1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è domenica 25 giugno 2017, 13:18

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 205 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lunedì 13 marzo 2017, 16:15 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7540
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
a buon intenditor poche parole.
per essere più chiari: intervieni solo in un topic, questo, usi gli stessi argomenti, toni e quasi le stesse parole di un altro utente, alcuni di quegli argomenti sono MOLTO idiosincrasici (l'allergia alle proprietà geometriche dello spazio vuoto, "Si la perfetta applicabilità della legge di Newton" nonostante tale perfetta applicabilità abbia avuto bisogno di correzioni perchè non collimava con i dati sperimentali, nè con le previsioni che poteva fare per spiegare quei dati sperimentali...), l'altro utente ha subito un allontanamento temporaneo dichiarandosene disinteressato. adesso compari tu che ne fai le veci... certo molti indizi non fanno una prova, ma tu dovresti saperlo meglio di me :mrgreen:

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 18:07 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Incuriosita da questo lennyus, a cui tutti voi mi accomunate (deve avervi colpito molto a quanto vedo), ho letto un po' i suoi post in questo forum, ma siete proprio fuori strada.

Io non mi azzarderei mai a dire le cavolate che dice lui, del tutto campate in aria, senza alcun fondamento scientifico: figuriamoci se il sistema solare può essere assimilato ad un pendolo.

Il pendolo questo ce l'ha in testa, ed infatti, digitando il nome del suo libro sul web, ho trovato che ha "infettato" anche un altro forum con la sua strampalata teoria, dove non ha riscosso neanche un consenso, ma batoste a destra e a manca da parte di tutti gli utenti del forum.

Vi mando il link dell'ultima pagina della discussione sorta, vi dicevo, su un altro forum, dove è riassunta la sua fantascientifica teoria:

https://www.matematicamente.it/forum/vi ... &start=110

Tra l'altro in quest'altro forum ha assunto il nick di Pendulum....

Ve lo dicevo che questo ha il pendolo in testa!


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 19:55 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 6502
Località: ̶B̶s̶̶ Francia Corta
La verità è che il pendolo era diventato un incubo e ne subiamo ancora le conseguenze ...

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 20:08 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7540
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
la verità è che, scrivendo da un computer, non sapremo mai chi abbiamo di fronte. non basta dire "non sono x" per non essere x. ma vale anche il contrario naturalmente e, nel dubbio si assume sempre che le persone dicano la verità.
anche se tre argomenti identici (lo spazio vuoto non ha proprietà, "newton aveva ragione", alla teoria di Einstein si aderisce, manco fosse un partito o un'associazione, e tale adesione porta a conflitti con il reale) sviluppati con linguaggio molto simile sembrano un po' troppo come coincidenza, andrò avanti accettando l'ipotesi che elenoir sia una persona diversa da lennius. manca giusto il pendolo...

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 21:16 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 22 agosto 2011, 11:45
Messaggi: 2249
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
elenoir ha scritto:
Incuriosita da questo lennyus, a cui tutti voi mi accomunate (deve avervi colpito molto a quanto vedo), ho letto un po' i suoi post in questo forum, ma siete proprio fuori strada.

Il pendolo questo ce l'ha in testa, ed infatti, digitando il nome del suo libro sul web, ho trovato che ha "infettato" anche un altro forum...Tra l'altro in quest'altro forum ha assunto il nick di Pendulum....
Ve lo dicevo che questo ha il pendolo in testa!

Eleonoir/Lennyus/Pendulum, hai proprio ragione: " ha infettato", come dici anche nella tua firma, e stai infettando anche questo forum. Mi auguro che qualche "medico" curante, dopo una prima cura che ti è stata somministrata e che si è rivelata inefficace, provveda alla disinfestazione definitiva :evil: .


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: mercoledì 15 marzo 2017, 21:49 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 11 febbraio 2006, 12:43
Messaggi: 13293
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
Il medico curante se non ritornate IT "ucciderà il paziente" chiudendo il 3D.
Primo ed ultimo avvertimento.

_________________
Telescopi: il Barile (Dobson autocostruito 400mm f/4,5); l'Obice (Newton vintage 200mm f/8,25); il Nano (Rifrattore A&M 80mm f/6 apo); il Bidoncino (Newton barlowed Celestron 114/1000 con specchi non alluminati) per osservazione Sole in luce bianca; rifrattore acro Celestron 60/700. * * * Binocoli: Vixen Ark 30x80, Vixen Ultima 8x56, Vortex Diamonback 8x42, Vortex Vanquish 8x26, Pentax Papilio 6,5x21.


Top
  Profilo   WWW  
 
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2017, 1:08 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 10 ottobre 2011, 13:57
Messaggi: 242
elenoir ha scritto:
Aderire alla teoria di Einstein, secondo cui lo spazio-tempo è deformato dalla massa, significa attribuire allo spazio vuoto delle proprietà, e così si è pensato di riempire lo spazio cosmico con delle particelle "virtuali".

Insomma saremmo circondati da particelle oscure, particelle virtuali, antiparticelle, e energie oscure, ma è ovvio che questo tipo di soluzioni prima o poi si scontra con la realtà, dando luogo ad una serie di interrogativi a cui difficilmente si può dare una risposta.

Esattamente. Lo spazio vuoto è un brulicare di attività.
E vi è precisa evidenza sperimentale di ciò, come ben evidenziano l'effetto Casimir o anche il lamb shift delle righe spettrali dell'idrogeno.

Per poter negare gli effetti di polarizzazione del vuoto, uno deve proporre spiegazioni alternative per tutte le evidenze sperimentali che si interpretano nel quadro di essi.


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2017, 8:37 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 27 luglio 2007, 23:20
Messaggi: 7540
Località: Milano
Tipo di Astrofilo: Visualista
è mesi che ricordo che lo spazio vuoto non è vuoto... forse sarebbe anche il caso di cambiare terminologia.
correggimi se sbaglio, ma già il fatto stesso che sia pieno di radiazione implica che non sia vuoto - così a logica elementare (ma mi fido poco della mia logica elementare).

o forse bisognerebbe ricordarsi che "vuoto" sottintende "di materia".

_________________
http://it.groups.yahoo.com/group/stelledoppie/

"Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace" Gandhi

Nelson Mandela 18/07/1918 - 5/12/2013


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2017, 8:54 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3732
Località: via stella Anzio
si lo "spazio vuoto" è pieno di radiazione elettromagnetica ed onde gravitazionali , ed è anche pieno di spazio
il vuoto c'era prima del bigbang

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 23 marzo 2017, 9:17 

Iscritto il: lunedì 6 marzo 2017, 16:45
Messaggi: 89
Tipo di Astrofilo: Visualista
Ok ammettiamo pure che lo spazio non sia assolutamente vuoto, ma sia pervaso da queste particelle virtuali, che mi pare di aver capito non producono gli effetti tipici delle particelle reali (capacità di interagire gravitazionalmente con le altre particelle, sia virtuali che reali, capacità di riflettere la luce, capacità di deviare o comunque di influenzare la traiettoria di un corpo fatto di materia reale), come si fa poi a dire che queste particelle possono deformarsi, come un corpo fatto di materia reale, e soprattutto come può ipotizzarsi che esse hanno addirittura l'attitudine di deviare la traiettoria di un corpo reale, nella specie un pianeta.

Come si fa a dire che le due sfere dell'esperienza di Cavendish si attraggono non perché c'è una forza misteriosa tra loro, che è poi la cosa più evidente che ci appare, ma perché l'una sprofonda nel baratro spazio - temporale causato dall'altra?


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 205 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 17, 18, 19, 20, 21  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010