1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 23 ottobre 2021, 14:56

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: mercoledì 8 settembre 2021, 14:39 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 1090
Località: Veneto
Bellissimi quei 5 Wos !! :thumbup:

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: mercoledì 8 settembre 2021, 14:46 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 11008
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Per pochi istanti era come una foto

_________________
De kappellatis non disputandum est

Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo

Telescopi: Dobson Ariete 20", Dobson 16,5", CPC1100, Antares IO 150 f8, Vixen 102m, Borg 76ed, kenko 60


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: venerdì 10 settembre 2021, 17:56 

Iscritto il: giovedì 13 febbraio 2020, 1:54
Messaggi: 149
Località: New Haven, Connecticut
Tipo di Astrofilo: Visualista
dob ha scritto:
Bellissimi quei 5 Wos !! :thumbup:

Concordo, anche se non ho ben capito quali sono. E' la stessa regione dove ho disegnato due ovali il 25 agosto (un paio di pagine fa in questo thread)? Peccato non aver mai avuto il tuo seeing. Gia' che ci sono, aggiungo una versione a colori di quell'immagine che avevo fatto a caldo ma avevo dimenticato di postare. Per colpa del mio struggle con il lato oscuro non sto disegnando quanto l'anno scorso, specialmente a colori e purtroppo si vede.


Allegati:
post-308172-0-25291200-1631229338.jpg
post-308172-0-25291200-1631229338.jpg [ 67.23 KiB | Osservato 370 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: sabato 11 settembre 2021, 11:30 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 1090
Località: Veneto
Quest'anno, oltre a non aver ancora osservato seriamente, ho delle difficoltà a interpretare la bande, in particolare non ho capito dove finisce la EZ e dove comincia la NEB.

Qua sotto una possibile mia interpretazione:

la EZ è divisa in 2 : una parte chiara a sud (in alto nell'immagine) e una parte gialla/arancione a nord in cui si stagliano, più deboli rispetto agli anni scorsi, i festoni

la EB non è visibile (?) a meno che non sia quella stretta bandina che corre lungo la parte chiara della EZ

anche la NEB è divisa in 2 : una stretta bandina molto scura (al confine con la EZ), che sarebbe quindi la NEB(s) e una parte più chiara (quella in cui ci sono quelle 2 o 3 tacche scure).

Che ne dite ? E' corretta questa interpretazione ?

Allegato:
bande.jpg
bande.jpg [ 30.88 KiB | Osservato 354 volte ]

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: sabato 11 settembre 2021, 11:49 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 1027
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ciao Dob
Secondo me si , aggiungerei alla NEBn una sottile terza striscetta che all'oculare è quasi invisibile mentre in alcune foto salta fuori ...
Potrebbe essere una spiegazione del fatto che la NEB sembra molto più spostata verso l'equatore rispetto alla sua posizione abituale ovvero simmetrica alla SEB ...
Anche io sto osservando poco e male per motivi "familiari" : mi hanno sfrattato dal terrazzo a sud e ora mi tocca quello a nord :(
Ciao

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: sabato 11 settembre 2021, 12:03 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 25842
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
E' sostanzialmente corretta, se non per la parte sud della EZ, che hai fatto sfociare nella SEB (n).
Anche io ho avuto difficoltà a riconoscerla.


Allegati:
bande2.jpg
bande2.jpg [ 35.19 KiB | Osservato 352 volte ]

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Vixen VMC260L - Skywatcher 120ED - Lunt LS50THa PT600
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: sabato 11 settembre 2021, 13:02 

Iscritto il: giovedì 13 febbraio 2020, 1:54
Messaggi: 149
Località: New Haven, Connecticut
Tipo di Astrofilo: Visualista
dob ha scritto:
Quest'anno, oltre a non aver ancora osservato seriamente, ho delle difficoltà a interpretare la bande, in particolare non ho capito dove finisce la EZ e dove comincia la NEB.

Qua sotto una possibile mia interpretazione:

la EZ è divisa in 2 : una parte chiara a sud (in alto nell'immagine) e una parte gialla/arancione a nord in cui si stagliano, più deboli rispetto agli anni scorsi, i festoni

la EB non è visibile (?) a meno che non sia quella stretta bandina che corre lungo la parte chiara della EZ

anche la NEB è divisa in 2 : una stretta bandina molto scura (al confine con la EZ), che sarebbe quindi la NEB(s) e una parte più chiara (quella in cui ci sono quelle 2 o 3 tacche scure).

Che ne dite ? E' corretta questa interpretazione ?

Allegato:
bande.jpg


Si e' fondamentalmente corretta. La NEB comincia con la striscia rosso scuro quindi non ci sono problemi a distinguerla. EB dovrebbe coincidere con il bordo S della parte arancione di EZ, ma se ben ricordo EB non e' considerata una vera banda perche' non coincide con una delle correnti a getto che delimitano i bordi delle bande. NEB(N) e' praticamente scomparsa, quelle tacche scure sono i "barges" che espandendosi dovrebbero ricrearla. SEB(N) e' debolissima dopo GRS, da qui la sensazione che le bande equatoriali siano spostate verso S: quelle che si vedono sono in pratica le componenti sud di entrambe.

Se provi ad osservare in luce rossa (io uso un 23A) la differenza tra parte N e S di EZ (quella arancio e quella chiara per intenderci) praticamente scompare, si vede tutta una zona con strutture confuse tra NEB(S) e SEB(S).

A proposito: NEB(N) vorrebbe dire la componente N di NEB, NEBn il suo bordo nord, e cosi via.

Ieri sera mi sono messo fuori ma il seeing era troppo scadente, pero ho potuto controllare che i colori nel disegno sopra non sono troppo sballati. Solo un po' :). Ho anche provato un trucchetto per curare la "stiction" del mio telescopio, vale a dire un'eccessiva frizione iniziale: tutto OK quando e' in movimento, ma se si tratta di ricentrare un oggetto nel campo di una camera CMOS (niente micrometrico in altezza) dovevo sempre smadonnare alquanto perche' in piccoli movimenti il telescopio va a strappi. Strofinare il laminato con una saponetta ha risolto il 90% dei problemi, adesso lo strumento ha i moti morbidi e "burrosi" come dicono gli americani. Ho pensato che magari qualcuno ha lo stesso problema.

p.s. attrito statico! Non mi veniva il termine in italiano :D


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2021, 15:52 

Iscritto il: giovedì 13 febbraio 2020, 1:54
Messaggi: 149
Località: New Haven, Connecticut
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ieri sera una cometa o asteroide si e' schiantata su Giove: http://astrosurf.com/planetessaf/doc/20 ... sPZI5B50aA

Longitudine (sistema I) = 67
Latidudine (planetografica) = +8

Ovviamente la regione e' tramontata subito prima che mi mettessi ad osservare io :evil: Non sembra paragonabile all'impatto della SL9 e nemmeno di quello scoperto da Wesley qualche anno fa, ma se solleva una nube scura come e' successo in quelle occasioni potrebbe rimanere osservabile per qualche giorno.

WinJupos ha un modulo per calcolare i passaggi in meridiano centrale per i prossimi giorni, basta inserire le longitudini sopra che ho ricavato con WinJupos da quest'immagine: https://www.cloudynights.com/topic/7890 ... ry11360986

Potra' esserci un po' di deriva rispetto al sistema I ma per qualche giorno non dovrebbe fare una grossa differenza.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: martedì 14 settembre 2021, 22:56 

Iscritto il: giovedì 13 febbraio 2020, 1:54
Messaggi: 149
Località: New Haven, Connecticut
Tipo di Astrofilo: Visualista
Scusate nel mio messaggio precedente ho commesso un errore (immagine non orientata correttamente). La coordinate dovrebbero essere in realta' L1 = 87, B" = +0.6.

Rifatti i conti, la zona dell'impatto era ancora visibile quando ho osservato ma molto vicina al lembo. Non ho notato nessuna anomalia evidente, idem in un filmato ripreso circa 2 ore dopo l'impatto. Purtroppo Giove era ancora molto basso e la trasparenza scarsa, stavo solo provando un paio di cose. Questo e' tutto quello che ho potuto spremere da una manciata di frames utilizzabili, la crocetta segna il punto dell'impatto.


Allegati:
20210914_0032_dalp.jpg
20210914_0032_dalp.jpg [ 26.45 KiB | Osservato 308 volte ]
20210914_0032_dalp_b.png
20210914_0032_dalp_b.png [ 91.81 KiB | Osservato 308 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove 2021
MessaggioInviato: martedì 21 settembre 2021, 16:44 

Iscritto il: giovedì 13 febbraio 2020, 1:54
Messaggi: 149
Località: New Haven, Connecticut
Tipo di Astrofilo: Visualista
Non c'entra con l'osservazione planetaria, ma visto che siamo in tempi di collisioni cosmiche ho appena letto un articolo apparso su Nature in cui si propone che alcune citta' nell'area del Mar Morto siano state distrutte dall'esplosione di una cometa o asteroide di 60-80 metri di diametro attorno al 1650 a.C. https://www.nature.com/articles/s41598-021-97778-3.pdf

Gli autori suggeriscono che l'evento sia all'origine della narrazione biblica sulla distruzione di Sodoma e Gomorra. Connessioni bibliche a parte, ho trovato l'articolo impressionante soprattutto a livello di lavoro interdisciplinare. Questi archeologi sanno il fatto loro.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010