1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000!
Oggi è martedì 5 marzo 2024, 8:46

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: La Via Lattea ha poca materia oscura!
MessaggioInviato: sabato 30 settembre 2023, 22:41 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 14715
Località: (Bs)
MEDIA-INAF
E' come se contenesse assai meno materia oscura di quanto atteso.
Via Lattea, una galassia in declino kepleriano

https://www.media.inaf.it/2023/09/29/via-lattea-curva-rotazionale-gaia/

La massa della nostra galassia, rivista alla luce della curva di rotazione derivata dai dati della terza release del telescopio spaziale Gaia da un team guidato dall’Observatoire de Paris e dal Cnrs francese, è assai più ridotta di quel che prevederebbe la cosmologia. Le nuove misure – a oggi le più accurate mai compiute – la danno “dimagrita” addirittura del 75-80 per cento
Allegato:
hammer.png
hammer.png [ 372.22 KiB | Osservato 12526 volte ]

La curva di rotazione della Via Lattea mostra la velocità di rotazione circolare delle stelle in funzione della distanza dal centro galattico. I punti bianchi e le barre di errore rappresentano le misure ottenute dal catalogo Gaia Dr3. La curva blu rappresenta il miglior adattamento della curva di rotazione con un modello che include materia ordinaria e materia oscura. La parte gialla della curva mostra il “declino kepleriano” – con la velocità V che cala come il raggio R-1/2 – che inizia oltre il disco ottico della galassia. Ciò significa che, al di là del disco ottico, l’attrazione gravitazionale è simile a quella di una massa puntiforme. La possibilità che la velocità di rotazione rimanga costante viene invece scartata con una probabilità del 99,7 per cento. Crediti: Jiao, Hammer et al. / Observatoire de Paris – Psl / Cnrs / Esa / Gaia / Eso / S. Brunier
...
Considerando che la materia ordinaria – stelle e gas freddo, dunque – della Via Lattea è generalmente stimata in poco più di 60 miliardi di masse solari, essa rappresenterebbe circa un terzo della materia totale misurata ora con Gaia. Dunque quella oscura risulterebbe essere appena il doppio di quella ordinaria: un risultato sorprendente, scrivono gli autori dello studio, visto che finora si riteneva che la materia oscura dovesse essere almeno sei volte più abbondante della materia ordinaria.
...

_________________
Costanzo
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010