1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 18 agosto 2018, 5:29

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 23 dicembre 2017, 0:08 

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2015, 11:58
Messaggi: 75
Ciao a Tutti,
sto pensando di acquistare la camera QHY8L e volevo alcune informazioni da possibili astrofili che utilizzano/hanno utilizzato questa camera.
Ho visto che associato alla camere esiste il software EzCap di cui volevo avere alcune informazioni :
1) ho letto del settaggio gain , offset e non mi sembra una procedura particolarmente complessa. Una volta individuato il valore questo è per sempre.
2) la stabilizzazione delle temperature risulta essere in automatico oppure è necessario stabilizzarla manualmente ?
3) è possibile specificare sessioni di cattura immagini per Dark, Bias e Light ?
4) esistono altri software che possono essere utilizzati con questa camera ?
Grazie
Dimitri


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: sabato 23 dicembre 2017, 5:47 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 23 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 7683
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ho una QHY10, ma le tue dimande sono generiche quindi penso di poterti rispondere:

1. Non mi è parsa affatto una procedura complicata, e comunque sì, è per sempre.
2. Non ho ben capito questa domanda, come tutte le camere con raffreddamento controllato devi impostare la temperatura a cui vuoi effettuare la ripresa ed attendere che questa venga raggiunta e che si stabilizzi, poi non te ne occuperai più per tutta la sesssione.
3. Certo che si, ma considera che si tratta di una camera priva di otturatore meccanico quindi per acquisire dark e bias dovrai o mettere il tappo al telescopio oppure usare una posizione tappata della ruota portafiltri.
4. La camera dispone di un driver ASCOM e quindi qualunque software di acquisizione che supporti questo standard, ovvero la gran maggioranza, potrà essere utilizzato per l’acquisizione.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: sabato 23 dicembre 2017, 17:40 

Iscritto il: venerdì 4 novembre 2011, 19:01
Messaggi: 397
Località: AREZZO
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Salve io ho una QHY8 L e la uso quasi sempre con il suo software prioritario EzCap. Concordo con quanto detto da Ivaldo, e avendo provato altri sw con la stessa camera, forse per comodità continuo ad usare EzCap. Mi rimane sicuramente piu' comodo perchè avendo una preview abbastanza fatta bene, con essa e con il suo ottimo sistema per focheggiare ( focus ), riesco sia a metterea fuoco velocemente ed inoltre a perfezionare l'inquadratura. Peccato che la casa madre non abbia continuato ad implementare il sw con altre interfaccia , come per esempio il dithering interfacciandolo con PHD, o altre applicazioni utili che si trovano in altri programmi come il plate-solve o la gestione dei flat. Quando mi serve uso anche APT proprio per ricentrare l'inquadratura o per avere l'esatto valore dei flat in ADU. Ma la QHY8 L tramite i driver ASCOM può essere usata anche con SPGenerator , Maxim e altri.....

CIELI SERENI

_________________
Camera: Canon Eos 450 modificata Baader
Ottica: Celestron C 8 - Skywacther Explorer 130/650 DSO
Guida: SW 70/500 con Orion Starshoot Autoguider PHD Guiding
Montatura: SkyWacther NE Q 6 Pro
Filtri: IDAS LPS P2 - Astronomik Eos Clip UHC


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 23:07 

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2015, 11:58
Messaggi: 75
Ciao a Tutti.
Finalmente ho a disposizione una QHY8L.
Sto provando a settare il GAIN e l'OFFSET e sono arrivato al punto di settare il GAIN utilizzando una immagine
uniforme (utilizzo la FLAT BOX).
Ho individuato OFFSET=122 e TIME=12s ed ora ho dei dubbi su quale valore di GAIN andare ad utilizzare per il prossimo passo.
Di seguito i valori estratti in funzione del GAIN

GAIN , OFFSET, TIME, STD, RMS, MAX, MIN,
1, 122, 12, 1865.2, 62445.5, 64910, 54376,
2, 122, 12, 1897.9, 63249.3, 65535, 55033,
3, 122, 12, 1780.1, 63912.7, 65535, 55718,
4, 122, 12, 1444.1, 64314.3, 65535, 56393,
5, 122, 12, 1139.1, 64697.8, 65535, 57163,
6, 122, 12, 831.2, 65101.5, 65535, 57927,
7, 122, 12, 564.4, 65342.9, 65535, 58857,
8, 122, 12, 350.6, 65458.8, 65535, 59604,
9, 122, 12, 206, 65506.5, 65535, 60572,
10, 122, 12, 112.2, 65525.4, 65535, 61279,
11, 122, 12, 53.1, 65532.5 65535, 62174,


Non sono riuscito a trovare il significato del campo STD per cui non so come gestirlo e se deve intervenire in questa scelta.
Devo identificare il valore di GAIN con RMS massimo più vicino alla saturazione (MAX e MIN il più vicini possibile) ?
Potrebbe andare bene il GAIN=11 ?
Qualcuno mi può dare qualche suggerimento .
Grazie
Dimitri


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 23:18 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 23:13
Messaggi: 2743
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Dimitri

Non ho capito bene quale procedura tu stia utilizzando, comunque faccio copia ed incolla del metodo che utilizzo io, con la speranza che ti sia utile:

QHY8L impostare GAIN ed OFFSET

Roberto Coleschi·Sabato 21 ottobre 2017

1) Come trovare i corretti valori di gain ed offset per la QHY8L (ogni CCD ottiene valori più o meno differenti, e vanno impostati in maniera personalizzata). Qualche settimana fa, provando con Nebulosity, avevo trovato gain 5 – offset 117, e voglio vedere quali valori ottengo con EzCap.

Collego la CCD, avvio EzCap e imposto il raffreddamento della CCD a –15°C (che sarà più o meno la temperatura alla quale lavorerà sempre), imposto gain 0, metto il tappo alla CCD, e come offset inizio con 125 che è il valore medio consigliato da QHY. Con l'offset a 125, ottengo un valore medio di 1373 che è più alto del valore da trovare (da 500 a 1000, quindi circa 750). Con l'offset a 120 ottengo un valore RMS di 815, con offset 119 il valore RMS è di 740 adu, e mi va bene così.

Poi il manuale dice di riprendere una posa satura utilizzando una sorgente uniforme di luce: attacco la mia flat box, levo il tappo alla CCD, e cerco di ottenere un'immagine satura, l'offset è su 119, il gain è 0 (devo ottenere un valore che sia compreso tra 60-65.000 ADU) Inizio con 10 secondi e il valore Noise Analize – RMS si attesta su 61.000 ADU. Aumentando il tempo di posa il valore RMS non aumenta, quindi si dovrebbe essere già a posto così, ma voglio ottenere un RMS un po' più alto per raggiungere i valori di saturazione della CCD e porto il gain ad 1, offset 119. Con questi parametri, il valore RMS si alza a 61700, con gain su 2 si arriva a 62557, con gain 3 a 63344, con gain 5 arrivo a questi valori: RMS 64976 – MAX: 65535 MIN: 63783 che è il valore di saturazione della CCD quindi mi fermo con queste impostazioni: gain 5 – offset 119. Infine, con questi valori tappo di nuovo la CCD e imposto una posa a 0 secondi, ottenendo un RMS di 921. Abbassando l'offset a 118 con una posa a 0 sec. Ottengo un valore RMS di 797 ADU e decido che mi va bene così.

Quindi, i valori trovati per la mia QHY8L sono: gain 5 offset 118, in linea con quanto avevo registrato con Nebulosity.

Vedi anche il manuale a pag 22 http://www.qhyccd.com/files/QHY8L%20user%20manual.pdf


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 23:33 

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2015, 11:58
Messaggi: 75
Ciao Roberto,
speravo proprio nella tua risposta.
Ho applicato gli step che avevi inviato il 4 Aprile dello scorso anno a Lorena.
Mi trovo allo step (3) ripresa di una immagine satura utilizzando una sorgente uniforme.
HO individuato quella tabella di valori andando a modificare il valore del GAIN per ogni immagine che ha OFFSET 122 e durata 12 secondi.

Per poter usufruire di tutta la capacità del CCD dovrei ricercare quel valore di GAIN che ritorna il valore medio più vicino al valore MAX, corretto ?
In questa analisi è necessario tenere conto anche del valore MIN?
Grazie
Dimitri


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 5:55 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 23:13
Messaggi: 2743
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Adesso, imposta il valore OFFSET a 122, e alza il parametro GAIN progressivamente, fino a che il parametro LOCAL AVERAGE della tua ccd si avvicina al valore 65535.

Segui anche il passo successivo, per affinare ulteriormente il parametro OFFSET.

Facci sapere come va.. :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 10:32 

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2015, 11:58
Messaggi: 75
Grazie Roberto.
Ho eseguito il processo completo con EZCAP e mi ritrovo con
GAIN = 9 e OFFSET = 119
Come posso verificare , in modo pratico, di aver ottenuto la miglior configurazione ?

Questa è la mia prima esperienza con una camera CCD ho sempre utilizzato Camere DSLR Canon in cui terminato il tempo di esposizione l'immagine era direttamente visibile su Back Yard EOS. Le elaborazioni successive le eseguivo poi con PixInsight.

Con la camera CCD , da quello che ho letto, le cose sono molto diverse.
L'immagine che viene scaricata dalla camera non mostra l'immagine come per le camere DSLR. Per vedere una immagine simile è necessario eseguire una DeBayer dell'immagine. IN PixInsight la trasformazione è fattibile attraverso PROCESS--> ColorSpace --> DeBayer e settando come filtro di De Bayer GBRG. Applicando la procedura all'immagine scaricata dalla camera CCD ottengo una immagine simile a quella generata dalle DSLR. Questa mi sembra la procedura da eseguire per poter fare un controllo sulla prima immagine fatta dalla camera CCD.
Ho letto che per eseguire il BPP BatchPrePropessing in PixInsight la scelta del Bayer Pattern GBRG non funziona correttamente (vengono invertiti i colori rosso e verde) consigliano in questo caso di utilizzare come Bayer pattern RGGB. Qualcuno ha avuto modo
di verificare ?

Grazie
Dimitri


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 12:01 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 aprile 2007, 23:13
Messaggi: 2743
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Per verificare la correttezza dei valori trovati, esegui il punto 9 della guida QHYCCD, impostando il valore di GAIN a 9 che serve per affinare i valori di offset:

Allegato:
QHY8l.JPG
QHY8l.JPG [ 137.6 KiB | Osservato 506 volte ]


No, per visualizzare un'immagine non è necessario fare il debayer, puoi semplicemente effettuare uno stretching veloce della ripresa scaricata, (che è apparentemente monocromatica, ma contiene l'informazione colore). Mi sembra che Backyard EOS non consenta direttamente il controllo della QHY8L: puoi utilizzare EZCap, Nebulosity, APT, etc..

Il corretto pattern colore da utilizzare con Pixinsight è GBRG:

https://pixinsight.com/forum/index.php?topic=8286.0


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 16 gennaio 2018, 18:43 

Iscritto il: sabato 28 febbraio 2015, 11:58
Messaggi: 75
Grazie Roberto
Dimitri


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010