1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 18 ottobre 2018, 17:39

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Marte 8/04/18 h 5:45
MessaggioInviato: domenica 8 aprile 2018, 15:50 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Salve a tutti! Ieri sera,dopo mesi e mesi che aspettavo un'atmosfera abbastanza quieta per fare planetario,sono tornato a monitorare le previsioni seeing,come faccio disolito quando ho un cielo semi sereno o sereno..Neelle decine e decine di giorni precedenti,il cielo era stato sempre irrequieto,anche nelle giornate serene,e il tasso di umiditá sempre sopra il 60%,tanto che per svariato tempo ho temuto che in qualche modo (anche se dovrebbe essere impossibile) per qualche strano motivo,le ottiche del rifrattore si fossero scollimate..non andavo bene a fuoco sulle stelle le quali mostravano le forme piu strane..
Dunque ieri sera,dopo aver notato sulle previsioni seeing che l'atmosfera sarebbe stata abbastanza ferma sia in alto che in basso,che l'umidita era sotto il 40% e che la risoluzione potenziale permessa dal cielo era di 1" d'arco,ho deciso di montare tutto e fare delle prove sulle principali stelle di Orione e su Sirio per verificare la bontá del disco di Airy,e ho fatto delle prove intra ed extra focali..il il mio voto è un bel buono/distinto al disco di Airy...nelle prove intra extra non notavo differenze..
Il cielo non era del tutto libero,vi erano ogni tanto dei passaggi da parte di nubi alte che velavano molto sottilmente alcune porzioni di cielo,e qualche nube media,un po piu spessa,però quelle parti libere mostravano stelle veramente puntiformi,anche ai limiti potenziali dello strumento,quindi ho deciso di lasciare tutto montato ed aspettare la notte per dedicarmi a Giove e Marte....soprattutto Marte.

Ho aspettato che Giove si portasse nel punto piu alto ed ho fatto una prova..con un occhiata veloce notavo tutti gli ovali e i festoni piu grandi presenti e avevo l'impressione di notare il verso che assumevano i venti nelle bande equatoriali..dopo 10minuti sono tornato dentro a riposarmi un poco in attesa del pianeta che piu mi interessava....ossia Marte.

Alle 5:30 mi sono preparato e alle 5:40 circa ero fuori..
Ostinatamente convinto del fatto che non è impossibile scernerne gia ora dei dettagli con un 90ino,e reduce di un paio di osservazioni deludenti fatte pochi giorni fa,sono tornato all'oculare con un seeing di quelli che cosi non ce ne erano da mesi,seppur non fosse il migliore che io ricordi..
..A sud est dominava un trio meraviglioso..la falce di Luna,Marte e Saturnoa io avevo occhi solo per uno..il pianeta rosso! Appena appoggio l'occhio assonnato al mio plossl da 6mm (166.6x ) noto subito che c'era qualcosa di diverso..l'alone rossastro spalmato che vidi qualche sera prima,ora era un globo dai confini netti,che mostrava chiaramente la caratteristica di non essere in fase piena..vedevo la zona di confine tra la zona in luce illuminata dal sole che saliva da nord-est e quella in ombra..a quel punto,capendo che forse avrei potuto impegnarmi dippiu,mi sono buttato un po di acqua fredda in faccia e sono tornato dinuovo all oculare..Tempo di 1-2 minuti che ho abituato la pupilla alla luce del pianeta,ed ecco che inizio a vedere delle macchie scure che mano a mano si fanno sempre piu nette..in realta la macchia scura che piu ero sicuro di vedere,si mostrava come una specie di virgola nella parte sud del globo,ma a tratti avevo la sensazione che ci fosse altro..
A quel punto,nonostante il timore di perdere il fuoco perfetto con l'oculare da 6,precedentemente regolato alla perfezione su una stella,ho preso il mio oculare Hugyns da 4mm ed ho pregato che non mi restituisse immagini di me@@a..
Come vi dissi,in passato utilizzai 1 volta quest'oculare con stupore sulla Luna,ottenendo dei risultati eccezionali nonostante 250x fossero veramente tanti per un 90mm..in seguito infatti tornai ad utilizzarlo,anche su Giove,ma con risultati quasi pietosi..
Bene..stavolta ho voluto osare dinuovo,ascoltando le esperienze di molti esperti,i quali hanno sempre detto che,se un ottica è realizzata in modo decente e se il seeing è molto buono,per Luna e pianeti come Marte,ci si puo spingere anche a 2.5 volte il diametro del telescopio in ingrandimemti,ed io con il 4mm a 250x,sto dentro questo criterio..
Con mia somma sorpresa,ho osservato un Marte sempre affilato e privo di cromatismi..passando a 250x i dettagli erano aumentati..ora la virgola era diventata una sorta di Y rovesciata sul fianco destro (ricordatevi sempre che osservando con diagonale a specchio cio che vedo è invertito destra sinistra). La diramazione piu bassa di questa Y era piu marcata,mentre quella piu in alto era molto sottile..a volte appariva quasi inesistente,ma quando la vedevo,notavo che saliva all'insù lievemente ad arco e non come una linea retta. Del tronco centrale della Y,me ne appariva solo la parte finale,mentre il resto mi dava l'impressione di sparire nell'ombra oltre il terminatore. Dell'atmosfera non notavo nessun dettaglio,non ho usato filtri..notavo solo il passaggio tra luce ed ombra e il punto dove la luce solare batteva piu forte.
Che dirvi....sono molto emozionato.. Come vedrete piu giu,ho iniziato a dedurre con le mappe,il nome delle zone da me osservate..sono quasi certo che non si tratti della Syrtis Major ma devo verificare..magari potete confermarmi o scongiurare cio che ho dedotto correggendomi ed aiutandomi..

Qui sotto vi posto i miei disegni..il primo è un Marte che ho cercato di rappresentare in proporzione a cio che vedevo..purtroppo i dettagli interni e le ombre non mi sono venuti benissimo perche disegnare in cosi piccolo mi è risultato un po difficile..

Sul secondo mi ci sono impegnato per bene..l'ho rappresentato piu in grande per esprimere al meglio cio che non riuscivo a rappresentare all'interno del piccolo globo qui sopra..

Ho appena sostituito terza sostituito la terza immagine che era una bozza troppo approssimativa che stonava con il secondo disegno e al suo posto,ho riproposto il disegno precedente con l'aggiunta dei nomi delle varie zone che ho individuato sulla mappa..ricordatevi sempre che i miei disegni,sono da considerarsi ribaltati destra sinistra poiche con il diagonale a specchio è cosi che vedo..comunque ho inserito i punti cardinali

Nella quarta illustrazione trovate la zona in questione nella mappa di Marte..posizionatela in modo che la posizione dei punti cardinali combacino con quelli del disegno e si ottiene la facciata a me visibile alle 5:45


Allegati:
photostudio_1523189452842.png
photostudio_1523189452842.png [ 483.78 KiB | Osservato 303 volte ]
photostudio_1523189709883.png
photostudio_1523189709883.png [ 452.2 KiB | Osservato 303 volte ]
photostudio_1523267785471.png
photostudio_1523267785471.png [ 462.87 KiB | Osservato 250 volte ]
photostudio_1523267932784.png
photostudio_1523267932784.png [ 483.91 KiB | Osservato 249 volte ]

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Marte 8/04/18 h 5:45
MessaggioInviato: martedì 10 aprile 2018, 13:04 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 995
Bel lavoro, Ares! Eccellente spirito di osservazione: la discussione mi era completamente sfuggita. Magari, se vuoi, metti i prossimi report nella discussione generale sull'opposizione marziana iniziata da Kappotto: così entreranno a far parte di una continuità osservativa a cui potranno contribuire davvero parecchio, se tanto mi dà tanto!

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Marte 8/04/18 h 5:45
MessaggioInviato: martedì 10 aprile 2018, 16:09 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 913
Località: Manziana (Rm)
Ok! Grazie ancora per i complimenti :wink:

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
TELESCOPIO 3: Sw Evostar 120-600
Oculari: Baader Plossl Classic 32mm,Celestron Kellner:(20mm,15mm,10mm,9mm),Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 3 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010