1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 17 luglio 2018, 4:32

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 272 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 11:07 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14446
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ieri sere dalle 21 ci siamo visti in abbazia per lo stazionamento accurato del San Girgio Morais (fatti i segni a terra per il posizionamento futuro), nel contempo abbiamo anche osservato Giove (seppur con seeing non collaborante a causa di venti ad alta quota), vi era la GMR quasi al meridiano, un gran bello spettacolo (utilizzati 71x, 114x, 158x e fino a 285x un po troppi per il seeing della serata) la GMR spiccava di un bel colore aranciato avvertibile anche la "virgola" piu scura verso sud che gli faceva da "contorno occhi" questa perfettamente separata dalla SEB da una brillante linea bianca facente parte della STZ di questa ben visibili le divisioni STrZ, STB ed STZ/SSTZ quest'ultima contribuiva al digradamento di colore che scurendosi portava alla calotta sud, visibile quello che credo sia un ovalino che sembra inglobato nella STB, veramente piccolo ma visibile per contrasto proprio perché immerso in questa banda piu scura.
Sulla EZ ben visibili tre festoni, quello piu a ponente di un grigio carico, la NEB sempre piu sottile della SEB ma molto piu satura e marcata, la calotta sud insieme alla NTZ creavano tre fascioni ben distinti cha passavano dal bianco crema, al beige e fino al marroncino.

Chissà cosa potrà sfoggiare il bestione quando il seeing sara piu collaborativo.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 11:16 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8447
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
eh già... non vedo l'ora di buttarci un occhio durante l'opposizione di Marte.
da ieri ho ufficialmente constatato che Giove ormai finisce dietro il palazzo troppo presto. è giunta l'ora di portare il bestione in camera da letto :twisted: :twisted: :twisted: ! finchè la moglie è "in vacanza" (in realtà è in giro per lavoro) il topo balla


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 11:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19789
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ieri sera ero a cena fuori, e tornando a casa ho visto che il cielo che in precedenza era nuvoloso si era rasserenato e si vedeva bene Giove. A quell'ora non potevo montare tutto fuori, perchè ci avrei messo troppo e Giove sarebbe tramontato dietro a delle piante, quindi ho montato velocemente il piccolo rifrattore ED Night Technology 80/550 sulla T-sky direttamente in casa dietro alla finestra aperta. Tanto ero sicuro che il seeing (a parte la finestra...) fosse poco buono. Ho montato la torretta con una Barlow che mi dà 4,5 x ed una coppia di Superplossl Meade 26mm per 95 ingramdimenti, di più la serata non concedeva, con due 20 mm vedevo più grande ma non meglio. A tratti il seeing si smorzava un poco ed ho potuto osservare la grande macchia rossa al centro della zona chiara a sud della SEB, che è molto sottile e tenue. La NEB invece appariva grigio scura, quasi verdastra. Si vedevano anche un paio di striature nella calotta a sud e qualcosa anche a nord. Altri particolari non ne potevo vedere, dato il basso ingrandimento e l'esiguità dello strumento, che comunque si è comportato molto bene, non mostrando alcun cromatismo.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 11:47 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 14446
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
yourockets ha scritto:
eh già... non vedo l'ora di buttarci un occhio durante l'opposizione di Marte.

Poi il bestio è talmente alto ed il pianeta così basso, che l'osservazione si può fare comodamente in "diretta" senza alcun diagonale, un "lungo" del genere con semplici plössl e abbe rende perfettamente, sarei curioso di provare uno dei mitici monocentrici della TMB di cui ho letto recensioni entusiastiche quanto a pulizia, trasparenza ed incisione delle immagini, i quali paiono dare il massimo proprio su rifrattori da f/12 in sù.

_________________
Associazione Astronomica Mirasole (Astromirasole).
Home page: https://associazioneastronomicamirasole.wordpress.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AstroMirasole/


Newton: Barile 400/1830 mm; Obice 200/1650 mm; Bidoncino 114/1300 mm con primario disalluminato. ••• Rifrattori: Nano apo 80/480 mm; Milo acro 76/1400 mm; 60ino acro 60/700 mm. ••• Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 15:14 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 18:47
Messaggi: 3742
Località: Villa C. (MI)
Tipo di Astrofilo: Visualista
yourockets ha scritto:
da ieri ho ufficialmente constatato che Giove ormai finisce dietro il palazzo troppo presto.

Quindi niente esordio torrettato?? :shock:

_________________
*******************************
Roberto Porta - photallica v. 2.0

"Lasciamo agli eroi di cartone le loro medaglie di latta e ai pagliacci di turno le loro tristi figure" (Vasco Rossi)
"Born to lose... Live to win" (Lemmy)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 16:58 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8447
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
L'ho provata solo sugli alberi davanti a casa :evil:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19789
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Avrai senz'altro detto: "Per Giove!" :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: venerdì 15 giugno 2018, 19:28 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 8447
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
:facepalm:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: sabato 16 giugno 2018, 9:40 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 19789
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ieri sera (15/06/2018) sono andato ad un concerto (Jin Ju, fortepiano, Schubert...) e ho notato Giove in una buona posizione per essere osservato anche senza tirare fuori tutta la strumentazione. Poi in giornata era molto nuvoloso ed in queste condizioni di schiarita notturna il seeing non è mai molto buono. Monto quindi il piccolo rifrattore ED Night Technology 80/550 sulla T-sky. Dopo aver centrato Giove con un QX 36 mm monto la torretta con la Barlow 4,5 x con due 20 mm W.O. Per 124 ingrandimenti. A questo ingrandimento l'immagine è abbastanza buona, mentre la sera precedente con gli stessi ingrandimenti non riuscivo ad osservare. Giove mi appare sufficientemente fermo ed a tratti abbastanza nitido da mostrare diversi particolari. Nella NEB vedo sulla sinistra una specie di ovale scuro, assomiglia alla macchia rossa ma non è rosso e poi la macchia rossa è nella SEB e non nella NEB. Più a destra, sempre sulla NEB si notano altre due zone più scure. Nella calotta nord si vede la parte sommitale più scura e sotto alla SEB si vede una linea leggermente obliqua che parte dal bordo più alta a sinistra e che scende andando sulla destra, sfumando, a formare una specie di triangolo. Una cosa che non mi ricordo di aver visto altre volte. Sulla sinistra dal basso Europa, Io, Callisto e più lontano a destra Ganimede. Si vede bene che Callisto e Ganimende sono più grossi. Naturalmente la destra e la sinistra sono invertite nella realtà. Visto che il seeing sembra discreto faccio una prova e monto velocemente il Rumak 180/1800. Monto la torretta senza Barlow con due FF 12 mm (150 x). Con questo ingrandimento, appena superiore a quello che usavo col rifrattorino, si vede piuttosto male, si fa fatica a mettere a fuoco e l'immagine si muove molto. Monto allora due FF 19 mm per 95x. Nonostante il basso ingrandimento si vede ancora male, è come se davanti a Giove scorresse dell'acqua su un vetro trasparente. C'è da dire che non c'è nessuna necessità di acclimatare gli strumenti, la sera è abbastanza calda da stare fuori in camicia senza problemi e la temperatura esterna è praticamente eguale a quella interna. Anche se osservo dalla finestra, la casa non ha la facciata esposta al sole (che poi non c'era perchè era nuvoloso, perchè coperta dagli alberi. Quindi il cattivo seeing è atmosferico ed imputabile al fatto che lo strumento è 180 mm invece che 80, una grossa differenza che mostra come il seeing influenzi di più la visione coi diametri maggiori, la cosa d'altra parte non è una novità, l'avevo già riscontrata. Chiudo le osservazioni a mezzanotte.

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Giove apparizione 2018
MessaggioInviato: sabato 16 giugno 2018, 11:08 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 agosto 2009, 22:10
Messaggi: 935
Ormai per me sua maestà è inosservabile ( :x ), tuttavia leggo con piacere i bei report di queste ultime pagine. Angelo, il Morais deve dare veramente delle grandi soddisfazioni! Visto che, imprevedibilmente, devo rimanere a Milano praticamente per tutto il mese di luglio quasi quasi tento di organizzarmi per farmi vivo ad una delle prossime serate... magari mi faccio sentire in MP.

_________________
Andrea, Milano

... lunga vita al sessantino!


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 272 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010