1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 8 marzo 2021, 10:01

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 23 dicembre 2020, 22:20 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
GiulioT ha scritto:
Per le chiacchiere:
Le alternative di utilizzo un po' più comodo di un binocolo usato per astronomia, possono essere le seguenti due, ambedue sperimentate con binocoli normali 8x45mm; 10x50mm e zoom da 10-45x 50mm:

Tutti e due hanno nil vantaggio di poter condividere l'osservazione, e nel caso del pantografo, sollevando il binocolo per persone di diversa altezza, non cambia il puntamento.
Un attacco angolare del binocolo su un pantografo un poco più lungo permetterebbe di osservare da una brandina

1) Binocolo in montatura a specchio (da tavolo o da cavalletto):
Immagine Immagine

2) Binocolo in montatura a pantografo:
Immagine Immagine

Svantaggi della variante 1:
La immagine non è più dritta ma speculare
Che richiede uno specchio alluminato frontalmente (ma cinese su Aliexpress costa pochissimo)
oppure che richiede un cavalletto se non è usato su un tavolo.

Svantaggi della variante 2:
che richiede un cavalletto
Ma il contrappeso non è un problema perchè in Africa usai una bottiglia di acqua in un sacchetto di plastica, e nel deserto una mia pedula piena di sabbia.

Ognuno sa il fatto suo, ma nessuno dei due è difficile da realizzare (non so che rapporti hai col fai sa te). Se dell'uno o dell'altro ti interessasse il file del disegno, chiedilo con un messaggio)


Grazie per i preziosi consigli!
ps: non sono comunque molto bravo con il fai da te
:wave:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 23 dicembre 2020, 22:24 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
Renato C ha scritto:
Certo un buon pantografo è l'ideale, ma si può osservare agevolmente anche con mezzi più semplici, appoggiando il binocolo su una ringhiera e tenedolo ben fermo. Io ho scoperto la passione per l'astronomia, 30 anni fa, con un binocolo 10x50 osservando stupefatto tutti i giorni la danza dei satelliti Medicei intorno a Giove appoggiando il binocolo su un...manico di scopa!

Ps. non sono sicuro che si possa distinguere Urano con un 10x50, ho qualche dubbio, ma mi riservo di verificare appena il cielo permetterà.


In questi giorni, non sono riuscito a vedere i satelliti di Giove con il 50mm.
Ma sto in città ed era basso.
Presumo che, ci voglia Giove alto, e preferibilmente vicino all'opposizione (ancora meglio, se a distanza minima o quasi) dalla città.


Ultima modifica di antarex il mercoledì 23 dicembre 2020, 22:30, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 23 dicembre 2020, 22:26 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
Renato C ha scritto:
Il cielo oggi non mi permette l'osservazione, ma facendo una simulazione con Stellarium è veramente difficile che si riesca a distinguere Urano con un 10x50, ci vuole una vista d'aquila!
Allegato:
Urano 10x50.JPG


Ok, appena puoi fai la prova anche tu.
Ti posso dire che era molto debole e scuro.
Mentre ho visto stelle deboli delle Pleiadi a mag 7.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 24 dicembre 2020, 22:07 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 616
Rientro proprio ora dall'osservazione. Ho puntato Urano con il telescopio, anzi con i telescopi,... anzi direi con tre telescopi :lol: , il C11, il rifrattore da 72/430 e il cercatore del C11 (9x50) oltre naturalmente al binocolo 10x50.
Urano si presenta in tutti gli strumenti come un dischetto biancolattescente di 6^ magnitudine. Ovviamente il diametrodel pianeta decresce dal telescopio più grande al più piccolo. Già nel rifrattore da 72mm appare come una debole stellina, nel cercatore da 9x50 si deve fare una attenta osservazione per distinguerlo, specie oggi con grande difficoltà perchè immerso nell'alone lunare con la Luna al 50%.
Quindi se hai visto qualcosa di scuro sicuramente non hai visto Urano.
Veniamo all'osservazione con il binocolo. Praticamente si dovrebbe avere la stessa visione avuta con il cercatore 9x50 montato sul telescopio. Trovare Urano ad occhio nudo é difficilissimo anche dai migliori cieli e con ottimo seeing e ottima vista, è praticamente indistinguibile dalle altre stelle: facendo lo star-hopping è sicuramente un'impresa, anche se grossomodo ci si può avvicinare prendendo i dovuti riferimenti. Il fatto è che una volta individuata la zona, con il binocolo cambia tutto, perchè il binocolo ovviamente offre una visione molto più profonda, con una miriade di stelle, ma in un campo molto più ristretto, dove praticamente i riferimenti presi ad occhio nudo non sono visibili. A questo si aggiunge la difficoltà di tenere ben fermo il binocolo, salvo che non si abbia una montatura adeguata.
Non dico che sia impossibile, ma sicuramente ci vuole molta fortuna. In ogni caso non si vede una stellina scura, bensì una praticamente bianca. Il colore azzurrognolo di Urano si vede solo in fotografia, salvo aberrazioni cromatiche dell'oculare o del telescopio.
Dovresti riprovare possibilmente in una serata di Luna nuova e con un buon sostegno per il binocolo.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 9 gennaio 2021, 18:51 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
Il 19 gennaio con Marte quasi in congiunzione, ci sarà un'ottima occasione per osservare nuovamente Urano.
Distando circa 1°38' da Marte, sarà praticamente impossibile sbagliarsi. E non ci sono stelle più luminose vicino.
Qua sotto una cattura da stellarium, dopo aver impostato la magnitudine massima a 6.
Spero che il cielo sarà sereno.

Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 gennaio 2021, 22:21 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
Screenshot simulazione vista tramite binocolo (tFOV impostato sul mio), impostando magnitudine massima 6 su Stellarium.
Praticamente, impossibile sbagliarsi. Staranno sullo stesso campo visivo.

Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 13 gennaio 2021, 22:53 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 842
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bello! :D Questa sera col C8 a 120x l'ho visto un pò più piccolo, però è sempre un piacere.

_________________
Stefano
SW EQ-AL55, Celestron Mak 127, CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 14 gennaio 2021, 5:36 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
astronomo pazzo ha scritto:
Bello! :D Questa sera col C8 a 120x l'ho visto un pò più piccolo, però è sempre un piacere.


Complimenti! Purtroppo io mi devo arrangiare con un misero binocolo.
Giusto per la soddisfazione di vedere un puntino :wave:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 19 gennaio 2021, 6:45 

Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 3:39
Messaggi: 34
Ieri sera, come avevo programmato, ho effettuato l'osservazione tramite il mio binocolo 10x50.
Come previsto dalla simulazione, ho osservato Marte e Urano uno di fianco all'altro nello stesso campo visivo (totale assenza di altre stelle, tranne una molto debole sopra Marte).
L'osservazione, ha confermato quella corretta (non mi ero sbagliato) di un mese fa. Ovvero, Urano molto debole con l'impossibilità di osservarne il colore.
Purtroppo, sebbene fosse completamente sereno e senza foschia, mi trovo in ambiente urbanizzato (ho osservato dalla finestra e sto in città) e non credo si possa osservare meglio di così Urano (al binocolo).

Detto questo, vorrei chiedere quanto segue ai più esperti.
Il binocolo è un 10x50 (Bresser) e da quanto ho letto in rete, dovrebbe avere una magnitudine limite di 10 (almeno). Quindi, rispetto all'occhio nudo, dovrebbe permettere di "guadagnare" circa 4 magnitudini.
Partendo dal presupposto che, nella stessa zona di cielo di Marte e Urano, vedevo appena ad occhio nudo "Kaffaljidhma" di magnitudine 3,55. Non avrei dovuto osservare col binocolo, fino a circa 7,5 di magnitudine?
Eppure, vedevo a malapena Urano e sicuramente non superavo 6,5 (forse meno).
Quindi, perchè il guadagno era solo di 3 magnitudini scarse (forse meno)?
Possibile che la causa sia il cielo urbanizzato? Oppure, il binocolo non di buona qualità?

Grazie. :wave:


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 19 gennaio 2021, 16:39 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 luglio 2020, 11:16
Messaggi: 349
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bisogna vedere quanto è urbanizzato il cielo...

Comunque: con un binocolo, sia Urano che Nettuno, non si osservano, si vedono; un po' per l'apertura, un po' per gl'ingrandimenti. Di colore non se ne parla proprio e si capisce che è un pianeta perché sta là dove non c'è alcuna stella.
Non mi si chieda come sia possibile, ma individuai Urano nel cercatore 8x50, l'unica volta che l'ho cercato, per una sensazione che non so spiegare (o forse per caso), comunque era lui: praticamente un'intuizione. Grazie ai 300x e ai 300mm di apertura, ho visto il colore e una palletta piccina picciò, ma nessun particolare della superficie.
Stesso ingrandimento col Mak 127, non ho visto il colore.
Nettuno è molto simile.

_________________
Newton: 150 f8, 300 f5, 150/1400 (Gollum)
Acro: 50 f12, 70 f5, ETX70 AT, 70 f10, 77 f12,8 e 90 f 5,5
Mak: Skywatcher 127, Vixen 110
Camere: Canon EOS 1000D e 1100D, QHY5L II, ZWO ASI120 MC-S
Montature: iOptron Cube Pro, Skywatcher AZ-GTi


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010