1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 16 ottobre 2018, 4:55

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 10:36 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2236
Giungono notizie "strane" su 1I/Oumuamua (2017 U1).

Le avevo lette in altri siti ma ero rimasto perplesso, non
avendo letto le relative fonti, ora le leggo scritte nero su
bianco sul sito di Nakamo:

http://www.oaa.gr.jp/~oaacs/nk/nk3691.htm

e visto che Nakamo lavora col CBAT e quello che viene
pubblicato sulle sue circolari poi viene pubblicato nelle
circolari del CBAT, queste notizie hanno la massima
attendibilità, ora aspetto solo di leggere gli articoli .pdf
su arXiv che conoscere tutti i dettagli.

Di che sto parlando? Di 1I/Oumuamua (2017 U1).

1I/Oumuamua (2017 U1) al momento della scoperta
fu definito una cometa, poi visto che era senza chioma
e coda, un asteroide, ora di nuovo una cometa e perché
questo di grazia?
Perché l'orbita non corrisponde esattamente alle
effemeridi calcolate sulla base della sola forza gravitazionale,
per fare corrispondere le posizioni calcolate da quelle
osservate si deve ricorrere alle "forze non gravitazionali",
forze, detto per chi non se ne intende, che sono usate
solo per le comete e sottindendono l'emissione di gas
e polveri da parte del nucleo di una cometa, ma nel
caso di 1I/Oumuamua (2017 U1) ?
E si, perché questo "oggetto" al suo perielio, molto
vicino al Sole, c'è passato sei mesi prima delle ultime
osservazioni e una cometa ha la sua massima attività
nei giorni/settimane dopo al perielio, non mesi dopo,
almeno normalmente.

Vogliamo ricapitolare?

1I/Oumuamua (2017 U1) è il primo oggetto con orbita
originaria (di provvenienza) ed ancora oggi (anzi oggi
ancora di più) chiaramente iperbolica,

è un oggetto molto allungato, molte volte di più del più
allungato oggetto del sistema solare,

è un oggetto che sebbene non abbia mostrato mai un
aspetto cometario ha un'orbita che mostra chiaramente
(al di fuori di ogni possibile dubbio dovuto ad errori di
osservazione e di calcolo) una deviazione
simil-cometaria dell'orbita calcolata,

ha una rotazione caotica ed estremamente veloce.

Tutti questi elementi in combinazione tra di loro fanno
veramente pensare alla (remotissima) possibilità di
un oggetto "non" naturale.

Io sono anche uno scrittore di fantascienza per cui non
continuerò l'argomento ma certamente mi prudono
le mani per scrivere qualcosa in proposito (e lo farò
su un altro oggetto la cui scoperta è stata fatta
alcuni anni fa e il cui annuncio è invece avvenuto solo
pochi giorni fa).

Ciao.
Roberto Gorelli


Ultima modifica di Roberto Gorelli il venerdì 5 ottobre 2018, 12:33, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 10:48 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non naturale !! Si apre un largo ventaglio di ipotesi anche inquetanti .... VIRGE docet.

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 10:55 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E pensare che ho una sessione di ripresa di un ora e mezza sull'oggetto al momento della scoperta ma non riesco a tirar fuori le misure... :x :x :x :(

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 11:33 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20427
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Beh, se non sbaglio nel caso di "Incontro con Rama" dopo un certo tempo ne arrivò un secondo... Quindi non resta che aspettare un poco... e Omuamua 2 arriverà! :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 11:36 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8631
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
poco da ridere! torneranno armati :shock:

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 12:03 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 8036
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Lo temo anch'io. :shifty:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2018, 12:37 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2236
Roberto Bacci ha scritto:
E pensare che ho una sessione di ripresa di un ora e mezza sull'oggetto al momento della scoperta ma non riesco a tirar fuori le misure... :x :x :x :(


Perché non riesci a tirarne fuori le misure? Se la magnitudine limite che hai raggiunto
in quella ripresa è almeno 0,5a maggiore della magnitudine dell'oggetto dovresti vederlo!
Riprova ora sommando quelle immagini sul moto apparente che doveva avere l'oggetto
in quel momento. Forza! Posizioni in più ci permettono di quantificare meglio le sue
forze "non" gravitazionali specialmente le posizioni iniziali quando l'oggetto era passato
da meno tempo al suo perielio.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2018, 18:52 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1635
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per curiosità, adesso dove si trova?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2018, 20:02 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2236
giacampo ha scritto:
Per curiosità, adesso dove si trova?


2018 10 10 000000 22 50 57.4 -46 17 01
2018 10 11 000000 22 49 47.6 -46 16 06

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 1I/Oumuamua (2017 U1)
MessaggioInviato: giovedì 11 ottobre 2018, 13:20 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1895
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Roberto Gorelli ha scritto:
Roberto Bacci ha scritto:
E pensare che ho una sessione di ripresa di un ora e mezza sull'oggetto al momento della scoperta ma non riesco a tirar fuori le misure... :x :x :x :(


Perché non riesci a tirarne fuori le misure? Se la magnitudine limite che hai raggiunto
in quella ripresa è almeno 0,5a maggiore della magnitudine dell'oggetto dovresti vederlo!
Riprova ora sommando quelle immagini sul moto apparente che doveva avere l'oggetto
in quel momento. Forza! Posizioni in più ci permettono di quantificare meglio le sue
forze "non" gravitazionali specialmente le posizioni iniziali quando l'oggetto era passato
da meno tempo al suo perielio.
Ciao.
Roberto Gorelli


Perche forse le condizioni del cielo del fatidico 25/10/2017 non hanno consentito al mio sistema di acquisire il debole segnale . Ho due sessioni una da 180 esposizioni da 20 secondi e una da 120 da 30 secondi in orari diversi ma purtroppo non ho un flat e se sommo piu di 50 immagini il fondo cielo "scurisce" troppo. Sto cercando di realizzare un flat sintetico per vedere se riesco a sommare almeno 80 fits. Con un buon flat riesco di norma a sommare 35 minuti di esposizioni e raggiungo la 21 esima mag.
Robe

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010