1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 15 novembre 2018, 19:50

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 14:19 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Cita:
In effetti è vero,io non ho problemi "meccanici" in quanto avendo tra i miei clienti diverse officine e carrozzerie molto attrezzate,Fulvio io sto a Roma quindi per vederci e fare test non ci sarebbero problemi, qualche pezzo lo possiamo provare a costruire senza preoccuparci dei costi di lavorazione e modifiche,alla lavorazione ci penso io, anzi sai che faccio intanto mi procuro il materiale per la scatola di alluminio.

OK, Massimo, perfetto, intanto mandami in pvt il tuo cell così ci sentiamo per telefono.Intanto, lascia perdere per la scatola, in quanto le sue dimensioni interne ed esterne dipendono da quelle del modulo di guida con la fenditura specchiata e lo specchio di rinvio che deve accogliere: se non si determinano con esattezza queste, è inutile pensare al contenitore.
Inoltre ieri sera ho mandato una mail alla Paton Hawksley, (non mi trovo l'indirizzo e mail di Bob Hawksley) chiedendo di essere messo in contatto con lui, stiamo a vedere se la cosa va in porto, altrimenti ci pensiamo noi.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 31 dicembre 2017, 18:31 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 30 aprile 2017, 13:43
Messaggi: 82
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ok grazie, ti ho mandato il messaggio con il numero di telefono.

_________________
.....e così scoprii la luce


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 1:46 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Sciogliendo la riserva, il link dell'articolo su Spec 600 UP ed EVO:
http://www.lightfrominfinity.org/Spec%2 ... %20EVO.pdf

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 11:49 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 3 ottobre 2015, 10:33
Messaggi: 401
Località: Roma
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie Fulvio
Ho letto tutto avidamente.
Molto interessante.
C'è però, da aggiungere : per mia esperienza personale (come sto verificando in questi giorni) se si
dispone di camere ccd con un sensore più piccolo del KAF8300 da te utilizzato occorre ridurre in
proporzione la focale dell'ottica di fuocheggiamento altrimenti lo spettro non entra tutto nel sensore.
Con una vecchia SL MX716 (sensore ICX249AL da 7.95mm × 6.45mm ) sto scendendo, e di molto,
sotto i 20mm di focale altrimenti viene tagliata via anche la riga Halfa a 6562,81 Å.

Fabrizio

_________________
"...e mi sovviene l'Eterno...."


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 15:11 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2281
fulvio mete ha scritto:
Sciogliendo la riserva, il link dell'articolo su Spec 600 UP ed EVO:
http://www.lightfrominfinity.org/Spec%2 ... %20EVO.pdf


Purtroppo sembra che il nostro gruppo non potrà effettuare osservazioni spettrografiche
almeno per parecchio tempo, intanto vorrei sapere se sarebbe possibile aumentare di 3
volte la risoluzione del tuo strumento con un modico aumento del costo, lo so, potrebbe
sembrare una domanda oscena, ma non posso trattenermi da porla.
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 17:58 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
La tua domanda non è assolutamente strana, ci mancherebbe, e la risposta è negativa.
Ora sono io a farti una domanda banale, : perchè ti serve una risoluzione di 2K circa, a quale fine?
La risoluzione, a parità di ottiche dello spettroscopio , setup telescopico ed ordine spettrale dipende dal reticolo o elemento dispersivo usato: più alto è il n. di l/mm del reticolo, maggiore sarà la risoluzione ottenibile.Questo tuttavia comporta un effetto negativo, che lo spettro entra sempre meno nel campo di ripresa del CCD.Quindi, se con un reticolo, diciamo da 300 l/mm hai una risoluzione di (per ipotesi) 300 e riesci a riprendere tutto lo spettro di una stella da 3700 a 7500 A (3800 A di ampiezza), con un reticolo da 2400 l/mm (e lo stesso CCD) avrai una risoluzione 8 volte maggiore , 2400, ma anche un campo spettrale 8 volte minore e quindi di soli 475 A, il che vuol dire che potrai riprendere solo la riga di interesse, diciamo Ha, e poco più.Ma c'è anche un corollario: riprendere tutto lo spettro vuol dire un aiuto all'identificazione delle righe (la calibrazione ti dice la loro lunghezza d'onda, ma non l'elemento esatto) e questo è un aspetto a mio avviso peculiare della spettroscopia del cielo profondo.
In poche parole, la maggior risoluzione serve solo quando si vuole monitorare una determinata riga di uno spettro ben conosciuto (mettiamo la H alpha di una binaria ad eclisse come Epsilon Aurigae) ma non ti serve per altri lavori, come il monitoraggio di stelle BE o altre variabili cataclismiche, la misurazione di Redshift, od altro.
Sul sito web astrofili ricercatori, che io mantengo, alla pagina Spettroscopia, c'è un utilissimo tutorial di Lorenzo Franco, che come sai pubblica sul Forum, su tutte le applicazioni spettroscopiche fattibili con uno spettroscopio da R = 600 come l'Alpy di Shelyak ed il mio Spec 600.
http://www.amateur-astronomy-researcher ... copy_1.htm
Quello che voglio dire è che a meno di specifiche finalità, e per lo meno all'inizio dell'attività spettroscopica, l'elevata risoluzione, a mio avviso, non serve.

Cita:
C'è però, da aggiungere : per mia esperienza personale (come sto verificando in questi giorni) se si
dispone di camere ccd con un sensore più piccolo del KAF8300 da te utilizzato occorre ridurre in
proporzione la focale dell'ottica di fuocheggiamento altrimenti lo spettro non entra tutto nel sensore.
Con una vecchia SL MX716 (sensore ICX249AL da 7.95mm × 6.45mm ) sto scendendo, e di molto,
sotto i 20mm di focale altrimenti viene tagliata via anche la riga Halfa a 6562,81 Å.

Fabrizio: guarda che io normalmente uso con Spec 600 UP (ottica della camera da 32 mm di EFL) la Atik 16 HR con un Sony ICX 285 AL ed ottengo una ampiezza spettrale di 3100- A circa, da 3800 a 6900 A.

Per EVO è un pò diverso per la focale maggiore dell'ottica della camera (50 mm) ,per cui uso il Kaf 8300.In realtà potrei anche dire che l'innovazione è stata pensata proprio per questa classe di CCD

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 19:04 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 2281
fulvio mete ha scritto:
La tua domanda non è assolutamente strana, ci mancherebbe, e la risposta è negativa.
Ora sono io a farti una domanda banale, : perchè ti serve una risoluzione di 2K circa, a quale fine?

cut

Quello che voglio dire è che a meno di specifiche finalità, e per lo meno all'inizio dell'attività spettroscopica, l'elevata risoluzione, a mio avviso, non serve.

E' sempre per la famosa LBV da scoprire (righe P Cygni), ma ormai per varie questioni il mio interesse in proposito è sceso a livelli molto bassi, per cui probabilmente passerò l'elenco dei sessanta candidati ai francesi se saranno interessati e buon pro gli faccia, almeno non avrò buttato via del tutto il tempo che ho impiegato a spulciare un grado quadrato in piena Via Lattea.
Ciao e Felice Anno Nuovo.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 21:01 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Beh, Roberto, se mi spieghi cosa riguarda il progetto da te portato avanti, vedo se posso darti una mano, i Francesi lasciamoli in Francia, pensiamo prima agli Italiani. Se hai iniziato un lavoro, non vedo perchè passarlo ad altri, se puoi completarlo a tuo nome.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 21:14 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 30 aprile 2017, 13:43
Messaggi: 82
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Fulvio scusa, stavo cercando un modo per ottenere la scatola che conterrà fenditura e tutto il resto, ma quanto debe esserd grande? Perché se vedo bene quella dell'Alpy e circa 8cm , su Astroshop o TS mi sembra vendano un flip mirror a 79 euro con quelle stesse o simili dimensioni, la scatola si apre perché è avvitata ha già gli innesti per la guida , si toglie quello che ' è dentro, che ne pensi?

_________________
.....e così scoprii la luce


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 1 gennaio 2018, 21:34 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 9:06
Messaggi: 6063
Località: Roma
Massimo, ti ripeto che non è possibile determinare le dimensioni della scatola se non si conoscono quelle del sistema fenditura riflettente- specchio di rinvio che va alloggiato al suo interno.
In ogni caso lascia perdere i flip Mirror, il cui lamierino è sottile e non è adatto ad essere filettato, oltre che essere fonte di possibili flessioni sotto il peso.Io ho a casa un quadratino di alluminio da 6 cm lungo ca 20 cm,
da 3 mm di spessore,che può essere tagliato in 3 pezzi ottenendo 3 box quadrati da 6 cm l'uno, robustissimi e lavorabili in ogni modo.Altri quadratini da 7 e 8 cm sono rinvenibili presso i venditori di materiali ferrosi.
I box sono l'ultima delle preoccupazioni quando si costruisce uno spettroscopio.
Intanto, se vuoi farti un regalino di inizio anno,acquista, con un cifra simile a quella del flip mirror , lo Spettroscopio di Paton Hawksley di cui al link sottoindicato:
http://www.patonhawksley.co.uk/spectroscope.html
E' un oggetto estremamente ben fatto ed utile per il prezzo,e, nonostante ne abbia già due, tra qualche giorno conto di comprarne un altro.Ti servirà se vorrai assemblare uno strumento come quello del mio articolo.

_________________
Fulvio Mete
_________________
Siti web:

http://www.lightfrominfinity.org

http://www.pno-astronomy.com


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 77 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010