1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 20 settembre 2018, 9:58

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 145 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 15  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 10 luglio 2018, 22:10 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 991
... a dirla tutta, in effetti, anche gli Huygens del 60 mm funzionano egregiamente sul 114/1000 che è quasi F9. Però peggiorano un pochino la sferica... tanto meglio se funzionano in modo accettabile con rapporti lievemente più spinti! Per quanto riguarda l'osservazione planetaria visuale sono una eccellente alternativa low cost al correttore.
Altro discorso per la ripresa: come dice giustamente Alberto - ed è anche mia esperienza - basta un qualsiasi software che si faccia carico di allineare i canali rgb e il gioco è fatto...
La funzione dei filtri colorati è diversa: non è correttiva, ma piuttosto selettiva allo scopo di evidenziare meglio contrasti che in luce integrale possono sfuggire - ne parlavamo su Binomania con Raf che ha una notevole esperienza a riguardo, come del resto ogni osservatore visuale "vecchio stampo"...

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 23 luglio 2018, 13:37 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10280
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ieri sono riuscito a osservare, finalmente. Ho "collezionato" 4 pianeti in un giorno: venere, giove, saturno e infine marte:
Allegato:
m2018-07-22_21-06_vv.JPG
m2018-07-22_21-06_vv.JPG [ 352.31 KiB | Osservato 182 volte ]


A parte il fatto che ho visto una fase dove non c'era :crazy: i dettagli erano molto elusivi. Comunque, questo è il primo, speriamo di dar continuità!

Ah, la zona è quella del Mare Erythrareum / Solis Lacus. Telescopio: quello di yourockets in binoculare a 300x e 360x :D

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 23 luglio 2018, 14:32 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8595
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
è quello che spero di fare io 'stanotte e domani notte. porterò il "C9 in prestito" in camera da letto (opportunamente areata) e da lì farò in serie: Giove, Saturno e (spero, se reggo) Marte.
probabilmente la fase inesistente è un artefatto del seeing che ha un po' "ovalizzato" l'immagine. tutte le volte che ho puntato Marte nel corso di questa opposizione ho sempre avuto grossi problemi per l'altezza del pianeta e la conseguente turbolenza, adesso dovrebbe essere più alto in ore più umane... speriamo bene.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 23 luglio 2018, 22:49 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 991
Io l'avrei osservato stasera qui dalla montagna - sono salito oggi armato del 114 e della nuova camera planetaria. Al tramonto ho visto comparire Venere, poi Giove, poi Saturno oltre ad un magnifico quarto di Luna abbondante, in un cielo molto umido ma sereno. Poi... da est sono salite delle nubi sempre più spesse, e alle 23 diluviava e tuonava probabilmente anche con grandine...
MA VAVAVAVAVAVA, VA....

:evil:

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 24 luglio 2018, 10:09 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10280
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ecco il disegno di ieri sera:
Allegato:
m2018-07-23_21-38_vv.jpg
m2018-07-23_21-38_vv.jpg [ 590.56 KiB | Osservato 148 volte ]

Stessa faccia del giorno prima, con il Mare Erythraeum a Sud, Tharsis nella parte seguente e il Niliacus Lacus giù a nord.
Solita calotta polare a sud e nubi sul lembo seguente.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 29 luglio 2018, 10:20 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 30 gennaio 2014, 16:37
Messaggi: 36
Ciao a tutti,
È un bel po' di tempo che non osservavo (e di conseguenza non postavo qui) fino a quando gli eventi di ieri mi hanno fatto spolverare il telescopio.
Ero interessato più all'opposizione marziana che all'eclissi.
Attrezzatura approntata, luna (e quindi Marte) non erano ancora nel campo visivo e quindi do una sbirciatina a Giove per riprendere confidenza con lo strumento.
Poi mi godo l'eclissi guardando tutto il transito in uscita dal cono d'ombra.
A quel punto Marte era un pochino più alto e inizio l'osservazione.
Il cielo era leggermente lattiginoso per via della bassa latitudine e per lo stesso motivo c'era un po' di turbolenza. Il seeing non era certo ottimo.
La luna ormai piena e vicina certo non migliora a le cose.
Però, leggendo vari articoli, ero confidente del fatto che anche col mio piccolo telescopio (ziel 80 f400) sarei riuscito a distinguere qualche dettaglio, almeno la calotta...
E invece nulla di nulla. Per diverse decine di minuti. Anche Filtrando in rosso e in giallo. All'oculare risultava un bellissimo disco completamente arancione. Forse avrei dovuto diaframmare?

Mi sono scontrato con condizioni sfavorevoli o con i limiti dello strumento?
Leggo spesso post che descrivono con soddisfazione l'uso di strumenti anche più piccoli del mio...

Help please

Grazie,

Emanuele

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 6 agosto 2018, 8:54 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 9:11
Messaggi: 901
Località: Veneto
Marte 05-08-2018

Ho osservato col Mak a 385x senza diagonale e col filtro rosso chiaro.
Comincia a vedersi qualche cosa: collare scuro attorno alla calotta, il bacino di Hellas ben delineato, la Sirtis Major, mentre Sinus Sabaeus era un tutt'uno con Pandora.

Allegato:
marte 05-08-2018.jpg
marte 05-08-2018.jpg [ 23.42 KiB | Osservato 70 volte ]

_________________
Osservo con:
Dobson 450/1900, Travel-Dobson 250/1000, mini-dobson 150/600 autocostruiti
Intes Micro Alter Mak 715 deluxe


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 6 agosto 2018, 8:58 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8595
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
bene! più o meno quello che ho visto io qualche sera fa, ma meno contrastato... (quello che ho visto io era meno contrastato).


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 6 agosto 2018, 10:02 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 10280
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Stupendo Dob!

Quando tiri fuori il dob? Mica ti chiami mak :D

_________________
De kappellatis non disputandum est

Telescopi: Dobson 16,5", LX200 10", vari rifrattorini...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 6 agosto 2018, 10:08 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14621
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Confermo i dettagli visibili, osservazione effettuata tra le 01:10 e le 01:45 (locali) seeing Antoniadi II con periodi relativamente lunghi ad I, Obice stabilmente a 275x (peccato non avere maggiori ingrandimenti a disposizione), oltre la calotta (che spicca con l'azzurro baader) tutta la parte a nord di Hellas abbastanza ben visibile, in piu ho scorto anche lo scurimento di Niliacus Lacus e Mare Acidalium poco oltre il centro del disco aiutato prima dal filtro arancio e poi con il rosso (sempre baader).

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 145 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 ... 15  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010