1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 29 giugno 2017, 3:06

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 8:36 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 12 ottobre 2006, 9:32
Messaggi: 3783
Località: Lendinara (RO)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Si Spegne tutto .... E' Legge dello stato.

Avete letto su FB di veneto stellato l'alteprima e stamane su tutti i giornali e radiogiornali ???

E' legge dello stato si spegne finalmente.


http://www.corriere.it/Primo_Piano/Poli ... ibui.shtml


http://www.corriere.it/economia/12_otto ... c25a.shtml

Carlo

_________________
Carlo Martinelli StarNavigator Astronomical Observatory - Cell. 347/7902337 - E.Mail astronomia@carlomartinelli.net - Home Page http://www.carlomartinelli.net

Binocoli: Astrotech 25x100 Binoview 20x80 Meade 10x50 Sky Quality Meter: SQM-L/SQM-LE
Telescopi: Astrografo Veloce Meade LXD55 10" F4 - Takahashi FS102 Apo Fluorite, Takahashi FS60C Apo Fluorite, MTO 100/1000 F10/F7 TecnoSky 60/228
Sensori: 2 Orion StarShot Pro DSCI, Canon EOS 450D Baaderized COOLED-BOX-Peltier Controller - StarLight Lodestar Guider
Montatura: 10Micron GM2000 QCI (Red Passion)


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 8:56 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 dicembre 2007, 13:27
Messaggi: 1295
Località: Fara in Sabina
Tipo di Astrofilo: Visualista
i link non funzionano...

_________________

Alessio Caradossi


--
Osservo (quando ho tempo) con:
Celestron 130 SLT F/5
CG5


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 9:43 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 settembre 2009, 14:05
Messaggi: 527
Non cantate vittoria prima di aver ricevuto la medaglia e non vendete la pelle dell'orso senza averla effettivamente.

Il merito principale di questa cosa é che ci consentirebbe (il condizionale nasce dall'abulia e l'insipienza melliflua e mielosa degli astrofili addormentati...) di finalmente aver posto al tavolo nazionale della discussione. Visti i precedenti e le (in)capacità a saper sfruttare le occasioni, fin qui dimostrate dalla nomenklatura astrofila, dubito che l'establishment astrofilo sappia cogliere l'occasione.

1) NON E' LEGGE, é solo una bozza di una parte della futura probabile ed emendabile legge finanziaria (oggi si chiama legge di stabilizzazione del bilancio dello Stato).

PER ORA DUNQUE E' SOLO CAMPAGNA MEDIATICA, CHE E' GIA' STATA RIDICOLIZZATA COME "TUTTI AL BUIO", E CHE TALE RIDICOLIZZAZIONE DOVREBBE VEDERE GLI ASTROFILI REAGIRE PRONTAMENTE PER INSERIRE I PROPRI CONTENUTI E LA PROPRIA CORRETTA RIVENDICAZIONE. MA COSì COSCIENZA NON SI HA, ANZI, SI TENDE A CENSURARE IL DIBATTITO.

2) Si dimentica che esistono già decine di leggi regionali i cui limiti sono già fissati. Non é detto che il Governo li migliori, aspettiamo i valori limite.

3) Non si parla di riduzione dell'IL ma solo di spesa. Quindi non é detto che si mettano al bando apparati che creano IL come globi e sfere (CHE CONTINUERANNO AD ESSERE VENDUTE, INSTALLATE ED ACCESE), NON é DETTO CHE I LIMITI SIANO DI NON ORIENTARE LE LUCI AL CIELO.

4) Finché non ci sarà un regime serio e praticato di controlli e sanzioni, non vi sarà concreto risultato. Tanto quanto é avvenuto finora per la (dis)applicazione di tutte le L.R.

5) Il pubblico in genere é a norma o facilmente normalizzabile. I privati invece? Liberalizzazione a tutto spiano, ovviamente....

6) SAN TOMMASO: SOLO GLI SQM POTRANNO DIRE L'ULTIMA PAROLA. E CI VORRANNO DECENNI per ottenere risultati apprezzabili. Nel frattempo sicuramente meglio che niente. Ma occorre esser pronti e presenti, vigili nelle sedi e nel momento giusto

7) Ci vuole una Legge quadro sull'illuminazione esterna ed i corpi illuminanti, tanto quanto la legge 46/90 sugli impianti elettrici e la messa a terra.

8) ci vuole una direttiva comunitaria di protezione del cielo buio.

9) ci vuole una seria campagna degli astrofili di tuttoilmondo perché ilc ielo buio sia dichiarato patrimonio dell'umanità.

10) L'asino casca proprio sui punti 7, 8 e 9: non solo manca il materiale umano (eppure c'é tanto tanto tanto riscontro ed appoggio da parte di tanta tanta tanta gente "comune", basta parlarle...), manca soprattutto la lucidità di un'analisi della fase.

_________________
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa
GRUPPO FACEBOOK "PARCO DELLE STELLE"
http://www.facebook.com/home.php?#!/group.php?gid=3D344668382395
Forum Skylive (http://www.skylive.it/forum5/)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 9:44 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 settembre 2009, 14:05
Messaggi: 527
alkcxy ha scritto:
i link non funzionano...
li trovi qui (se non li cancellano prima): viewtopic.php?f=7&t=75769

_________________
Guardare all'Infinito, agire nel Finito
Alzare la testa, allargare il pensiero
serastrof@yahoo.it per un'astrofilia popolare e di massa
GRUPPO FACEBOOK "PARCO DELLE STELLE"
http://www.facebook.com/home.php?#!/group.php?gid=3D344668382395
Forum Skylive (http://www.skylive.it/forum5/)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 9:52 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 10 febbraio 2006, 0:42
Messaggi: 22682
Località: Bari
Tipo di Astrofilo: Visualista
Se si scrive nei posti giusti non siamo costretti a cancellare.

Informazione di servizio: usate il forum. Cercate un argomento (specie se è fortemente gettonato) prima di postare.
E non scrivete in maiuscolo.

_________________
Il Cielo non basta mai
www.volpetta.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 17 ottobre 2012, 13:09 

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 8:59
Messaggi: 59
Tipo di Astrofilo: Visualista
serastrof ha scritto:
...Il merito principale di questa cosa é che ci consentirebbe ...di finalmente aver posto al tavolo nazionale della discussione.

Non ti sembra che già l'abbiamo?

serastrof ha scritto:
2) Si dimentica che esistono già decine di leggi regionali i cui limiti sono già fissati. Non é detto che il Governo li migliori, aspettiamo i valori limite.

Se non li migliora non si fa nulla.

serastrof ha scritto:
3) Non si parla di riduzione dell'IL ma solo di spesa. Quindi non é detto che si mettano al bando apparati che creano IL come globi e sfere

hai ragione: non è detto, ma grazie al cielo sarà scritto! Scusa, ma secondo te....................................................................................

serastrof ha scritto:
4) Finché non ci sarà un regime serio e praticato di controlli e sanzioni, non vi sarà concreto risultato. Tanto quanto é avvenuto finora per la (dis)applicazione di tutte le L.R.

Vero. Quanto alla "disapplicazione" informati. Se sei romano e non hai mai chiesto, non puoi avere ottenuto.

serastrof ha scritto:
5) Il pubblico in genere é a norma o facilmente normalizzabile. I privati invece? Liberalizzazione a tutto spiano, ovviamente....

Ma dove le leggi queste cose??? Se manca l'arbitro in campo, sai che scazzottata!

serastrof ha scritto:
6) SAN TOMMASO: SOLO GLI SQM POTRANNO DIRE L'ULTIMA PAROLA...

E San Tommaso dovrebbe scendere dal cielo con l'SQM ?

serastrof ha scritto:
8) ci vuole una direttiva comunitaria di protezione del cielo buio.

Ci sono molti modi per illuminare il futuro. http://www.starlight2007.net/pdf/CommentiLibroVerde.pdf
Hai una legge regionale e dici che non basta. Poi dici che ci vuole una legge nazionale. Poi dici che ci vorrebbe una direttiva europea. Capisco l'entusiasmo e l'adrenalina, sto vivendo questa cosa, ma credo che basterebbe una camomilla.

serastrof ha scritto:
9) ci vuole una seria campagna degli astrofili di tuttoilmondo perché il cielo buio sia dichiarato patrimonio dell'umanità.

http://www.starlight2007.net , cerca la dichiarazioni del 2007 e 2009 e trovi.

serastrof ha scritto:
10) L'asino casca proprio sui punti 7, 8 e 9: non solo manca il materiale umano (eppure c'é tanto tanto tanto riscontro ed appoggio da parte di tanta tanta tanta gente "comune", basta parlarle...), manca soprattutto la lucidità di un'analisi della fase.

E' opportuno programmare la divulgazione, ma consiglio di attendere eventuali lumi da CB e UAI

ciao
Sky


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 ottobre 2012, 17:09 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 18:07
Messaggi: 1448
Località: Roma-Campocatino
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Di certo l'argomento sta raggiungendo i media mai come ora, a volte anche in maniera corretta :

http://www.lastampa.it/2012/10/18/socie ... agina.html

intervento di Mario di Sora a radio3

RADIO3SCIENZA del 12/10/2012 - Cieli bui, sanità in rosso

http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/prog ... dcast.html

domenica mattina sarà a UNO MATTINA

_________________
In Paradiso si entra per favoritismo. Se si entrasse per merito, tu resteresti fuori ed il tuo cane entrerebbe al posto tuo" (Mark Twain)
"Tutti siamo nella melma, ma alcuni guardano alle stelle" (Oscar Wilde)
http://www.cucciolissimi.it/

http://www.uai.it/web/guest/uainews/jou ... 100/324651


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 27 ottobre 2012, 18:35 

Iscritto il: domenica 18 dicembre 2011, 10:16
Messaggi: 4
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
serastrof ha scritto:
3) Non si parla di riduzione dell'IL ma solo di spesa. Quindi non é detto che si mettano al bando apparati che creano IL come globi e sfere




Inoltre per risparmiare saranno utilizzate le nuove tecnoclogie di illuminazione a LED che irradiano luce blu che è ancora peggio di quella IL .....


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lotta all'IL: Leggi Regionali
MessaggioInviato: venerdì 26 aprile 2013, 7:11 

Iscritto il: sabato 15 ottobre 2011, 7:19
Messaggi: 211
Tipo di Astrofilo: Visualista
fede67 ha scritto:
Io non mi do da fare semplicemente perchè in questa battaglia non ci credo più di tanto...

Pare che in provincia di Frosinone, dove c'è l'Osservatorio di Campo Catino (Ritchey Chretien da 80 cm) da quando le locali sezioni della UAi e gli astrofili che fan capo a quello ed altre realtà osservative di gruppo si son mossi a testa bassa (dopo l'emanazione nel 2005 del regolamento di attuazione della L.R. del Lazio, la 23/2000) si sarebbe alle misure guadagnata già una magnitudine. Non bisogna essere tanto pessimisti, altrimenti ognuno di noi spenderà via via più in gomme tassellate per la propria automobile e in scarpe da trekking e giacconi da montagna, e sulle vette alpine si farà a gomitate fra astrofili tutti col Questar da 3" e coi binocoloni...
...a basse quote non resteranno che i 114/900 nuovi a prender polvere in cima alle traballanti zampette delle loro EQ1 nelle vetrine dell'ottico sotto casa.

Fede67, il vantaggio di occuparsi del problema dell'IL è che è UN PROBLEMA CRETINO, ed avere a che fare con problemi cretini, anche se si manifestano in forma articolata e complessa, è cosa che accade di rado alle comunità di umani.

Ci son tanti aspetti dell'agire umano in cui bilanciare gli interventi per evitare che un rimedio sia peggiore del male è difficilissimo, le soluzioni possono essere controverse e/o di difficilissima applicazione; aspetti positivi e negativi sembrano mefistofelicamente bilanciarsi sul piano logico quasi volessero indurci ad un rassegnato attendismo per non parlare cinicamente di immobilismo.

BREVE ESEMPIO

Se ricopri estensioni importanti di pannelli fotovoltaici, riduci le emissioni di CO2 in proporzione ai KWh prodotti per tale via e ai kg di idrocarburi non bruciati, cosa ottima; ma complici criteri di incentivazione mal tarati e finalizzati più al business delle ditte interessate che al raggiungimento di una minore dipendenza energetica, nei fatti spesso spingi a sottrarre terreno agricolo a coltivazioni alimentari (le cui non prodotte derrate poi magari vanno importate e arrivano con navi portacontainer che vanno ad olio pesante), cosa pessima; e poi i pannelli fotovoltaici per essere efficienti devono essere scuri... minore albedo, maggior riscaldamento al suolo, maggior quantità di IR che vengon riflessi verso le nubi e poi intrappolati dall'effetto serra esistente, cosa senz'altro negativa.
Allora potresti pianificare la piantumazione di immense superfici della tundra (un po' avviene da solo per la tendenza al riscaldamento) con foreste che intrappolano CO2 nella biomassa (cosa eccellente) e producono prezioso ossigeno (cosa ottima)... ma ancora una volta le foreste hanno un albedo basso (e ci risiamo, nel bilancio generale delle due è un aspetto negativo...) Allora tu dici, se debbo piantumare invece che foreste la stessa biomassa la destino alla produzione di biocombustibile, così invece di rilasciare CO2 dalla combustione di idrocarburi che intrappolarono carbonio milioni e milioni di anni fa con una mano la intrappolo, con l'altra la rilascio facendoci lavorare macchine termiche... bravo, cereali per biomassa invece che per l'alimentazione umana e il Terzo (e quarto) mondo che farà la fame per aiutarci ea mettere tanto biodiesel nei nostri motori... FINE DELL'ESEMPIO

MA NEL CASO DELL'INQUINAMENTO LUMINOSO

...La logica ci dice che si tratta di rivolgere le luci verso Terra (dove ci servono per vedere dove mettiamo i piedi o le ruote) e non disperdere energia (che paghiamo) verso il cielo (dove non la utilizziamo)... perciò delle due si ottiene una razionalizzazione della spesa, a parità di livelli di illuminazione a terra si RISPARMIANO MOLTI SOLDI (uno dei pochi argomenti cui è facile far prestare attenzione), a parità di energia assorbita si innalzano i livelli di illuminazione al suolo al punto... che devi ridurre l'energia utilizzata se no è molesto (dalle stecche delle tapparelle entra troppa luce e dormi male - per dire).

PERCIO' E' UN PROBLEMA CRETINO. Perché in un certo senso molto linearmente quel che va bene per l'astrofilo va bene per tutti, non fosse che per ragioni economiche.
Guarda che non capita spesso di avere situazioni in cui tanto manichea è la dicotomia fra ciò che è buono e ciò che non lo è.

Aiutaci anche tu. Io sino al giorno di Pasquetta, per mia incommensurabile,infinita, imperdonabile ignoranza (mi son fustigato abbastanza, stante che son figlio di due giuristi?) ignoravo che nel Lazio GIA' esistesse una L.R., ed anche direi piuttosto ben scritta. Ignoravo che esistesse dal 2000. Ignoravo altresì che a fine marzo stessero scadendo i termini per l'adeguamento. Sono andato dopo aver letto un post su alcuni forum presso la sede di un'Associazione Astrofili che ha una sede con una saletta adatta a piccole conferenze e proiezioni (la Hipparcos di Roma), ho sentito tutto e tutti, e da lì ad offrirmi per occuparmi di comunicazione, comunicati stampa e articoli (sono anche pubblicista) è stato tutt'uno, perché essendovi una legge...

allora...
http://www.youtube.com/watch?v=ME5PpysdA4U

_________________
INQUINAMENTO LUMINOSO - http://www.LAZIOSTELLATO.org è un Coordinamento per la riduzione/prevenzione dell'IL ed il risparmio energetico nel Lazio. Potete inviare le vostre segnalazioni di impianti inquinanti a: laziostellato@gmail.com - Prima di un bello strumento, occorre un cielo che permetta di far vedere qualcosa... collaborate con noi e con l'Osservatorio di Campo Catino (OACC)!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 4 marzo 2014, 18:31 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 7 ottobre 2008, 21:22
Messaggi: 901
Località: Cremona
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Un piccolo sfogo...
Ho fatto conto che nell'ultimo anno la situazione a casa mia ( 5 km da Cremona ) si è ulteriormente aggravata.
Adesso nelle serate migliori la magnitudine limite è 4 allo zenith, fino a circa 30° dall'orizzonte in tutte le direzioni quasi impossibile vedere stelle a causa di un cielo lattiscente, credo che i danni prodotti da questi maledetti faretti che oramai sono spuntati ovunque ( capannoni, autosaloni, centri commerciali, parcheggi , persino cortili e giardini privati) siano veramente gravi.
Nessuna autorità locale si sogna minimamente di regolamentarne l'installazione e l'uso e vi assicuro che anche in zone di campagna una volte buie adesso fanno la loro ingombrante presenza.
Non vorrei ulteriormente essere pessimista...

_________________
Dobson 14" SW
Mak 150 SW
80ED SW
RP Optics 12X60
Zenith 10X50
Baigish 8X30


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010