1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 21 ottobre 2017, 11:23

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: martedì 5 settembre 2017, 18:10 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23073
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
L'Oceanum Procellarum è il mare più vasto di tutta la Luna.
Si trova nel quadrante lunare orientale ed è visibile fino a pochi giorni prima (e, naturalmente, anche dopo) della totalità di fase.
Allegato:
aristarchusmoon.jpg
aristarchusmoon.jpg [ 77.35 KiB | Osservato 313 volte ]

Come tutti i mari, anche il Procellarum è ricolmo di dorsae e di
formazioni che, in contrasto con il colore scuro del magma solidificato,
risaltano in maniera sontuosa anche quando cadono nella zona illuminata dal Sole.
Allegato:
OceanusProcellarumMap.PNG
OceanusProcellarumMap.PNG [ 649.09 KiB | Osservato 313 volte ]

La scena è infatti dominata da Aristarchus,
cratere che spicca per albedo (altissimo) e dalla Valle Schroteri,
dove la profonda rima Aristarchus mostra ancora una zona
in ombra a ridosso delle pareti del letto della rima che rimane comunque
ben illuminata già da 24 ore.

Il C8, acclimatato e collimato a dovere, mi ha restituito una bella visione della zona già a 160x.
A 230x l'immagine era ancora godibile. Il seeing, per fortuna, era a bassa frequenza
e i bordi lunari ondeggiavano lentamente, anzichè freneticamente come di solito.
Allegato:
Commento file: Aristarchis e Vallis Schroteri - Credits Deepskywatch.com
vallis-schroteri-mar-2013-l.jpg
vallis-schroteri-mar-2013-l.jpg [ 149.36 KiB | Osservato 313 volte ]


Lì attorno c'è poco altro, proprio perchè alle 20:40 LT di ieri 4/09/2017,
il terminatore era ben lontano da quella zona.
Terminatore ricchissimo di formazioni che rapivano lo sguardo.

Ma il mio è stato totalmente catturato da due circhi in coppia, di nome Eddington e Russell.

Entrambi sono circhi non completi, rimasugli di crateri sommersi da fuoriuscita di lava.
Il loro lembi sud-orientali non sono completi e questo regala alla visione un gran fascino.
Eddington, il più prominente, ha nel suo contorno settentrionale una serie di monti che ieri
proiettavano la loro ombra su Sturve, il cratere immediatamente a ovest, a quell'ora ancora nascosto nella parte in ombra.
Seguiva allo sguardo il suo fratello Russell, più piccolo e dalle pareti meno elevate.

Subito a Nord c'era un trio di craterini: Seleucus, Briggs e Lichtenberg.

Mentre Lichtemberg si elevava sull'Oceano con pochi dettagli al suo interno,
Briggs ogni tanto mostrava i suoi picchi centrali, seeing permettendo.
Interessante il craterino senza nome immediatamente a Nord Ovest di Briggs.

Infine Seleucus, il più grande dei tre, era un piccolo spettacolino grazie alle sue pareti contrastate.

La visione terminava per la cena pronta in tavola terronica, con Sturve che usciva piano piano dalla notte lunare.

Nel mentre, tutte le ombre delle pareti dei crateri nominati si accorciavano, ma quelle di Eddington comparivano ben proiettate sul fondo di Sturve dove stava albeggiando.

Dopo cena la Luna era ormai finita dall'altra parte del palazzo, risultando invisibile.

Ho proseguito le osservazioni con qualche doppia famosa nell'Ariete, nel Cetus e con Almach, a chiusura della sessione osservativa.

Per la Luna, dopo aver osservato un po' in monoculare, ho deciso di metter su la binoculare Baader con la coppia di 12.5mm.
Il seeing stimato è del valore di III-II.
Se solo avessi un balcone orientato (anche solo un po') più a Sud, potrei godere più spesso delle visioni lunari.
La tanto odiata Luna, infatti, può dare molto all'osservatore visuale. Specie con atlante al seguito.
Allegato:
C8+heq5.JPG
C8+heq5.JPG [ 187.24 KiB | Osservato 313 volte ]

_________________
"Mettiamo i fiori nei nostri telescopi"
Almeno vengono usati.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: martedì 5 settembre 2017, 19:08 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 7:03
Messaggi: 316
Località: Garlasco (Pavia)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, la luna è bellissima .. peccato che anche io ho il terrazzo a nord .. maledizione :)

_________________
Alessio Carlini - Garlasco PV
Uso un C8 su IEQ45 Pro ed Atik314L+/Atik16IC/webcam o Eos600d con EF-S18-135f3.5/5.6 + L70-200f4!!!
Il mio blog: http://alkaid.altervista.org/blog/
Il mio sito (galleria): http://www.alkaid.altervista.org/Foto.htm


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: martedì 5 settembre 2017, 19:30 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 17:56
Messaggi: 564
Località: Mediolanum
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Da ex-selenita (un tempo osservavo assiduamente la Luna) capisco il tuo entusiasmo. Anche se scoccia agli osservatori del cielo profondo la Luna offre parecchie opportunità: l'osservazione di un paesaggio unico e diversissimo da quello terrestre, l'illuminazione sempre variabile, un finestra su un passato remoto di miliardi di anni, tanti dettagli alla portata anche di telescopi modestissimi, tanta luce che permette di usare con profitto ingrandimenti alti e visori binoculari e altro ancora.

Last but not least, nelle mani giuste il tanto vituperato smartphone permette di ottenere foto lunari più che discrete... :wink:

_________________
Raf

La mia pagina su Google+
Astrotest, osservazione e strumentazione astronomica - http://www.astrotest.it
Osservazioni e immagini planetarie - http://pianeti.uai.it/archiviopianeti/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 10:29 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13718
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Io non sono un grande osservatore della Luna, uso piu che altro come riempimento di un'osservazione planetaria (quando c'è).
Vista la "rarità", fà piacere leggere un report completo ed articolato come questo.
Complimenti.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 11:36 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 settembre 2006, 13:29
Messaggi: 5230
Località: Mugello
Tipo di Astrofilo: Visualista
Hai la mia gratitudine! La Luna è un soggetto che da solo può fornire spunti osservativi per una vita intera :look: oggi forse la snobbiamo troppo e ce la dimentichiamo, invece come il tuo report dimostra, vale la pena di osservarla sempre :ook:

_________________
Il Cielo Stellato sopra di Me e la Legge Morale in Me. Kant
Grandi Menti parlano di Idee, Menti Mediocri parlano di Fatti, Menti Piccole parlano di Persone. Eleanor Roosevelt


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 11:52 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23073
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Vi ringrazio di aver letto.
Il punto è che descrivere la Luna è veramente difficile.
Nel mio scritto ho avuto difficoltà a riportare le emozioni.

Quando il seeing è favorevole, in un primo momento vedi così tanta roba che non sai da dove iniziare.
Ti fai rapire da una zona e la esamini nel suo freddo fascino pensando che lassù c'è una "splendida desolazione".

Poi ti scuoti un attimo e decidi di prendere l'atlante e capire cosa stai vedendo.
Ed è lì che impari a osservarla, conoscerla.
Tra una visione e l'altra ho aperto una mappa sul cellulare (MoonGlobe HD), il Rukl, Crates of the Near Side of the Moon e The Moon Observer's Handbook.

Le informazioni sono tantissime e si potrebbe rischiare di stare più tempo sui libri che all'oculare.

Dove torni presto perchè la Luna si muove e, col passare dei minuti, si scoprono sempre nuove zone (specie se aumenti gli ingrandimenti, dove la Luna sa dare il vero spettacolo).

Con l'atmosfera calma, il nostro principale satellite diventa un bellissimo riempimento tra un novilunio e l'altro, in attesa del profondo cielo.

_________________
"Mettiamo i fiori nei nostri telescopi"
Almeno vengono usati.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: mercoledì 6 settembre 2017, 20:27 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 26 novembre 2011, 21:36
Messaggi: 454
Località: Francavilla Fontana (BR)
Tipo di Astrofilo: Visualista
Report unico Davide, difficile trovare il compromesso giusto tra descrizioni tecniche, narrazione che trasferisce le emozioni del momento e guida con le mappe per non perdersi mentre si legge. Tu l'hai fatto benissimo!

_________________
Oronzo Zanzarella, osserva con
- Dobson 20" F5; Dobson 10" Synscan;- Oculari ES 100°- 20, 14, 9mm; SW 4mm 58°; Meade TeleXtenders 2x; - Torretta Binoculare Denk II Super System; Filtri OIII, UHC, H-Beta, colorati - Binocolo Celestron 15x70


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: giovedì 7 settembre 2017, 15:01 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6905
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Bella la Luna! Bella idea e bella proposta. :clap: :ook:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Perso nell'Oceanus Procellarum
MessaggioInviato: martedì 12 settembre 2017, 10:37 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 novembre 2014, 18:31
Messaggi: 351
Mi unisco anche io ai complimenti Davide, post ben fatto e istruttivo, come ha detto qualcuno report sulla Luna non ce ne sono mica molti, eppure é un oggetto cosí ricco di dettagli e alla portata di qualsiasi strumento, binocolo compreso.
Pure io come Angelo ci butto uno sguardo come riempitivo durante le mie osservazioni, nel mio caso é un irresistibile compiacimento al colpo d'occhio, su cui mi soffermo qualche minuto tipo breve gita turistica ma che non approfondisco piú di tanto.
Soltanto in un occasione mi sono soffermato a seguire le fasi della Luna, quello che non mi aspettavo é il realizzare che la Luna è tutt'altro che immutevole e sempre uguale, di notte in notte al.variare dell'illuminazione comparivano nuovi crateri e promontori, ne scomparivano altri, alcuni cambiavano forma da risultare irriconoscibili, un oggetto interessante che meriterebbe piú attenzione sicuramente.
Inoltre come ha detto Raf è un oggetto che si presta a foto in afocale, mi piacerebbe, dato che sono negato nel disegno lunare, seguire un singolo cratere fotografandolo di notte in notte comparando poi il risultato.
Ancora complimenti, che sia di ispirazione a puntare piú spesso i nostri tubi verso il nostro satellite!

_________________
Nell'avatar: Galassia Sombrero, disegno realizzato da Peter
Astronomia in 90mm - Spazio web creato da neofiti, per neofiti


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010