1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 21 ottobre 2019, 3:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: M3 ... sempre M3
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:23 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
Ho provato il nuovo SW100ED in ccd e con mio grande dispiacere e' stata un po' una delusione.

In visuale e' ottimo e non noto alcun tipo di aberrazione cromatica..
in CCD (che vede meglio di me) l'aberrazione c'e'.. probabilemente fuori dal visibile.

Ora mi chiedo...
vedo spessisimo ottime foto del 80ED e supponendo che la qualità delle 2 ottiche sia comparabile (anche perche' il 100ed pur essendo + grosso e' a f/9) mi e' venuto un dubbio.

Ho sempre visto foto fatte con DSLR...
ma le DSLR (se non modificate) tagliano in banda..

Vi sembra ragionevole il discorso?
E allora un IR-Block potrebbe risolvere?

Ecco il risultato :(

http://forum.astrofili.org/userpix/21_finalbitUM2_1.jpg

Luogo:Milano Centro
Montatura: HEQ5 Skyscan
CCD: sxv-m7
Ottica: SW100ED a 900mm

20 pose da 90 secondi autoguidati (per 180 secondi)


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non mi sembra così cattiva.
Il seeing com'era?
Può darsi che parte della colpa sia sua.
Per quanto riguarda le DSLR ho avuto modo di provare ocn un mio amico sia il 100 ED sia l'80 (quello peggiore, però).
Fotograficamente non mi hanno impressionato a causa del cromatismo che era evidente. Non a livello di cinesone corto ma comunque evidente.
L'80 ED a fuoco lungo, invece, è messo molto meglio.
Credo che sia valido il discorso fatto sul topic del 120 ED. Se si aumenta ildiametro si aumentano i problemi.
Credo che le lenti, per fare fotografia, debbano essere realmente APO, altrimenti meglio lo specchio.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:37 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
Renzo_Del_Rosso ha scritto:
Non mi sembra così cattiva.
Il seeing com'era?


il problema e' l'alone intorno alle stelle...
Il seeing era accettabile e cmq con un qualsiasi catadiottrico mi sarei trovato solo stelle + grandi... non con quella sfumatura..

Renzo ha scritto:
Credo che sia valido il discorso fatto sul topic del 120 ED. Se si aumenta ildiametro si aumentano i problemi.
Credo che le lenti, per fare fotografia, debbano essere realmente APO, altrimenti meglio lo specchio.


Io mi domando una cosa pero'...
le riviste italiane potrebbero' anche dire la verità ogni tanto...
E' stato provato anche con camera CCD e ne erano soddisfatti.
Sarà... io non riesco proprio a guardarla.

Preferisco quelle fatte con il catadiottrico... che anche se non cosi' puntiformi almeno non sono sbavate...

Nota:il william optics.. tensionature &co a parte.. non soffre di questo problema. (ma e' un tripletto ED)

La cosa che mi fa imbestialire e' che in visuale e' sempre uno spettacolo...
Lo devo riservare alle doppie? ufff


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:46 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
stessa sorte per m82...
che di per se sarebbe anche venuta benino..
se non fosse per quei puff di stelle!!!!

http://forum.astrofili.org/userpix/21_final_2.jpg

Visto il risultato non mi sono neanche impegnato con il flat...

ciao


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:48 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Più che un taglia IR proverei un filtro contrast booster o comunque taglia blu e violetto.
Il problema di quelle ottiche è il cromatismo che è spesso più evidente nel blu.
Sicuramente l'occhio del ccd, coprendo una finestra più ampia, rileva i problemi che l'occhio umano non rileva.
In teoria senza filtri selettivi anche gli apo sbavano, a seconda di quanto sia corretti al difuori della finestra del visibile che è alla base della definizione APO.
Comunque ripeto non mi sembra così cattiva, anche in considerazione del valore dello strumento.
Se ottenevi immagini così con un Seben era un miracolo, se usavi un TOA 130 era da tirarlo in testa al rivenditore, per il 100 ED le reputo più che dignitose.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
sarà...

forse sono uno dei tanti polli che finiscono nelle trappole marketing...
o forse mi sono solo illuso.

C'e' da dire in tutta onesta che la Synta lo definisce semi-apo....
sono le riviste e le prove online che non sono mai veritiere :evil:

In ogni caso visto il costo del tubo (749) e' gia' un buon risultato..

Quindi consigli un contrast-booster? Mi auguro che il resto della banda passi abbastanza... (ho solo 10 cm :) )

Grazie Mille Renzo..
anche per aver ascoltato lo sfogo di un astrofilo che probabilmente non ha preso il valium che dicevi :lol:

Ciao


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 16:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Un'ultima considerazione su una frase che hai appena scritto.
La Synta lo definisce Semi APO

Io mi sono rotto i (beeeep) di sentire parlare di semi apo, quasi apo, uncincininomenodiAPO e così via.
Uno strumento è APO se non ha sferica e mette a fuoco tre bande colore ben distanti fra loro (di regola r g b).
Se non lo fa è acromatico.
Se lo fa male è acromatico (magari buono ma acromatico).
Punto e basta!!!!!
Lasciamo perdere i discorsi di marketing che sono fatti apposta per gettare fumo negli occhi. Noi gli occhi li abbiamo e li dobbiamo mantenere buoni per osservare. Per cui non facciamoci prendere in giro!!

Ecchec(beeeep)

Scusate lo sfogo ma come dicono a Roma, quanno ce vo' ce vo'!

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 17:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
ehehheh comprendo benissimo... eccome!!!

forse intendono semi-apo perche' in visuale va bene :lol:
bah...

varrà la pena di provare con sto filtro? (mi sono rotto les balotes di spendere)

Se c'e' un Milanese con il filtro si faccia avanti :D :D

Ciao CIao


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 17:10 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16676
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Se non hai il Contrast booster puoi provare il Fringe Killer o, al limite, anche un filtro giallo.
Niente vieta inoltre di fare prove anche con altri filtri in modo da vedere cosa succede e perché.
Un'analisi fatta con più soluzioni di ripresa permette di scoprire tante cose di cui prima non avresti supposto l'esistenza.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2006, 17:17 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:55
Messaggi: 10272
Località: Salento
ma in teoria cosa potrebbe essere + indicato?

il fringe... o il contrast...?
pensavo fossere bene o male la stessa cosa.

Qui gli unici filtri che ci sono sono un UHC e quelli del mto :lol:

Ciauz


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010