1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 25 ottobre 2014, 1:35

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Non disponibile! Vecchio Forum
* Mercatino
* Meteoblue.com
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Siti Osservativi
MessaggioInviato: mercoledì 24 giugno 2009, 20:43 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 21:08
Messaggi: 2553
Località: Solarolo (RA)
Siccome sto continuando la raccolta dei siti osservativi italiani, vi pregherei, quando postate uno star party, un raduno o un semplice ritrovo per andare ad osservare in compagnia, di inserire le coordinate del posto o una piantina di Google con una breve descrizione. Meglio ancora magnitudine limite o SQM. Non pretendo la mappa del vostro giardino :lol: , ma almeno i siti già noti o quelli che vorreste far conoscere. Se vedete errori o incompletezza di dati, tutte le segnalazioni sono bene accette.

Se poi volete anche il file in formato kmz (Google Earth) con sovrapposte le mappe Cinzano della visibilità stelle a occhio nudo e della brillanza (così magari sapete anche dove andarne a cercare di nuovi), non avete che da chiedere, mandandomi l'email. Sono circa 300 kb (a pesare di più sono le mappe Cinzano).

Siccome sono alquanto disordinato, sono riuscito a perdere la lista degli indirizzi della mailing. Sto tentando di ricostruirla, ma qualcuno mi potrebbe scappare, quindi chiedo anche ai vecchi di rimandarmi l'email
Ciao a tutti
Maurizio

_________________
mauriziomarsigli ( at ) gmail.com
Tele: C8/CG5 goto superaccessoriato; ETX 70; EQ3 Bresser; WO 66 Zenithstar Petzvel ED OTA; Pentax 75 SDHF OTA; accessori vari foto visuali
Bino: Lidlscopio di ultima generazione (il peggiore dei 3)
Foto: Nikon D100; Canon 20Da; Panasonic DMC-LZ5; DMK31 mono; DFK21 color
Mini "Tele" con GPS, planetari, astrosoftware, CCD: Nokia N95 con due doppietti (6X e 8X) intercambiabili... ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: venerdì 26 giugno 2009, 16:01 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 10:30
Messaggi: 1399
Località: ITALIA
Ecco Maurizio,dico uno migliori posti dove ho visto le stelle.
Il cielo è di classe 4 mv 6,1-6,5 alcune volte anche di classe 3 cioè mv 6,6-7,0
Montalto di Castro,il posto che segnalo è un distributore,lo sò non è il massimo ma questo cielo "lo scoperto per motivi di lavoro infatti,ho dormito lì diverse volte(nel camion) e tutte le volte c'era un ottimo cielo,ricco di stelle.

Ecco le coordinate,il parcheggio c'è e le stelle pure :wink:
42°22'04.89" N
11°33'59.58" E

Coordinate ricavate con Google Earth.Ciao
Marco

_________________
Osservo con: Dobson GSO truss 16" con Telrad
Oculari Televue Nagler: zoom 3-6, 9, 11, 17
Oculare Televue Panoptic 27
Atlanti: Sky atlas deluxe 2nd edition 2000.0, Star Guide e atlante del Telrad


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: venerdì 26 giugno 2009, 16:36 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 21:08
Messaggi: 2553
Località: Solarolo (RA)
Con case e paesi così vicino è buono? Non l'avrei mai detto. Vero che si deve sempre guardare direttamente.
Ciao e grazie
Maurizio

_________________
mauriziomarsigli ( at ) gmail.com
Tele: C8/CG5 goto superaccessoriato; ETX 70; EQ3 Bresser; WO 66 Zenithstar Petzvel ED OTA; Pentax 75 SDHF OTA; accessori vari foto visuali
Bino: Lidlscopio di ultima generazione (il peggiore dei 3)
Foto: Nikon D100; Canon 20Da; Panasonic DMC-LZ5; DMK31 mono; DFK21 color
Mini "Tele" con GPS, planetari, astrosoftware, CCD: Nokia N95 con due doppietti (6X e 8X) intercambiabili... ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: venerdì 26 giugno 2009, 17:26 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 10:30
Messaggi: 1399
Località: ITALIA
Pennuto ha scritto:
. Vero che si deve sempre guardare direttamente.

Si...è di classe 4(scala di Bortle),spesso ho visto cieli da posti che credevo almeno buoni,poi il cielo era pessimo ed alcune volte da posti tipo Montalto,ho vistpo cieli molto buoni.

Ecco un altro buon luogo,ci ho visto la nebulosa NGC7000(Nord America)ad occhio nudo :shock: !!!! Ma devo dire che ci sono stato solo una notte e sempre per lavoro(faccio il camionista)e prima quando facevo la linea capitava spesso di dormire fuori,cioè nel camion :wink:
Luogo:località Baucche-Orte(VT) a "due passi" dall'autostrada
Cielo:Classe 2 mv 7,1-7,5!!!Almeno quando ci sono stato io circa 3 anni fà,ma è difficile dimenticarselo...NGC7000 ad occhio nudo,senza strumenti!!! :wink:
Coordinate: 42°25'08.98" N
12°26'42.14" E
Coordinate sempre ricavate con Google Earth.Ciao
Marco

_________________
Osservo con: Dobson GSO truss 16" con Telrad
Oculari Televue Nagler: zoom 3-6, 9, 11, 17
Oculare Televue Panoptic 27
Atlanti: Sky atlas deluxe 2nd edition 2000.0, Star Guide e atlante del Telrad


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: venerdì 26 giugno 2009, 17:52 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 21 aprile 2006, 21:08
Messaggi: 2553
Località: Solarolo (RA)
Ti ringrazio ancora delle segnalazioni. Se hai altro, manda sempre che è bene accetto.
Ciao
Maurizio

_________________
mauriziomarsigli ( at ) gmail.com
Tele: C8/CG5 goto superaccessoriato; ETX 70; EQ3 Bresser; WO 66 Zenithstar Petzvel ED OTA; Pentax 75 SDHF OTA; accessori vari foto visuali
Bino: Lidlscopio di ultima generazione (il peggiore dei 3)
Foto: Nikon D100; Canon 20Da; Panasonic DMC-LZ5; DMK31 mono; DFK21 color
Mini "Tele" con GPS, planetari, astrosoftware, CCD: Nokia N95 con due doppietti (6X e 8X) intercambiabili... ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: sabato 27 giugno 2009, 1:55 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 luglio 2006, 15:51
Messaggi: 243
Località: Cosenza
marcomatt ha scritto:
Pennuto ha scritto:
. Vero che si deve sempre guardare direttamente.

Si...è di classe 4(scala di Bortle),spesso ho visto cieli da posti che credevo almeno buoni,poi il cielo era pessimo ed alcune volte da posti tipo Montalto,ho vistpo cieli molto buoni.

Ecco un altro buon luogo,ci ho visto la nebulosa NGC7000(Nord America)ad occhio nudo :shock: !!!! Ma devo dire che ci sono stato solo una notte e sempre per lavoro(faccio il camionista)e prima quando facevo la linea capitava spesso di dormire fuori,cioè nel camion :wink:
Luogo:località Baucche-Orte(VT) a "due passi" dall'autostrada
Cielo:Classe 2 mv 7,1-7,5!!!Almeno quando ci sono stato io circa 3 anni fà,ma è difficile dimenticarselo...NGC7000 ad occhio nudo,senza strumenti!!! :wink:
Coordinate: 42°25'08.98" N
12°26'42.14" E
Coordinate sempre ricavate con Google Earth.Ciao
Marco


ciao marco
sono le ore 02:47 del 27 giugno 2009
e sono appena tornato dal pollino dove
sto facendo un po' di misure oltre
che osservazioni col 16"
(per la cronaca sul visitone stanotte
ho misurato 21.38 con fulmini e temporali
veramente bestiali e scariche elettriche a gogo
che si sono scaricate per tutto il tempo
sulla Puglia... basta guardare l'archivio meteo...


Poiche' tra basilicata e calabria ho fatto un discreto
numero di misure con lo SQM e poiche' ho sott'occhio
un bel po' di mappe e materiale sull'inquinamento luminoso,
ritengo di poter fare una scommessa con te e chiunque
qui sul forum: scommetto un miliardo di euro
che nella zona da te indicata il cielo non supera
nelle migliori serate ottime in qualsiasi condizione meteo
la sesta magnitudine visuale allo zenit e che
a stento arriverai con lo sqm al massimo intorno a 21.10.

E' assolutamente IMPOSSIBILE che a 26 km di distanza in linea
d'aria da Viterbo e soli 21 km in linea d'aria da Terni
si abbia il cielo da te indicato.

passami il codice iban del tuo conto che ti verso
un miliardo di euro, se sei disponibile a fare la scommessa ...

;)


Nico

_________________
_________________________________
Rp-Astro 16" @f4,5
http://www.lonnic.com/astro/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: sabato 27 giugno 2009, 6:37 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 21:32
Messaggi: 1667
Località: LV426/Acheron
Quando John Bortle ha proposto la sua scala, lo ha fatto nell'intento di fornire alcuni elementi di giudizio il più possibile oggettivi, così che a distanza di tempo e fra persone diverse fosse possibile stabilire con certezza la qualità del cielo. Purtroppo ha fatto anche un po' di confusione fornendo anche elementi contraddittori (fra cui la magnitudine limite). Poi è venuto uno strumento di misura a portata di tutti, lo SQM, e con esso una valutazione oggettiva del fattore più importante per la qualità del cielo: il buio.

Un luogo a 20-30 km da due grandi città, e a 50-60 dal centro di Roma, NON può essere assolutamente Bortle 2, ma nemmeno 3. Probabilmente è 5: infatti il cielo da quelle parti è intorno a magnitudine superficiale 20-20.5 nelle notti più trasparenti.

Ricordo la descrizione di Bortle 2 e Bortle 3:

Class 2: Typical truly dark site.
Airglow may be weakly apparent along the horizon.
M33 is rather easily seen with direct vision.
The summer Milky Way is highly structured to the unaided eye... (questo elemento è di difficile valutazione per chi non lo abbia già visto)
The zodiacal light is still bright enough to cast weak shadows just before dawn and after dusk,
Any clouds in the sky are visible only as dark holes or voids in the starry background.
You can see your telescope and surroundings only vaguely, except where they project against the sky.

In pratica queste condizioni si possono realizzare solo se lo SQM segna qualche cosa intorno a 21.7-21.8 e il cielo è trasparente con poca estinzione (bassa estinzione che difficilmente succede alla quota del mare o di poche centinaia di metri).

Class 3: Rural sky.
Clouds may appear faintly illuminated ... near the horizon but are dark overhead.
The Milky Way still appears complex, and globular clusters such as M4, M5, M15, and M22 are all distinct naked-eye objects. (in pratica se non vedi un intricato dettaglio di nubi oscure nella Via Lattea il cielo NON è Bortle 3)
M33 is easy to see with averted vision.
The zodiacal light is striking in spring and autumn (when it extends 60° above the horizon after dusk and before dawn)...
Your telescope is vaguely apparent at a distance of 20 or 30 feet.

In pratica queste condizioni si possono realizzare se lo SQM è intorno a 21.4-21.5 e con poca estinzione.

PS, x Pennuto. Nel sito di Unihedron, sezione download, è possibile scaricare i landmark delle letture SQM nel database di Unihedron.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: sabato 27 giugno 2009, 7:37 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 giugno 2006, 10:30
Messaggi: 1399
Località: ITALIA
LonNic ha scritto:
nelle migliori serate ottime in qualsiasi condizione meteo
la sesta magnitudine visuale allo zenit e che
a stento arriverai con lo sqm al massimo intorno a 21.10.

Si è vero,ma non per le zone che ho indicato,ma dove abito io :wink:.Visto che sei "tanto esperto"(forse perchè hai lo strumento che da SQM :mrgreen:)tu un cielo nerissimo,con stelle scolpite "nel marmo",Via Lattea luminosissima da orizzonte a orizzonte,e nebulosa NGC7000 visibilissima ad occhio nudo e in visione diretta e anche la Velo,come lo classificheresti?Questo è il cielo che mi si è presentato 3 anni fà!!!! :D

Ps ricordo che si riusciva a intravedere oggetti(terresti)o persone a circa 2 mt!!

_________________
Osservo con: Dobson GSO truss 16" con Telrad
Oculari Televue Nagler: zoom 3-6, 9, 11, 17
Oculare Televue Panoptic 27
Atlanti: Sky atlas deluxe 2nd edition 2000.0, Star Guide e atlante del Telrad


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: sabato 27 giugno 2009, 7:50 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2006, 9:07
Messaggi: 5193
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Pur condividendo le perplessità di Xeno e di Lonmic (basta dare un'occhiata alle mappe di Cinzano.... :wink: ), non è questa la sede per discutere sulla qualità del cielo o sulle scale per classificarlo.
Non andiamo fuori topic, qui si fa un elenco, con eventuale descrizione, dei vari siti osservativi.
Ha senso lasciare questo topic nella sezione eventi solo se continuiamo su questa strada, in modo da rendere il topic come una specie di guida per chi vuole organizzare incontri o raduni astronomici.

Tornando in tema, nel blog del mio sito ho riportato un paio di report osservativi fatti in due località nuove. Almeno, sono nuove rispetto a quelle che Maurizio ha già incluso in passato nel suo database per google earth.
Rimando ai due articoli per le coordinate esatte dei luoghi e per la descrizione completa:

Passo dei Meloni a Sogliano sul Rubicone

Monte Fumaiolo

Cieli sereni
Fabio

_________________
Fabio Babini osserva con: Rifrattore AT80/550
http://www.sbab.it
http://www.astrofilicesena.it
http://www.astrofilirubicone.it


Top
 Profilo WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Siti Osservativi
MessaggioInviato: sabato 27 giugno 2009, 8:32 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 19 gennaio 2009, 21:32
Messaggi: 1667
Località: LV426/Acheron
Infatti io ho indicato a Pennuto che c'è un database dove molti dei siti italiani compaiono anche come segnaposti di Google Earth, e per molti ci sono più misure in modo che sia possibile farsi un'idea della variazione.
Ma se lo scopo di Pennuto è raccogliere dati, è anche vero che questi dati devono essere attendibili, altrimenti l'intera raccolta che produce sarà inutilizzabile.
Poniamo il caso di un astrofilo di Roma che legge che basta fare 50 km per trovare un cielo di Bortle 2. Chi glielo fa fare di andare in Austria (l'unico vero Bortle 2) o in Namibia (Bortle 1)? Se poi è inesperto, arrivato là potrebbe anche pensare che quello è Bortle 2 davvero.
Quindi le obiezioni hanno senso perché riguardano la attendibilità o meno delle segnalazioni.

Lo stesso Montalto di Castro è sicuramente peggio del Monte Amiata, dove molti di voi siete stati trovando 21.3 (quindi nemmeno un Bortle 3 vero).
L'idea poi che ci possano essere "eccezioni", o luoghi che per motivi più o meno imperscrutabili siano diversi da altri, è del tutto insostenibile. L'inquinamento luminoso è fatto dalla luce che vola a 1000-2000-3000-4000 metri sopra il sito osservativo. La luce di Roma va in tutte le direzioni e illumina l'aria dei luoghi a 50 km da Roma nello stesso identico modo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010