1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000!
Oggi è mercoledì 24 luglio 2024, 6:23

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 25 marzo 2024, 18:42 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15946
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Qualche tempo fa, attrezzai una mensola sul terrazzo verso sud, per collegarci una mezza colonna dove apparecchiare la mia EQ5; recentemente l'ho fatto anche sul terrazzo verso nord, ma con un attacco per testa video ad uso col binocolo.
Allegato:
IMG_20240324_114543~3.jpg
IMG_20240324_114543~3.jpg [ 1.2 MiB | Osservato 3007 volte ]


Questa soluzione però è un po' limitata poiché ad altezza fissa, ovvia la scomodità quando si punta verso l'alto.
Ho visto queste colonna cremagliera con attacco da tavolo, ne ho viste alcune "cinesi" spesso con specifiche contrastanti (dimensioni tirate a caso, portate in kg che non concordano con quelle in lbs, ecc), di più "serio" ho trovato la Manfrotto 131TC https://www.google.com/url?sa=t&source= ... 6ZoYhhx3m3 e la Berlebach 4k https://www.berlebach.de/en/?bereich=details&id=577 con morsetto a parte https://www.berlebach.de/en/?bereich=details&id=728

Bloccherei la clamp alla mensola così da usare liberamente la colonna, ma di entrambe ci sono ben poche specifiche, manca soprattutto la portata (la Berlebach dichiara per la sua colonna un diametro di 25 mm, Manfrotto non dichiara nulla ma sembra dalle foto più massiccia), qualcuno che le ha provate o che conosce qualche dato in più, sa dirmi la loro portata o comunque se se reggono 1,5 kg di testa + 5 kg di binocolo?

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 25 marzo 2024, 20:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16864
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Le ditte sono molto serie e di conseguenza partiamo dal presupposto che gli articoli sono fatti a modo (visto anche il prezzo).
Per quel poco che mi ricordo di fisica però non credo che nessuna delle due sia adatta allo scopo.
Ambedue in sostanza sono o somigliano a due ricambi per cavalletto.
Il problema è che alla massima estensione le flessioni saranno abbastanza evidenti.
Su un paio di cavalletti manfrotto che possiedo ho aste a cremagliere simili ma un po' più corte.
Caricando una macchina fotografica con un maksutov da 10 cm (più o meno gli stessi carichi) in fase di scatto con tutta la barra estesa le vibrazioni c'erano e dovevo usare un cavo flessibile o un timer. E non avevo mai la massima nitidezza.
Visto il costo da sostenere perché non prendere due tubi di alluminio e su quello esterno mettere una ghiera autocentrante in modo da avere una colonna che è possibile estendere.
Per spiegarmi meglio considera il metodo di serraggio delle gambe di un cavalletto...

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 26 marzo 2024, 11:32 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15946
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie per le considerazioni, anche io avevo simili dubbi, l'unica colonna a cremagliera di cui ho esperienza è quella del manfrottone 161, che è solidissima, però si estende per soli 25 cm e soprattutto ha un diametro di 46 mm.
Per l'autocostruzione pura ci penserò, ma avevo fatto la bocca alla manovella (tutt'altra comodità), la soluzione ad altezza variabile la ho già (la uso sul terrazzo a sud) contando sulla solidissima mezza colonna che non ha problemi di portata ► IMM1 - IMM2

In base alle tue considerazioni intanto eliminerei la Berlebach, primo perché ha (dato dichiarato) una colonna da 25 mm di diametro e secondo perché tra modulo 4K e clamp si arriva intorno ai 500 €.
Mi stuzzica ancora la Manfrotto che da qualche parte si trova poco sopra i 250 € e che dai filmati sul web mi pare (molto ad occhio) sui 32/35 mm di diametro, poi ovviamente ci sono le "cinesi" su aliexpres tra gli 80 e i 150 €, dove c'è comunque un certo "rischio" di beccare la sòla; dovrei trovare un negozio fisico che la abbia, in modo da toccare con mano. :roll:

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 7 aprile 2024, 20:46 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15946
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Alla fine l'ho ordinata su Amazon (per via della possibilità del reso :shifty: ).
La uso da un po di giorni e alla fine fa il suo dovere, quindi me la tengo, la colonna è trilobata (diametro 36 mm) come quella della 161, quindi i giochi sono ridottissimi, la manovella non ha problemi o impuntamenti nemmeno col carico massimo (il "Doc" da 5 kg), gli ho avvitato la prolunga da 40 cm che prima era direttamente sulla mensola
Ad altezza occhi (binocolo ad alzo zero) le vibrazioni sono abbastanza contenute, la manopola di blocco funziona anche da frizione (quando completamente smollata, la colonna se ne "scende" con oltre 3 kg di carico), se la si stringe fino a bloccare la colonna, le vibrazioni diminuiscono ulteriormente.
Allegato:
Postazione nord 1.jpg
Postazione nord 1.jpg [ 1.56 MiB | Osservato 2690 volte ]
Allegato:
Postazione nord 2.jpg
Postazione nord 2.jpg [ 1019.08 KiB | Osservato 2690 volte ]

Alzandola di una ventina di centimetri (per osservare con inclinazione tra i 45 e i 50°), le vibrazioni si fanno sentire maggiormente (aumentano di periodo le oscillazioni), ma adottando la tecnica tipica in uso con i monopiedi (mano sinistra a serrare la colonna e la destra a manovrare il binocolo) si riescono a riportare le oscillazioni in ambito tollerabile.
Allegato:
Postazione nord 3.jpg
Postazione nord 3.jpg [ 1.04 MiB | Osservato 2690 volte ]
Allegato:
Postazione nord 4.jpg
Postazione nord 4.jpg [ 933.28 KiB | Osservato 2690 volte ]

La clamp è in metallo, l'innesto è ampio e la piastra di blocco ha un diametro di 40 mm e uno spessore di 10 mm, garantiscono una presa sicura (beh, anche la mensola è bella solida), in definitiva mi ha soddisfatto, la cremagliera è sempre una gran comodità per un binocolo.

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2024, 18:19 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3489
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Binofilo del cielo
Ciao Angelo, dato che potrebbe interessare anche a me non ho capito bene quale hai ordinato e se la testa fluida è tua o compresa (ma immagino di no)
grazie

_________________
osservo con: due occhi....perchè two eyes is meglio che one...
ero Deneb (o se preferite...ero David Bowman…..)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 9 aprile 2024, 18:23 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 agosto 2006, 21:52
Messaggi: 3489
Località: Torino
Tipo di Astrofilo: Binofilo del cielo
lascia perdere......ho letto adesso "di là" :roll:

_________________
osservo con: due occhi....perchè two eyes is meglio che one...
ero Deneb (o se preferite...ero David Bowman…..)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2024, 11:11 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15946
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per info lo scrivo anche quà.
Sia la colonnina di prolunga che la testa video sono a parte, manfrotto vende la colonna con clamp in "singolo" https://www.manfrotto.com/it-it/colonna ... olo-131tc/

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 11 aprile 2024, 21:17 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3964
Tipo di Astrofilo: Visualista
Effettivamente, se uno ha un terrazzo, sembra davvero una bella soluzione. Forse mi è sfuggito, ma non ho ben capito quale sia la sua portata massima. Strano che sulla pagina al link non venga dichiarata. Comunque se dici di riuscire a gestire bene il Docter, è già un bel risultato.

_________________
Stefano
Binocoli: Nexus 100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 12 aprile 2024, 11:05 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15946
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
La portata utile (nel senso di usabile) per quello che è la modalità d'uso che ne faccio io, varia in base all'estensione della colonna.

Nella configurazione attuale (prolunga in carbonio ø 40 mm e lunghezza 400 mm) con testa video da 850 g di peso, con una elevazione fino a 25 cm, regge senza troppe vibrazioni il WO 22x70 (peso 4 kg), mentre col "Doc" (peso 5 kg) alla stessa altezza le vibrazioni sono maggiori (devo tenere la colonna con la mano sinistra in stile monopiede per ridurre le oscillazioni).
Se riduco l'estrazione intorno ai 18 cm (utilissima la graduazione della colonna) le vibrazioni col "Doc" si riducono più o meno a quelle che si hanno col WO 22x70 a 25 cm di estrazione.

Ovviamente maggiore è l'estrazione della colonna maggiori sono le oscillazioni (si allunga il periodo), l'ho provata senza prolunga alla massima estensione, ma il massimo carico utile è l'1,2 kg del nikon 16x50.
La prolunga da 40 cm è estremamente utile proprio perché permette di estrarre meno la colonna e questa è molto solida visto il diametro di 40 mm e l'innesto molto solido e senza giochi.

Diciamo che io la sto usando un po "impropriamente", visto che l'aggeggio (a vedere i filmati in rete) pare sia stato concepito per l'uso statico su banco per le carrellate zoom, porti la fotocamera alla giusta distanza dall'oggetto, blocchi tutto e scatti; uso ben diverso ad esempio della colonna del manfrottone 161 che è una roccia anche a ridosso del carico massimo dichiarato, non per nulla il diametro è di ben 46 mm e l'estensione massima di soli 25 cm.
Se poi qualcuno vuole fare prove, su altro forum hanno trovato il clone ad un terzo del prezzo https://www.proaim.be/products/proaim-t ... slr-camera che pare esattamente uguale (forse è anche per questo che manfrotto lo ha fuori produzione).

_________________
Il Cielo a domicilio
AstroMirasole

Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm solarizzato. •• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. •• Catadiottrici: C8 xlt. •• Binocoli: Docter Aspectem 40x80 ED, William Optics 22x70 ED, Vixen Ultima 8x56, Nikon Action EX 16x50, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Ibis Horus 5x25, Pentax Papilio 6,5x21, Orion 2x54.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 12 aprile 2024, 15:13 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 28 novembre 2006, 9:31
Messaggi: 3964
Tipo di Astrofilo: Visualista
Beh, ma dalle foto che hai messo, mi pare di capire che vuoi osservare da in piedi. Sbaglio? Insomma, stando seduto e dunque potendo tenere tutto più basso, immagino che i problemi di oscillazione si ridurrebbero di molto.

_________________
Stefano
Binocoli: Nexus 100; Vortex Vulture 10x50; Pentax Papilio 6,5x21
Telescopi: Dobson GSO 300 deluxe; WO Zenithstar 66SD


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010