1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 3:00

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 284 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24 ... 29  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 19 maggio 2017, 23:05 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
andreaconsole ha scritto:

"non ho mai sentito di nessun esperimento che dimostri quello che dici, neanche quello di Aspect che riporti,


Spero tu stia scherzando.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 4:49 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6999
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Giusto per una ragione estetica, lontano da qualsiasi velleità intellettiva:
Alain Aspect Speaks on John Wheeler's Delayed Choice Experiment

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 7:13 
elenoir ha scritto:
Non riesco a vedere altro significato dell'espressione "azione a distanza" se non quello di azione a distanza tra due particelle, come dicono gli autori che scrivono sui link a cui faccio rinvio, i quali non parlano di azione a distanza tra "un sistema esterno e una delle particelle"

elenoir ha scritto:
Si ma il problema è che gli spin sono sempre opposti (50 volte su 50 si legge nell'articolo), è questo il punto, e nel momento in cui si osserva lo spin di un elettrone, si osserva anche lo spin dell'altro elettrone, che è sempre opposto al primo, e questa osservazione è riscontrabile simultaneamente, anche quando i due elettroni sono a chilometri di distanza...

...Ecco perché si parla di azione a distanza: pur non essendovi alcuno scambio di particelle virtuali tra gli elettroni, c'è comunque una interazione a distanza innegabile tra essi, testimoniata dalla non evitabile diversità dello spin dei due elettroni e dal fatto che questa diversità è riscontrata "immediatamente", in conseguenza del collasso della funzione d'onda prodotto dall'osservazione di uno solo.

Del resto, se non fosse così, il fenomeno dell'entanglement non sarebbe considerato uno dei più grandi imbarazzi della fisica moderna.

Quando si parla di relatività... :lol:. Tu sei la prova vivente della reale esistenza dell'entanglement che non riesci a comprendere e che metti in discussione. :mrgreen:
Prima di leggere questa discussione e i tuoi messaggi nessuno può sapere con chi si ha a che fare, ma non appena si legge un tuo messaggio ecco che sappiamo che stiamo leggendo (cioè stiamo effettuando una misura di) un messaggio di Elenoir: simultaneamente sappiamo con assoluta certezza che l'altra particella è Lennyus, e viceversa se leggiamo un messaggio di Lennyus sappiamo che simultaneamente l'altra particella si è trasformata in Elenoir, si trovasse anche all'altro angolo dell'universo.
Come volevasi dimostrare. :mrgreen:


Top
     
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 8:07 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Renato C ha scritto:
Quando si parla di relatività... :lol:. Tu sei la prova vivente della reale esistenza dell'entanglement che non riesci a comprendere e che metti in discussione..:


Dici che io non riesco a "comprendere" l'entanglement e che lo metto in discussione, ma se dici che io "lo metto in discussione" vuol dire che non hai capito assolutamente nulla di quello che ho detto, e la tua confusione mentale è ancor più evidente quando associ la relatività all'entanglement ("quando si parla di relatività...tu sei la prova dell'entanglement"), ma le due cose, se non l'hai ancora capito, sono come il diavolo e l'acqua santa.

ippogrifo ha scritto:
Giusto per una ragione estetica, lontano da qualsiasi velleità intellettiva


"Ragione estetica"???


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 8:33 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7917
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
elenoir ha scritto:
paolopunx ha scritto:

Fai l'esempio dell'impulso di tirare l'avambraccio, a cui è attaccata la mano, e immagina che il braccio sia lungo 150 milioni di chilometri e sia inestensibile e privo di massa, insomma, virtuale.

Se decidi di tirare il l'avambraccio, la mano lo segue immediatamente: non c'è differenza di tempo tra il primo e la seconda, perché i due elementi fanno parte di un unico elemento: il braccio.



tu dici una cosa così che è così sbagliata che davvero non mi permetto nemmeno di stare a spiegarti il come e il dove e pretendi di comprendere la meccanica quantistica e la gravità meglio di chi la studia, anzi meglio di chiunque altro?
prova a fare un esercizio di questo tipo: domandati come e dove può essere sbagliato il tuo ragionamento...

e sorvoliamo sul fatto che più avanti hai detto che fino a pochi mesi fa non sapevi nulla dell'entanglement e da allora a oggi l'unica conoscenza che ne hai è fondata su letture divulgative che adottano fior di metafore per spiegarlo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 8:51 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3767
Località: via stella Anzio
Dai Lenny hai detto che ti tiravi fuori dalla discussione e ci facevi vedere il libro . siamo impazienti

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 8:55 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Yourockets io non dico nulla di "sbagliato", sei tu che hai delle difficoltà a ragionare in "astratto".

Un'altra volta ste "metafore"?? Quei contributi divulgativi sono chiarissimi, senza fare alcun ricorso a metafore.

Cristiano hai ragione, abbi un altro po' di pazienza.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 9:26 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7917
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
"miracolo della natura" e' un'allegoria.
e non hai risposto: cerca gli errori (che sono molti nel tuo esempio che di astrattp non ha nulla. ) invece di insultare.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 9:33 
cristiano c. ha scritto:
Dai Lenny hai detto che ti tiravi fuori dalla discussione e ci facevi vedere il libro . siamo impazienti

E' già alla terza edizione: 60 euro :lol: Lui scrive il libro e si fa anche le recensioni :rotfl:

"lennyus • 2 mesi fa

Non ho capito che difficoltà c'è ad ammettere che la forza di gravità è una forza misteriosa che agisce tra i corpi.
Credo che gli "scienziati" debbano inoltre svincolarsi dall'idea che la forza di gravità sia solo attrattiva, come sarebbe dimostrato da un recente studio condotto da Roberto Napolitano, secondo il quale, a partire da una certa distanza dai corpi, la forza di gravità diventa anche repulsiva, e lo scontro tra forza attrattiva e forza repulsiva sarebbe proprio la causa del moto dei pianeti attorno al Sole, il che sarebbe dimostrato dal fatto che la formula del periodo orbitale dei pianeti è proprio uguale alla formula del periodo del pendolo, il quale si muove proprio a causa dello scontro tra forza di gravità terrestre, da un lato, e tensione del filo, dall'altro.
Qui il link del suo libro:"
http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/scie ... zionale-4/
https://www.tomshw.it/non-abbiamo-capit ... oria-81347
:rotfl:


Top
     
 
MessaggioInviato: sabato 20 maggio 2017, 9:39 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
In effetti sto pensando di alzare il prezzo a 100 euro, visto il buon successo che sta riscontrando, anzi, Renato, ti ringrazio per aver contribuito a fare pubblicità al mio libro... :thumbup:

Ma dobbiamo parlare del mio libro o di entanglement? Mi va benissimo il mio libro, ma temo che si vada un po' OT.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 284 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24 ... 29  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010