1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è lunedì 1 marzo 2021, 20:13

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 163 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 17  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2021, 17:32 

Iscritto il: lunedì 9 novembre 2020, 13:32
Messaggi: 52
Località: Faella, Toscana (Tuscany) - Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
In questo periodo, SIRIO B dovrebbe essere vicina alla sua massima distanza dalla stella principale SIRIO A, massima distanza che dovrebbe raggiungere l'anno prox 2022
( più o meno ...), avendo compiuto il 50mo anno del suo periodo orbitante .
... certamente il periodo permette di fotografarla molto più facilmente di chi in passato ha cercato di riprenderla quando era molto più vicina a SIRIO A

Che ne pensate?


Allegati:
Sirio_A-B_1.jpg
Sirio_A-B_1.jpg [ 1.94 MiB | Osservato 629 volte ]
Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2021, 20:25 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 10:25
Messaggi: 236
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mi sembra molto lontana, che scala immagine hai?


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2021, 22:55 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 14:35
Messaggi: 4172
Località: Padova
Separare Sirio B (da Sirio A) é un'impresa al limite della fattibilità in campo amatoriale, che strumentazione è stata utilizzata?

Donato.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2021, 23:24 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 615
Io l'ho fatto diverse volte negli anni scorsi, la prima volta se non ricordo male nel 2015 e avevo postato qui sul forum immagini di Sirio B anche negli anni 2016-17. In quegli anni la separazione era molto più stretta. Si può fare con una particolare tecnica che non sto qui a descrivere, ma è impresa molto difficile. già con un 300mm.
L'immagine postata però non mi sembra Sirio B, quella indicata è probabilmente una stella di fondo campo, se osservate bene sotto e sopra la stella indicata come Sirio B ce ne sono altre ancora più vicine a SirioA. La vera Sirio B è completamente immersa nel bagliore della principale e nell'immagine non è visibile.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: domenica 14 febbraio 2021, 23:30 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 11931
Località: (Bs)
Mi risulterebbe questo:
Immagine risolta da Astrometry.net e misurata da Aladin:
Allegato:
Sirio_B01.jpg
Sirio_B01.jpg [ 446.16 KiB | Osservato 569 volte ]

Allegato:
Sirio_B02.jpg
Sirio_B02.jpg [ 142.66 KiB | Osservato 569 volte ]

Allegato:
siriob astrometry.jpg
siriob astrometry.jpg [ 534.39 KiB | Osservato 561 volte ]

:think: Occhio alla scala.

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2021, 11:36 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 615
La separazione attuale è di 11.2 secondi d'arco.
Il diagramma postato descrive bene l'orbita e i valori numerici, Ma non altrettanto bene il bagliore della stella principale che in realtà copre completamente l'orbita di Sirio B e va addirittura oltre. Per questo è impossibile vedere Sirio B visualmente ed è una impresa non da poco anche in fotografia.
Nel 99,9% dei casi una stella di fondo campo viene scambiata per Sirio B.

PS. Ippo, grande lavoro! :)


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2021, 13:11 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 11931
Località: (Bs)
Per rendere l'idea, se le immagini avessero la stessa scala, la situazione sarebbe all'incirca questa:
Allegato:
Sirio_B011.jpg
Sirio_B011.jpg [ 468 KiB | Osservato 492 volte ]

Il che ci fa capire la difficoltà dell'impresa.
Allegato:
Sirio_B_Hubble.jpg
Sirio_B_Hubble.jpg [ 384.29 KiB | Osservato 492 volte ]

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2021, 15:18 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 907
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Forse c'è una differenza tra l'alone che si vede in foto e quello che viene osservato all'oculare che a me pare molto più ridotto di 10" ...
Paradossalmente , se ciò fosse vero, Sirio b è più facile visualmente che fotograficamente...
Anche io ricordo di averla osservata ma a questo punto ho un dubbio....

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: lunedì 15 febbraio 2021, 16:36 

Iscritto il: martedì 26 dicembre 2017, 11:48
Messaggi: 615
Sarebbe interessante sentire di nuovo l'autore della discussione..
In ogni caso per fugare ogni dubbio posto una mia foto di SirioB del 2018, con indicata la stella secondaria e circoscritto il bagliore della principale (in continuo movimento a causa del seeing). Vi mostrerei volentieri il video, ma il forum non lo accetta.
Il telescopio è il C11 280mm/f10, la camera è la ZWO ASI 120 MC, la scala immagine è 1280x960.(ridotta a800x600 per il forum).
Come si vede nell'immagine nel campo di vista non c'è nessun'altra stella.
Allegato:
Sirio  A_B_ bagliore.png
Sirio A_B_ bagliore.png [ 643.65 KiB | Osservato 459 volte ]

E questa è la simulazione di Stellarium del campo di ripresa con il telescopio e la camera. In questa rappresentazione Sirio B non è visibile appunto perchè immersa nel bagliore di Sirio.
Allegato:
Cattura SIRIO ASI.JPG
Cattura SIRIO ASI.JPG [ 84.86 KiB | Osservato 437 volte ]


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIRIO A e la sua compagna SIRIO B
MessaggioInviato: martedì 16 febbraio 2021, 7:15 

Iscritto il: lunedì 9 novembre 2020, 13:32
Messaggi: 52
Località: Faella, Toscana (Tuscany) - Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Ringrazio tutti per gli utilissimi commenti ed i numerosi spunti di riflessione!
Sapevo di scatenare una bella discussione :lol:

Sulla scala di ripresa vi faccio avere il dettaglio preciso, appena riguardo il crop.
Sottolineo che anche io avevo ed ho dei dubbi.
Ho ripreso il tutto con il Tak TOA 150, a 1650mm di focale, fuoco diretto senza diagonale.
Punto 1) in considerazione di cui sopra, N/S e W/E sono invertiti, pertanto se ne deve tener conto nella comparazione con foto esistenti

Punto 2) la separazione tra le stelle A e B di oltre 10" è un enormità.
D'accordo con tutti sul bagliore di Sirio A, ma che si estenda per 10" d'arco è comunque un punto che merita un approfondimento.

Punto 3) ho esposto per 5sec a 1600 ISO. Potrebbero esser troppi?
Questo elemento, nonostante i miei dubbi al p.to 2) supporta coloro che sostengono che la stella B potrebbe essere rimasta inglobata nel bagliore di Sirio A . . . che però a questo punto, considerato un raggio di 10-11", dovrebbe dirci che l'immagine di Sirio A avrebbe un diametro di 20-22" . . .
Faccio un esempio che è senz'altro non del tutto valido, ma è l'unico che traggo dalla mia esperienza diretta: ho osservato Marte un 1-1,5 mesi fa, diametro circa 8-9" d'arco, risolvendo nonostante il diametro molto ridotto, una marea di dettagli in una discreta giornata di atmosfera calma.

Punto 4) se Sirio B non è quella da me indicata, potrebbe essere una delle altre stelline che sono più vicine a Sirio A nel campo apparente?
Ho cercato delle foto comparative, ma purtroppo anche trovandole, non hanno a corredo i dati di ripresa , per cui la comparazione diviene difficile .

In giornata vi faccio sapere la scala in pixel del crop, fondamentale per ogni ulteriore riflessione.


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 163 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 17  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010