1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 17 ottobre 2018, 6:11

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: lunedì 13 novembre 2017, 22:45 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 ottobre 2010, 2:26
Messaggi: 616
Località: Salerno
Tipo di Astrofilo: Fotografo
interessante la soluzione barbeque. se non ho capito male e' questo

anche io ho un sacco geoptik e si e' appena rovinato nello strato di naylon.. (mi e' durato piu di 5 anni) e dovrei cambiarlo. La sua efficacia e' sopratutto di protezione dal calore, per il preservare il grasso della montatura e per evitare problemi come dice Fabio.
Ricordo di aver portato con me una volta in montagna una stazione meteo con due moduli (quelli per interni/esterni per capirci) e avevo posizionato un modulo sul piatto portaoggeti sotto il sacco ed l'altro dentro una tenda, entrambi esposti al sole. Orbene, in pieno sole sotto la tenda chiusa eravamo a 40° mentre sotto il sacco registravo i 23-24°.
Ora di questo sacco leggo che e' antiUV, ma sara' efficace come lo strato isolante in mylar del sacco Geopyik ? Forse va bene per qualche giorno ad uno star party.. sono un po scettico per l'utilizzo di lasciare il tele piu o meno fisso in terrazza.

_________________
Strumentazione
- Ottiche: intes Mk-66, Celestron 80ed, Borg 125Ed, TS65Q
- Mount: Ioptron CEM60, Celestron CG5-ADGT
- Camera: CCD QHY8L, QHY9M, Canon 500D unmodded
- Guida: SW 80/400, tecnosky 60/228, Magzero Mz-5m, QHY5L-II
- Attaccapanni: 114/900 anni '80


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: lunedì 13 novembre 2017, 23:06 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 dicembre 2009, 18:32
Messaggi: 459
Località: Belluno
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' la versione un po' più grande, ma lo schema è quello.
Sotto è aperto, e lo lascio aperto, e c'è una buona circolazione d'aria.
Per ora ha retto con estrema disinvoltura ad un paio di forti piogge, stamattina una spruzzata di nevischio.
Andiamo verso la stagione fredda, e quindi il vero test del calore sarà rinviato alla prossima estate, ma ripeto che è ben ventilato sotto ed ha anche una finestrella di areazione in alto.
Vedremo. Io lo sto usando. In realtà metto anche una protezione in 4 strati di pluriball per maggior sicurezza.

Per la posizione dei catadiottrici ne ho avuti alcuni: 4 SC, 3 mak, e li ho sempre tenuti con lo specchio in alto, non riscontrando mai problemi. Magari sono stato fortunato. Il CPC1100 ad esempio ha la sua posizione "naturale a riposo" a lastra in giù nella forcella.

Ad ora mi sto trovando bene così, in caso vi terrò aggiornati.

_________________
Mi piace guardare lontano.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: giovedì 16 novembre 2017, 21:05 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6032
Località: Roma
Ciao: ho seguito la discussione.
Per quanto mi riguarda non posso che consigliarti una soluzione definitiva, anche se un pò + costosa, ma direi quasi molto più durevole di qualsiasi montatura o telescopio,la copertura quella in alluminio e PVC come quella del mio osservatorio di Ponte di Nona, scorrevole su ruote e robusta (peso 50 Kg) al punto di resistere a ben due trombe d'aria (con la prima si è solo scheggiata un'anta del gabbiotto).Vi alloggio un C14 su GM 2000 coperto con un normale telo in plastica da 5 €, con un tappo anti umidità Farpoint alla culatta.Non ho mai, in oltre 10 anni, avuto il minimo problema di condensa od umidità, nonostante che l'apertura del gabbiotto sia solo inferiore.All'epoca spesi una cifra considerevole, circa 1000 € , ma sono stati sempre soldi benedetti per l'estrema utilità e robustezza del manufatto.


Allegati:
Copertura Tele.jpg
Copertura Tele.jpg [ 131.24 KiB | Osservato 323 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: lunedì 20 novembre 2017, 11:20 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 263
E si la soluzione di Fulvio è la migliore

Questa che ho trovato già fatta veramente per pochi euro.
penso che con qualche ritocco diventerebbe buona per ospitare la montatura\colonna stazionata ma senza telescopio. Il pavimento è rimovibile il tetto in molto casi pure. Sulle gambe si possono applicare ruote. Che ne pensate


Allegati:
84735381609665.jpg
84735381609665.jpg [ 24.5 KiB | Osservato 298 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: lunedì 20 novembre 2017, 14:21 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20437
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Da uno che si firma "dogstar" ci si doveva aspettare una cuccia per cane! :lol:




Hahaaaa, scusa è stato più forte di me... :ook:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2017, 10:17 

Iscritto il: lunedì 3 febbraio 2014, 9:33
Messaggi: 312
Località: Roma
Ecco la mia soluzione con ruote e grata sullo sportello anteriore completamente removibile. La casetta e' fatta con le perline da 2cm per le struttura, per lo sportello con le perline da 8mm e il tutto su 4 ruote. Il tetto leggermente inclinato con copertura edilizia.
Una domanda: sono indeciso se lasciare i cavi collegati, ma ho dei dubbi per l'umidita'. Consigliereste di lasciare i cavi attaccati tipo quelli USB all'HUB, pulsantiera verso la montatura, etc... chiaramente senza CCD, PC, etc..?
Cieli sereni


Allegati:
20171119_150551_reduced.jpg
20171119_150551_reduced.jpg [ 596.37 KiB | Osservato 278 volte ]
20171119_150429_reduced.jpg
20171119_150429_reduced.jpg [ 558.82 KiB | Osservato 278 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2017, 11:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20437
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Che tu li lasci collegati o meno cambia ben poco. L'unica cosa a cui conviene fare attenzione è che i cavi si inseriscano sempre proveniendo dal basso, in modo che una eventuale goccia di acqua o di condensa non possano scorrere lungo il cavo. In tutte le cose per esterni bisogna sempre prevedere che i cavi si unseriscano proveniendo dal basso.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: martedì 21 novembre 2017, 21:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6032
Località: Roma
Cita:
penso che con qualche ritocco diventerebbe buona per ospitare la montatura\colonna stazionata ma senza telescopio. Il pavimento è rimovibile il tetto in molto casi pure. Sulle gambe si possono applicare ruote. Che ne pensate

In realtà si trovano nei grandi rivenditori di materiali per edilizia o di fai da te (Leroy Merlin) casette in PVC a prezzi irrisori (dai 300 € in su).Il problema è il peso: infatti la superficie estesa fa da vela, e se il peso non è sufficiente ed il baricentro basso, si rischia il...cappottamento in caso di bufere di vento , cosa che è successa ad un amico astrofilo, che ha visto andare giù casetta, montatura e telescopio, fortunatamente senza gravi conseguenze.Allora occorre trovare un sistema di ancoraggio (con i cavi è poco pratico, oltre che pericoloso), io uso tre vasi da fiori rettangolari riempiti di cemento x 20 Kg ciascuno, posti alla base del gabbiotto, e la soluzione ha sinora funzionato, anche in presenza di venti forti.Personalmente non sono molto favorevole alle soluzioni in legno, per il semplice fatto che tale materiale all'aria aperta ed alle intemperie tende a deteriorarsi , a meno di non usare il multistrato marino, che però costa ben più del PVC.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: scatola da terrazzo per montatura
MessaggioInviato: mercoledì 22 novembre 2017, 0:42 

Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 13:59
Messaggi: 263
ma no allora:
la casetta cane (apprezzo la battuta) è gia bassa e quindi non fà da vela. Tutte quelle che si trovano tipo pvc armadi e casette sono alte questo è il problema. io non voglio tenere l'ota attaccato quindi non serve alta.
Il legno basta trattarlo col coppale periodicamente, lattina da 5euro.
Basta controllare bene il tetto.
Per l'appesantimento è la cosa più semplice: 4 pezzi di ghisa o mattoni quelli forati li attaccate con delle L non è difficile agli angoli nell'interno o anche fuori o entrambi a seconda di quello che trovate.
Poi 4 ruote (di cui 2 girevoli) e 4 viti calanti o anche di più. TUtta roba che costa poco.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010