1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è giovedì 19 ottobre 2017, 11:44

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 205 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19 ... 21  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 13:14 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7814
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
la materia oscura, fino a prova contraria, non esiste, è soltanto un'ipotesi interpretativa sostenuta da una vasta parte della comunità scientifica, fra questo e un osservato corre una differenza abissale... dovremmo parlarne in questi termini senza mai dimenticare che fino ad ora solo ci sono solo elementi indiretti e dati che indicano discrepanze fra quadro teorico e osservazioni.
quando ci sono discrepanze di questa portata i casi di solito sono due
1) l'apparato teorico conduce ad una previsione che precede l'osservazione
2) l'apparato teorico va modificato
per quel poco che ne capisco io, dalla questione della materia oscura non se ne esce senza passare per 1) o per 2)...


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 13:25 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Yourhocket questa cosa dovresti dirla non a me, ma a Cristiano C., che mi ha aggredita come se io avessi messo in dubbio una certezza assoluta della scienza.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 15:15 

Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 14:33
Messaggi: 1389
Località: Termoli (CB) Italy
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
In ogni caso la mia era solo una domanda, non volevo prendere nessuna posizione.
La domanda ovviamente resta.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 15:23 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3767
Località: via stella Anzio
anche la risposta

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 15:24 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7814
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
lo so giacampo era chiarissimo.
@ elenoir
questa risposta non era rivolta a te, ma a tutti, quella prima era rivolta a te... diciamo che sei partita un filino assertiva liquidando un' ipotesi fondata sulla base di una semplice osservazione qualitativa... te l'ho fatto notare.
sul piano epistemologico mi sembra altrettanto discutibile del considerare la materia oscura un "osservato" :)

palla al centro e ricominciamo da capo? non mi interessano le discussioni della forma "è stato prima lui, no è stato prima lui" :)


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 15:51 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Luca Amerio dice, in accordo con la teoria più accreditata, che la materia oscura non crea l'effetto lente gravitazionale perché non è compatta, ma è distribuita in modo disomogeneo nell'universo, e questo impedisce, per ovvi motivi, l'effetto lensing.

Ok, ma perché questa materia oscura non si addensa?

Se paragoniamo la materia oscura ad un pulviscolo invisibile, essa prima o poi dovrebbe addensarsi sotto l'effetto della forza di gravità, come si sono addensate le nubi di polvere protoplanetaria che, grazie appunto alla forza di gravità, hanno dato origine ai pianeti, e, una volta addensatesi, queste masse di materia oscura dovrebbero dar luogo all'effetto lensing.

E' mai possibile che, dall'inizio dell'universo, questa materia oscura non sia ancora riuscita ad addensarsi, ma sia rimasta così diffusamente e disomogeneamente sparsa nell'universo?

O vogliamo attribuire a questa materia oscura un'ulteriore caratteristica sua propria, che la differenzierebbe ulteriormente dalla materia visibile, cioè quella di esercitare un'attrazione gravitazionale solo sui corpi visibili, e non anche sulla materia oscura stessa?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 8 marzo 2017, 16:34 
Avatar utente

Iscritto il: martedì 12 aprile 2016, 12:48
Messaggi: 243
Località: Lombardia / Sanremo
Tipo di Astrofilo: Fotografo
http://www.preposterousuniverse.com/blo ... trialogue/

Buona lettura


Sent from my iPhone using Tapatalk

_________________
Vecchio nick: Pj1989


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 9 marzo 2017, 13:22 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
C'è anche da dire che, se esistesse materia oscura, questa dovrebbe contribuire a far avvicinare le galassie tra loro, e invece queste si allontanano (sotto l'effetto di un'altra cosa misteriosa, definita "energia oscura"), salvo si dica che nello spazio intergalattico la materia oscura sia assente (ed infatti si discute delle presenza della dark matter soprattutto in tale regione di spazio, come diceva Amerio prima), ma questa sarebbe un'ulteriore eccezione costruita ad hoc per far quadrare i conti, che ha poco di scientifico.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 9 marzo 2017, 14:08 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6899
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
Qualcuno l'ha già fatto notare in altri post (Giovanni19, mi sembra).
Nella storia della scienza non è la prima volta che il primo approccio ad un problema
sia quello di far quadrare i dati sperimentali in uno schema più o meno pseudo-matematico,
con delle formule inventate ad hoc.
Anche quella ricerca fa parte di una organizzazione analitica da non sottovalutare:
non ci si capisce niente, ma il fenomeno studiato segue un certo schema logico
... come se ...
Esempio storico molto classico citato giustamente da Giovanni19:
le righe di emissione dell'atomo di idrogeno;
serie di Lyman, serie di Balmer, formule matematiche empiriche che descrivevano la posizione delle linee senza capire quasi nulla del fenomeno.
In mancanza di meglio ... perché no?
Del resto si arriva sempre e comunque ad interpretare la realtà
mediante modelli fisico-matematici ... più o meno piacevoli, più o meno alla moda :angel: :mrgreen: .
D'accordo:
la conferma sperimentale poi può togliere ogni dubbio, ma si arriva in definitiva ad un modello ...
(la mente ne ha bisogno :shifty: )
Se i dati sono pochi e incerti ... tutto fa brodo
:mrgreen: .

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Ultima modifica di ippogrifo il giovedì 9 marzo 2017, 14:20, modificato 3 volte in totale.

Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 9 marzo 2017, 14:18 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
D'accordissimo col peso del dato osservativo. Si osserva una certa cosa e si deduce che...

Ma il problema è che, nel dedurre l'esistenza di un fatto ignoto da uno noto occorre seguire una certa coerenza logica, e c'è poca coerenza nel dire che c'è materia oscura solo dove ci fa comodo.

Se c'è materia oscura nell'universo ci deve essere dappertutto, non in alcune zone si ed altre no, soprattutto quando le zone in cui si ipotizza la sua mancanza sono molto estese (lo spazio intergalattico).


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 205 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19 ... 21  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010