1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 19 settembre 2017, 21:49

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 13:31 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao a tutti,
insieme a un amico stiamo creando un semplice tool per fare la fotometria live di stelle variabili ed esopianeti. Il tool funziona perfettamente utilizzando una stella di confronto, ma vorremmo renderlo più preciso utilizzando più stelle di confronto. Purtroppo non riusciamo a capire quale formula utilizzare per usare 2-3-4 stelle di confronto, qualcuno esperto di fotometria può aiutarmi a capire qual'è l'operazione matematica quando ci sono più stelle?

Grazie

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21015
Non sono esperto di fotometria ma se ho capito bene il problema dovreste fare una regressione tra l'hd mag nota delle stelle di riferimento (naturalmente cin un filtro fotometrico) e gli adu sui pixel (lineare, se siete come normale nella zona di linearità del sensore). A quel punto avreste un modellino che associa la mag agli adu e potreste tirar fuori le magnitudini delle stelle che vi interessano (p.s. È chiaro che il modello vi darebbe la "luminosità" e dovete tenere conto del fatto che la mag va con il logaritmo)

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 13:47 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Semplicemente quello che vogliamo fare è usare più stelle di confronto (al momento ne usiamo solo una) per ottenere la variazione di magnitudine più precisa possibile e abbiamo bisogno della formula matematica quando sono presenti 2 o più stelle di confronto. E' la stessa cosa che fanno tutti i software tipo Maxim, Iris, Astroart ecc

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 13:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21015
Allora provate come ho scritto sopra ;)

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 14:05 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Avrei bisogno della formula matematica però :D

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 14:13 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21015
Eh ma la formula non c'è :D nel senso che dipende da come volete lavorare! Per esempio calcolate il centroide delle stelle? Usate il max? Il fwhm? Dimmi come fate con una stella e vediamo come adattare la formula a più stelle ;)

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 15:03 

Iscritto il: lunedì 27 agosto 2007, 12:22
Messaggi: 316
Località: Gallarate (VA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Non so se ho ben compreso la domanda...
Ammettiamo di conoscere la magnitudine apparente di una stella nota e voler determinare la magnitudine apparente di un'altra stella.
Ogni salto di magnitudine corrisponde ad un incremento di luminosità di 2,512 volte rispetto a quella precedente.
Per effettuare un confronto, ovviamente si deve tener conto della frequenza luminosa (ossia della banda di frequenza in cui si effettua la misura... indice di colore).
Il sensore raccoglie in un certo tempo (di posa) un certo numero di fotoni (di una certa frequenza)... Tale flusso di fotoni raccolti, purchè le stelle non siano sature, dovrebbe produrre una differenza di luminosità in ADU approssimativamente lineare.
Quindi, si potrebbe applicare una semplice formuletta:
F1/F2 = 2,512 ^Δm
Dove Δm = magnitudine 2 (sconosciuta) - magnitudine 1 (conosciuta);
F1 = Flusso fotoni raccolti durante la posa (luminosità in ADU) in una certa area del sensore (numero di pixel) della stella nota;
F2 = Flusso fotoni raccolti durante la posa (luminosità in ADU) in una certa area del sensore (numero di pixel) della stella di cui si vuole ricavare la magnitudine apparente;
Non sono un esperto di fotometria, per cui spero di non aver commesso qualche errore...

Paolo

Aggiungo solo che per ricavare la differenza di magnitudine, basta ricordare che in realtà quel 2,512 non è altro che l'approssimazione della radice quinta di 100, poiché questa è proprio la differenza di luminosità tra la magnitudine 6 e magnitudine 1 (per cui Δm = 5)..
Con pochi passaggi matematici, dato che la radice quinta di 100 è uguale alla radice 2,5 di 10, si ottiene che:
F1/F2 =5^√100 ^Δm
F1/F2 =2,5^√10 ^Δm
F1/F2 =10 ^(1/2,5) (Δm)
F1/F2 =10 ^ (Δm/2,5)
Δm/2,5 = log F1/F2
ovviamente il logaritmo è in base 10
Δm = 2,5 log F1/F2
oppure:
m2-m1 = -2,5 log F2/F1

Permane il problema posto da Tuvok, ossia di come vuoi confrontare i due flussi F1 e F2.... :roll:

_________________
Fotografo con Canon EOS 1000D su RC GSO 8" focale 1600mm.
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)


Ultima modifica di paolopunx il sabato 24 giugno 2017, 22:01, modificato 5 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 15:54 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 16:41
Messaggi: 21015
ma questo, più o meno (dopo aver definito come prendere la luminosità), credo sia quello che fanno già con la stella singola.
la domanda è come renderlo più preciso usando più stelle, se non ho capito male.
ma per provare a migliorare un modello occorre conoscere come funziona in partenza :D

_________________
qa'plà!


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 17:00 

Iscritto il: lunedì 27 agosto 2007, 12:22
Messaggi: 316
Località: Gallarate (VA)
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Hai ragione Tuvok.
Al limite si può fare un ragionamento logico..
Il problema rimane l'esatto valore del rapporto F1/F2 misurato.
Per esempio, se ci sono più stelle di campo (non variabili) di cui si conosce la magnitudine apparente, dapprima si può provare ad applicare la formula confrontandole fra loro:
Δm = 2,5 log F1/F2
Ciò consente a mio avviso di ragionare sugli errori di misura e quindi:
1) scegliere il metodo migliore per effettuare le misure (centroide stellare; Fwhm, ecc.);
2) scartare una o più stelle di riferimento che presentano grossi errori nella misura;
3) valutare il margine di errore delle misure e, se si è fortunati, se ci sono aree del sensore che presentano particolari cadute di luce.
Una volta scelte le stelle di riferimento attendibili, si può confrontare la stella di cui si vuole stimare la magnitudine con tutte le altre attendibili.
Dopodiché si possono mediare i risultati ottenuti (magnitudine della stella da misurare) nei diversi confronti...
E' un sistema come un altro, non certo il migliore..... ma piuttosto semplice. :rotfl:

Paolo

_________________
Fotografo con Canon EOS 1000D su RC GSO 8" focale 1600mm.
''Due cose sono infinite: l'universo e la stupidita' umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi'' (Albert Einstein)


Ultima modifica di paolopunx il sabato 24 giugno 2017, 21:50, modificato 2 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: sabato 24 giugno 2017, 18:56 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Grazie mille :D

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010