1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 20 ottobre 2019, 19:59

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 17 febbraio 2016, 23:14 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
JohnHardening ha scritto:
Come ti dicevo all'inizio della prima risposta, xm può essere dato da errori di progettazione/realizzazione o a causa di sostituzioni di sistema che obbliga a compromessi. Siccome l'errore generato diventa importante, è utile inserire gli scostamenti. Se poi l'osservatorio è fatto perfettamente si mettono i valori a zero e tanto meglio.
Noi abbiamo Ym un di una decina si cm, un Xm di un paio di cm e non ricordo quanto di Zm.


E' una spiegazione ragionevole la tua, cioè la possibilità di comunicare al programma gli offset reali della strumentazione, e non che essi siano stati necessariamente cercati.
Però quello che mi confonde è la spiegazione riportata.

Offset of Mount from Dome
The values of Xm, Ym and Zm define the offset of the intersection of the RA and Dec axes from the center of the dome ‘sphere’.

Xm
Enter the distance from the N-S centerline of the center of the dome ‘sphere’ to the intersection of the RA and Dec axes (Figure 276). This value is usually negative.

Ym
Enter the distance from the E-W centerline of center of the dome ‘sphere’ to the intersection of the RA and Dec axes (Figure 276). This value is usually negative.

Zm
Enter the vertical distance from the center of the dome ‘sphere’ to the intersection of the RA and Dec axes.


Se si tratta di un errore casuale o comunque non voluto, perché dice che "This value is usually negative"? E poi equipara Xm a Ym come fossero cose simili. Ma se è come dici tu, questa dizione non ha senso perché Ym non può mai essere zero intenzionalmente né tanto meno positivo, cioè verso nord, mentre in uno stazionamento ben fatto uno si aspetterebbe Xm = 0 e mai negativo (o positivo).
Vabbè, se non altro, continuo a non capire il testo inglese.

M


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 0:49 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1093
Località: Provincia di Sondrio
Io su sta cosa ci ho sbattuto la testa perché in osservatorio esisteva il problema, mi sono cercato le spiegazioni, le ho trovate e ho risolto. Se poi per voi non è così liberi di pensarla come si vuole.
Comunque vi linko le formulette si cui si basa il POTH di Ascom ed anche quello di ACP, lavoro di John Oliver e Chris Lord.
http://www.dppobservatory.net/DomeAutom ... meslit.pdf

Un altro http://www.dppobservatory.net/DomeAutom ... sation.pdf
Tutti i produttori danno le stesse indicazioni.

_________________
Oculari ES 82° 32mm 18mm 11mm
SQM L
Il resto venduto tutto!!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 1:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1093
Località: Provincia di Sondrio
Dal manuale del maxdome ll della cynogen, che è il controller che abbiamo noi:

Cita:
We must also enter some parameters for the telescope mount.

Enter the east/west distance from the center of the dome to the telescope pivot point, in inches. The dome center is the geometric center at the equator of the dome (in most cases, the bottom of the hemispherical dome itself). If the mount is east of center, enter a positive number; if the mount is west of center, enter a negative number.
Enter the north/south distance from the center of the dome to the telescope pivot point, in inches. If the mount is north of center, enter a positive number; if the mount is south of center, enter a negative number.
Enter the height of the mount pivot point above the dome center, in inches. For a fork mount, this is the point between the two Declination bearings. For a German equatorial mount, this is the point where the RA axis meets the Declination axis.
Enter the distance from the mount pivot point to the telescope optical axis in inches.
Select German Equatorial if your mount is a GE; otherwise turn it off.


Come si evince si può usare anche con una montatura a forcella per correggere eventuali scostamenti dal centro cupola.

Se poi si ha un apertura da 1 metro ed uno strumento da 30cm il problema si pone poco, ma se si hanno 80/90 cm di gruppo strumenti ed 120 cm di aperura la precisione diventa essenziale.

_________________
Oculari ES 82° 32mm 18mm 11mm
SQM L
Il resto venduto tutto!!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 9:34 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
JohnHardening ha scritto:
Se poi per voi non è così liberi di pensarla come si vuole...


Ma figurati, è sicuramente come dici tu, gli offset vanno inseriti, ma tu come interpreti questa frase?

Ym
Enter the distance from the E-W centerline of center of the dome ‘sphere’ to the intersection of the RA and Dec axes (Figure 276). This value is usually negative.


Perché il valore è di solito negativo? Chi lo ha stabilito? Il mio dubbio viene solo da lì.

M.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 9:44 
JohnHardening ha scritto:
Come si evince si può usare anche con una montatura a forcella per correggere eventuali scostamenti dal centro cupola.Se poi si ha un apertura da 1 metro ed uno strumento da 30cm il problema si pone poco, ma se si hanno 80/90 cm di gruppo strumenti ed 120 cm di aperura la precisione diventa essenziale.

Mi hai anticipato nelle spiegazioni, le mie ti saranno sembrate insensate.
In realtà la scelta della cupola e del telescopio sono connesse, nel senso che le dimensioni dell'una incideranno sulla compatibilità dell'altro e viceversa. Quindi all'acquisto dell'uno o dell'altro bisogna porre particolare attenzione alle misure.
Un'ottima regola da seguire sempre è che la larghezza della finestra della cupola sia almeno doppia dell'apertura del telescopio se montato su forcella e almeno doppio dello "sbraccio" centro telescopio-centro asse di declinazione se il telescopio è su montatura equatoriale ala tedesca.
Inoltre se il telescopio è montato su forcella e la finestra si apre oltre lo zenith la colonna può essere montata in centro cupola senza problemi, se invece non è montato su forcella oppure la finestra non si apre oltre lo zenith la colonna deve essere decentrata verso Sud. La misura è in funzione dell'apertura della finestra e dello "sbraccio" telescopio- asse di declinazione.
Nel mio caso ho un'apertura ben oltre lo zenith e il telescopio montato su forcella. Inoltre il telescopio ha un'apertura di 280mm e la finestra della cupola ha un'apertura di 800mm. Il newton (130/1000) su montatura EQ3 ha uno "sbraccio" di appena 250mm. Ecco spiegato perché con la mia cupola e i miei telescopi non ho mai avuto problemi. In entrambi i casi sono sempre all'interno della finestra.


Top
     
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 10:05 
Massimo Costa ha scritto:
Ma figurati, è sicuramente come dici tu, gli offset vanno inseriti, ma tu come interpreti questa frase?
E' un po' cervellottico, ma così è. Se tu tracciassi direttamente un asse cartesiano sul pavimento della cupola avresti giustamente +X a destra, cioè a Ovest.
https://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_d ... cartesiano
Ma viene richiesto di proiettare il centro cupola e gli assi sul pavimento. Quindi se ti metti al centro della cupola guardando verso Nord e proietti gli assi sul pavimento questi saranno ribaltati e avrai (-X) a Ovest.
A questo punto guardando il telescopio dal lato oculare avrai appunto i valori (-X) a Ovest.

Ps. tieni presente che io non ho questi problemi, e forse sto dicendo una fregnaccia, ma è l'unica spiegazione che ho.


Top
     
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 13:14 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1093
Località: Provincia di Sondrio
Massimo Costa ha scritto:
ma tu come interpreti questa frase?

Ym
Enter the distance from the E-W centerline of center of the dome ‘sphere’ to the intersection of the RA and Dec axes (Figure 276). This value is usually negative.


Perché il valore è di solito negativo? Chi lo ha stabilito? Il mio dubbio viene solo da lì.

M.
Credo che semplicemente alla persona della softare bisque che ha scritto la frase sia capitato più spesso che i valori fossero negativi, se leggi ciò che ho postato sopra tratto dal manuale del maxdome loro spiegano, giustamente, come il dato vada inserito positivo o negativo in base alla posizione.

O semplicemente chi ha scritto la frase prendeva a riferimento il disegnino di esempio dove la montatura è posizionata a sud-ovest rispetto al centro.

_________________
Oculari ES 82° 32mm 18mm 11mm
SQM L
Il resto venduto tutto!!


Ultima modifica di JohnHardening il giovedì 18 febbraio 2016, 13:33, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 13:29 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 13:59
Messaggi: 1093
Località: Provincia di Sondrio
Renato C ha scritto:
Un'ottima regola da seguire sempre è che la larghezza della finestra della cupola sia almeno doppia dell'apertura del telescopio se montato su forcella e almeno doppio dello "sbraccio" centro telescopio-centro asse di declinazione se il telescopio è su montatura equatoriale ala tedesca.

Renato C ha scritto:
In realtà la scelta della cupola e del telescopio sono connesse, nel senso che le dimensioni dell'una incideranno sulla compatibilità dell'altro e viceversa. Quindi all'acquisto dell'uno o dell'altro bisogna porre particolare attenzione alle misure.

Concordo quasi completamente con quanto detto!!!
Vanno prese ben in considerazione dimensioni della finestra in base allo strumento prescelto, ma va tenuto presente che potrebbero esserci futuri upgrade o cambi di progetto in corso d'opera, soprattutto nel caso che passi qualche anno dal progetto all'acquisto/installazione degli strumenti, o si corre il rischio di restare stretti.
Secondo me bisognerebbe sempre prendersi un ampio margine sull'apertura.

Poi sul fatto che in alcuni casi si possa non tenere presente gli offset, secondo me andrebbero sempre presi in considerazione per ottimizzare il sistema, ed in ogni caso tanto di cappello a chi si è fatto tutti i calcoli e li a messi a disposizione, ed anche a chi li ha applicati ai software di gestione della cupola.

Grazie, grazie, grazie!!!!

_________________
Oculari ES 82° 32mm 18mm 11mm
SQM L
Il resto venduto tutto!!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 13:35 
Ho trovato. Nel manuale della GM2000QCI è ben spiegato. Dipende dalla posizione dell'asse ottico, se si trova a destra o a sinistra del centro asse di declinazione. (a pag. 62-63):
http://www.astropiombino.org/images/c/c ... it_4.0.pdf


Top
     
 
MessaggioInviato: giovedì 18 febbraio 2016, 14:05 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 23:39
Messaggi: 1054
Località: Roma
Ora credo di avere capito.
Nelle montature SBisque non si fa mai cenno alla colonna della montatura (e qui ho sbagliato io a capire) ma solo alla distanza tra l'intersezione degli assi Dec e AR rispetto al centro geometrico della cupola. Da questo punto di vista Xm e Ym sono errori di posizionamento (positivi o negativi) generici imputabili a qualsiasi cosa. Il dato ottimale, cioè con posizionamento giusto dovrebbe essere Xm=0 e Ym=0. Continua a non capirsi perché dovrebbero essere di solito negativi, dato che se uno, per non sbagliare, piazza la colonna al centro della cupola Ym è sempre positivo. Comunque.
Differente è il discorso per 10Micron, in cui i valori Xm e Ym sono la distanza tra centro della cupola e centro della colonna. Dato che loro conoscono le dimensioni della loro montatura, cioè la distanza tra centro colonna e intersezione dei due assi, il software si fa i suoi conti e il sistema funziona lo stesso.
Comunque gli Xm e Ym di SBisque e 10Micron indicano cose diverse.

M.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010