1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è venerdì 20 ottobre 2017, 9:56

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: lunedì 24 aprile 2017, 18:43 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1389
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Stavo guardando il TG, all'ora di pranzo, ed a un certo punto hanno parlato di questa teoria, secondo cui alcuni bassorilievi trovati in Turchia, databili a 10.000 anni fa ( anno più anno meno) sarebbero la prova che una cometa colpì la Terra nell’11.000 a.C. e che avrebbe provocato cambiamenti climatici e la scomparsa di animali quali il mammut.

Incuriosito sono andato su google e ho cercato di approfondire la notizia con ciò che trovavo sulla rete.

Bene, la cometa caduta sarebbe una parte della Encke, la quale, attualmente, è solo una piccola parte di quella che era originariamente.
La cometa avrebbe provocato anche la formazione di un lago in Irak, nella zona di Bassora, sul Golfo Persico (prova del diluvio biblico?).

Questa teoria è di due studiosi dell’università di Edimburgo, i quali hanno interpretato come astronomici i simboli rinvenuti nel sito di Gobekli Tepe, in Turchia, considerato il più antico osservatorio astronomico dell’umanità.

Questo sito, da quanto ho letto, avrebbe messo in difficoltà le tradizionali convinzioni sull'uomo preistorico, visto che è di molto antecendente alle stesse piramidi.

Un'altra cosa che mi ha colpito è che la costellazione dello scorpione (gli animali raffigurati sarebbero le costellazioni) avrebbe questo nome sin dalla notte dei tempi.

Inoltre, secondo questi studiosi anche gli animali dipinti nelle grotte di Lescaux, in Francia, rappresenterebbero le costellazioni del cielo ( alla faccia dell'uomo primitivo !).

Tutto da provare, ovviamente, ma l'ipotesi è affascinante, se non altro perchè ci ricorda il rischio della caduta di comete e altri sassolini spaziali, che possono sconvolgere la nostra quotidianità (avete visto l'ultima foto della Terra ripresa dagli anelli di Saturno?)

http://www.lastampa.it/2017/04/24/socie ... agina.html

http://www.nationalgeographic.it/scienz ... _-1805614/

https://it.wikipedia.org/wiki/Cometa_Encke


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: lunedì 24 aprile 2017, 20:48 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13715
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Da quel che so, le comete viaggiano a velocità considerevolmente piu alte dei normali meteoriti (60/70 km/s contro 12/15 km/s) per questioni orbitali e quindi con un'energia cinetica enormemente maggiore, penso quindi che un corpo anche inferiore al km (improbabile per una cometa credo) che impattasse con una simile velocità soli 13.000 anni fà, avrebbe lasciato segni ben piu evidenti in irak e soprattutto i suoi effetti sul pianeta non si sarebbero esauriti così rapidamente (considerato che la famosa meteorite di 65 milioni di anni fà ebbe effetti sul pianeta per milioni di anni).

E poi con un botto simile, perché solo i mammut si sarebbero dovuti estiguere? Penso che gli studi avrebbero dovuto evidenziare quantomento una mini-estinzione a livello globale; altra cosa nell'11.000 a.c. si era già verso il termine dell'ultima glaciazione (la WURM IV), considerando che gli studi indicano l'inizio del periodo interglaciale (e quindi, la fine dell'ultima glaciazione) a 10.700 anni fà, cosa secondo me incompatibile col fatto dei detriti e le polveri sollevate dall'impatto (quello che volgarmente chiamano "inverno nucleare") di una cometa caduta solo 2.300 anni prima.

Per come la vedo io, gli studiosi hanno fatto delle ipotesi solo in base alla simbologia ritrovata sul luogo, ma non sapendo cosa può combinare dal punto di vista fisico un proiettile che impatta a 70 km/s.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: lunedì 24 aprile 2017, 21:59 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18170
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si, ho sentito quel servizio, mi è sembrato fatto alla Peter Kolosimo... :facepalm:
Mah, ho dato una scorsa al testo originale, usa Stellarium per ricostruire la posizione delle stelle 11.000 anni fa... :facepalm:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: martedì 25 aprile 2017, 14:30 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1389
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Si infatti, ho pensato la stessa cosa ma non ricordavo il nome.
Tempo fa mi avevano dato un libro di Kolosimo. Mi conciliava il sonno.


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: mercoledì 26 aprile 2017, 21:02 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1389
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Un'altra chicca del TG2 delle 13 di oggi, è che i cinesi si accingono a fare ritorno sulla Luna, magari con l'aiuto dell'ESA. Ebbene, secondo questi esperti giornalisti, la Luna potrebbe essere usata come trampolino di lancio per Marte, "visto che è ricca di regolite, che i futuri missili potrebbero utilizzare come carburante".

:facepalm:


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 8:44 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
Mammut a parte e tg a parte... Ma è possibile che sia esistita una civiltà antecedende alla nostra come narrano molte leggende,oppure è stata scongiurata questa ipotesi? Quello che mi aveva colpito è il fatto che molti popoli antichi hanno tramandato racconti molto simili e che in tutto il mondo ci sono opere antichissime ritenute da alcuni impossibili da poter essere realizzate solo dalla mano dell uomo dell epoca ed inoltre sono molto simili tra loro anche se situate in continenti diversi. È un pensiero affascinante,però visto che non sono riuscito a trovare approfondimenti seri in rete,se qualcuno ha qualcosa di serio e scentificamente provato da farmi leggere al riguardo glie ne sarei molto grato. :D

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 9:19 
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 ottobre 2008, 17:01
Messaggi: 18170
Località: Firenze
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Mah, ho sentito questa scemenza sulla regolite, l'unico uso che mi viene in mente è usarla per annerire l'interno dei miei telescopi dopo averla mescolata con la gommalacca. :lol:

_________________
Ciò che non ha termine non ha figura alcunaLeonardo da Vinci


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 10:47 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13715
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ares86 ha scritto:
---e che in tutto il mondo ci sono opere antichissime ritenute da alcuni impossibili da poter essere realizzate solo dalla mano dell uomo dell epoca ed inoltre sono molto simili tra loro anche se situate in continenti diversi.

Due domande, quali sarebbero queste opere "impossibili" e soprattutto ritenute impossibili da chi?
Riguardo civiltà estinte (o "assorbite" da quelle successive), ve ne sono diverse anche solo nel bacino del Mediterraneo.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Bresser/lidl 10x50, Vortex Diamonback 8x42, Canon 10x30 IS II, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 15:12 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 2 aprile 2017, 18:17
Messaggi: 577
Località: Manziana (Rm)
ho letto e sentito che opere come le piramidi ad esempio forse non sono state opera dell ingegneria egizia o perlomeno che ci sia stato un intervento di una civiltà piu avanti a noi..poi c è il fatto che culture per alcuni aspetti un po simili tra loro,erano presenti sia nelle americhe che in egitto..poi ci sono i vari racconti che i poeti greci hanno scritto su atlantide e su come un giorno,di punto in bianco tutto il popolo colto e la sua conoscenza e tecnologia,sia stato di punto in bianco sommerso.. Secondogli antichi greci le popolazioni piu sviluppate nell età d oro dello sviluppo della precedente civiltà,erano situate piu a valle vicino alle zone marittime mentre le popolazioni di contadini e agricoltori si trovavano piu su nelle zone entroterra collinari e montanare e per questo si sarebbero salvate durante il maremoto che affondò negli abissi atlantide ed anche le popolazioni giu a valle e la cultura fu persa. Praticamente soltanto i popoli meno colti rimasero e ricominciò da zero la civiltà e della cultura del passato non rimase che qualche racconto distorto e vago tramandato fino ad oggi. Questo è quello che ho letto e sentito. Ma siccome è ovvio che i racconti dei poeti greci godono di molta inventiva e che alcune fonti odierne speculano molto su dei fatti trasformandoli e riproponendoli come vogliono,io volevo soltanto sapere da chi è piu aggiornato di me in tali propositi,se i vari resti trovati nei fondali marini e le costruzioni in egitto e nelle americhe,comprese alcune credenze e mitologie simili,possano aver sollevato realmente qualche dubbio e dibattito negli studiosi odierni o se il tutto è stato archiviato come mitologia fantascientifica e basta. Per quanto riguarda i resti nei fondali non volevo intendere che sonio quelli ad essere di dubbia esistenza perche lo so che esistono,ma intendevo che i racconti o le teorie fatte intorno a questi resti forse sono un po di fantasia e in merito volevo sapere se qualcuno di voi possa dirmi se attualmente una civiltà supersviluppata sparita all improvviso sia considerata un invenzione e una fandonia o se qualche dubbio è rimasto. Se avete approfondimenti di queste argomentazioni provenienti da fonti sicure mi piacerebbe se poteste indirizzarmi in qualche link perche mi piacerebbe leggere tutto dei vari ritrovamenti fatti e tutto cio che è stato studiato e scoperto di essi ecc..

_________________
TELESCOPIO 1: Celestron Powerseeker 70-700 AZ -
TELESCOPIO 2: Celestron Astromaster 90az
Oculari: Celestron 20mm kellner,Celestron 15mm kellner,Celestron 10mm kellner,Celestron 9mm kellner, Celestron Omni Plossl 6mm,Celestron H.20mm,Celestron H.4mm - Filtri: Celestron lunare,Celestron #80A blu,Celestron #25 rosso - Diagonale a specchio Omegon - Adattatore fotografico per smartphone Solomark - Fotocamera: smartphone Lgk10 13mp.

FORUM PENSATO PER I NEOFITI
http://astrofili.forumfree.it


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: Estinzione dei mammut e cometa
MessaggioInviato: giovedì 27 aprile 2017, 15:58 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 1909
Riguardo alle eventuali civiltà precedenti la nostra vorrei fare solo una domanda:

dove sono le mondezze lasciate da queste civiltà?

Faccio questa domanda perché visto la gigantesca quantità di rifiuti creati dalla
nostra anche immaginando che una civiltà sia mille volte più "pulita" della nostra
la sua mondezza non sarebbe passata inosservata agli archeologi, altro che oggetti
OOPArt ( https://it.wikipedia.org/wiki/OOPArt ) trovati qua e là.
Riguardo all'evento originario di cui si parlava è quasi sicuro che si è verificato e
sterminò, forse i mammuth (gli ultimi vissero nell'isola di Wagrel, in Siberia
5.000 anni fa) e anche la prima civiltà americana, la Cultura Clovis
https://it.wikipedia.org/wiki/Cultura_Clovis

http://www.lescienze.it/news/2015/07/28 ... e-2708030/

https://it.wikipedia.org/wiki/Impatto_c ... as_recente

https://wattsupwiththat.com/2014/08/29/ ... act-event/

ecc.

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 45 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010