1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 22 agosto 2017, 6:10

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Lord e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 17:14 

Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2015, 11:14
Messaggi: 29
Cari amici astrofili; ho un problema di inquinamento luminoso che disturba le mie osservazioni astronomiche, fatte dal terrazzino di casa.
Mi rivolgo quindi al forum nella speranza che qualcuno possa darmi buoni consigli per la soluzione del problema.
La fonte inquinante è un faro che illumina la facciata della chiesa parrocchiale,detto faro è collocato sopra un comignolo di una casa posta di fronte alla chiesa e di proprietà della parrocchia. Essendo il faro posto in alto (15 mt. circa) e privo di deflettori, spara la sua luce a 180 gradi e quindi anche verso la mia casa, che pur trovandosi a circa 80 mt. dalla chiesa ne è largamente colpita. Mi sono rivolto al sindaco della cittadina dove vivo , senza purtroppo trovare un minimo di buona volontà per la soluzione del problema; del resto abbastanza facile da risolvere , basterebbe abbassare di qualche metro la posizione del faro e il gioco è fatto. Purtroppo la legge regionale del Piemonte in materia di Inquinamento Luminoso è piuttosto permissiva riguardo l'illuminazione dei monumenti/edifici pubblici, e la sensibilità dei sindaci scarsa. Mi sono anche rivolto ad un avvocato, ma mi ha consigliato di lasciare perdere. Qualcuno potrebbe suggerirmi di cambiare posto di osservazione ma dato che non son più giovane (77 anni) non me la sento di portarmi l'attrezzatura fuori casa, in collina o in montagna,(abito sul lago maggiore sponda piemontese).
Grazie a tutti e cieli sereni. Pietro


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 17:28 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1616
Località: Milano
Ciao piersereno !

Intanto lasciami dire ; bellissimo "nome"....ti auguro sinceramente di esserlo :D

Hai tutta la mia solidarietà,purtroppo il tuo è un problema comune al 99% di tutti noi,
è normale che non ti vuoi spostare....allora le uniche cose che mi sento di dirti sono;
prova a parlare con il parroco o chi per lui, può darsi che sia più sensibile del sindaco !

Al limite gli fai capire che sei disposto a partecipare alle spese....in ogni caso ti ricordo
che il sindaco è stato eletto dai cittadini e gli potresti far presente che la prossima volta,
potrebbe non vedere il tuo voto,quello dei tuoi familiari e dei tuoi amici !

Ti faccio tanti auguri. Se ci fai sapere....

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 18:37 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13486
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Premesso che son d'accordo con miyro (l'approccio "bonario" trovo sia sempre il migliore per risolvere le cose), hai detto che il fascio luminoso investe direttamente casa tua, nel caso il parroco dovesse fare orecchie da mercante, si dovrebbe prima verificare quanto del flusso del faro arriva dentro casa e se questo è oggettivamente fastidioso (non per le osservazioni, quelle non nominarle proprio, ma punta sulla questione riposo), in caso affermativo ci si potrebbe appoggiare all'art 844 C.C. che disciplina proprio questi casi.

Ripeto, rivolgiti pacificamente al parroco e digli che il faro entra in camera e disturba il tuo riposo, se non dovesse sentirci, digli (sempre pacificamente) che esiste detto articolo del Codice Civile e se anche in questo caso non ci sente, fagli capire che devi tutelare te e i tuoi famigliari (non nominare mai le osservazioni astronomiche) e (con molto dispiacere) sarai costretto a fare l'esposto (che è tuo diritto fare e senza necessità di avvocati); se proprio si dovesse impuntare, quando arriverà la notifica al parroco, rivallo a trovare, ripetigli che hai fatto ciò con molto dispiacere e che saresti disponibilissimo a ritirarlo se il parroco si impegnassa a far riorientare il faro.

Solitamente per quieto vivere questo è il massimo punto a cui si arriva, poiché a nessuno piace mettere in mezzo i legali. :wink:

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 18:50 

Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2015, 11:14
Messaggi: 29
Prima di scrivere al sindaco, ho parlato con il parroco e lui mi ha detto che i fari(ce ne sono tre) sono stati posati dal comune, quindi è a quello che ci si deve rivolgere; cosa che ho fatto, con il risultato che dopo un'anno dalla mia segnalazione, il faro è ancora allo stesso posto.Ho anche pensato di farlo fuori (il faro naturalmente),ma devo ancora trovare un metodo efficace.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 19:12 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13486
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Può averli posati anche il presidente della repubblica in persona, se ho capito bene i fari insistono in una proprietà della curia, se è così il tuo referente è il parroco (o il legale gestore delle proprietà della curia, se diverso dal parroco), poi se la vedrà lui col comune, se continuerà fare lo scaricabarile, tu fai l'esposto e poi aspetta alla finestra.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: domenica 5 marzo 2017, 19:21 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 14:49
Messaggi: 1616
Località: Milano
Beh, è chiaro che i fari li ha messi il comune....

Nel post precedente, nella fretta, non avevo aggiunto che se il parroco fosse un po' collaborativo,
potrebbe parlarne lui al sindaco.... sai una volta le "autorità" del paese erano ,oltre al sindaco,
il maresciallo dei carabinieri, il farmacista ed il prevosto.... :mrgreen:

Non sto scherzando, con le dovute maniere, e lasciando intendere che conosci il codice civile....
potresti ottenere qualche risultato :D prova !

Ti ripeto ; velatamente puoi sempre far capire al sindaco che i tuoi voti potrebbero spostarsi su altre sponde.

_________________
Paolo
Lunt 60-Ha--Lunt 60-CaII K Acro 150/8 -acro TAL100- acro 90/10 - acro 80/5 - acro 70/10 - Newton 315 f5 -Newton 254 f4,7 - Newton-Cass.205 F4-25 - Newton 200 f4 - Newton 150 f5 + Newton 356 work in progress.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: sabato 29 luglio 2017, 11:29 

Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2015, 11:14
Messaggi: 29
Aggiornamento della situazione. Il comune ha fatto intervenire il competente dipartimento dell'Arpa di Ivrea per eseguire le misure di Luminanza e Illuminamento sulla facciata della chiesa e sul terrazzino dove è sistemato il telescopio. I risultati sono inferiori a quelli previsti dalla normativa CIE 150, per le zone suburbane e urbane.
La normativa stabilisce. ILLUMINAMENTO 10 e 25 lx (lux), LUMINANZE facciate 10 e 25 cd/mq; quelle misurate sono: 1,5 lx per la casa e 6 cd/mq la facciata chiesa.
Conclusione ; un faro al sodio di 400 W di potenza,senza schermature, posto a 80 mt. in direzione quasi perpendicolare alla casa, NON produce Inquinamento luminoso, NE' costituisce fonte di disturbo.
Poveri noi astrofili !!! la legge non ci aiuta e nemmeno il buon senso.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: sabato 29 luglio 2017, 11:50 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 marzo 2006, 19:41
Messaggi: 1786
Località: Quel Di Castelvecchio Pascoli
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Valori assurdi ,io ho misurato con un luxmimetro 2 lux in camera delle mie figlie ,illuminazione derivante da un lampione a cui hanno sostituito le lampade e praticamente dove il fascio colpiva la stanza ci potevo leggere il giornale... conseguenza tapparelle chiuse anche in estate.

_________________
* <---- O LO CHIAMAVANO K63
Astrofilo da sempre E con fratello scopritore di SASSI


Ultima modifica di Angelo Cutolo il sabato 29 luglio 2017, 15:30, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote del post precedente, si prega di utilizzate il tasto "RISPONDI" e non quello "citazione". Grazie.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Inquinamento Luminoso
MessaggioInviato: sabato 19 agosto 2017, 12:04 

Iscritto il: sabato 15 ottobre 2011, 7:19
Messaggi: 252
Tipo di Astrofilo: Visualista
piersereno ha scritto:
Il comune ha fatto intervenire il competente dipartimento dell'Arpa di Ivrea per eseguire le misure di Luminanza e Illuminamento sulla facciata della chiesa e sul terrazzino dove è sistemato il telescopio. I risultati sono inferiori a quelli previsti dalla normativa CIE 150, per le zone suburbane e urbane. La normativa stabilisce. ILLUMINAMENTO 10 e 25 lx (lux), LUMINANZE facciate 10 e 25 cd/mq; quelle misurate sono: 1,5 lx per la casa e 6 cd/mq la facciata chiesa.
Conclusione ; un faro al sodio di 400 W di potenza,senza schermature, posto a 80 mt. in direzione quasi perpendicolare alla casa, NON produce Inquinamento luminoso, NE' costituisce fonte di disturbo.


Questo intervento peraltro è costato alla collettività probabilmente più di quanto sarebbero costati due deflettori schermanti di lamiera zincata piccini picciò che almeno delimitassero il fascio contenendone la dispersione al di fuori della facciata della chiesa.

E' normale che venga voglia di dire "ok, a te della luce negli occhi a me non interessa nulla, anche se ci voleva ben poco, ti attacchi alla lettera della norma? Bene. Io però tanto per dire ho fra amici cari e parenti stretti in paese sicuri sicuri almeno 45 voti da farti perdere, attendo fiducioso le liste elettorali, chi la fa l'aspetti, inizio da domani a raccontarlo a tutti".

Ossia il voto di scambio che viene sostituito dal voto di punizione... io lo farei.
Cerca solo per punire quel sindaco, di non contribuire a mandar su gentaglia, nuocerebbe anche a te.

_________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - http://www.LAZIOSTELLATO.org è un Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico nel Lazio. Potete inviare le vostre segnalazioni di impianti inquinanti a: laziostellato@gmail.com - La qualità del cielo è essenziale quanto quella dello strumento: collaborate con noi e l'OACC


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Lord e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010