1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 22 novembre 2018, 11:52

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 157 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 16  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 9 luglio 2018, 22:34 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 997
... sì, in effetti comincerà ad alzarsi soltanto in novembre ma a quel punto sottenderà solo circa 11"... ho fatto male i conti! :P D'altra parte è noto che le grandi opposizioni estive del nostro, specie se cadono a ridosso di giugno-luglio, sono sfavorevoli per declinazione. Dovrebbe andar meglio nel 2020, con Marte ancora sui 20"... per intanto non diamoci per vinti! :D

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 9:19 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8702
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ieri ho fato finalmente la mia prima osservazione telescopica di Marte in questa opposizione... che dire? sono rimasto colpito da due cose:
1) le dimensioni del pianeta (enorme già nel 26mm a circa 100x)
2) l'assenza di dettagli significativi: solo in uno degli emisferi (sud) si intravvedevano delle formazioni leggermente più scure, ma era davvero un'osservazione limite. non so se attribuire il problema all'altezza (ho osservato relativamente presto, fra le 23 e 50 e le 00 15 quindi a pianeta bassino assai) o alla tempesta, ma propendo decisamente per la prima.
va anche detto che a quell'ora il pianeta non offriva moltissimo...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 11:07 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14747
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Tentata osservazione dopo quella di Saturno, seeing ottimo (Antoniadi I/II) ma velature bastarde di mezzo, dietro consiglio di Raf ho attaccato la ruota portafiltri del Bidoncino sul Milo, per provare a scorgere qualcosa nella tempesta marziana (filtri giallo, arancio e rosso) ma alle 00:45 pianeta ancora troppo basso e (forse) tempesta troppo "coprente", al momento è solo una luminosa palletta giallo-arancio senza dettagli, però almeno pare esserci abbastanza luce per poter usare questi filtri (almeno il giallo e l'arancio, col rosso siamo al limite e devo scendere a 155x) quando le condizioni saranno migliori.

Considerato che il Sole dormicchia, lascerò la "ruota" sul Milo per questa opposizione.


Allegati:
MILO AE-72 #0027.JPG
MILO AE-72 #0027.JPG [ 319.89 KiB | Osservato 171 volte ]
MILO AE-72 #0028.JPG
MILO AE-72 #0028.JPG [ 301.85 KiB | Osservato 171 volte ]

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 12:51 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 997
Bravo Angelo, ottimo setup per tener d'occhio il nostro!

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 13:05 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8702
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ottima la dritta sui filtri, io però qualcosa credo di avere intravisto. qui seeing mediocre, ma era davvero basso. saturno già dietro ai palazzi... queste opposizioni basse sono un disastro e per Saturno andrà avanti per anni :( Giove funestato dal maltempo...

_________________
"E’ d’inverno che si misura l’astrofilo, la pasta della quale è fatto. Quanto è temerario, quanto è incazzato."e quanto a sud si trova del 45° parallelo....


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 15:53 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 930
Località: Veneto
Più che i filtri, nessuno di voi ha intenzione di usare il correttore di dispersione atmosferica ?

sembrerebbe che faccia miracoli :

https://dobsoniani.forumfree.it/?t=75770615

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 16:35 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 997
Per chi ha telescopi veloci, sì. Per chi viaggia da F10 in su, i buoni vecchi Ramsden funzionano altrettanto bene... :wink:

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 16:36 

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 606
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Secondo me è solo questione che passi la bufera e si calmino le acque...
Ho provato ad usare la torretta con oculari provvisti di un filtro ciascuno nella fattispecie giallo sull'oculare sinistro e arancio in quello destro,immagine più scura e con il medesimo tremolio della stessa senza i filtri che peraltro mostrava alcune deboli sfumature di albedo e che con i filtri non si apprezzavano affatto:sparite del tutto.
Ho notato queste sfumature al punto tale che stavo per fare un disegno ma ....ha vinto il letto :D
Dopotutto se penso alla passata opposizione e al suo diametro apparente e la raffronto con questa (e con quello che potrei vedere ) quasi mi viene un coccolone :mrgreen: altro che "sfumature di albedo" :facepalm: !!

_________________
Osservo con:
Officina stellare apo152f8,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6
Montatura eq6pro,torretta baader maxbr.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 19:08 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 3 giugno 2018, 12:20
Messaggi: 91
Località: ROMA
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
dob ha scritto:
Più che i filtri, nessuno di voi ha intenzione di usare il correttore di dispersione atmosferica ?

sembrerebbe che faccia miracoli :

https://dobsoniani.forumfree.it/?t=75770615


Devo dire che la cosa un pò mi incuriosisce anche perché per esperienza nell'ottica in generale ai miracoli non ci credo più e vorrei provare di persona, visto che alle nostre latitudini ora e in futuro il problema delle "opposizioni basse" ci sarà sempre. Però dal momento che in fase elaborativa applicando via software un RGB align ( a costo zero) ho notato oltre allo sparire delle frange colorate anche un miglioramento dei particolari sul disco mi chiedo quanta sia la differenza con un ADC, tanto per capire se stanno cercando di propinarci l'ennesimo gingillo da comprare a 150 euro o no. :matusa:

_________________
Celestron MAK 127 SLT - WO Zenithstar 61 APO + flattener - Bresser 20x80
Montature: Celestron SLT - Celestron AVX - Skywatcher Star Adventurer
Camere: Neximage 10 - ZWO ASI 178 MC - Canon 600D
Oculari Celestron / Baader / Ortho anni 80 / Meade


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 21:05 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14747
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Andrea75 ha scritto:
Per chi ha telescopi veloci, sì. Per chi viaggia da F10 in su, i buoni vecchi Ramsden funzionano altrettanto bene... :wink:

Concordo "completamente a metà" (cit.) con Andrea. :mrgreen:
Si, i vecchi ramsden fanno egregiamente il lavoro come correttore di dispersione atmosferica e ni, funzionano anche su telescopi veloci (almeno sugli apo e sui riflettori). :wink:

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 157 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10 ... 16  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010