1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è sabato 16 dicembre 2017, 15:49

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum


Ciao! Se devi postare una fotografia, uno scatto o un'immagine ricorda di caricare anche direttamente sul Forum la tua foto.
Questo per permettere a tutti quanti di vedere sicuramente, ora e in futuro, l'immagine postata
Qui trovi le istruzioni per il caricamento file: viewtopic.php?f=13&t=86546.



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 7 novembre 2017, 8:02 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 agosto 2012, 9:17
Messaggi: 630
Località: Martellago
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Uno dei molti limiti di un set-up simile al mio (per chi volesse fare astrofotografia economica) sarà il PUNTAMENTO e l'INQUADRATURA dell'oggetto che si vuole fotografare. Io dopo varie prove ho trovato soddisfacente operare come segue.
Premessa
Prima di fotografare l'oggetto faccio un giro su Astrobin, analizzo le foto che già altri hanno prodotto selezionando obiettivo di ripresa, sensore, tempo di ripresa e faccio le mie valutazioni. Poi verifico con Stellarium il campo inquadrato in relazione al mio sensore ed obiettivo di ripresa e quindi l'inquadratura migliore.

Oggetto visibile
Con l'aiuto di un red-dot (ancora meglio con un telrad finder) ben allineato con all'obiettivo della macchina fotografica punto l'oggetto, faccio uno scatto del tempo che mi consenta di vedere il contorno, i bordi, i limiti (o immaginarli) ecco il PUNTAMENTO è fatto, con altre due o tre (o quante ne sono necessarie) rapide foto aggiusto l'INQUADRATURA centrando al meglio l'oggetto. Perdeteci 5 minuti in più e fate una bella inquadratura, so che la fretta di iniziare la sessione e tanta ma abbiate pazienza, si vedono spesso gran belle foto ma sbilanciate o troncate, che spreco di tempo magari 2/3 ore di ripresa.

Suggerimento: nella fase preparatoria alla sessione di ripresa alzate al massimo gli ISO, non interessatevi al rumore sono foto che butterete, aprite l'obiettivo alla massima apertura così da raccogliere più luce possibile, ricordandovi di riportare tutto alle impostazioni che avevate deciso.
Nota: ricordate che in generale l'immagine al centro della foto avrà una qualità via via decrescente andando verso il bordi, per obiettivi non specifici e di basso livello funziona così.

Oggetto NON visibile
In molti casi l'oggetto che volete riprendere non sarà visibile ad occhio nudo, le cose si complicano e talvolta potrebbe diventare molto stressante la ricerca, MOLTO ...
Come prima attività indago a priori la zona del cielo con stellarium, traccio mentalmente i segmenti di stelle luminose vicine che mi permettano di giungere in qualche modo all'oggetto, poi faccio una foto al monitor ma vi consiglio, per quel che costa, di installare Stellarium sul palmare, comodissimo!! A questo punto, con una certa dose di fortuna e d'occhio "decido" quando dovrei essere sull'oggetto e procedo come prima con vari scatti, nella speranza di aver catturato parte del mio oggetto per poi INQUADRARLO orientandolo al meglio.
Un piccolo suggerimento:
A volte non serve aspettare che nella foto si evidenzino le nebulosità, com'è stato per la nebulosa IC 1848 download/file.php?id=77474&mode=view in cui mi è bastato individuare le stelle in corrispondenza dell'occhio e della pancia del "feto" per assicurarmi che l'INQUADRATURA era a posto.

Detto questo ecco la mia IC 1805, mi sarebbe piaciuto aver integrato almeno il doppio, ma mi accontento del risultato.

Data: 25/10/17
Dove: Tra Portegrandi e Caposile
Condizioni meteo: Aria secca, nessuna velatura, via Lattea percepibile (situazione al massimo per il sito in questione)
Sensore: EOS 450d full spectrum
Filtri: IDAS D1
Obbiettivo: Tair 300 a F/5.6
Light Frames: 36x120"
Dark Frames: 3
Flat Frames: 6
Bias: 4
Elaborazione: DSS PS
Immagine ritagliata del 5%

Allegato:
Cuore-def-02.jpg
Cuore-def-02.jpg [ 991.4 KiB | Osservato 418 volte ]

_________________
Canon EOS 450D full spectrum
TAIR-3S 300mm F4.5, Jupiter 21M - 200mm f/4, Jupiter 37 A MC 3,5/135, Helios 77M-4 MC 50mm F1.8, Vivitar 28mm f/2.8
IDAS D1
EQ5 non marchiata


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 7 novembre 2017, 9:09 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: martedì 26 gennaio 2010, 14:19
Messaggi: 3363
Località: Rescaldina (Mi)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Il risultato nel complesso mi sembra molto buono!

_________________
Roberto Marinoni
http://www.astrobin.com/users/Bluesky71/


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 novembre 2017, 10:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 agosto 2012, 9:17
Messaggi: 630
Località: Martellago
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie Roberto per il tuo commento.
Se pensi ci sua qualcosa di migliorabile dimmi pure.
Io sono molto sorpreso dalla poca distorsione che produce l'obiettivo, nessun allungamento delle stelle ai bordi ed aberrazione contenuta.
Che ne pensi?

_________________
Canon EOS 450D full spectrum
TAIR-3S 300mm F4.5, Jupiter 21M - 200mm f/4, Jupiter 37 A MC 3,5/135, Helios 77M-4 MC 50mm F1.8, Vivitar 28mm f/2.8
IDAS D1
EQ5 non marchiata


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 novembre 2017, 13:36 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 7085
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
L'arte è questa.
Con Hubble e pennelli vari son capaci tutti.
:mrgreen:

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 novembre 2017, 14:14 

Iscritto il: lunedì 12 giugno 2006, 14:49
Messaggi: 26
Località: Prato
Complimenti, considerando il set up è un ottimo risultato! Poiché possiedo lo stesso obiettivo, usato tanti anni fa per foto analogiche con buoni risultati sul cielo profondo, vorrei sapere quale adattatore hai usato, visto che ora uso una Canon 350 xt rebel.
Grazie e ancora complimenti
Federico

_________________
Federico


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 novembre 2017, 15:07 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 agosto 2012, 9:17
Messaggi: 630
Località: Martellago
Tipo di Astrofilo: Fotografo
@ Ippo grazie, sempre troppo generoso. :-)
@ Federico, la tua fotocamera dovrebbe essere una EOS quindi serve un adattatore M42 canon EOS attraverso il quale potrai utilizzare tutti gli obbiettivi con attacco M42. Grazie aver apprezzato.

_________________
Canon EOS 450D full spectrum
TAIR-3S 300mm F4.5, Jupiter 21M - 200mm f/4, Jupiter 37 A MC 3,5/135, Helios 77M-4 MC 50mm F1.8, Vivitar 28mm f/2.8
IDAS D1
EQ5 non marchiata


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 novembre 2017, 22:31 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1404
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Bella foto. Ho lo stesso obiettivo, mi hai fatto venire voglia di riprenderlo.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 9 novembre 2017, 14:37 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 20 settembre 2008, 9:31
Messaggi: 7720
Località: San Romualdo - Ravenna
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Bel risultato!

Cristina

_________________
http://www.cfm2004.altervista.org


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: venerdì 10 novembre 2017, 14:43 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 agosto 2012, 9:17
Messaggi: 630
Località: Martellago
Tipo di Astrofilo: Fotografo
@ giacampo 300mm sono una focale adatta per alcuni oggetti del cielo di questo periodo
@ Cristina, grazie del positivo commento

_________________
Canon EOS 450D full spectrum
TAIR-3S 300mm F4.5, Jupiter 21M - 200mm f/4, Jupiter 37 A MC 3,5/135, Helios 77M-4 MC 50mm F1.8, Vivitar 28mm f/2.8
IDAS D1
EQ5 non marchiata


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 10 novembre 2017, 23:22 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1404
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Potresti indicarmi quali? Così ci provo, tieni presente che ho il campo libero solo verso sud e allo zenit.
Cosa usi per inseguire?
Grazie


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010