1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 17 ottobre 2019, 14:38

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio per ota ed obiettivi reflex
MessaggioInviato: mercoledì 6 febbraio 2019, 10:49 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 466
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Bentrovati, provo anche in questa sezione a postare una richiesta su di un dubbio amletico:

Ho una reflex Pentax APS-C in arrivo e sto cercando un'idea su cosa abbinarle per fare astrofoto senza dover oltrepassare il confine verso territori "seri e difficoltosi"; come ho già detto un paio di volte, voglio evitare guide, controguide, camere dedicate, giornate sul PC, eccetera.
Per ora utilizzerei la montatura AZ con GoTo del Makkino ma nel tempo potrei pensare anche di prendere qualcosa di più solido.
Ora, considerando che "meno lenti è meglio", pensavo ad un teleobiettivo con ottica fissa, senza automatismi di messa a fuoco perché di notte non servono, e come focale direi sui 200/300 max.
Oppure potrei sopperire con un rifrattorino classico ( 70/400 o misure simili ) che ne dite?
Cosa è meglio? Sbaglio nel ragionamento?
Inoltre non mi è chiaro il discorso back focus: esempio, rifrattore con bf di 120 o 130 mm, tiraggio APS-C di 45,46 mm, riesce a mettere a fuoco o mi serve altro oltre al raccordo T2?
Grazie per i consigli.

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 febbraio 2019, 14:00 
Operatore Commerciale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 marzo 2006, 11:20
Messaggi: 6379
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
La risposta è un classico "dipende".

Vuoi usare il teleobiettivo anche per fotografia diurna oppure no?

Nel primo caso andrei su obiettivi a fuoco fisso con lenti ED di ottima qualità, nel secondo un qualsiasi semiapo cinese con spianatore dedicato vedrebbe senz'altro il mio favore.

Il backfocus è la distanza in cui si deve trovare il sensore, generalmente è misurato dall'ultimo filetto o battuta meccanica del tele.
Un esempio, io ho un FSQ85ED che con il riduttore di focale ha un backfocus dichiarato di 72.2mm. Siccome lo uso con un ccd qsi583 che ha 50.14mm di backfocus, significa che tra la battuta del filetto del riduttore e la battuta del CCD ci deve essere esattamente 72.2-50.14 = 22.06 mm
La realtà dei fatti è che questa misura è approssimativa e quindi dovrai caratterizzare la tua distanza corretta utilizzando dei piccoli anelli distanziatori di spessore variabile.
E' una questione di prova e riprova,io adotto questo metodo, sapendo che con il riduttore di focale (ma il ragionamento con gli spianatori è identico) la takahashi dichiara una focale equivalente di 328mm:

- monto tutto e scatto una foto
- passo la foto ad un plate solve che tra le altre misure mi fornisce la focale risultante nella foto
- se è 328mm allora sono a posto e finisco qui
- se è di più allora devo aggiungere uno spessore e riparto da capo
- se è di meno devo togliere uno spessore e riparto da capo

Spero di essere stato chiaro

Nicola

_________________
SkyMonsters http://www.skymonsters.net
Blog http://skymonsters.wordpress.com/
"Le menti piu' pure e sensibili sono quelle che amano i colori" (John Ruskin, Le pietre di Venezia)
C'è sempre, in ogni passione, qualcuno che riesce a fare meglio di te. Ma rinunciare a perseguirla solo perchè non si è il migliore significa ignorare il valore e la soddisfazione del cammino intrapreso.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 febbraio 2019, 15:50 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 4 ottobre 2018, 15:41
Messaggi: 466
Località: Bologna
Tipo di Astrofilo: Visualista
Grazie Nicola, chiaro … te sì, sono io che non mi muovo ancora bene tra ottiche e raccordi.
La digitale vorrei utilizzarla solo in astrofoto, ma so già che poi mi piacerà al punto di volerla usare anche per altro ( vabbè che uso la 4/3 che ho già.. ) e forse sarebbe meglio un teleobiettivo a focale fissa sui 200 o poco più.
Tornando all'ipotesi telescopietto ( apo o acro ) correggetemi se sbaglio:
ipotizziamo abbia un backfocus di 130, avrei 130 - 45,46 ( tiraggio della digitale ) = 84,54 mm da "riempire" tra innesto Pentax con filetto T2 e prolunga T2? E' così?

_________________
Stefano
Celestron Mak 127 SLT e CPC 800 XLT


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 6 febbraio 2019, 15:51 
Operatore Commerciale
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 20 marzo 2006, 11:20
Messaggi: 6379
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Fotografo
astronomo pazzo ha scritto:
Grazie Nicola, chiaro … te sì, sono io che non mi muovo ancora bene tra ottiche e raccordi.
La digitale vorrei utilizzarla solo in astrofoto, ma so già che poi mi piacerà al punto di volerla usare anche per altro ( vabbè che uso la 4/3 che ho già.. ) e forse sarebbe meglio un teleobiettivo a focale fissa sui 200 o poco più.
Tornando all'ipotesi telescopietto ( apo o acro ) correggetemi se sbaglio:
ipotizziamo abbia un backfocus di 130, avrei 130 - 45,46 ( tiraggio della digitale ) = 84,54 mm da "riempire" tra innesto Pentax con filetto T2 e prolunga T2? E' così?


si

_________________
SkyMonsters http://www.skymonsters.net
Blog http://skymonsters.wordpress.com/
"Le menti piu' pure e sensibili sono quelle che amano i colori" (John Ruskin, Le pietre di Venezia)
C'è sempre, in ogni passione, qualcuno che riesce a fare meglio di te. Ma rinunciare a perseguirla solo perchè non si è il migliore significa ignorare il valore e la soddisfazione del cammino intrapreso.


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 4 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010