1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 24 ottobre 2019, 0:46

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: [Spettroscopia] Spettro della WR 135
MessaggioInviato: venerdì 2 agosto 2019, 8:03 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6432
Località: Roma
Condivido lo spettro della HD 192103 – WR 135 una WR di classe WC 8, con predominanti le righe del carbonio, ripreso a luglio col mio spettrografo Spec 600 al fuoco di un Celestron 8 a f 6.3.
Lo spettro è stato ottenuto con 6 frames ad 300 sec l’uno in binning 2x2 con la camera Atik 16 HR che fa parte integrante dello spettrografo.La classe spettrale WC8 è caratterizzata da una temperatura superficiale di 65.000 K ed un vento stellare da ca 1700 km sec.
L’indicazione degli elementi delle righe del profilo è stato effettuato sulla scorta delle routines “Lineident” e “WR” di Visual Spec e del lavoro professionale svolto da A.B Underhill sulla WR in questione http://adsabs.harvard.edu/full/1960PDAO ... 09U.Alcune righe sono in blend tra loro, per la bassa dispersione e risoluzione del sistema (5 A/pixel) e per la naturale larghezza delle righe delle WR, ma restano comunque predominanti quelle del carbonio due volte e tre volte ionizzato CIII e CIV, come si osserva nella seconda immagine del profilo.
La stella in questione è stata anche oggetto, insieme ad altre WR, di una campagna osservativa diffusa dall’AAVSO, e presumibilmente ancora in corso https://www.aavso.org/category/tags/wr-135.
La prima immagine è quella del profilo, la seconda del contributo delle righe del carbonio allo stesso, la terza quella della posizione della fenditura sulla stella come osservabile dalla mia camera di guida Lodestar e la quarta quella dello spettro bidimensionale della WR (stacking di 6 frames autoguidati).


Allegati:
WR 135 Spc web.jpg
WR 135 Spc web.jpg [ 417.71 KiB | Osservato 421 volte ]
WR 135 Spc _C contribution.jpg
WR 135 Spc _C contribution.jpg [ 306.76 KiB | Osservato 421 volte ]
HD192103_Lodestar 2x2.jpg
HD192103_Lodestar 2x2.jpg [ 122.25 KiB | Osservato 421 volte ]
WR 135 Bidimensional spectrum.jpg
WR 135 Bidimensional spectrum.jpg [ 87.68 KiB | Osservato 421 volte ]

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com
Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 2 agosto 2019, 17:15 

Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2018, 19:46
Messaggi: 50
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Le stelle di Wolf-Rayet (spesso abbreviato in stelle WR) sono stelle massicce (almeno 20 M⊙ alla loro nascita) molto evolute, che perdono massa a ritmi elevati per mezzo di venti stellari molto intensi e veloci (fino a oltre 2 000 km/s). Le stelle di Wolf-Rayet perdono generalmente 10−5 M☉ ogni anno, un miliardo di volte la massa persa dal Sole ogni anno[1]. Una tale perdita di massa causa l'espulsione del guscio di idrogeno che avvolge la stella scoprendo il nucleo di elio, che ha temperature molto elevate. Di conseguenza le WR sono molto calde con temperature superficiali comprese fra 30 000 K e 200 000 K[2]. Si tratta di stelle molto luminose, con una luminosità compresa fra centinaia di migliaia e milioni di volte quella del Sole, sebbene nella banda del visibile non siano eccezionalmente luminose in quanto la maggior parte della radiazione viene emessa sotto forma di raggi ultravioletti e perfino di raggi X molli. (vds Wikipedia)

Buon lavoro Fulvio, lo spettro 2d mostra una buona dispersione, l'immagine della Lodestar lascia un pò a desiderare, potresti tentare di migliorarla per affinare la guida.
Saluti.
Umberto


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 2 agosto 2019, 19:42 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6432
Località: Roma
Cita:
Buon lavoro Fulvio, lo spettro 2d mostra una buona dispersione, l'immagine della Lodestar lascia un pò a desiderare, potresti tentare di migliorarla per affinare la guida.
Saluti.
Umberto

Grazie, Umberto, la Lodestar in effetti è un problema, sto cercando di risolverlo.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 3 agosto 2019, 20:15 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 9757
Località: Francia Corta (Bs)
Pregevole!! :please: :clap: :clap: :clap: :clap: :please:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: domenica 4 agosto 2019, 21:27 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6432
Località: Roma
Cita:
Pregevole!!

Ti ringrazio, ma non è certo meglio dei tuoi intriganti lavori sugli asteroidi...

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010