1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 22 novembre 2017, 6:51

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Eventi, Appuntamenti e Iniziative



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 4:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 7516
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Il prossimo 5 ottobre avverrà una rarissima occultazione da parte di una luna del pianeta Nettuno, Tritone,
su di una stella di magnitudine 13,1^ che si chiama GSC 5813:456, coordinate J2000.0 AR: 22h 54m 18.4s e Dec: -08° 00' 09".

L'occultazione sarà visibile anche dall'Italia!

Al momento dell'occultazione che avverrà alle 23h 50 U.T. Tritone brillerà di mag. +13.5^. Per osservare visualmente il fenomeno occorrerà disporre almeno di un telescopio di 25-30cm di diametro, ma non è detto sia possibile osservare l'occultazione anche con strumenti inferiori, specie se fotograficamente.

Purtroppo l'osservazione non sarà semplice perché Nettuno, il quale brillerà di magnitudine +7,8^, si troverà ad una distanza da Tritone di circa 11". Oltretutto il fenomeno sarà poi disturbato dalla Luna piena che si troverà dal terzetto distante circa 30°.

Ribadisco l'importanza dell'osservazione di questa occultazione in quanto recuperando i tempi di sparizione e apparizione della stella dal disco di Tritone, sarà possibile quantificare l'atmosfera della piccola luna di Nettuno.
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine

SITO WEB IN RIFACIMENTO
Latest New: http://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 17 settembre 2017, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7917
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Devo capire se Nettuno sarà visibile dal mio terrazzo. E' davvero al limite ma davvero stimolante


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 9:51 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9670
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Danilo, puoi darci consigli tecnici per tentare la ripresa dell'evento?
Fotograficamente, quali tempi di posa? E' meglio fare un video?

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 12:40 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1929
kappotto ha scritto:
Danilo, puoi darci consigli tecnici per tentare la ripresa dell'evento?
Fotograficamente, quali tempi di posa? E' meglio fare un video?



Oggetto di 13,5a che occulta stella di 13,1a: delta = 0,4a
difficile a percepire ad occhio, quasi insignificante su immagine

con altro oggetto di 7,8a a 11" di distanza: delta = 5,7a
forse talmente forte da bruciare Tritone

con altro oggetto di -12,6a a 30°
nella migliore delle ipotesi forte disturbo, nella peggiore .....

Se Danilo ci riesce, dovrebbe essere incoronato :-)

Provate in questi giorni di Luna nuova a fotografare
un campo in piena Via lattea, uno a caso, in cui sia presente
una stella di 7,8a e vedete se riuscite a fotografare
una stella di 13,5 a 11" di distanza, poi pensare alla presenza
della Luna Piena a 30°.

I filmati bypasserebbero la luce lunare ma le immagini
arriverebbero alla 14a?

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 18 settembre 2017, 21:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7917
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
ho controllato: a quell'ora Nettuno è occultato dal palazzo dietro casa :( vabbe' che era ai limiti dell'impossibile, ma avrei tentato con piacere...


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 19 settembre 2017, 6:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 7516
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Roberto Gorelli ha scritto:
kappotto ha scritto:

Se Danilo ci riesce, dovrebbe essere incoronato :-)




Non ho scritto sia una ripresa semplice, per la circostanza ho anche imposto i limiti strumentali.

Ciò non toglie, caro Roberto, che chi avesse tempo e disponibilità si dovrebbe sentire chiamato in causa,
perchè mai come in questo genere di osservazioni, anche le stime negative, come d'altronde tu m'insegni :D
sono estremamente utili.

Per quanto riguarda i consigli su come effettuare le riprese fotografiche ritengo indispensabile porsi nella
stessa identica maniera di quella tipologia tecnica impiegata per le riprese di stelle doppie strette non sbilanciate.

La luce di Nettuno ovviamente abbaglierà il campo, pertanto bisognerebbe riprendere con focali relativamente
lunghe per meglio separare Tritone dalla stella, ma anche per tenere il più lontano possibile - Nettuno - dall'occultazione.

Tramite test occorre poi stabilire il minimo tempo di esposizione per ottenere immagini stellari - puntiformi (!) - di oggetti
prossimi alla 14,0^ mag., così da avere buone immagini sia del satellite che della stella.
Sarebe meglio non improvvisarsi, quindi fare una serie di test prelimmiari ante occultazione anche per stimare il seeing che sarà
determinante.

Sulle riprese video non mi pronuncio non essendo particolarmente ferrato. :oops:

E che poi ognuno riprenda con il meglio dell'attrezzatura che dispone, mi sembra sia scontato. :D

Ultima cosa, probabilmente la più importate per un lavoro allineato alle richieste scientifiche, l'esattezza dei tempi del "timing"
dell'occultazione perchè è qui più che mai bisognerebbe essere pignoli, quanto scupolosi.
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine

SITO WEB IN RIFACIMENTO
Latest New: http://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Ultima modifica di Danilo Pivato il martedì 19 settembre 2017, 9:15, modificato 1 volta in totale.

Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 19 settembre 2017, 8:13 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1929
Danilo Pivato ha scritto:

Ultima cosa, probabilmente la più importate per un lavoro allineato alle richieste scientifiche, l'esattezza dei tempi del "timing"
dell'occultazione perchè è qui più che mai bisognerebbe essere pignoli, quanto scupolosi.
Cari saluti,

Danilo Pivato


Occorre collegarsi ad un sito con orologio atomico e anche così bisogna ricordarsi che la velocità dei collegamenti Internet varia di continuo.
Tu poi parli di richieste scientifiche e timing, il post originale parlava di "sondare" l'atmosfera di
Tritone, domanda: in quanto tempo l'atmosfera di Tritone (circa 100-200 km di spessore) passa davanti alla stella (da considerarsi adimensionale)? Non ho fatto calcoli ma la mia impressione è sull'ordine dei centesimi/millesimi di secondo e per sondarla occorrerebbero varie misure (al minimo decine) stiamo parlando di tempi che potrebbero essere dell'ordine dei 1/10.000 di secondo e perdipiù, ma qui non se ne è parlato, con filtri, non parlo dei filtri a banda stretta per l'ozono, il metano, l'ammoniaca, ma di "semplici" filtri astrometrici, la cui utilità in questo caso sarebbe dubbia (bisognerebbe avere almeno le misure contemporanee nei 3 filtri RBV per compararli tra di loro e dedurne la composizione dell'atmosfera o almeno il contenuto in aerosol della stessa). Credo che nemmeno con il Kerck di 10 metri potranno fare un lavoro del genere, probabilmente lo faranno ma dubito di quanto sarà utile il risultato, d'altra parte sta per partire Webb che lavorerà nell'infrarosso proprio per fare questi lavori con gli esopianeti. Forse questa osservazione servirà solo a far vedere quanto vale Webb.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 19 settembre 2017, 8:17 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9670
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ehehhe, con quei tempi di posa serve un cielo bello buio e un tele davvero molto aperto.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 19 settembre 2017, 8:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:08
Messaggi: 7516
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Roberto Gorelli ha scritto:

Occorre collegarsi ad un sito con orologio atomico e anche così bisogna ricordarsi che la velocità dei collegamenti Internet varia di continuo.
Tu poi parli di richieste scientifiche e timing, il post originale parlava di "sondare" l'atmosfera di
Tritone, domanda: in quanto tempo l'atmosfera di Tritone (circa 100-200 km di spessore) passa davanti alla stella (da considerarsi adimensionale)? Non ho fatto calcoli ma la mia impressione è sull'ordine dei centesimi/millesimi di secondo e per sondarla occorrerebbero varie misure (al minimo decine) stiamo parlando di tempi che potrebbero essere dell'ordine dei 1/10.000 di secondo e perdipiù, ma qui non se ne è parlato, con filtri, non parlo dei filtri a banda stretta per l'ozono, il metano, l'ammoniaca, ma di "semplici" filtri astrometrici, la cui utilità in questo caso sarebbe dubbia (bisognerebbe avere almeno le misure contemporanee nei 3 filtri RBV per compararli tra di loro e dedurne la composizione dell'atmosfera o almeno il contenuto in aerosol della stessa). Credo che nemmeno con il Kerck di 10 metri potranno fare un lavoro del genere, probabilmente lo faranno ma dubito di quanto sarà utile il risultato, d'altra parte sta per partire Webb che lavorerà nell'infrarosso proprio per fare questi lavori con gli esopianeti. Forse questa osservazione servirà solo a far vedere quanto vale Webb.
Ciao.
Roberto Gorelli



Orbene, :D la durata massima dell'occultazione è prevista in 160 secondi, ovvero 2 minuti e 40 secondi. Considerato che lo spessore dell'atmosfera di Tritone ammonta a circa 8 chilometri (wikipedia) e che Tritone al momento dell'occultazione si troverà a 29 UA dalla Terra è vero che occorrerebbe una risoluzione spaziale equivalente a 0.0004″per ottenerne una immagine realistica, ma il momento dell'attenuazione della luce della stella e la sua sparizione sarà sicuramente percepibile e documentabile dagli astrofili ben muniti (ccd). Per questo sarà sufficiente esporre per tempi rapidi, nell'ordine di 1/10 - 1 secondo per verificarne l'affievolimento e l'occultazione, con i telescopi sopra indicati dovrebbe essere possibile. Non remare contro, spero soltanto di poterti smentire! :mrgreen:
Cari saluti,

Danilo Pivato

_________________
Immagine

SITO WEB IN RIFACIMENTO
Latest New: http://www.danilopivato.com/introduction/latest_news/latest_news.html


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: martedì 19 settembre 2017, 9:17 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1929
?????? Leggi bene, 800 km! 8 km è l'altezza di un suo geyser!

Riguardo ai tempi se ce la fate vi invito caldamente ad andare a tempi più piccoli, piccoli
comparabilmente col fatto di avere un rapporto segnale/rumore sufficientemente elevato,
i professionisti vogliono valori di 30, noi dilettanti possiamo andare a valori più bassi ma
se andate a 1/2 le vostre misure non avranno alcun valore.
Ricordatevi di usare un filtro fotometrico, vi leverà un'ulteriore fetta di luminosità ma è
essenziale usarlo.
Danilo se ci riesci ti offro una cena, naturalmente a Frasso :mrgreen:
Ciao.
Roberto Gorelli


Ultima modifica di Angelo Cutolo il martedì 19 settembre 2017, 21:11, modificato 1 volta in totale.
Eliminato quote del post precedente, utilizzare il tasto "RISPONDI" e non quello "CITAZIONE". Grazie.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010