1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 13 dicembre 2018, 23:21

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Meteora luminosa avvistata da Milano
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2018, 20:18 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 998
Finalmente qualche cosa da dire che abbia un minimo di attinenza con l'osservazione del cielo... Nel tardo pomeriggio, rientrando a casa, guardavo il bel cielo limpido che permetteva la vista di Orione, Cane Maggiore, Toro e diverse altre delle splendide costellazioni invernali. E appunto, mentre scendevo con lo sguardo dalle Pleiadi giù verso l'orizzonte sud, sono incappato fortuitamente in un vistoso bolide che ha solcato i nostri cieli.
Evento per me molto raro, e quasi unico qui da Milano: una brillante palla giallastra, con una scia molto evidente, velocissimo e inconfondibile come tutte le meteore.

Ho provato un po' spannometricamente a stimarne i parametri, aiutandomi con in riferimenti in azimut e altezza costituiti dai palazzi circostanti: stime approssimative, ma è stato un divertente esercizio aggiunto al fascino imprevisto dell'aver potuto vedere il particolarissimo "accendersi" della meteora.

Il bolide mi è apparso circa alle 18.35 locali: di colore giallo carico "incandescente", mi è sembrato non proprio puntiforme ma lievemente esteso, analogamente ad un lontano aereo, e nel suo veloce movimento si vedeva che lasciava indietro qualche frammento.
La traiettoria, per me che osservavo dalla periferia ovest di Milano, scendeva da nord ovest: il tratto che ho potuto osservarne andava - per quanto potessi stimare a occhio - da circa 235° in azimut per 40° di altezza a circa 180° per 20°, apparendo quindi verso sud ovest. La luminosità era almeno pari, se non maggiore, a quella di Sirio.

Fenomeno davvero suggestivo nel suo effimero accendersi e morire nei nostri cieli!

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Ultima modifica di Andrea75 il mercoledì 14 febbraio 2018, 15:16, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2018, 21:10 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8744
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
orpo peccato non averlo visto, davvero raro!

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: martedì 13 febbraio 2018, 23:31 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 998
Pensa che l'ho visto praticamente per caso, solo perchè guardavo nel posto giusto al momento giusto... quando sono così evidenti e luminosi sono davvero affascinanti! Hanno un modo di accendersi e di spegnersi e un colore inconfondibili, per quella frazione di istante che durano... :D

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 9:05 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8744
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
si vedono sempre per caso :)

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 11:37 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 674
Complimenti Andrea!
Che fortuna avvistare un bolide, ottimo spirito di osservazione cercare di stimarne la luminositá.
Se era come Sirio proprio un bolide al limite :ook:

Ho provato a cercare altre segnalazioni ma non ne ho trovate, per caso hai sentito anche dei rumori?
Se ne discuteva un po di tempo fa, o durante il passaggio oppure una specie di rombo qualche secondo dopo?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 12:47 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2319
Rumori per un bolide di -1,5a? No, in effetti non c'è un limite inferiore ma normalmente i rumori da bolidi, non parlo dei suoni elettrofonici, non si sentono se questi non sono di almeno -6/-8a, in un ambiente poi come quello di una grande città ...
Ma se ne doveste sentire, segnalateli sempre.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 13:08 

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 674
Grazie per l'informazione Roberto, ne approfitto per chiederti, esiste un modo per classificare i bolidi?
Io sapevo semplicemente che devono avere una luminosità di -2 per prendere il nome di bolidi, o più generalmente più luminosi dei pianeti.

Ne approfitto anche per un copia incolla sul colore dei bolidi sperando di non dire lo scontato, e soprattutto sperando che sia uno schema veritiero.

Cita:
Verde: Ferro, Magnesio
Giallo: Sodio, Ferro
Viola-Blu: Calcio, Ferro
Arancione Rosso: Ossigeno, Silicio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 14:12 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2319
Andrew189 ha scritto:
Grazie per l'informazione Roberto, ne approfitto per chiederti, esiste un modo per classificare i bolidi?
Io sapevo semplicemente che devono avere una luminosità di -2 per prendere il nome di bolidi, o più generalmente più luminosi dei pianeti.

Per gli astronomi professionisti la parola bolide non ha senso: per loro un oggetto di +12a, visibile solo via radio o di -26a, tipo Tunguska è sempre e solo una meteora!

Per la gente comune e per gli astrofili la definizione di bolide si ha a partire da 0a, o da -1,5/-2a o da -4,6a (a scelta arbritaria).

Gli astrofili seri usano -4,6a come valore per separare le comuni meteore dai bolidi. Il valore deriva da: sono bolidi tutte le meteore che sono più luminose di qualsiasi oggetto celeste visibile ad occhio nudo con l'eccezione del Sole (-26a), della Luna Piena (-12,6a) e di Venere al massimo (-4,6a) e, una volta ogni 4 secoli, da un'eventuale supernova galattica.

Andrew189 ha scritto:
Ne approfitto anche per un copia incolla sul colore dei bolidi sperando di non dire lo scontato, e soprattutto sperando che sia uno schema veritiero.

Cita:
Verde: Ferro, Magnesio
Giallo: Sodio, Ferro
Viola-Blu: Calcio, Ferro
Arancione Rosso: Ossigeno, Silicio

Sorry, la tabella è sbagliata! Risale a molte decine di anni fa.

I colori sono sette, gli elementi sono 92 (quelli naturali), come puoi immaginare ogni colore potrebbe essere associato ad una dozzina di elementi ... senza contare che in effetti ogni elemento può avere varie righe d'emissione nel visibile (trascurando l'infrarosso e l'UV).

Il colore dei bolidi è dovuto principalmente alla ionizzazione dei gas dell'aria, quindi ossigeno e azoto, in pratica gli stessi delle aurore boreali. Anche gli elementi costitutivi dei meteoroidi "possono" contribuire al colore della meteora ma meno dei gas atmosferici.

Infine c'è da dire che normalmente tutte (diciamo quasi tutte), le meteore di magnitudine positiva fino alla 0a si percepiscono bianche all'occhio umano, a partire dalla 0a si cominciano a vedere dei colori specifici, si tratta di un limite "strumentale", vedi sensibilità, quando è raggiunto o superato si vedono i colori altrimenti si vede una miscela di colori col risultato di vedere un bianco, al limite leggermente permeato con un colore.

I diversi colori di un bolide derivano generalmente dalla temperatura del meteoroide e dell'aria circostante, ad alte velocità si ha un bianco/azzurrastro, per poi scalare a un verde smeraldino, giallo, arancione, rosso, rosso scuro. A volte vedendo un bolide si riesce a vedere tutta la sequenza di questi colori.

Ricapitolando: l'alta velocità iniziale porta alte temperature con la relativa ionizzazione ad alte temperature di un gas atmosferico e l'emissione su specifiche righe spettrali, il progressivo rallentamento porta ad un'abbassamento delle temperature con relativo cambiamento di righe d'emissione, quindi su altre frequenze e altri colori e magari su un altro gas, alla fine al raggiungimento della velocità d'arresto (mediamente a 12 km d'altezza) subsonica, l'oggetto perde la ionizzazione e relativa scia e diventa invisibile (rimane visibile nell'infrarosso e se abbastanza grosso
sui radar).

Ciao.
Roberto Gorelli


Ultima modifica di Angelo Cutolo il mercoledì 14 febbraio 2018, 20:53, modificato 1 volta in totale.
Sistemato quote per maggior chiarezza di lettura.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 14:39 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8744
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ue! grazie Roberto, che botta di informazioni tutte in una volta!

_________________
dovrete espellere anche me


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Bolide avvistato da Milano
MessaggioInviato: mercoledì 14 febbraio 2018, 15:16 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 998
Grazie Roberto, una miniera di informazioni che descrivono molto bene quanto ho osservato. Aggiungo però, che essendo una osservazione del tutto fortuita, è stata ovviamente rapidissima - giusto il tempo di prenderne coscienza. Naturalmente nessun tipo di rumore avvertito, non mi ero nemmeno posto il problema... :wink: . Ricordo bene il colore, però: "incandescente" con sfumature "elettriche", similmente a quanto spieghi: e ricordo bene il diminuire delle "sfumature elettriche" al graduale spegnersi della meteora. Grazie!

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!

- - - CENSORED - - -


Ultima modifica di Andrea75 il mercoledì 14 febbraio 2018, 15:40, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010