1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 13 luglio 2020, 6:55

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 28 maggio 2015, 19:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 20:42
Messaggi: 320
Località: Parma
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao a tutti ragazzi,

del progetto Buiometria Partecipativa se ne è già parlato, ma vi invito a caricare tutti i vostri dati raccolti sul sito per poterli confrontare con le mappe di inquinamento luminoso esistenti. Io sto cercando di mappare tutta la mia provincia di residenza (Parma) e nel tempo sto trovando un'ottima corrispondenza tra mappe e dati acquisiti!

Potete trovare tutti i dati interrogabili qui http://www.lucadelu.org/bmp/ zoomate sulla mappa e cliccate sui pallini, verrà fuori la misura con tutti i dati.
Personalmente sono due anni che acquisisco dati con un SQM-L, provvisto di lente centrale, ma sulla mappa ho caricato solo i dati zenitali.
Durante le mie misure acquisisco anche dati a 45° sull'orizzonte per ogni punto cardinale.
Essendo l'SQM-L provvisto di lente, per diminuire gli errori procedo in questo modo:

1) mi porto sempre un termo/igrometro per confrontare la temperatura fornita dall'SQM e registrare l'umidità;
2) faccio andare in temperatura l'SQM;
3) faccio qualche misura a vuoto;
4) faccio partire il registratore vocale del cellulare;
5) allo zenit, compio una prima lettura, poi giro su me stesso di 90° e ne compio una seconda e così via fino a completare i 360° per un totale di 4 dati acquisiti, che costituiranno la prima misura una volta mediati (questo lo faccio per eliminare errori di posizione della lente);
6) con il metodo del punto 5, acquisisco 4-5 misure, per un totale di 16-20 dati raccolti da mediare;
7) procedo allo stesso modo per le misure a 45° per ogni punto cardinale.
8 ) stoppo la registrazione;
9) a casa importo i dati su un foglio di calcolo per elaborare i dati ed ottenere i valori.
10) infine carico il dato zenitale sulla mappa di buiometria inserendo anche data, ora, sito con coordinate, altitudine ecc.

Mi rendo conto che sia un lavoro da certosino ma sono preciso di natura :D se non vi va di seguire tutta la procedura bastano 4-5 misure da mediare, ma è comunque fondamentale che lo strumento sia in temperatura!! Meglio così che nessuna :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Rock'n'roll ain't noise pollution...

OTA: Dobson 14", C9,25 XLT (ventole+vellutino+diaframmi), C8 Starbright (ventole+blocco specchio+vellutino+diaframmi), 80ED PRO, MAK90.
MOUNT: AZ-EQ6; CCD: Astrel Instruments AST8300 Mono.
Canon: 500D Full Spectrum, EF 400mm f/5.6 L USM; QHY5L II mono, Vesta Pro, SPC900; Zeiss Jenoptem 10X50 & 8X30, Wega 20X80; Panoptic 27, Hyperion zoom ecc ecc...

...Rock'n'roll ain't gonna die!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 28 maggio 2015, 22:58 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2010, 16:05
Messaggi: 538
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grande Marco, lavoro eccezionale!!!
Io ho l'SQM classico ma non ho la tua pazienza, di solito faccio la media appunto di 4-5 misurazioni allo zenith quando l'SQM è in temperatura stando attento a non tirar dentro alberi o altra roba che non sia cielo. A volte mi discosto un po' dallo zenith ma mai di tantissimo perché sennò terreno o alberi li intercetto per davvero.
La maggior parte dei posti dove sono stato in Toscana li ho inseriti sul sito della Buiometria, paradossalmente mi manca da fare qualche facile misurazione proprio nelle zone inquinate tipo Firenze e dintorni per avere un metro di paragone ancora più preciso :wink: :wave:

_________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

[size=85]Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16" e C8HD su Evolution
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 29 maggio 2015, 10:41 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:06
Messaggi: 1296
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ho preso anche io l'sqm.Ma quello con il puntamento a ingrandimento.Per intenderci ci sno 2 modelli quello a grande campo e quello con la lente giusto? Mi sono sempre limitato a misurare premendo il tasto e vedere il dato nella zona in cui fotografo.Sbaglio qualche cosa?Leggo da voi della temperatura???

_________________
http://www.arezzometeo.com Il mio sito Meteo
http://www.lorenzosestini.it Il mio sito personale
http://www.arezzoastrofili.it La mia associazione


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 29 maggio 2015, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2010, 16:05
Messaggi: 538
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista
Che è il puntamento a ingrandimento? :P

Si c'è il modello SQM classico che inquadra un angolo di circa 85° e quello SQM-L che inquadra un angolo di 20°, questa è una figura della risposta angolare di entrambi.

La prima lettura spesso è un po' sballata quindi io la scarto proprio e faccio la misura facendo la media delle misurazioni successive (di solito scarto anche la seconda o la terza per sicurezza).

La temperatura invece è consigliabile che sia quella dell'ambiente per essere certi che non ci sia nessuna interferenza sulla lettura dovuta al calore, anche se non ho mai fatto una prova vera e propria su quanto il non essere ancora in temperatura influenzi la lettura.
Però sulle ottiche del telescopio è disastroso, quindi quando sono in temperatura quelle posso tranquillamente leggere l'SQM :)

_________________
Forse s'avess'io l'ale da volar su le nubi, e noverar le stelle ad una ad una, (...), più felice sarei, candida luna.

[size=85]Telescopio di notte: Dobson Jach Blak 16" e C8HD su Evolution
Telescopio di giorno: Lunt 60 BF 1200 PT FT DS
Oculari: Baader Aspheric 36mm - Explore Scientific 24mm - Ethos 13mm - Ethos 8mm - Barlow Powermate 2,5X
Filtri: DGM Optics NPB - Thousand Oaks OIII - Astronomik H-Beta


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 29 maggio 2015, 21:36 
Ho inserito alcuni dati. Mi sfugge però perché i dati di latitudine e longitudine debbano essere inseriti in forma decimale invece che nella più comune e utile forma sessagesimale (gradi, minuti, secondi).


Top
     
 
MessaggioInviato: sabato 30 maggio 2015, 20:03 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 20:42
Messaggi: 320
Località: Parma
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ciao! è sempre meglio fare qualche misura a vuoto, perchè almeno nel mio modello le prime misure sono molto diverse tra di loro e quindi non attendibili. Lo stesso succede con lo strumento non in temperatura con l'ambiente circostante, anche dopo qualche misura a vuoto i valori saranno sempre molto diversi anche di qualche decimo.
Non saprei il motivo delle coordinate indicate in quel modo, forse le vuole così il database interno per la mappa, comunque c'è il sistema di conversione sul sito 8)

_________________
Rock'n'roll ain't noise pollution...

OTA: Dobson 14", C9,25 XLT (ventole+vellutino+diaframmi), C8 Starbright (ventole+blocco specchio+vellutino+diaframmi), 80ED PRO, MAK90.
MOUNT: AZ-EQ6; CCD: Astrel Instruments AST8300 Mono.
Canon: 500D Full Spectrum, EF 400mm f/5.6 L USM; QHY5L II mono, Vesta Pro, SPC900; Zeiss Jenoptem 10X50 & 8X30, Wega 20X80; Panoptic 27, Hyperion zoom ecc ecc...

...Rock'n'roll ain't gonna die!


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010