1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 27 maggio 2020, 7:36

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 10:56 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10881
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Prendo spunto dalla bellissima immagine di LucianoP e dei commenti sugli effetti del seeing nell'ambito della fotografia in alta risoluzione:
viewtopic.php?f=16&t=105906&start=10

Si afferma che lo strumento piccolo, in caso di cattivo seeing performa meGLIo dello strumento grande.

Se questo può esser vero per quanto riguarda la fotografia, in visuale è così?

Io non ne sono così convinto, anche se non ho termini scientifici per basare quelle che sono mie supposizioni.
So che se ne è già parlato in passato, ma vorrei sottolineare alcune considerazioni, che dipendono sostanzialmente dalla mia esperienza osservativa dei pianeti ( non ho la necessaria esperienza su luna e sole):
- ho notato come il cattivo seeing non sia sempre uguale: alcune volte vengono totalmente cancellati i dettagli delle immagini, altre volte l'immagine ondeggia e "perde il fuoco" come se fosso sul fondo di una pozza d'acqua;
- nel primo caso non ci sono telescopi che tengano, non si riesce a osservare niente né con i telescopi piccoli, né con quelli grandi;
- nel secondo caso, ho sempre trovato utile avere un diametro generoso: negli attimi di calma l'immagine si definisce e bisogna esser bravi a cogliere i dettagli;
- naturalmente i due cattivi seeing può capitare che si trovino insieme, o che siano a diversi livelli;
- in ogni caso ho sempre trovato utile avere uno strumento generoso;
- non so quale sia il limite in grandezza di questa generosità, alcuni dicono 25cm, ma non ho la necessaria esperienza con strumenti più grandi.

Queste le mie considerazioni, mi piacerebbe sentire le vostre e confrontarci.

Kapp

_________________
De kappellatis non disputandum est

Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Telescopi: Dobson 16,5", CPC1100, 100ed su vixen gp, Kenko63
Oculari: takahashi abbe, Hyperion Zoom, Zeiss Abbe 2x, baader maxbright, flatfield.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 11:59 
Vendor
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 8:35
Messaggi: 1321
Località: Codroipo (UD)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ma sì, dai, facciamoci del male :mrgreen:

_________________

Mauro Narduzzi
Responsabile sezione Astronomia
www.skypoint.it


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 12:09 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21958
ti rispondo con un esempio calcistico :D
se devi giocare una partita di calcio in un campo di cicorie preferisci avere come compagno Maradona o yourockets :D ?

se il campo fa proprio schifo Maradona non farà molto meglio di yourockets, ma se ci dovesse essere anche solo un metro quadro in buone condizioni, tanto basterà a Maradona per fare la differenza.


p.s.: naturalmente è ovvio che ci faremo molto male con questa discussione :lol:

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 13:01 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 1044
Località: Veneto
Evvai!! questi sono i thread che piacciono ! :mrgreen: :mrgreen:

Cita:
Si afferma che lo strumento piccolo, in caso di cattivo seeing performa meno dello strumento grande.

la frase è scritta giusta? vedi il grassetto/sottolineato...

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 13:04 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 15228
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io l'unica esperienza che posso portare anche se poco probante, è l'osservazione hi-res in contemporanea con Obice, Nano e Milo e in qualsiasi condizione di seeing utilizzabile (ovvero che mi ha comunque convinto ad apparecchiare i telescopi), ho sempre trovato più performate l'Obice, basta avere la pazienza di aspettare quegli attimi di calma, che ci sono sempre in una serata.
Ma come detto, la cosa è poco probante, la differenza di diametro (200 vs 80 vs 76 mm) penso sia eccessiva, inoltre l'Obice lo apparecchio quando il seeing non è troppo fetente, quindi mai fatto confronti in condizioni "limite".

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: http://astromirasole.org
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 13:07 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 9345
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
tuvok ha scritto:
se il campo fa proprio schifo Maradona non farà molto meglio di yourockets


falso.... farà sempre molto meglio

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 13:13 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 785
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
per la mia esperienza posso affermare in tutta tranquillità che l'immagine di diffrazione del mio rifrattore risente molto poco del seeing o meglio si ricompone con estrema velocità:non so se è il termine più appropriato ma la differenza tra il rifrattore e il DK250 è tutta lì : entrambi soffrono il seeing allo stesso identico modo (nel senso che in una serata in cui avevo dei dubbi ho provato a smontare uno con l'altro per provarli sullo stesso soggetto nello stesso momento ma la differenza nell'immagine era zero :si percepivano gli stessi dettagli.(a parità di ingrandimento)

La differenza risiede nella diversa risposta alla turbolenza che si traduce in un'immagine molto meno disturbata nel rifrattore rispetto allo specchio ,ma i dettagli sono i medesimi ovvero quelli che concede il seeing.
ciao!!

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 14:07 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 25027
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il seeing livella la risoluzione del dettaglio di diversi strumenti.

Senza cadere nel teorico, anche io riporto un'osservazione di Giove, quindi una valutazione estremamente pratica e non fine a se stessa, bensì all'acquisto di un 100ED.

Avevo portato il C8 come termine di paragone.
Side by side, il pianeta mostrava praticamente gli stessi dettagli in una serata di seeing medio/scarso. Ingrandimenti molto simili tra l'uno e l'altro, dettagli praticamente identici. Il 20cm mostrava i colori leggermente più carichi rispetto al 100ED, dove gli stessi erano più smorti.

Negli istanti in cui questo migliorava, nell'oculare messo sul C8 saltavan fuori i dettagli che nel 100ED non erano proprio visibili.

Risultato? Ho lasciato il 100ED e ho tenuto il C8 :D
Almeno nel visuale, se ho fortuna di trovarmi in condizioni di buon seeing, non avrò che da giovarne.
Altrimenti...vedrò come con un 100ED.

Sarebbe bello aver la possiblità (di tempo e di montature) di aver sempre in parallelo i due strumenti e poter fare confronti costanti e su diversi oggetti.

_________________
Immagine

Da dove osservo? - Dobson 60cm f/4 - Dobson 30cm f/5 - Celestron C8


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 14:33 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21958
e vabbè, in questo momento di difficoltà occorre essere buoni e solidali.
se qualcuno avesse un c8 posso sacrificare il mio 100ED... se proprio insistete posso anche prendere un c9, però giuro che lo userò solo se il seeing è fetente :D

se proprio siete disperati per il c9 posso anche sacrificare il mio konus 60/900 o il vixenino 60/300 :D :D :D

_________________
qa'plà!
Radical chic certified


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 25 marzo 2020, 14:35 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10881
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
dob ha scritto:
Evvai!! questi sono i thread che piacciono ! :mrgreen: :mrgreen:

Cita:
Si afferma che lo strumento piccolo, in caso di cattivo seeing performa meno dello strumento grande.

la frase è scritta giusta? vedi il grassetto/sottolineato...

Ora correggo, grazie :D

_________________
De kappellatis non disputandum est

Stelle già dal tramonto ci confondono il cielo a frotte, nubi meticolose nell'insegnarti la notte

Telescopi: Dobson 16,5", CPC1100, 100ed su vixen gp, Kenko63
Oculari: takahashi abbe, Hyperion Zoom, Zeiss Abbe 2x, baader maxbright, flatfield.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010