1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 16 novembre 2019, 0:33

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:11 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2006, 9:07
Messaggi: 5198
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao a tutti.

Sulle orme dell'esperienza di Christiancernuschi, è finalmente arrivato il momento anche per me di cambiare il focheggiatore originale del mio Lightbridge.
Ecco quindi le mie prime impressioni sul Moonlite CR2 che ho appena montato sul mio dobson 12".

In barba alla legge di Murphy e alla fantomatica sf**a dell'astrofilo, ieri il corriere mi ha consegnato il pacco (un grazie al venditore :wink: che come al solito ha imballato più che bene tutto il materiale, in doppia scatola riempita con una grande quantità di polistirolo e pluriball!) e già ieri sera sono riuscito a fare la prova sul campo, grazie anche alla semplicità e velocità che il montaggio del nuovo fok ha comportato.

Non ho avuto nessun problema né durante lo smontaggio del fok originale (si tratta di svitare 4 viti di numero), né nel montaggio del Moonlite, anche se non ho trovato nel foglietto delle istruzioni indicazioni granché utili, oltretutto in inglese. Ma del resto non era necessario, visto che tutto il processo di montaggio è di estrema semplicità.

Prima ho montato la basetta, che va avvitata dall'interno e a differenza di quella originale non va serrata mediate viti con dado, ma semplicemente con delle piccole viti prigioniere.
Dopodiché ho piazzato sopra la basetta, nell'ordine, la piastrina che fa da spessore e il focheggiatore.
Ho scelto di usare anche la piastrina, anche se avrei potuto fissare il fok direttamente sulla basetta, senza spessore, perché in questo modo l'escursione esterna del fok raggiungeva una lunghezza molto simile a quella dell'originale.

Ho serrato tutte le viti (in totale 8: 4 per la basetta e 4 per il fok+spessore) e ho caricato tutto in auto per recarmi nel mio sito osservativo usuale.

Ero curioso a questo punto di verificare prima di tutto la collimazione dello strumento.
Infatti con il fok originale è sempre stata un po' grossolana perché non essendo il fok mai stato perfettamente ortogonale all'asse ottico, la collimazione era ottimale solo in corrispondenza di una determinata escursione del drawtube, e si perdeva andando a focheggiare in modo diverso. Inoltre l'adattatore 1.25"/2" originale causava un leggero disassamento dell'oculare andando a serrare la vite di blocco, facendo andare a balengo la collimazione un'altra volta!

Ho quindi verificato per prima cosa la centratura del fok rispetto al secondario, mediante il sight tube. La basetta per adattare il moonlite al mio lightbridge che mi ha fornito il rivenditore (e che è quella del kit apposito per lightbridge) rispetta alla perfezione le dimensioni di progetto del lightbridge, quindi non ho avuto nessuna sorpresa. Il drawtube appariva perfettamente centrato sul secondario, avendo già impostato precedentemente (con il vecchio fok) l'offset sia lungo l'asse ottico che in senso radiale.

Poi ho collimato secondario e primario con il metodo del cheshire+autocollimator e ho poi verificato che anche il collimatore laser finalmente puntava diritto nell'indicatore centrale dello specchio primario per poi tornare indietro correttamente al centro. Prima questo non sempre succedeva a causa del disassamento che l'adattatore 1.25"/2" originale causava sul mio collimatore laser da 1.25" (mentre cheshire e autocollimator sono nella versione da 2").

A questo punto, la prova del nove.
Non era ancora buio, astronomicamente parlando, ma Giove era lì che aspettava solo di essere puntato.
Il cielo non era dei più limpidi a causa di questa afa che ormai sta soffocando tutta l'Italia, colline cesenati comprese, ma per osservare Giove non poteva esserci un seeing migliore di questo.
A 170x, con un meade UWA 8.8 serie 4000, erano nettamente visibili le bande equatoriali, ma non solo. C'erano tutta una fila di festoni sulla NEB, mentre nella parte sud del pianeta ieri sera la GRS faceva bello sfoggio di sè.
Nonostante la scarsa altezza sull'orizzonte, non ricordo di aver mai visto Giove così bene come ieri sera.
Sarà stato per il gran seeing, ma sicuramente anche grazie alla perfetta collimazione che ho potuto ottenere e anche grazie all'estrema precisione di messa a fuoco che il riduttore del CR2 permette.
A quel punto ho inserito nel fok il mio visore binoculare Denk e qui ho avuto un paio di piccole sorprese, subito però risolte.
Prima di tutto, la frizione del fok era troppo lenta e non riusciva a reggere il peso della torretta. Girando le manopole del fok, il drawtube non si spostava di un millimetro. Allora ho provato a stringere un po' le viti di regolazione e tutto è andato a posto: con il passo 1:1 il movimento è ora sì più duro, ma ugualmente molto fluido e senza impuntamenti; invece con il riduttore 1:8 il movimento è rimasto leggerissimo ed è sufficiente sfiorare la manopola per imprimere la sua rotazione, cosa utilissima per focheggiare ad elevato ingrandimento senza causare vibrazioni allo strumento.
La seconda sorpresa è che il moonlite è decisamente più robusto del fok originale e di conseguenza anche più pesante. Questo, in abbinamento alla torretta, ha mandato a ramengo il bilanciamento del tubo e puntando Giove, che non è proprio ad una gran altezza sull'orizzonte, il tubo mi cadeva in avanti. Ho dovuto piazzare un paio di libri sopra il "bidone" del primario per bilanciare: anche ieri sera Salvatore Albano (in particolare il suo libro) mi è stato di grande aiuto ;-)) !!!

A parte questi piccoli inconvenienti, inutile dire che nel visore Giove a 250x era spettacolare. Oltre ai festoni e alla GRS si notava chiaramente l'ombra di un satellite che era appena transitato sul disco del pianeta.
La messa a fuoco che il riduttore del CR2 permette di fare è una cosa incredibile.
Ora che l'ho provata non so come diavolo abbia potuto farne a meno fin'ora....
Mi sono persino reso conto, a distanza di 9 mesi dall'acquisto della torretta, che la mia coppia di oculari GSO da 20mm (che uso abitualmente sulla torretta in modo intensivo) non è perfettamente accoppiata, ma devo leggermente cambiare la regolazione diottrica di uno dei due oculari per ottenere una precisa messa a fuoco su entrambi gli occhi.
Prima questo non lo avevo notato, evidentemente perché mi era impossibile raggiungere un fuoco così preciso con il vecchio focheggiatore.

Visto il genere di cielo che avevo a disposizione, ho provato a puntare poi una serie di stelle doppie e anche qui la precisione della messa a fuoco è risultata utilissima.

Infine, un'ultima nota di merito.
Prima dell'acquisto ero indeciso sulla lunghezza del drawtube da prendere. Infatti con il fok originale avevo problemi di messa a fuoco con 3 oculari un po' vecchiotti, ma dalla resa impeccabile: un nagler 12t2, un meade4000 UWA 14mm e il meade4000 UWA8.8. Sono tutti oculari con il doppio barilotto 1.25"/2" e mi sarebbe piaciuto poterli usare direttamente nella modalità 2", senza dover mettere/togliere l'adattatore, ma in questo modo prima non riuscivo a raggiungere il fuoco. In particolare, il meade 14mm potevo usarlo senza adattatore, ma tenendolo estratto dal fok quasi al limite della tenuta sul portaoculari. Invece gli altri due senza adattatore non andavano proprio a fuoco.
Ora, con il moonlite e drawtube di lunghezza standard, il meade14mm va a fuoco benissimo mantenendolo completamente inserito fino alla battuta; il nagler 12t2 va a fuoco anch'esso senza adattatore, pur se mantenendolo leggermente estratto (però solo di poco); solo per il meade 8.8mm è ancora necessario l'adattatore. C'è da dire comunque che in quel range di focali (8.8mm) tutti gli altri oculari che ho sono del tipo da 1.25" quindi l'adattatore 1.25"/2" è comunque d'obbligo.

Conclusioni dopo la prima luce: il Moonlite CR2 è promosso a pieni voti e se prima ero molto indeciso sulla versione da acquistare, visto l'importante differenza di prezzo che c'è tra il modello normale e quello con riduttore 1:8, devo dire che il plus del CR2 in termini di resa vale ampiamente la spesa.
E sto parlando di un utilizzo puramente visuale, immaginiamoci cosa possa significare una messa a fuoco così precisa in ambito astrofotografico.

Un saluto a tutti,

Fabio

_________________
Fabio Babini osserva con: Rifrattore AT80/550
http://www.sbab.it
http://www.astrofilicesena.it
http://www.astrofilirubicone.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:19 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 8:10
Messaggi: 2696
Località: Arquata Scrivia (AL)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sbab, mi spieghi una cosa?
Come mai ogni volta che leggo una tua recensione......mi viene voglia di comprarmi l'oggetto della recensione?!?!?!?! :)
Ottima recensione....ho già la pulce nell'orecchio che gira....gira.......gira.....

_________________
Malve osserva con:
Dobson RP Astro S-Star 16"
Celestron CPC800
WO 66ed
Coronado PST
Canon 10x30 IS
General Hi-t 20x80 triplet
QHY5L-II color


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:36 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2006, 9:07
Messaggi: 5198
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Beh, è un upgrade che ti consiglio caldamente.
Niente a che vedere con il fok originale, in effetti.
Il riduttore poi è veramente utile quando osservi in alta risoluzione.

Fabio

_________________
Fabio Babini osserva con: Rifrattore AT80/550
http://www.sbab.it
http://www.astrofilicesena.it
http://www.astrofilirubicone.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:50 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 8:10
Messaggi: 2696
Località: Arquata Scrivia (AL)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Immagino....purtroppo ora come ora non è proprio aria di spese!
Più avanti ci farò un pensierino?
Quanto ti è costato il tutto?

_________________
Malve osserva con:
Dobson RP Astro S-Star 16"
Celestron CPC800
WO 66ed
Coronado PST
Canon 10x30 IS
General Hi-t 20x80 triplet
QHY5L-II color


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:57 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 13:34
Messaggi: 2267
Località: Foligno - PG
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
da chi l'hai preso? spesa?

stavo seguendo con interesse quello della geoptik. forse a natale.
ora stò acquistanto il collimatore al laser con placca 45° da G. Carinci.

_________________
La Strumentite non guarda il calendario.
23/11/2008 - 13:50, Danziger: Stavolta ho proprio finito con gli strumenti!! Non credo ne comprerò più altri!

Le mie immagini:
http://www.astrobin.com/users/Gianluca_F
Attrezzatura:
HEQ5 Skyscan Pro, Canon Eos 350d md. Baader, SW Black Diamond 150/750, Orion 80/400, Tecnosky 60/228, Tamron 70/300, ASI120MC, Standalone LVI 2


Ultima modifica di Gianluca il mercoledì 18 luglio 2007, 17:00, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 16:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2006, 9:07
Messaggi: 5198
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Sui 400 euro.
Un po' meno, ma ho avuto un trattamento di favore....

Fabio

_________________
Fabio Babini osserva con: Rifrattore AT80/550
http://www.sbab.it
http://www.astrofilicesena.it
http://www.astrofilirubicone.it


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 0:06
Messaggi: 724
Località: Falconara Marittima
Fai delle recensioni da paura.
Se ti becca L'eminflex ti assume di sicuro e manda via mastrangelo o come si chiama :lol:
Poi dove li trovi certi termini "le viti prigioniere" che diavolo sono?

Ma con il vecchio focheggiatore adesso che ci fai? :roll: 8)

_________________
Newton 8"
Heq5
Hyperion zoom 8-24
Kellner 28mm 2"
GSO 32mm
Barlow Celestron Ultima2x
Filtro OIII lumicon
-
Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle
Oscar W.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 17:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
io gia' sono contento del mio CR1 (non monto torretta),
immagino il CR2 che spettacolo deve essere!

Sono pienamente d'accordo: "come facevi prima?" :)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 17:56 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 8:10
Messaggi: 2696
Località: Arquata Scrivia (AL)
Tipo di Astrofilo: Visualista
La differenza è solo nella demoltiplica?

_________________
Malve osserva con:
Dobson RP Astro S-Star 16"
Celestron CPC800
WO 66ed
Coronado PST
Canon 10x30 IS
General Hi-t 20x80 triplet
QHY5L-II color


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 18 luglio 2007, 18:12 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
non conosco il CR2 ma credo di si..
L'unica pecca del CR1 e' che non ha l'anello stringioculare.
(per il resto e' un pianeta completamente diverso da quello originale)


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010