizione... col 10" anche giove e saturno me li aspettavo migliori.

Gli spunti che riguardano gli SC a forcella mi stimolano, in quanto a comodità del puntamento (anche i dob da 14" che sto valutando prevedono il puntamento passivo tipo "intelscope").
Quello che vorrei chiarirmi (a prescindere da ingombri, pesi, economicità) è se nella mia situazione acquistereste (butto lì due nomi) un Dobson Orion/Meade 14" oppure un Meade 10" a forcella (mi sembra che nessuno spinga una soluzione tipo celestron 9,25" su equatoriale non occupandomi di astrofotografia...)
Vi ringrazio ancora per il tempo che mi dedicate :ook: :ook:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 14:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10379
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sei il dobson ha il goto e hai spazio, vai pure di dobson :thumbup:

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 16:38 

Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2012, 8:03
Messaggi: 14
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie l'apporto! Rapido, preciso ed indolore :clap:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: giovedì 28 dicembre 2017, 16:47 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10379
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Più che altro se avessi un bel giardino rivolto a sud, sarebbe anche la mia soluzione :wink:

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 12:15 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 1038
Località: Manziana (Rm)
Ma hai mai provato il dobson da 10" che avevi da un buon cielo? Io personalmente possiedo telescopi infinitamente piu piccoli ma un dobson da 10" l ho provato piu volte sotto un cielo non perfetto ma decente..beh,ci sono riuscito a vedere in modo entusiasmante tutti gli oggetti del catalogo M ed Ngc che mi saltavano in mente e nonostante ci abbia passato una notte sana,me ne mancavano ancora centinaia da osservare..roba che un tele cosi non ti bastano 10 anni per sfruttarlo al massimo prima di optare per altro..o magari puo dare addirittura emozioni a vita.. M13 con il 10" mi sembrava un faro puntato contro.. Per i pianeti è chiaro che quando spingi gli imgrandimemti devi assicurarti che le turbolenze nell atmosfera sia alte che basse e il gradiente termico verticale della temperatura siano decenti..anche lo spessore atmosferico di questi fenomeni conta..e poi conta tantissimo l inquinamento luminoso..non basta un cielo pulito...ah,dimenticavo una cosa..ogni telescopio ha una risoluzione di separazione massima in arcosecondi raggiungibile..sul planetario soprattutto,se osservi le previsioni seeing,c è una colonna che ti indica nelle varie serate e nei vari orari,che separazione massima ti permette il cielo in arcosecondi..considera che col il mio piccolo 90mm che se non erro ha un potere risolutivo di separazione di 1.29",non sempre riesco a sfruttarlo al 100%..Questo sifnifica che sul planetari,dove la risoluzione è importante,telescopi sopra i 150mm a causa della nostra atmosfera non sempre ci faranno vedere tutti quei dettagli che ci si aspetterebbe.
Per quanto riguarda il discorso in generale invece,secondo me se gia hai provato molte volte il dobson da 10" sotto cieli scuri e non ti ha dato quelle emozioni che ti aspettavi,difficilmemte le troverai salendo ancora oltre di diametro..se stavamo parlando di un 114-127mm ci poteva anche quasi stare..non tutti abbiamo un livello di aspettative uguali..figurati che io mi emoziono con un rifrattore da 90mm e da cieli scuri mi godo pure parecchi oggetti deep piu facili..pero non essersi meravigliati con 25cm di diametro mi pare strano..è uno strumemto di tutto rispetto il tuo vecchio dob 10"..c è fente che lo considera lo strumemto perfetto come rapporto potenza/ergonomia..

Poi vedi,mi sono scordato di rispondere alla domanda principale che avevi fatto.. Dobson o schmidt cassegrain/mak..
Dipende da cosa osservi.. Se principalmente ti interessa il planetario ad alta risoluzione o le stelle doppie va bene il cassegrain,se invece ti interessa soprattutto il deep sky è meglio il dobson..con il quale puoi comunque avere vuoni risultati anche sul planetario.. Io ho provato anche un c9 ma su non tutti gli oggetti deep ero appagato quanto col dobson da 10"..per il deep lo trovavo noioso e pure scomodo a dirti la verita,e quindi tornavo sul dob senza filarmi piu il cassegrain..
Per me avresti piu volte dovuto portarlo sotto un cielo accettabile e fidati che la differenza è paurosa.. Se non hai problemi per il trasporto meglio,pero ricorda che piu sali di diametro meno sono le serate che ti permetteranno di sfruttarlo al massimo..parliamo di pochi giorni l anno..e poi all atto dei fatti,quando ti ritroverai a caricare il telescopio saresti molto piu incoraggiato a caricare un 10" che un 14"....un 14" difficilmente te lo porti dietro 1 o 2 volte la settimana...dopo un po ti passa la voglia..
Per i filtri speciali,avendo provato solo quelli di alcune marche,non posso dirti per certo che è meglio senza,anche se io personalmemte ho notato che è molto piu bello osservare gli oggetti deep senza filtri..a me ha dato l impressione di essere un fatto psicologico che usare il filtro migliora le visioni..inoltre geadisco osservare quel tanto che il deep mette a disposizione "al naturale" senza alterazioni.. Ecco,gli unici filtri che io consiglierei sono un bel lunare neutro con percentuale di filtraggio luce adatto al diametro del tuo telescopio e un bel filtro solare anteriore in Astrosolar.. Il lunare che principalmemte lo userei tipo su Venere o volendo anche su Giove se ne prendi uno non troppo scuro,possono servirti ad abbattere la luminosita quando è troppo eccessiva,poichè l alto contrasto puo essere fastidioso ed eludere nell individuazione dei dettagli o addirittura nell individuazione del disco se parliamo di Venere.. Al massimo 2 o tre filtri colorati per marte giove e saturno sempre in base al diametro del tuo tele..per il resto non starei a spendere piu di tanto in filtri..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Orion Apex Mak127
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Orion SP 25mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Ultima modifica di Angelo Cutolo il lunedì 1 gennaio 2018, 13:31, modificato 1 volta in totale.
Uniti post consecutivi, in questi casi utilizzare il tasto giallo "MODIFICA" in basso a dx, per aggiunte o correzioni al post già scritto. Grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Dobson o SC
MessaggioInviato: lunedì 8 gennaio 2018, 5:20 

Iscritto il: domenica 18 marzo 2007, 21:12
Messaggi: 179
Località: bolzano
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao gerzan se non ti ha entusiasmato un 25 cm , allora anche in un 14"rimarrai deluso , , io possiedo sia il c 9 , che un dobson da 36 cm goto , e ti posso assicurare che il diametro più grande ti darà molte più soddisfazione, anche sul planetario ,io lavoro in montagna a 1900 m. in Alto Adige , e ho quasi sempre un seeing eccezionale ,l importante che osservi da posti lontano da luci artificiali .


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010