1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 14 dicembre 2017, 6:54

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 15 maggio 2015, 14:08 
Operatore Commerciale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 marzo 2006, 11:20
Messaggi: 6277
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
andrea63 ha scritto:
Le più recenti che conosco sono le carte AVEX

Ciao


Grazie! Ecco quelle che cercavo!

_________________
SkyMonsters http://www.skymonsters.net
Blog http://skymonsters.wordpress.com/
"Le menti piu' pure e sensibili sono quelle che amano i colori" (John Ruskin, Le pietre di Venezia)
C'è sempre, in ogni passione, qualcuno che riesce a fare meglio di te. Ma rinunciare a perseguirla solo perchè non si è il migliore significa ignorare il valore e la soddisfazione del cammino intrapreso.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 15 maggio 2015, 14:10 
Operatore Commerciale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 marzo 2006, 11:20
Messaggi: 6277
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
nongio30 ha scritto:
Questa che uso io è del 2014 ed è possibile visualizzare anche i dati sqm degli utenti

http://www.lightpollutionmap.info/#zoom ... s=B0TFFFTT


Queste sono solo mappe di brillanza, e non tengono conto, per unità di superficie, del contributo dell'IL delle zone limitrofe, non sono quindi indicative della qualità del cielo.

_________________
SkyMonsters http://www.skymonsters.net
Blog http://skymonsters.wordpress.com/
"Le menti piu' pure e sensibili sono quelle che amano i colori" (John Ruskin, Le pietre di Venezia)
C'è sempre, in ogni passione, qualcuno che riesce a fare meglio di te. Ma rinunciare a perseguirla solo perchè non si è il migliore significa ignorare il valore e la soddisfazione del cammino intrapreso.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 15 maggio 2015, 15:14 
davidem27 ha scritto:
@Renato C.
Quella mappa non interpreta l'inquinamento luminoso a terra.
E' semplicemente uno scatto dallo spazio della Terra di notte.

Certo, ma siccome l'inquinamento luminoso si propaga verso l'alto, documenta esattamente l'inquinamento luminoso a terra e quindi la qualità del cielo. Infatti è esattamente sovrapponibile con le mappe Cinzano e con quelle Avex, ma è più fedele. Ho potuto verificare la sua esatta rispondenza sul terreno con l'inquinamento presente nella mia località.


Top
     
 
MessaggioInviato: venerdì 15 maggio 2015, 15:44 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 23175
Località: 41°N 16°E
Tipo di Astrofilo: Visualista
Di sicuro l'inquinamento luminoso non si può propagare verso il basso :mrgreen:

_________________
In attesa di uscire a riveder le stelle

volpetta.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 15 maggio 2015, 16:49 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 7 aprile 2008, 14:06
Messaggi: 1281
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sempre peggio!!

_________________
http://www.arezzometeo.com Il mio sito Meteo
http://www.lorenzosestini.it Il mio sito personale
http://www.arezzoastrofili.it La mia associazione


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 17 maggio 2015, 21:55 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13853
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Considerato come si è evoluto il topic e le iformazioni sul tema contenurte, sposto nella sezione "Eventi astronomici, Appuntamenti tra astrofili e Iniziative anti Inquinamento Luminoso"

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 31 maggio 2015, 12:01 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 luglio 2006, 20:42
Messaggi: 319
Località: Parma
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Renato C ha scritto:
davidem27 ha scritto:
@Renato C.
Quella mappa non interpreta l'inquinamento luminoso a terra.
E' semplicemente uno scatto dallo spazio della Terra di notte.

Certo, ma siccome l'inquinamento luminoso si propaga verso l'alto, documenta esattamente l'inquinamento luminoso a terra e quindi la qualità del cielo. Infatti è esattamente sovrapponibile con le mappe Cinzano e con quelle Avex, ma è più fedele. Ho potuto verificare la sua esatta rispondenza sul terreno con l'inquinamento presente nella mia località.


Ciao! mi permetto di intervenire specificando una cosa: l'inquinamento luminoso si propaga verso l'alto o per riflessione del piano stradale o perchè il corpo illuminante non è full-cut off (cioè non è perfettamente parallelo al piano stradale e non ha il vetro piano). E questo causa un forte inquinamento LOCALE; ma in realtà la componente più dannosa che propaga l'inquinamento a grandi distanze è causata da una inclinazione di pochi gradi rispetto al piano orizzontale. Quindi anche un corpo full cut-off, inclinato male, è inquinante, certo non come una sfera che propaga in tutte le direzioni ma il suo contributo lo fa.

Il motivo è dato dal fatto che la concentrazione degli aerosoli (particelle dell'atmosfera) è maggiore a quote più basse e decresce con l'aumentare della quota. La luce emessa inclinata di pochi gradi rispetto al piano orizzontale "ristagna" a quote basse perchè "rimbalza" continuamente sulle particelle durante il suo percorso (riflessione, rifrazione, scattering).

Questo fenomeno di scattering può superare il raggio di curvatura terrestre, ecco perchè grandi metropoli sono visibili anche a centinaia di km. :?

Trovate un sacco di informazioni scientifiche e dettagliate sul libro di Pierantonio Cinzano, un must per conoscere e soprattutto combattere l'inquinamento luminoso. (pdf gratis!! :ook: ) http://www.lightpollution.it/cinzano/libro/index.html

_________________
Rock'n'roll ain't noise pollution...

OTA: Dobson 14", C9,25 XLT (ventole+vellutino+diaframmi), C8 Starbright (ventole+blocco specchio+vellutino+diaframmi), 80ED PRO, MAK90.
MOUNT: AZ-EQ6; CCD: Astrel Instruments AST8300 Mono.
Canon: 500D Full Spectrum, EF 400mm f/5.6 L USM; QHY5L II mono, Vesta Pro, SPC900; Zeiss Jenoptem 10X50 & 8X30, Wega 20X80; Panoptic 27, Hyperion zoom ecc ecc...

...Rock'n'roll ain't gonna die!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 18 agosto 2015, 12:06 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14026
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
nongio30 ha scritto:
Questa che uso io è del 2014 ed è possibile visualizzare anche i dati sqm degli utenti

http://www.lightpollutionmap.info/#zoom ... s=B0TFFFTT


Hanno aggiunto i dati 2015, anche se mi sembrano leggermente troppo ottimistici in qualche zona

PS questo topic andrebbe reso sticky, imho

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 20 agosto 2015, 14:38 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13853
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Si, giusto.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 29 luglio 2016, 14:27 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 ottobre 2007, 11:40
Messaggi: 272
Località: Potenza, Basilicata
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Vorrei segnalarvi questa nuova mappa che è possibile aprire in Google Earth (file .kmz scaricabile), e si basa sui dati pubblicati il 10 Giugno dal team di ricercatori guidati da Fabio Falchi ( The new world atlas of artificial night sky brightness: http://advances.sciencemag.org/content/2/6/e1600377), includendo inoltre Chris Elvidge del NOAA e Kimberly Baugh del CIRES.

Il link alla mappa: http://cires.colorado.edu/Artificial-light

_________________
Telescopio: Skywatcher Black Diamond 8" su EQ5
Oculari: Plòssl 40mm 43° - Super Plossl 25mm 52° - Super Plossl 10mm 52° - Tecnosky Planetary ED 5mm 60°
Accessori: UHC Astronomik - Barlow 2x

Flickr


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010