1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 13 agosto 2020, 6:24

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 14:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16740
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
ras-algehu ha scritto:
Io invece penso proprio al seeing che può cambiare molto, soprattutto dai nostri cieli che non sono certo quelli "professionali", in pochi minuti.

Ma come mai l'FWHM è più o meno costante in tutta la tabella allegata?

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 15:04 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16740
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
andreaconsole ha scritto:
io non ho capito come si definisce l'fwhm per un oggetto che non ha la forma di una stella perché è deformato dal coma :? posso capire la curvatura (stella semplicemente non a fuoco, giusto?)


L'FWHM è il diametro del cerchio misurato prendendo il disco al cui interno vi sono valori superiori alla metà del picco massimo dell'oggetto ripreso.
Di regola si dovrebbero misurare sia l'FWHM orizzontale sia quello verticale quanto meno per verificare se vi sia allungamento. Ma se anche prendiamo come valore il diametro medio dell'ellissoide risultante nel caso in cui le stelle non sono rotonde vediamo come una qualsiasi aberrazione (sia essa coma o curvatura) comporta una dilatazione della stella con maggior valore dell'FWHM
Fra l'altro una curvatura di campo non comporta solo una sfocatura delle stelle al bordo ma anche un loro allungamento tanto che spesso si confonde il coma con la curvatura di campo perché producono effetti simili pur avendo origini diverse.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 15:11 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14775
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
beh, questa è una modalità operativa che "si potrebbe" usare, ma non è la definizione. Chissà il software cosa fa davvero e lungo quali assi lo fa (che lungo due qualunque assi ortogonali non è uguale). Volevo solo riflettere su questo aspetto: hai verificato che tutte le stelle sul bordo (alla stessa distanza dal centro) risultano con lo stesso FWHM? magari con stelle non tonde restituisce valori semplicemente inattendibili

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 15:33 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16740
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ho capito cosa intendi per l'FWHM e sostanzialmente sono d'accordo con te.
Per quanto riguarda il controllo non ho ben capito cosa tu intenda.
Se io riprendo una serie di scatti sullo stesso campo con le stesse identiche modalità e ho una serie di valori che sono fra loro congruenti posso ritenere che il software operi nel medesimo modo per quelle caratteristiche di ripresa.
Se faccio poi una seconda serie di scatti su un altro campo ma con le stesse modalità e trovo ancora valori congruenti posso escludere alla fine sia le variazioni di seeing sia la posizione dell'oggetto in cielo.
Se poi riprendo uno dei due campi di cui sopra cambiando solo il tempo di esposizione (ridotto a 1/5) e i valori sono fra loro congruenti ancora posso continuare ad escludere sostanziali variazioni dei seeing.
In effetti su tutti gli scatti fatti il valore di FWHM che riporta la tabella (che è una media del valore della foto, almeno credo in base a controlli a campione da me fatti) è costante. Il seeing perciò è rimasto più o meno stabile così come la messa a fuoco (ma per quest'ultima non avevo dubbi)
Praticamente l'unica cosa che cambia sostanzialmente è il valore della curvatura che è molto maggiore nelle pose corte rispetto a quelle lunghe.
Fosse stata una pellicola potevo pensare che dopo qualche minuto tendesse a distendersi mentre all'inizio era un po' piegata in quanto estratta dal rullino. Ma il sensore non si piega e non si distende.
Se mi spieghi meglio il controllo da fare (non posso controllare però tutte le stelle di 57 scatti) posso provarci questa sera per vedere se escludiamo più variabili possibili.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 17:46 

Iscritto il: lunedì 11 settembre 2006, 11:27
Messaggi: 1141
Località: Campania
Premesso che non ho la più pallida idea di cosa sia successo, di una cosa sono sicuro : CCD inspector lavora bene e restituisce dati certi unicamente su pose brevi. Per calcolare spianatura, vignettatura, collimazione ecc. bisogna riprendere immagini senza autoguida per un tempo sufficientemente breve da far rilevare un numero adeguato di stelle e senza che nel campo siano presenti oggetti troppo invadenti. L'ideale è una posa breve in via lattea.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 17:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 15:35
Messaggi: 16740
Località: Dove mi portano le stelle
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Questo è quanto sapevo anch'io, soprattutto per il fatto di non avere galassie, nebulose o altro nel campo.
Però avevo notato in passato (non che lo usi molto spesso specie con il rifrattore) che le pose brevi e quelle lunghe tendevano ad avere comunque un andamento similare.
Qui invece si diversificano notevolmente.
L'attrezzatura ora è in montagna per cui non posso fare ulteriori prove almeno fino a Pasqua. Però mi piacerebbe che questa discussione mi portasse in una direzione di fare test non a casaccio ma sostanzialmente mirati a ciò che voglio ottenere e cioè foto a lunga posa di oggetti deep
Nel caso qualcuno volesse alcuni files grezzi mi mandi un MP. Sono roba corposa, ovviamente, per cui posso fornire uno per serie.

_________________
Cieli sereni da Renzo
Immagine

Prima di un acquisto parallelo, pensateci - link

Il titolo del topic non è un optional. Usiamolo bene!


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 aprile 2011, 18:45 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 14775
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
riflettendoci, la mia idea è:
per le stelle, l'fwhm restituisce un valore costante perché, se disegni su un grafico cartesiano l'intensità in funzione della posizione, per una stella le pareti sono molto ripide e distanti FWHM. Per una stella deformata, la forma non è sicuramente così, sarà tipo una cunetta che manifesta maggiore aspetto stellare al crescere dell'esposizione. Ergo, più integri più "somiglia" ad una stella, senza però diventarlo. O qualcosa del genere. Ti piace?

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010