1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 11 dicembre 2018, 10:53

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Ares86 e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 8 febbraio 2018, 9:40 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10376
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao,
penso che il miglior compromesso visuale/fotografico sia dotarsi di una montatura eq6, un C8 e un piccolo apo, più tutti gli ammennicoli per collegare insieme il tutto.

Come Budget, se cerchi anche nell'usato ci stai dentro alla grande ed è abbastanza versatile: puoi fotografare con il C8, magari ridotto a f6,3 e usare il piccolo apo come guida, oppure il contrario.

Entrambi i telescopi li puoi usare in visuale, soprattutto il C8 per profondo cielo e pianeti, il piccolo apo come telescopio mordi e fuggi ( in questo caso dovresti dotarti di una piccola montatura stabile ma leggera da portarti sempre a spasso, tipo la vixen porta).

Ciaùù,


Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 8 febbraio 2018, 11:38 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mi sento di quotare la proposta di Kappotto al 100%.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 8 febbraio 2018, 19:06 

Iscritto il: venerdì 11 marzo 2011, 21:13
Messaggi: 143
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Anche io cofermo il consiglio di kappotto,voglio ragiungere anche nessuno obligato tenere per sempre un strumento che compra ,se prendi un strumento usato e dopo che hai trovato bastanza esperienza con quel strumento e decidi prendere un altro poi vendere e prendere quello che voi,io ho 11 telescopi pero tra loro il C8 e quello che uso spesso con un rifrattore per i campi largi.

_________________
Osservo con
APM 140/980 TS apo 130/910 e C8 HD e torretta Zeiss
Binocolo APM 120/660 ED.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 8 febbraio 2018, 20:30 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6076
Località: Roma
Cita:
Mi sento di quotare la proposta di Kappotto al 100%.

Mi accodo

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 9 febbraio 2018, 8:57 

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 19:22
Messaggi: 26
Tipo di Astrofilo: Visualista
Un sincero grazie a voi tutti! :thumbup:
Adesso credo di avere un buon punto di partenza su cui poter cominciare a lavorare.
Dunque, il setting proposto da Kappotto prevede un C8 su NEQ6 e un rifrattore apocromatico. Volendo fare nomi, qualche marca/modello per un buon apocromatico?
Kapp, cosa servirebbe per mettere insieme il tutto?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 9 febbraio 2018, 9:35 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Va visto quale sarà il principale impiego dell'apocromatico. Se sarà la fotografia allora conviene pensare ad un multipletto già spianato all'origine, che non necessiti di aggiuntivi ottici per spianare il campo e robe simili. Perchè è sempre una fonte di problemi. Intendo qualcosa come questo: https://www.teleskop-express.de/shop/pr ... scope.html Non questo tubo in particolare, ma un telescopio che nasce già con queste caratteristiche. Un tubo come questo lo puoi guidare anche con un semplice tubo tipo "cercatore".

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 26 febbraio 2018, 20:36 

Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2018, 19:22
Messaggi: 26
Tipo di Astrofilo: Visualista
...sono stato fuori per lavoro. Una domanda su dove acquistare. Mi e' sembrato che in Germania i prezzi siano piu' bassi, qualcuno di voi ha esperienza a riguardo?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2018, 23:46 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 20566
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Alla fine i rivenditori sono sempre quelli, puoi vedere i prezzi da Tecnosky, dalla italiana o tedesca TS (prezzi identici ovviamente), da Skypoint la Unitron Italia ed alcuni altri. Questi sono i principali importatori di materiale astronomico. Poi puoi vedere che prezzi ci sono da Artesky e da Astrottica, per citarne due... Sto facendo dei torti a coloro che non cito... Tutti questi hanno anche materiale usato, che si può prendere generalmente con fiducia, se fosse difettoso non l'avrebbero ritirato.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 9:12 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10376
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
In germania i prezzi sono più bassi sul marchio synta/skywatcher perché l'importatore è diverso: lì è baader, qui auriga. Se si va a fondo sulla dotazione dei telescopi magari tutta sta differenza non c'è.
Ai teutonici venditori, pur avendo acquistato molto da loro, ultimamente sto preferendo venditori italiani, che riescono a personalizzare il "pacchetto" che compri e a dare un'assistenza post vendita spesso ottima.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

E’ in autunno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è incazzato e paziente ad aspettare la notte non piovosa...


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2018, 11:27 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 258
fabio_bocci ha scritto:
Alla fine i rivenditori sono sempre quelli, puoi vedere i prezzi da Tecnosky, dalla italiana o tedesca TS (prezzi identici ovviamente), da Skypoint la Unitron Italia ed alcuni altri.

Purtroppo ovviamente no,... la filiale italiana di Ts è gestita da un astrofilo che ha messo su questa attività in società (probabilmente in franchising), ma naturalmente non fa beneficienza e ha il suo tornaconto: basta confrontare un articolo qualsiasi. Ad esempio lo zoom baader costa da TS Germania spedito 231 euro mentre da TS Italia viene spedito 255 euro.
In realtà l'importatore principale europeo è Baader presso cui la stessa TS e tutti gli altri si riforniscono.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 69 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ares86 e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010