1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 15 ottobre 2019, 5:26

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 253 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 26  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: giovedì 21 aprile 2016, 17:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 8780
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Condivido pienamente la puntualizzazione di astrometeo con la testimonianza vissuta sulla pelle per 20-30-40 anni, su come disponessimo frequentemente dell'anti-ciclone delle Azzorre che rendeva una statistica media delle giornate, molto più limpide e serene di quanto lo siano oggi.

Un altro segnale evidente è l'elevato tasso di umidità che caratterizza le nostre nottate. Andando indietro nel tempo ho vivissimi ricordi di come si giocasse per strada, anche in prima serata, e su come si presentasse il suolo, quasi sempre asciutto e secco a differenza delle attuali notti.
Per chi si alza presto la mattina e prende la propria auto è facile accorgersene ogni giorno: un tempo non erano assolutamente così bagnate! Inoltre dal 1975 ho raccolto appunti sulla percentuale di notti serene nelle quali osservavo e riprendevo fotograficamente: sarei quasi in grado di fornire stime abbastanza precise sulla quantità di notti serene all'anno, non sono soltanto ricordi.

_________________
Immagine


Latest New: https://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: venerdì 22 aprile 2016, 16:38 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:06
Messaggi: 1295
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Danilo Pivato ha scritto:
Condivido pienamente la puntualizzazione di astrometeo con la testimonianza vissuta sulla pelle per 20-30-40 anni, su come disponessimo frequentemente dell'anti-ciclone delle Azzorre che rendeva una statistica media delle giornate, molto più limpide e serene di quanto lo siano oggi.

Un altro segnale evidente è l'elevato tasso di umidità che caratterizza le nostre nottate. Andando indietro nel tempo ho vivissimi ricordi di come si giocasse per strada, anche in prima serata, e su come si presentasse il suolo, quasi sempre asciutto e secco a differenza delle attuali notti.
Per chi si alza presto la mattina e prende la propria auto è facile accorgersene ogni giorno: un tempo non erano assolutamente così bagnate! Inoltre dal 1975 ho raccolto appunti sulla percentuale di notti serene nelle quali osservavo e riprendevo fotograficamente: sarei quasi in grado di fornire stime abbastanza precise sulla quantità di notti serene all'anno, non sono soltanto ricordi.


Infatti l azzorre costringeva con i geo potenziali alti di tenere a bada l umidità del mare. Pressandola in loco senza tirarla verso l entroterra, come fa l africano.

_________________
http://www.arezzometeo.com Il mio sito Meteo
http://www.lorenzosestini.it Il mio sito personale
http://www.arezzoastrofili.it La mia associazione


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: venerdì 22 aprile 2016, 19:28 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 12:48
Messaggi: 245
Località: Lombardia / Sanremo
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Documentandomi un po ho trovato questa affermazione su Wikipedia (senza fonte però!) che sostanzialmente avvalora la constatazione di astrometeo:
Cita:
Nella stagione estiva, l'anticiclone può espandersi verso est interessando tutto il bacino del Mediterraneo, gran parte dell'Europa continentale e la parte meridionale dell'Inghilterra, anche se con molta minore frequenza rispetto agli anni Sessanta - Settanta, quando costituiva sicuramente la figura barica dominante dell'estate anche sull'Italia, mentre ora è generalmente rimpiazzato dall'anticiclone subtropicale africano. Il suo bordo meridionale spesso si fonde con l'anticiclone subtropicale africano che, a periodi alterni, si spinge verso nord interessando l'Europa meridionale e generando ondate di calore. In questa situazione, le condizioni atmosferiche risultano stabili con situazioni di caldo moderato e persistente in gran parte dell'Europa centro-meridionale, dove però possono verificarsi locali fenomeni temporaleschi termoconvettivi ad evoluzione diurna quando in quota transita aria fredda che, scontrandosi con l'aria calda che si solleva a seguito dell'intenso riscaldamento, produce intensa convezione.
Fonte: Wikipedia



Sent from my iPhone using Tapatalk

_________________
Vecchio nick: Pj1989


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: venerdì 22 aprile 2016, 23:39 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:06
Messaggi: 1295
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Certamente.

_________________
http://www.arezzometeo.com Il mio sito Meteo
http://www.lorenzosestini.it Il mio sito personale
http://www.arezzoastrofili.it La mia associazione


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: sabato 23 aprile 2016, 7:49 
Ma l'anticiclone delle Azzorre entra nel Mediterraneo nel periodo estivo. Qui stiamo parlando di un presunto peggioramento del seeing durante tutto l'anno negli ultimi 20 anni.


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: sabato 23 aprile 2016, 7:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
o riporto in un file tutte le osservazioni che faccio, negli ultimi due anni il numero di osservazioni si è assottigliato. All'inizio di quest'anno ne ho fatte qualcuna, ma poi c'è stato un brusco calo.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2016, 18:31 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 9731
Località: Francia Corta (Bs)
Sì.
Quest'anno è magra.
:roll:

PS del 25 Aprile
Interessante perché stasera ero talmente allegro nel vedere il cielo limpido che mi sono incasinato con l'autoguida. :facepalm: :facepalm: :facepalm:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: martedì 26 aprile 2016, 14:04 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:06
Messaggi: 1295
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renato C ha scritto:
Ma l'anticiclone delle Azzorre entra nel Mediterraneo nel periodo estivo. Qui stiamo parlando di un presunto peggioramento del seeing durante tutto l'anno negli ultimi 20 anni.


Cosa?? Magari!
L'anticiclone Azzoriano latita da anni anche nei periodi estivi. Nel caso si getta nel centro Europa ma mooolto difficilmente.

_________________
http://www.arezzometeo.com Il mio sito Meteo
http://www.lorenzosestini.it Il mio sito personale
http://www.arezzoastrofili.it La mia associazione


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: martedì 26 aprile 2016, 16:09 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 9151
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
astrometeo ha scritto:
Cosa?? Magari!
L'anticiclone Azzoriano latita da anni anche nei periodi estivi. Nel caso si getta nel centro Europa ma mooolto difficilmente.

Anche mio marito dice la stessa cosa!

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Meteo che strazio!
MessaggioInviato: martedì 26 aprile 2016, 16:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, sono alcuni anni che il cosiddetto anticiclone delle Azzorre non si estende più sull'Europa ma rimane molto piccolo ed a sud ovest. Quindi la circolazione dell'aria sul Mediterraneo è diversa e si ha un trasferimento di aria dalla zona dell'Atlante fino da noi.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 253 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 26  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010