1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 22 ottobre 2021, 10:43

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: 25 dicembre, rinascita del Sole
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 10:46 

Iscritto il: martedì 9 ottobre 2007, 18:41
Messaggi: 25
Località: Milano
Vorrei avere riscontro che queste informazioni siano esatte. Come molti di voi sapranno il 25 dicembre, prima di essere Natale, era la festa del dio pagano del Sole.

"Dall’inizio di dicembre, con l’approssimarsi del solstizio d’inverno, il sole, dopo essersi spostato incessantemente verso sud per sei mesi, si abbassa sempre di più sull’orizzonte. Il 22 dicembre raggiunge il suo punto più basso. Dopo di che resta fermo nello stesso punto per altri due giorni successivi, il 23 e il 24. Questo fenomeno, unito al freddo intenso e all’accorciarsi del periodo di luce, veniva equiparato dagli antichi ad una “morte” del sole. Improvvisamente, il 25 dicembre, il sole si alza di un grado sull’orizzonte, spostandosi verso nord, in una sorta di “rinascita” che fa prefigurare l’allungarsi delle giornate, il ritorno del caldo e la primavera."

"Il 24 dicembre di ogni anno, Sirio – com’era già noto nei tempi antichi – si allinea con le tre stelle più brillanti della cintura di Orione. Queste ultime tre stelle vengono chiamate, oggi come nell’antichità, “I tre Re”. La linea retta descritta idealmente da queste 4 stelle (Sirio più “i tre Re” allineati) indica esattamente il punto dell’orizzonte dove il sole sorgerà il 25 dicembre."

Grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 11:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:12
Messaggi: 1764
Località: Torino
Solo un appunto, la prima parte l'avevo già letta.

Sirio è sempre allineato alla cintura di orione fino a quando il moto proprio delle stelle non ridisegnerà il profilo delle costellazioni (ma sono migliaia di anni) e non soltanto il 24/12, forse è posta male la frase, e basta un planetario per vedere se l'allineamento delle stelle corrisponde al punto dove sorge il sole.
Purtroppo non ne ho uno su questo pc.

_________________
Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 11:53 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16768
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Per quanto riguarda Sirio ribadisco quanto esposto da Skymap.
Però vorrei aggiungere che Orione sorge pressoché parallelo all'orizzonte per cui Sirio sorge immediatamente sotto o quasi (per la verità è un po' più a sud.
Ma se aspettiamo che Sirio sia al meridiano vediamo come l'allineamento della cintura di Orione con Sirio comporti una linea che è pressoché parallela al terreno per cui non viene indicato un punto di levata.
Quando poi Orione tramonta Sirio è quasi verticale (un po' più a sud) sopra la cintura per cui il prolungamento dalla cintura di Orione verso Sirio punta verso l'alto.
Per cui quanto affermato non è corretto se non diamo dei punti di riferimento temporali precisi (per esempio se osserviamo alla tal ora del tal giorno la configurazione allora notiamo che il prolungamento va a finire in un punto di azimuth .... ecc.)

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 25 dicembre, rinascita del Sole
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 12:10 

Iscritto il: martedì 9 maggio 2006, 23:43
Messaggi: 4061
Località: Padova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
davide.fmm ha scritto:
Dopo di che resta fermo nello stesso punto per altri due giorni successivi, il 23 e il 24.

Anche questa è una castroneria gigntesca! Il moto in declinazione è una sinusoide, ha un massimo e un minimo assoluti ma non può avere di certo dei tratti orizzontali costanti! Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: 25 dicembre, rinascita del Sole
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 12:20 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16768
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mars4ever ha scritto:
davide.fmm ha scritto:
Dopo di che resta fermo nello stesso punto per altri due giorni successivi, il 23 e il 24.

Anche questa è una castroneria gigntesca! Il moto in declinazione è una sinusoide, ha un massimo e un minimo assoluti ma non può avere di certo dei tratti orizzontali costanti! Immagine

E' vero che il culmine di una sinusoide è un punto ma la sua inclinazione è molto ridotta in quel punto.
Per cui non è proprio sbagliato indicare che in quell'intorno, entro certi limiti di approssimazione si possa parlare come di una variazione talmente piccola da non essere rilevabile.
Non è stato fornito con esattezza il contorno della descrizione del fenomeno ma non possiamo solo e sempre basarci sulle formule. Un minimo di approssimazione dobbiamo sempre poterlo ammettere e, magari, anche un po' di gentilezza

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 12:23 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 11008
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao davide,

sarebbe interessante capire in quali testi hai torvato queste informazioni. Quando si studia il movimento degli astri, lo si può fare a vari levelli di complessità. Quando il sole raggiunge il solstizio, come di ce la parola stessa, sembra che il tragitto del sole sulla volta celeste si fermi da un giorno all'altro.

Questa, come ti ha gentilmente detto mars, è naturalmente soltanto un'illusione.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo

Telescopi: Dobson Ariete 20", Dobson 16,5", CPC1100, Antares IO 150 f8, Vixen 102m, Borg 76ed, kenko 60


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: 25 dicembre, rinascita del Sole
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 13:17 

Iscritto il: martedì 9 maggio 2006, 23:43
Messaggi: 4061
Località: Padova
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renzo_Del_Rosso ha scritto:
Per cui non è proprio sbagliato indicare che in quell'intorno, entro certi limiti di approssimazione si possa parlare come di una variazione talmente piccola da non essere rilevabile.

Infatti, non è sbagliato come l'hai detto tu, ma questa descrizione è molto diversa da dire che il Sole sta fermo per 3 giorni di fila e poi si alza improvvisamrnte di 1° dal 24 al 25 dicembre! ;)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 13:32 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 18:07
Messaggi: 1448
Località: Roma-Campocatino
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Il 25 era effettivamente adorato il sole, talmente radicato a Roma che la chiesa lo fece coincidere con la natalità di Cristo.

_________________
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo" (Mark Twain)
"Tutti siamo nella melma, ma alcuni guardano alle stelle" (Oscar Wilde)
http://www.cucciolissimi.it/

http://www.uai.it/web/guest/uainews/jou ... 100/324651


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 febbraio 2008, 23:00 

Iscritto il: martedì 9 ottobre 2007, 18:41
Messaggi: 25
Località: Milano
Grzie, quante risposte!
Ho chiesto il vostro parere perché il sito dove ho trovato queste informazioni non tratta di asronomia, quindi poteva essere inesatto. Avevo infatti notato che Sirio e le tre stelle della cintura di Orione sono sempre allineate e che il sole non rimane "fermo".
Non sapevo che le stelle in questione rappresentassero i magi.

http://laici.forumcommunity.net/?t=8332085


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 15 febbraio 2008, 0:41 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 17:12
Messaggi: 1764
Località: Torino
Si riferisce a Horus quindi si potrebbe presumere che sia il cielo dell'egitto ? bisognerebbe vedere se in un orario specifico, prima che orione passi in meridiano quindi con sirio ancora nel cielo ad est, l'allineamento della cintura vada approssimativamente sul punto dell'orizzonte dove sorgerà il sole.
In qualche punto dell'egitto, ammesso che l'ipotesi sia corretta...

Senza dati specifici è difficile dire altro.

_________________
Cerchiamo di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino sia triste.
Mark Twain


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 10 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010