1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è martedì 19 settembre 2017, 12:43

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: domenica 25 giugno 2017, 10:07 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1878
Nella mia associazione non sono io che lavoro sulla riduzione dei dati fotometrici per cui quello che sto per scrivere potrebbe essere sbagliato e quindi da prendere con le pinze:

1) per fare fotometria (stellare) seria si possono usare due metodi, uno è quello assoluto (credo che richieda un fotometro
professionale tarato se non ogni sera quasi), l'altro è relativo usando i campi Landolt, una cosa estremamente complicata
che non vi consiglio se non siete molto esperti

2) comparare una stella ad un'altra va bene, ma la stella campione potrebbe essere variabile! Tenete conto che esistono stelle
che in letteralmente 5 minuti saltano di oltre 5a e poi tornano alla luminosità iniziale (stelle tipo UV Ceti o flare stars)
quindi per avere misure di luminosità di una stella (od altro) bersaglio dobbiamo usare il più grande numero possibile di stelle-confronto,
di fatto ne bastano alcune (più sono meglio è ma 3-4-5 vanno bene)

3) suppongo che il programma (tool) lavori con un prefissato numero di cifre dopo la virgola, vorrei attirare la vostra attenzione
sul fatto che più cifre decimali aggiungete dopo la virgola più precisi saranno i dati che otterrete.
Può, ed è così, sembrare che non ci sia senso (fisico) a indicare una magnitudine tipo 3,455626464a ma se dovete fare dei calcoli complicati
il fare parecchie operazioni matematiche sui dati di partenza vi porterà a risultati anche significativamente diversi usando 1-2-3 cifre decimali
in più o in meno. Fate un esperimento semplice: prendete un numero a caso, per esempio 9,456667, moltiplicatelo per se stesso dieci volte
ma prendendo in un caso solo le prime sei cifre decimali (quelle dietro la virgola) e nel secondo caso tutte quelle della vostra calcolatrice (in
genere dieci), otterrete due risultati abbastanza diversi partendo da uno stesso valore iniziale.

4) torniamo al nostro problema, se decidete di usare sempre 4 stelle di confronto rispetto alla stella (o altra oggetto bersaglio) dovreste ottenere
mettendo i dati su un grafico cinque linee rette, in effetti quasi rette perché ci sono innumerevoli fattori che faranno variale lievemente i valori di
una stella rispetto ad un'altra durante una determinata posa, diciamo che i valori di luminosità dei cinque oggetti "devono essere" compresi entro
una stessa forchetta (range) di valori, una tale sequenza (abbastanza lunga nel tempo (ore, giorni) vi dirà se una delle stelle di confronto o
l'oggetto di studio è variato e che è quindi una variabile (nel caso degli esopianeti si parla di stelle ad eclissi da esopianeti).

5) Per calcolare la magnitudine del bersaglio usando un determinato filtro fotometrico e conoscendo la magnitudine in quella banda di una stella
di comparazione basta misurare la differenza dei valori misurati della stella campione e di quella bersaglio: come si ottiene la differenza di
magnitudine? Misurando la differenza tra di loro delle quattro stelle campione a due a due e confrontandole coi valori conosciuti delle rispettive
magnitudini: i rapporti tra le differenze dei valori che avete misurato e quelli aritmetici dovrebbe essere lineari, verificatelo e se lo sono potete
estrapolare la magnitudine del bersaglio al tempo intermedio dell'immagine da cui avete ricavato la misura (o al tempo intermedio durante il
quale avete ripreso le immagini nel caso si sommi più immagini), attenzione la Terra ruota attorno al Sole e questo introduce un fattore che
altera la sequenza temporale di misure di stelle variabili, esistono procedure bel precise per calcolare questo fattore, solo così le vostre misure
saranno comparabili a quelle di altri osservatori

6) anche se non si vede in un certo senso molte immagini astronomiche sono "vignettate" per cui prendete come stelle campione solo stelle
al centro del campo inquadrato e naturalmente SOLO stelle ben separate dalle altre stelle altrimenti rischiate di misurare anche una parte
della luminosità di altre stelle, fatto che sarà difficile da fare nella Via Lattea ma siete voi che scegliete il bersaglio e purtroppo la maggior parte
delle variabili si trova proprio dentro la Via lattea.

7) visto che si tratta di tool e quindi fa tutto il programma, usate la media matematica dei valori delle quattro stelle campione per ottenere la
magnitudine del bersaglio.

Spero di non avere scritto fesserie, in tal caso mi dovreste scusare per il gran caldo di oggi che potrebbe aver fatto surriscaldare i miei neuroni :D
Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 5:15 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 13:15
Messaggi: 372
Località: Roma
Ciao a tutti,
se può aiutare, lo scorso marzo ho presentato al convegno degli astrofili ricercatori di Faenza una relazione incentrata sulla fotometria applicata a vari campi di ricerca. Troverete la distinzione tra i vari tipi di fotometria: Assoluta, Differenziale e Standardizzata con alcune utili formule. Il documento si può scaricare dal seguente indirizzo:
http://digidownload.libero.it/A81_Observatory/documenti/Fotometria-applicazioni.pdf
A pagina 15 troverete anche il link a dei fogli di calcolo che vi aiuteranno nei calcoli della magnitudine differenziale standardizzata (5 stelle di riferimento) e nel calcolo dei coefficienti di trasformazione del vostro setup fotometrico.

Saluti
Lorenzo Franco

----------------------------------------------------------------
A81 Balzaretto Observatory, Rome
http://digilander.libero.it/A81_Observatory/
https://www.facebook.com/a81balzarettobservatory/


Allegati:
Fotometria_AstrofiliRicercatori_Faenza.png
Fotometria_AstrofiliRicercatori_Faenza.png [ 116.54 KiB | Osservato 260 volte ]
Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 15:56 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1878
Bel lavoro, complimenti! Se mai venuto a Frasso?
Ciao.
Roberto Gorelli


Ultima modifica di Angelo Cutolo il martedì 27 giugno 2017, 20:58, modificato 1 volta in totale.
Eliminato l'inutile quote del post precedente, in questi casi utilizzare il tasto "RISPONDI" anziché il tasto "citazione".


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 18:32 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 13:15
Messaggi: 372
Località: Roma
Grazie Roberto, sono venuto a Frasso tre volte (non ricordi ?), l'ultima nel 2011 in occasione del 19° convegno del GAD, durante il quale presentai due relazioni di fotometria.
Saluti
Lorenzo Franco

----------------------------------------------------------------
A81 Balzaretto Observatory, Rome
http://digilander.libero.it/A81_Observatory/
https://www.facebook.com/a81balzarettobservatory/


Ultima modifica di Angelo Cutolo il martedì 27 giugno 2017, 20:59, modificato 1 volta in totale.
Eliminato l'inutile quote del post precedente, in questi casi utilizzare il tasto "RISPONDI" anziché il tasto "citazione".


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 20:32 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1878
Come passa il tempo! Direi che è tempo che ritorni, sabato prossimo abbiamo la serata porta aperte, forse faremo osservazioni fino all'alba,
prima però faremo un po' di "g astronomia"! Potremmo vedere se possiamo organizzare un po' di osservazioni e magari parlare male del "cardinale"
tuo vicino, che se non lo sai è un ex dell'ARA, che ne dici? Magari viene pure il cardinale.
Ciao.
Roberto Gorelli

P.S.: naturalmente tutti sono i benvenuti, per cui da qualunque parte dell'universo Voi veniate c'è un posto a tavola e/o al telescopio anche per voi.


Ultima modifica di Angelo Cutolo il martedì 27 giugno 2017, 20:59, modificato 1 volta in totale.
Eliminato l'inutile quote del post precedente, in questi casi utilizzare il tasto "RISPONDI" anziché il tasto "citazione".


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: martedì 27 giugno 2017, 21:41 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 13:15
Messaggi: 372
Località: Roma
Grazie dell'invito Roberto,
vedrò se posso per sabato. Al limite ci vedremo in un'altra occasione.
Non sapevo che il "cardinale" fosse stato un socio ARA. Non me lo ha mai confidato ...
Saluti
Lorenzo Franco

----------------------------------------------------------------
A81 Balzaretto Observatory, Rome
http://digilander.libero.it/A81_Observatory/
https://www.facebook.com/a81balzarettobservatory/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 12:52 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ciao Lorenzo, grazie per la segnalazione e complimenti per la tua relazione.
Il prossimo 8-9-10 Settembre ci sarà il Congresso Nazionale GAD-UAI presso il nostro parco astronomico, ti andrebbe di venire a fare una realzione?
Il programma che ancora non è chiuso lo trovi qua: http://www.astronomiadigitale.com/
In caso ci sentiamo.
Ciao

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: mercoledì 28 giugno 2017, 18:29 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 13:15
Messaggi: 372
Località: Roma
Ciao Tony,
sono già prenotato, guarda bene il programma.
Farò un intervento sabato 9 settembre dalle (14:45-11:30) dal titolo "Astronomia Digitale: applicazioni in astrometria, fotometria e spettroscopia".
Ci vedremo in quella occasione.
Saluti
Lorenzo Franco

----------------------------------------------------------------
A81 Balzaretto Observatory, Rome
http://digilander.libero.it/A81_Observatory/
https://www.facebook.com/a81balzarettobservatory/


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aiuto Formule Fotometria
MessaggioInviato: giovedì 29 giugno 2017, 11:51 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:27
Messaggi: 669
Località: Rosarno (RC)
Tipo di Astrofilo: Fotografo
Ottimo :D
Ci vediamo a Settembre.
un caro saluto

_________________
Tony B.

Strumentazione:
RC 500 mm F8 + CCD FLI PLI 1001 + rifrattore guida 127 mm f9
Newton SW Black Diamond 250 mm + CCD Atik 314L + rifrattore guida 80mm f5
EQ6 Pro
SC Meade LX200 10" f6.3
EQ6 Pro
SkyWatcher Star Adventurer


Top
  Profilo   WWW  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 19 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010