1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 16 novembre 2019, 0:40

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2006, 10:38 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 22:19
Messaggi: 3039
Località: VI
Tipo di Astrofilo: Fotografo
RECENSIONE BRESSER SKYLUX 70/700

Immagine


Il tubo ottico

Ho comperato il telescopio domenica e non ho ancora avuto occasione di testarlo perchè non ha mai cessato un istante di essere nuvoloso..

Ho deciso quindi che nell'attesa del bel tempo descriverò al meglio delle mie capacità la struttura e gli accessori di questo rifrattore.

Cominciamo dal tubo ottico:
è un doppietto acromatico con lenti trattate spaziate ad aria. Diciamo subito che i prodotti marchiati Bresser sono "Made in China" costruiti dalla Meade, famosa ditta americana.
Vediamo quindi come tratta i principianti questa famosa ed importante ditta.
La lunghezza focale è di 700 mm mentre il diametro della lente principale è di 70 mm. Non male per essere un rifrattorino economico. Con prezzi simili si trovano in giro telescopi da 50 mm (tra l'altro su montatura altazimutale m di questo parleremo più avanti) praticamente giocattoli, mentre questo tubo da l'impressione di essere piuttosto solido. Unica pecca abbastanza visibile il gruppo focheggiatore interamente in plastica che impedisce quindi di usare il metodo di proiezione nelle osservazioni solari pena il surriscaldamento. Ma nel complesso comunque anche se in plastica si presenta discretamente solido e il suo lavoro lo svolge decentemente (sempre nei limiti dello strumento si intende).

Nella parte frontale c'è un grosso paraluce piuttosto robusto che svolge bene la sua funzione.

All'interno del tubo mi sembra di distinguere due diaframmi segno che anche il corpo interno è stato costruito con una cura perlomento decente rispetto al prezzo irrisorio dello strumento ( un punto a favore per Meade).

Direi che per quanto riguarda la costruzione questo tubo ottico mi ha sorpreso. Non mi aspettavo certo delle finiture così carine. Non per altro i meticolosi tedeschi apprezzano molto questo strumento anche montato in parallelo a bestioni ben più grossi e costosi.

La montatura



Qui arriva il bello di questo strumento.
Credo di poter dire senza problemi che il Bressere Skylux potrebbe essere acquistato anche solo per la montatura.
Si tratta infatti di una solida equatoriale alla tedesca che credo possa essere considerata equivalente (se non superiore) a molte EQ2 commercializzate da famose case costruttrici.
Il costo di questa montatura se acquistata singolarmente in negozio supera il prezzo stesso dello Skylux completo.
Sinceramente non ho trovato nessun difetto.


La testa equatoriale può anche essere motorizzata in ascensione retta.
I movimenti dei vari snodi sono fluidi e precisi, senza scatti o imprecisioni avvertibili.

Alcuni particolari come i sostegni per il vassoio portaoggetti non mi sono sinceramente piaciuti, ma d'altro canto è pur sempre un oggetto di fascia economica (o no?!)
Ultimo difetto costruttivo che ho riscontrato è il sostegno del tubo ottico che va ad attaccarsi sulla testa equatoriale fatto in plastica, per carità robusta, ma pur sempre plastica.

Per quanto riguarda il treppiede è fatto di alluminio ed è discretamente robusto. Ho visto che sulla nuova versione viene montato un nuovo modello di gambe in acciaio che sembrano più solide ma comunque credo che per lo strumento in questione anche queste vadano bene.
Ho misurato il tempo di stabilizzazione e si aggira sui 3-4 secondi alla minima estensione e circa 5-6 sec a mezza estensione. Non male per un piccoletto.
Ricordo che l'anno scorso ho provato il rifrattorino konus da 60 mm altazimutale e nn si fermava mai. Bastava un soffio. Quelle gambette sembravano grissini qui si vede una cosa già più seria.

http://photos1.blogger.com/blogger/5599/2083/320/DSCN8510.jpg

Bresser Skylux: Il cercatore


Il cercatore di serie incluso con il Meade-Bresser Skylux è un 6x30 mm.
Direi che su uno strumento come questo rifrattore il cercatore (decisamente superiore al classico 5x24 fornito con molti rifrattorini di fascia bassa) in dotazione svolge egregiamente il suo lavoro. E' abbastanza luminoso e facilmente regolabile grazie alle apposite viti di fissaggio.



Un consiglio personale: fissate il cercatore con le viti posteriori e regolatene la precisione con quelle anteriori.

Unica pecca (se così si può definire) è il sostegno di plastica, ma vale sempre il discorso del focheggiatore e del sostegno del tubo, con questi soldi non si può volere tutto..

http://photos1.blogger.com/blogger/5599/2083/320/DSCN8545.jpg



Oculari


Gli oculari forniti di serie con il Bresser Skylux sono tre Kellner di 4, 12 e 20 mm per un ingrandimento rispettivamente di x35 x58 e x175.
Diciamo da subito che non sono certamente il meglio che c'è sul mercato ma non sono neanche poi così male per un neofita dal momento che spesso su rifrattori appartenenti a questa fascia di prezzo si trovano oculari Huygens che sono decisamente il meno buoni presenti sul mercato.

Questi tre Kellner sembrano invece abbastanza decenti.

L'unico "inconveniente", anche se più che normale per telescopi di questa fascia è il corpo interno del barilotto che si presenta in materiale metallico lucido come la superficie esterna.
Ma non è poi un problema così grave dal momento che bastano un paio di passate di pennarello indelebile ed il gioco è fatto.


Si sarebbero anche potuti annerire i bordi delle lenti ma non mi fido ancora di aprire il blocco lenti dal momento che queste sono i miei unici tre oculari al momento e poi non so quanto possa giovare un trattamento del genere su oculari di questo tipo.

Diciamo che in generale sono abbastanza soddisfatto a prima vista del corredo fornito. Unico dubbio il 4 mm che sinceramente mi sembra un pò troppo spinto per questo telescopio. Forse sarebbe stato preferibile un 6 mm, comunque appena avrò l'occasione di provarlo vi farò sapere.

http://photos1.blogger.com/blogger/5599/2083/320/DSCN8536.jpg


Altri accessori di serie
Assieme allo Skylux vengono forniti anche altri due accessori: il diagonale e il raddrizzatore d'immagine 1.5x. Diamoci un'occhiata:

DIAGONALE:
quello che mi è stato dato (e che potete vedere in foto) è un pò rovinato nel raccordo col tubo ottico perchè il furbone che me l'ha venduto lo ruotava a vite fissata..
Comunque per svolgere il suo scopo questo non è assolutamente un problema.
Diciamo da subito che è un diagonale a specchio, mentre speravo potesse essere a prisma.


Direi che questo accessorio (utilissimo in quanto se si puntano ogetti celesti alti nel cielo le posizioni che dovrebbere essere assunte senza questo strumento sarebbero da contorsionista) è uno dei primi che dovrebbero essere sotitutiti in quanto si denota una certa diminuazione della luminosità col suo utilizzo e lo specchio non sembra essere neanche a prima vista un buono specchio.
Diciamo subito che il prezzo di un buon prisma si aggira sui 50 € ma vale lo stesso discorso degli oculari. E' un pezzo che rimane per una vita.

http://www.miotti.it/index.php/item/dep ... /2905.html
http://www.miotti.it/index.php/item/dep ... /3526.html

In definitiva: usate il telescopio senza questo accessorio quando possibile e mettete tra la lista delle cose da comperare in futuro (che nel mio caso non so perchè ma è sempre lunghissima).

RADDRIZZATORE D'IMMAGINE: due sole parole "buttatelo via". Beh qualceh osservazione la si può anche fare (certamente non in ambito astronomico) ma anche per uso terrestre è davvero una pessima cosa. Assorbe una elevata quantità di luce ( più che un raddrizzatore a me pare un corpo nero...) che compromette le osservazioni a meno che non ci sia una splendida giornata, ma anche in questo caso in calo è evidente.


Insomma se proprio questo accessorio vi sembra così importante cambiatelo!
In questo caso si va dai 15 euro dello skywatcher http://www.miotti.it/index.php/item/dep ... /2748.html
che però rischia di essere una cosa simile a quello in dotazione
ai 50 e oltre, vedi questo bel Vixen
http://www.miotti.it/index.php/item/dep ... /2747.html
Altro su questo accessorio non so dirvi perchè sinceramente non ne trovo una vera e propria utilità. Per quanto mi riguarda userò quello in dotazione per le rarissime osservazioni terrestri.

Tratto dal sito: http://skylux.blogspot.com
a cura di Davide Marzotto

_________________

http://500px.com/davemarzotto/photos
[color=#0000FF][cerco autostar 494]

[/color]


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 14 giugno 2006, 11:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 22:19
Messaggi: 3039
Località: VI
Tipo di Astrofilo: Fotografo
spero vadano benone ora christian.. che dici?

_________________

http://500px.com/davemarzotto/photos
[color=#0000FF][cerco autostar 494]

[/color]


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2006, 7:02 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 8:56
Messaggi: 1172
Località: Agnadello CR
Grazie Davide, davvero interessanti le tue relazioni. Complimenti

_________________
Strumenti:
due lenti rigate e vissute
- 5,75/10 dx -9/10 sx


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2006, 7:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
uhm Davide...
non era da postare in questo thread la prova..

ad ogni modo oggi vedo di sistemare il tutto.
Scusa per il ritardo.

Grazie
Ciao

Christian

EDIT: Ho splittato e creato un nuovo thread
EDIT2: Aggiunto alle prove.Grazie per il contributo :)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 16 giugno 2006, 10:32 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:25
Messaggi: 7923
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Bravo, bella recensione :wink:

_________________
"A Los Angeles hai perso i tuoi privilegi..."


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 novembre 2006, 14:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 22:19
Messaggi: 3039
Località: VI
Tipo di Astrofilo: Fotografo
poverino ora è in vendita.. un po mi spiace..

_________________

http://500px.com/davemarzotto/photos
[color=#0000FF][cerco autostar 494]

[/color]


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 novembre 2006, 21:04 
Io invece non lo venderò...
liquidare per cinquanta euro uno strumento così generoso, che mi ha iniziato a questa bellissima passione, mi sembra proprio una cattiveria, un colpo troppo basso....
lo ho rinscatolato e messo in "soffitta".
Fra qualche anno i miei bimbi, "ravanando" fra le vecchie cose, come piace fare a tutti i bimbi curiosi, lo troveranno ed allora faranno festa grande!
... chi di noi non sta già gongolando al solo pensiero di trovare un vecchio telescopio in soffitta.... :wink:


Top
     
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 17 novembre 2006, 23:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 26 aprile 2006, 22:19
Messaggi: 3039
Località: VI
Tipo di Astrofilo: Fotografo
eh si ma le finanze non permettono..
poi preferisco darlo a chi può usarlo che metterlo in disuso

_________________

http://500px.com/davemarzotto/photos
[color=#0000FF][cerco autostar 494]

[/color]


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010