1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 21 agosto 2019, 23:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 13:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15118
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
mario de caro ha scritto:
Se si limitano a lanciare auto ....beh ci è andata di lusso! :?
Il problema è che un PRIVATO compete con la NASA !!!!!!!!
Questo fatto è per me sconcertante: cosa potrebbero fare altri super ricchi ? Cosa stanno facendo che ancora non sappiamo?
Come possiamo gestire uno strapotere economico e tecnologico di questa portata?
E se i nostri politici si calano le braghe davanti all'ultimo dei lobbisti....cosa potranno fare o dire al cospetto di questi qui?


Tu hai detto questo. Sto cercando di spiegarti che nessun privato compete con la NASA semplicemente perche' oggigiorno le agenzie NASA, ESA, ASI etc. si rivolgono ad aziende specializzate (private) per la progettazione e la realizzazione dei loro piani (ma vale anche per gli investimenti di quei cattivoni dei militari). Questo avviene da un bel po' di tempo e SpaceX non c'entra nulla con questo processo, a parte essere uno di quelli che e' entrato nella partita (al limite, avere un player in piu' diminuisce il rischio di monopolio).

PS: aggiungo che non vedo nulla di spaventoso in tutto cio'. Ti serve una cosa? vai e la compri. E puoi scegliere la "marca" che preferisci in base a prezzo e qualita'. Cosi' gira il mondo. Se la NASA non si trova bene con un contractor, lo cambia.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:37 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
andreaconsole ha scritto:
Sto cercando di spiegarti che nessun privato compete con la NASA semplicemente perche' oggigiorno le agenzie NASA, ESA, ASI etc. si rivolgono ad aziende specializzate (private) per la progettazione e la realizzazione dei loro piani (ma vale anche per gli investimenti di quei cattivoni dei militari). Questo avviene da un bel po' di tempo e SpaceX non c'entra nulla con questo processo, a parte essere uno di quelli che e' entrato nella partita.

PS: aggiungo che non vedo nulla di spaventoso in tutto cio'. Ti serve una cosa? vai e la compri. E puoi scegliere la "marca" che preferisci in base a prezzo e qualita'. Cosi' gira il mondo. Se la NASA non si trova bene con un contractor, lo cambia.


La tanto celebrata Curiosity che scorrazza su Marte è stata lanciata su una razzo della ULA, joint venture tra Lockheed e Boeing, non proprio due enti benefici. Pagando si intende. Stessa cosa per New Horizon.

Cassini è stata lanciata da un razzo non della NASA, ma dell'aeronautica militare statunitense, che lo ha sviluppato per scopi militari.

E' così da decenni, decenni nei quali l'unico prodotto NASA nel campo è stato lo shuttle; ora che hanno capito l'errore si ritrovano completamente sguarniti nel settore dei vettori di lancio.

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:44 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9099
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
questo è molto interessante e ammetto senza condizioni la mia ignoranza in materia: non lo sapevo.
è la prima volta però che il CEO di un'azienda diventa il "frontman di un evento, lo trasforma in spettacolo e ci mette la pubblicità della sua macchina (che non comprerò mai, perchè a me piacciono a benzina e voglio inquinare :mrgreen: ).
qui c'è qualcosa di nuovo, a livello di costume almeno - ma non è detto che siano questioni superficiali

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:46 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15118
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
E' un genio del marketing. Non basta avere un buon prodotto, bisogna anche saperlo vendere...
Occhio: se hai paypal escine, che' e' una sua creatura pure quello :P

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:50 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9099
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
mai coverto :mrgreen:

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:52 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15118
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
andrea63 ha scritto:
...

E' così da decenni, decenni nei quali l'unico prodotto NASA nel campo è stato lo shuttle


E non e' che se lo sono fatto in casa con il cacciavite...

Cita:
Space Shuttle Manufacturer:
United Space Alliance
Thiokol/Alliant Techsystems (SRBs)
Lockheed Martin/Martin Marietta (ET)
Boeing/Rockwell (orbiter)

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 14:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 dicembre 2007, 13:49
Messaggi: 4633
Località: Roma / Amelia (TR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Siccome fino ad oggi la NASA, l'ESA e le grandi compagnie di telecomunicazioni erano disposte a pagare 300-400 milioni di dollari per l'utilizzo di un grosso vettore, le compagnie non avevano investito più di tanto in ricerca, chi glielo faceva fare? Ora Musk dopo anni di sviluppo mettendoci soldi suoi (e parecchi pure) riesce ad abbassare i costi recuperando il costoso hardware, facendolo atterrare come nei fumetti di Flash Gordon, anzichè buttarlo semplicemente a mare. Mi sa che anche gli altri dovranno adeguarsi in futuro... e lo spazio sarà più accessibile a tutti.

E non gli perdoniamo la pubblicità alla macchina? Per me come carico di prova poteva pure metterci la suocera :mrgreen:

EDIT @console: chiaro, però il progetto era finanziato dalla NASA e quindi dal governo americano; certo che poi il lavoro lo appalti... :)

_________________
Ci sedemmo dalla parte del torto, visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Dobson GSO 10" con Telrad - Celestron CPC800 - Meade ETX-70
Panoptic 24mm - FF 19 mm - Hyperion zoom 8-24 mm - Genuine Ortho 5mm - Barlow Televue 2X - Astronomik OIII
Zwo ASI 120 MC


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 15:01 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9099
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
la suocera l'avrei sottoscritta! vuoi mettrere la vecchia che schiatta in orbita di non ritorno... :twisted: :twisted: :twisted:

sul piano ingegneristico nulla da dire. sul resto vedremo... conosco i miei limiti, cognitivi, antropologici e culturali...

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 15:06 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 15118
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
andrea63 ha scritto:
EDIT @console: chiaro, però il progetto era finanziato dalla NASA e quindi dal governo americano; certo che poi il lavoro lo appalti...

Certo, ma alla fine non c'e' una grande differenza, perche' il know how-tecnico rimane ai privati che sviluppano effettivamente il prodotto. Il dettaglio che arriva al committente e' elevato quando ti fai costruire qualcosa, ed e' certamente ben diverso da quello che ottieni con un approccio "off the shelf". Ma e' comunque un know-how relativo ad un livello ben piu' alto di astrazione rispetto alla vera e propria realizzazione.
La differenza e' che se una cosa interessa solo a te, te la devi far fare su misura; se la trovi sul mercato risparmi tempo e denaro.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Parte (forse) il Falcon Heavy
MessaggioInviato: mercoledì 7 febbraio 2018, 21:49 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15052
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' proprio questo che mi ha fatto apprezzare tantissimo il sig Musk, ha avuto il coraggio di dimostrare che anche i vettori "pesanti" possono essere un business, trovando il modo di abbassare i costi, ora che anche gli altri (aka la concorrenza) lo sanno, faranno girare i cervellini per migliorare il migliorabile.
Il sistema di recupero del 1° stadio migliorerà in breve tempo, qualcuno troverà il modo di recuperare anche il 2° stadio (magari facendolo planare tramite un deltaplano che si "srotola" dalla costa dello stadio, sfruttando la tecnologia di "dispiegamento" elaborata per il JWT) e dio sà cos'altro.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010