1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 21 agosto 2019, 4:04

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 11:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6352
Località: Roma
Cita:
Ciao a tutti,

volevo contribuire con qualche informazione in più al riguardo della variabile in M27.
In effetti le variabili di tipo Mira sono delle variabili di lungo periodo con variazioni molto ampie di luminosità. La stella Mira era già nota agli antichi per le sue meravigliose escursioni di luminosità. Le variabili Mira sono delle giganti rosse che si trovano in una fase avanzata della loro storia evolutiva (ramo asintotico delle giganti nel diagramma H-R). Sul sito aavso trovate delle ulteriori informazioni per chi avesse voglia di approfondire l'argomento:
https://www.aavso.org/vsots_mira2
https://www.aavso.org/mira-variables-period-changes.

La scheda di censimento della variabile si trova sul sito VSX dell'aavso.
https://www.aavso.org/vsx/index.php?vie ... &oid=63394

La curva di luce della variabile in m27 si trova invece a questo indirizzo: http://tocobs.org/m27.htm.


Grazie, Lorenzo: non avevo dubbi su un tuo contributo, da grande studioso di variabili quale sei.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 11:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6352
Località: Roma
Cita:
... Al solito, dipende da cosa si vuole ottenere... se "vince" l'estetica uno fa dell'immagine quel che vuole, in modo assolutamente arbitrario, fino a raggiungere un risultato "bello". E tutto finisce lì.
Se invece uno vuol fare qualche passo oltre ragiona di conseguenza: dipende dagli interessi che ognuno può avere.

Certo, solo che talvolta al piacere estetico si può aggiungere quello conoscitivo, e l'uno non esclude l'altro.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 17:51 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 13:15
Messaggi: 515
Località: Roma
Volevo aggiungere che nella costellazione del Cigno si può osservare un'altra variabile rossa di tipo Mira. Si tratta della variabile RS Cyg, detta anche stella al carbonio poiché drena dal suo interno delle quantità ingenti di carbonio che poi diffonde nello spazio circostante arricchendolo di questo elemento. La variabile ha un ciclo di circa 417 giorni e passa dalla magnitudine 6.5 alla 9.5.

Di questa stella avevo acquisito lo spettro nel 2016 e lo allego poiché è davvero inusuale.

Saluti
Lorenzo Franco

--------------------------------------------------------------------
A81 Balzaretto Observatory, Rome
http://digilander.libero.it/A81_Observatory/
https://www.facebook.com/a81balzarettobservatory/


Allegati:
_rscyg_20160731_847_LFranco.png
_rscyg_20160731_847_LFranco.png [ 156.8 KiB | Osservato 73 volte ]
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 18:39 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6352
Località: Roma
Cita:
Volevo aggiungere che nella costellazione del Cigno si può osservare un'altra variabile rossa di tipo Mira. Si tratta della variabile RS Cyg, detta anche stella al carbonio poiché drena dal suo interno delle quantità ingenti di carbonio che poi diffonde nello spazio circostante arricchendolo di questo elemento. La variabile ha un ciclo di circa 417 giorni e passa dalla magnitudine 6.5 alla 9.5.

Di questa stella avevo acquisito lo spettro nel 2016 e lo allego poiché è davvero inusuale.

Anche questo è un oggetto interessante,una Variabile Mira pulsante per certi versi simile alla Goldilocks, in quanto ha una forte segnatura nell'IR, vicino e medio (J Mag 3.2 e W4 0.1) con un range di circa 9.5 mag dal min vis.Tuttavia è sempre ca 4 mag in meno della Goldilocks nella differenza tra tra min Vis e IR medio.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 7 agosto 2019, 18:41 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6352
Località: Roma
PS. Gran bello spettro di un oggetto difficile!

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010