1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 26 settembre 2017, 22:38

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: venerdì 30 giugno 2017, 20:32 

Iscritto il: lunedì 15 settembre 2014, 11:58
Messaggi: 144
Località: Tra Livorno e Pisa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Vorrei provare a fare delle riprese, usando il
teleobiettivo invece del telescopio, ma ho alcune
domande da fare, perché sono completamente
ignorante in materia.
Io uso la reflex, solo esclusivamente attaccata
al telescopio per foto astronomiche, quindi non
conosco per niente tutte le altre cose che può
offrire quando non è collegata ad esso, ma a
obiettivi normali (ho un 18/55 e un tele 70/300).
Per esempio, mi sarebbe piaciuto riprendere insieme
le classiche Nord America e Pellicano e espongo i
miei quesiti per cercare di non fare sbagli.
1) Come si fa per fare una buona messa a fuoco?
Io non ci vedo neanche molto bene e con il telescopio,
mi affido alla maschera di bahtinov, ma con il tele?
2) sento parlare di diaframma che ovviamente sul
telescopio non c'è e vorrei capire bene questo concetto.
Mi sembra che serva per far entrare più o meno luce
e fino a qui tutto ok. Ma come si valuta questa apertura?
Io credevo che per le foto astronomiche fosse sufficiente
lasciarlo completamente aperto! Oppure sbaglio?
Sperando in un vostro piccolo aiuto, vi ringrazio in anticipo.
:wave: :wave: :wave:

_________________
Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - Vixen SXP + Starbook Ten - Canon EOS 60D Modificata
Autoguida SynGuider2/CCD Atik Titan Color - Tele di guida rifrattore 80/328.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 6:05 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 4 settembre 2013, 12:20
Messaggi: 219
Località: Ravenna
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Io fotografo spesso con reflex e teleobiettivo, anzi diciamo pure che le serate astrofotografiche in collina sono SOLO con reflex e teleobiettivi, per via della portabilita' del setup.
Utilizzo varie ottiche, fra cui il Sigma APO 70-300 , e per la messa a fuoco utilizzo SEMPRE il live view della Canon. Punto una stella piu' o meno visibile, metto in live view, zoom digitale a 10x sulla stellina, e con la messa a fuoco MANUALE ovviamente, muovo finche' la stella e' piu' puntiforme possibile. Una volta fatto sei a posto, almeno finche' non fai sostanziali movimenti del setup, nel qual caso potrebbe muoversi leggermente il fuoco del teleobiettivo, e allora basta rifocheggiare.
Il diaframma solitamente in queste ottiche lo lascio aperto a f/5.6 ( il 70-300 va da f/4.5 a f/5.6 a seconda della lunghezza focale utilizzata, tirato a 300mm il massimo di apertura e' appunto 5.6, che comunque va benissimo) anche se in alcuni casi torna utile chiuderlo a 6.3 , a seconda degli ISO utilizzati e del fondo cielo piu' o meno inquinato dalle luci ...
Stessa cosa con il 150-600, che pero' tirato al massimo mi consente una apertura massima di f/6.3.
Saluti.

_________________
http://www.grafitestudio.com
http://www.astrobin.com/users/gfab71/
https://www.flickr.com/photos/gfab71/sets


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 11:01 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16545
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
La messa e fuoco si può fare anche con la bathinov. L'importante è puntare una stella molto luminosa.
Se usi un obbiettivo a focale fissa un po' di nastro di carta aiuta a bloccare il punto di messa a fuoco ottimale. Se usi uno zoom è bene fissare anche la ghiera dello zoom in modo stabile (anche qui il nastro di carta aiuta ma ne metterei almeno due o tre pezzi).
Per quanto riguarda il diaframma questo riduce la quantità di luce che raggiunge il sensore bloccando in parte i raggi luminosi.
Poiché opera eliminando soprattutto le zone più esterne della lente è bene chiuderlo di uno stop in modo da ridurre le aberrazioni che si originano soprattutto ai bordi delle enti. Per esempio se il tuo obbiettivo ha un'apertura massima a F:4 lo metterei a F:5,6.
Ciò implica che ci vuole il doppio di tempo per avere il medesimo segnale ma è anche vero che avrai un'immagine con minori aberrazioni. Meglio meno scatti più puliti che un numero maggiore ma difettosi.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 19:16 

Iscritto il: lunedì 15 settembre 2014, 11:58
Messaggi: 144
Località: Tra Livorno e Pisa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Grazie, adesso comincio a capirci qualcosa in più!
L'apertura massima, non me la ricordo e in questo
momento non ho l'oggetto a portata di mano,
ma credo che sia proprio 5.6.
Ho visto che usando come faccio io il software
della Canon, perché usando Mac di meglio non trovo,
che si può focheggiare in maniera abbastanza precisa,
anche da esso senza toccare la macchina e questo mi
sembra molto comodo; basta poi ricordarsi di disattivare
l'autofocus al termine, altrimenti come si passa il puntatore
sul pulsante di scatto, il fuoco si muoverebbe!
Adesso devo solo trovare il modo di fissare il tutto sopra
il telescopio che in questo caso mi farò da guida,
perché questo 70/300 è peso e la sola vite sotto
la reflex, non è in grado di tenere il tutto.
Dimenticavo, ma esiste anche una maschera per la
messa a fuoco anche per questi obiettivi?
Grazie ancora.

_________________
Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - Vixen SXP + Starbook Ten - Canon EOS 60D Modificata
Autoguida SynGuider2/CCD Atik Titan Color - Tele di guida rifrattore 80/328.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 20:38 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 novembre 2016, 13:00
Messaggi: 145
Località: Arezzo
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sei in grado di dirci con esattezza che teleobiettivo é? Perchè se come mi immagino si tratta del canon ef-s 70-300 f 4-5.6 ci sono un paio di accorgimenti da tener di conto.
1- é un buon teleobiettivo ma economico e non APO, ciò porta e dei lievi cromatismi e soprattutto ad un pò di coma ai bordi, puoi ridurre tale effetto chiudendo i diaframmi, ad esempio usando il valore 6,3.
2- lo zoom e il fuoco non si bloccano, ciò fa si che se la reflex ti va allo zenith, cosa che succede se ad esempio fotografi nel cigno, il peso del teleobiettivo fará ritrarre lo zoom quindi segui bene quello che ti ha detto Renzo riguardo l'uso di nastro adesivo per bloccare isla la lunghezza focale scelta che il fuoco una volta che lo hai trovato.
3 spengi la stabilizzazione! Trovi il pulsanti o sul teleobiettivo stesso

Ps il 18-55 lo puoi usare per fare foto alle costellazioni intere o addirittura la via lattea a 18mm, peró la qualitá é quella che é!

_________________
https://www.facebook.com/belvederehomeobservatory/ - La pagina con foto provenienti dal mio osservatorio casalingo
http://www.arezzoastrofili.it/ - la mia associazione
https://www.facebook.com/tommaso.rubechi - profilo facebook


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 17 luglio 2017, 21:19 

Iscritto il: lunedì 15 settembre 2014, 11:58
Messaggi: 144
Località: Tra Livorno e Pisa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si tratta di un Tamron SP-70/300

_________________
Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - Vixen SXP + Starbook Ten - Canon EOS 60D Modificata
Autoguida SynGuider2/CCD Atik Titan Color - Tele di guida rifrattore 80/328.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 22 luglio 2017, 19:05 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 15 ottobre 2010, 17:37
Messaggi: 4
Località: Siracusa
Tipo di Astrofilo: Visualista aspirante Fotografo
Ciao,

anche io fotografo spesso solo con fotocamera e obiettivo (il Sigma 70-300 apo citato sopra), montati su una EQ5 utilizzata come astroinseguitore. Quoto tutti gli ottimi consigli dati sopra.

Per la messa a fuoco anche io utilizzo il liveview. Ho notato che con il mio teleobiettivo vi è un po' di coma con le stelle più luminose che rende un po' più difficile la messa a fuoco ideale. In genere focheggio su stelle di seconda grandezza o diminuisco la sensibilità per vederle meno luminose. Come sopra ovviamente fisso la focale con nastro adesivo.

Per quanto riguarda l'apertura del diaframma spesso lo chiudo un po'. In post-produzione mi è sembrato che aiutasse un po' con la vignettatura, nonostante i flat.
Perchè vuoi montare la reflex in parallelo al tele e utilizzare il pc?
Secondo me la bellezza di questo tipo di setup sta proprio nella leggerezza e portabilità. Con una piastra agganci direttamente la reflex alla montatura e con un intervallometro imposti durata e quantità delle pose, senza dover caricare troppo peso e attrezzatura. :)

_________________
Strumentazione: Newton Dobson 250/1200 Zen - Bresser 70/700
Montatura Skywatcher EQ5 Synscan
Canon 70D + Canon 10-22 f/3,5 - Sigma 17-50 f/2,8 - Sigma 70-300 apo f/3,5
Photogallery: http://www.sicilystockphoto.com/astrofotografia/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 23 luglio 2017, 20:23 

Iscritto il: lunedì 15 settembre 2014, 11:58
Messaggi: 144
Località: Tra Livorno e Pisa
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Sono pienamente concorde con quello che dici
e sono anche attrezzato per poterlo fare non
appena mi procuro una staffa adatta al caso,
ma il computer mi servirebbe perché, primo io
non ci vedo molto bene e sul monitor di questo,
riuscirei meglio a fare il fuoco, in più tutte le
volte riguardando le foto sul display della reflex,
anche mettendo lo zoom al massimo, sembrava
che tutto andasse bene e poi le stelle risultavano
mosse e poi per l'autoguida proprio per il mosso.
:wink:

_________________
Skywatcher Explorer-150mm/750mm PDS - Vixen SXP + Starbook Ten - Canon EOS 60D Modificata
Autoguida SynGuider2/CCD Atik Titan Color - Tele di guida rifrattore 80/328.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010