1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 5 febbraio 2023, 12:27

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 16 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 19 ottobre 2022, 18:56 

Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2010, 17:14
Messaggi: 52
Ciao a tutti,
è un po' di tempo che non pubblico nulla ma soprattutto era un po' di tempo che non facevo un po' di sana astronomia.
Caricato dall'arrivo della Avalon M-Uno ho deciso a settembre di fare un super test sul campo provando un nuovo setup da Saint-Barthélemy ed ovviamente su soggetti facili:

Setup:
- Avalon M-Uno
- 80/480APO Tecnosky + 0,8x riduttore
- Canon 70D @1600ISO
- APT come software di acquisizione
- Guida con rifrattore 60/280 ZWO e ASI174mm

3 Deepsky:

- M33 => 69min (23x3min)
- M45 => 84min (28x3min )
- Doppio del Perseo => 21min (7x3min)

Esposizioni tutte troppo brevi lo so ma volevo capire come si comportava il nuovo setup su soggetti diversi.

Tutte senza dark e flat.
Sicuramente i flat avrebbero fatto bene ad M33 e M45 ma oramai è fatta!

Ed infine il mezzo soggetto sarebbe la Nord America perché ho ripreso solo 3 frames per un totale di 5' 30":

- Nord America => 5,5min (2x90sec + 1x150sec)

Grazie per i suggerimenti e le critiche.

Cieli sereni,
Pasquale


Allegati:
20220922_M33_23x3min_PRusso.jpg
20220922_M33_23x3min_PRusso.jpg [ 1.8 MiB | Osservato 861 volte ]
20220922_M45_28x3min_PRusso.jpg
20220922_M45_28x3min_PRusso.jpg [ 1.88 MiB | Osservato 861 volte ]
20220922_NGC869 NGC884_7x3min_PRusso.jpg
20220922_NGC869 NGC884_7x3min_PRusso.jpg [ 1.86 MiB | Osservato 861 volte ]
20220922_Nord_America_330sec_PRusso.jpg
20220922_Nord_America_330sec_PRusso.jpg [ 1.94 MiB | Osservato 861 volte ]
Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 19 ottobre 2022, 21:23 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 26 gennaio 2010, 14:19
Messaggi: 4814
Località: Rescaldina (Mi)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
I flat vanno sicuramente fatti, ma visto che eri in modalità di test va bene così per ora.
Va sicuramente rivista la distanza tra il riduttore e la camera di ripresa in quanto hai le stelle ai bordi vistosamente allungate.

_________________
Roberto Marinoni
www.robertomarinoni.com
Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 20 ottobre 2022, 8:25 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 11462
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Per un test direi che è un buon risultato!

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 20 ottobre 2022, 17:05 

Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2010, 17:14
Messaggi: 52
Bluesky71 ha scritto:
I flat vanno sicuramente fatti, ma visto che eri in modalità di test va bene così per ora.
Va sicuramente rivista la distanza tra il riduttore e la camera di ripresa in quanto hai le stelle ai bordi vistosamente allungate.


Ciao Roberto,
hai perfettamente ragione.
Sono molto brutte da vedere quelle stelle ai bordi.
Avevo pensato fosse dovuto al campo abbastanza ampio della Canon (3,3°x2,2°).

Ho provato a fare un plate solve delle immagini e risulta una focale di 392mm, abbastanza in linea con la teorica 384mm (480mm*0,80).

Dici che cambiando la distanza tra riduttore e camera riuscirei mantenermi comunque intorno ad alla focale "teorica" ma migliorano le immagini ai bordi?

Grazie.

Pasquale


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 20 ottobre 2022, 17:09 

Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2010, 17:14
Messaggi: 52
cfm2004 ha scritto:
Per un test direi che è un buon risultato!

Cristina


Grazie Cristina,
come test sono soddisfatto ma come dice Roberto quelle stelle ai bordi non vanno bene.
Non avevo mai avuto problemi utilizzando la ASI174MM. Forse per il campo più piccolo del suo sensore rispetto a quello della Canon ma non saprei :roll:

Ciao,
Pasquale


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 20 ottobre 2022, 21:23 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 ottobre 2009, 11:46
Messaggi: 1413
Località: San Salvatore Monferrato (AL)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Io col mio TSAPO102 + ASI1600 stesso problema ai bordi.

Il tele ha già il campo corretto nn richiede correttore di campo e il back focus rispetta quanto prevedono i dati tecnici della camera.

Eppure ai bordi stelle allungate :oops: nn si è mai capito perché

Samilag

_________________
_____________________________________________
Strumentazione: C8 2000 mm (1980), Meade 10 1600 mm (1989), TSAPO102
Powermate: 2.5X, 3X, 5X
WebCam: DBK41, Atik 16ICS, NexImage, ASI120
Software: Registax6, DSS, Iris, Ps6


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 21 ottobre 2022, 6:34 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 22 maggio 2007, 22:37
Messaggi: 2914
Località: Valeggio sul Mincio VR
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Quoto per rivedere la distanza tra il sensore e il riduttore, peccato non aver fatto i flat. Quei pochi minuti spesi per farli avrebbero fatto la differenza. Su un risultato comunque lodevole. Quella Nord America così con 5,5 minuti di esposizione la dice lunga sulla qualità del cielo!!

_________________
saluti, Andrea

http://bricioledicielo.blogspot.com/


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: domenica 23 ottobre 2022, 17:55 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 26 gennaio 2010, 14:19
Messaggi: 4814
Località: Rescaldina (Mi)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Pask ha scritto:
Dici che cambiando la distanza tra riduttore e camera riuscirei mantenermi comunque intorno ad alla focale "teorica" ma migliorano le immagini ai bordi?
Pasquale


Ogni riduttore di focale ha una sua precisa distanza di lavoro a cui deve stare il sensore per poter avere immagini corrette.
Guarda le specifiche del tuo riduttore e cerca il valore delle distanza di backfocus (tipicamente calcolata dalla battuta meccanica del barilotto dello spianatore), poi devi fare in modo che il sensore della tua reflex stia a quella distanza.
Considera che per la tua Canon EOS il tiraggio (cioè la distanza tra il sensore e la battura di innesto baionetta) è di 44mm, a cui dovresti aggiungere lo spessore dell'anello T2 che se non erro è di 11mm, quindi il totale fa 55mm.
Non è un caso infatti che molti riduttori hanno una distanza di backfocus di 55mm: questo vuol dire che gli puoi direttamente avvitare il corpo macchina con anello T2 e sei già alla distanza giusta.
Se invece il backfocus è maggiore, per esempio 73mm (tanto per dire un valore a caso), allora tra correttore e reflex+T2 devi mettere un tubo di prolunga di (73-55)=18mm: in commercio ci sono tubi di prolunga di varia lunghezza, oltre che spessori di varie dimensioni (anche di 1mm o 0.5mm o meno) per poter arrivare al valore corretto.

_________________
Roberto Marinoni
www.robertomarinoni.com
Astrobin


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 25 ottobre 2022, 17:45 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2011, 20:14
Messaggi: 138
Non conosco molto la foto del cielo profondo, ma le immagini mi sembano
eccellenti anche la zona nebulare di M42.
:ook: :ook:
Buone riprese

_________________
Mak150 f 12
Tecnosky 80 f 7


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 26 ottobre 2022, 17:06 

Iscritto il: venerdì 8 gennaio 2010, 17:14
Messaggi: 52
Cita:
Ogni riduttore di focale ha una sua precisa distanza di lavoro a cui deve stare il sensore per poter avere immagini corrette.
Guarda le specifiche del tuo riduttore e cerca il valore delle distanza di backfocus (tipicamente calcolata dalla battuta meccanica del barilotto dello spianatore), poi devi fare in modo che il sensore della tua reflex stia a quella distanza.
Considera che per la tua Canon EOS il tiraggio (cioè la distanza tra il sensore e la battura di innesto baionetta) è di 44mm, a cui dovresti aggiungere lo spessore dell'anello T2 che se non erro è di 11mm, quindi il totale fa 55mm.
Non è un caso infatti che molti riduttori hanno una distanza di backfocus di 55mm: questo vuol dire che gli puoi direttamente avvitare il corpo macchina con anello T2 e sei già alla distanza giusta.
Se invece il backfocus è maggiore, per esempio 73mm (tanto per dire un valore a caso), allora tra correttore e reflex+T2 devi mettere un tubo di prolunga di (73-55)=18mm: in commercio ci sono tubi di prolunga di varia lunghezza, oltre che spessori di varie dimensioni (anche di 1mm o 0.5mm o meno) per poter arrivare al valore corretto.


Grazie per il chiarimento Roberto.
Il mio riduttore dovrebbe avere 55mm di back focus ed io ho usato macchina + T2.

Mi vengono in mente due ipotesi: o l'anello T2 non rispetta le specifiche perché non originale oppure, visto che non si avvitava bene, non l'ho fatto andare a battuta perdendo qualche millimetro sulla distanza.
Ce ne sarebbe una terza, e cioè che il tele+riduttore spianatore non correggono tutto il campo della Canon.

Farò alcune prove per capire.
Ancora grazie.
Saluti,
Pasquale


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010