1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 18 ottobre 2017, 19:15

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 10:08 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:53
Messaggi: 13952
Località: ̶T̶o̶r̶v̶a̶j̶a̶n̶i̶c̶a̶ Kleve
Tipo di Astrofilo: Visualista e Fotografo
Simpatico arpago, come ho già detto più volte, stavo cercando di spiegarti un testo didattico che e' sempre li' ed e' rimasto immutato. Per questo motivo non ha senso per me "rigirare la frittata" come tu pensi che abbia fatto, semplicemente perché il vero senso delle mie parole e' esattamente quello che c'e' nell'articolo che ti ho linkato, ed e' dunque indipendentemente da qualunque significato tu abbia voluto leggerci.
Al di la' di tutto resta comunque il fatto che tu ti stai comportando da grande maleducato ed in totale inosservanza di ogni regolamento del forum riguardo al contenuto che un post dovrebbe avere. Per questo motivo non interverrò oltre su questa noiosa questione e ti diffido anche dal mandarmi mp perché non ho nessun piacere a confrontarmi con la tua incredibile ottusità.
Torna pure nel mondo dei troll dal quale provieni.

_________________
{andreaconsole.altervista.org}¦ Ballscope 300/1500 DIY "John Holmes"


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 10:10 
E' sempre lui..viewtopic.php?f=17&t=96869&hilit=relativit%C3%A0+generale&start=40#p1092809


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 10:30 
Non mi sembra di aver esposto dei dubbi (Non ricordo ma se ho usato questo termine era solo per essere gentile) ma solo certezze.
Se poi qualcuno nella differenza tra le due frasi ci vede solo un congiuntivo non chiaro bene rispetto
il suo pensiero e rispetto anche i tentativi di accreditare l' "imputato" allo stesso modo.
Comunque invece di occuparvi di cose che non mi sembra essere di vostra conoscenza non sarebbe il caso di pensare al referendum e come votare...Ci vogliono 18 anni.
Ma siete maggiorenni ? Altrimenti non potete.:wave:

Leggo ora l'ultimo tentativo di arrampicata sugli specchi dell'imputato.... dai che ce la fai....
Stai cercando di negare l'evidenza,ti sto solo dicendo la verita' e come stanno le cose.
Se quello che avevi scritto voleva essere la spiegazione del testo indicato e se fossi l'autore ..........
(meglio lasciar perdere).
Messaggio privato??????? Ma pensi di essere cosi' importante per le quattro fesserie che hai scritto?
Vai a studiare che e' meglio.


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 10:55 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 7778
Località: Cesena (Fc)
Arpago ha scritto:
Non mi sembra di aver esposto dei dubbi (Non ricordo ma se ho usato questo termine era solo per essere gentile) ma solo certezze.

Eh, allora avresti dovuto "calcolarmi": c'è Stoccolma, appunto :D Ma occhio perchè è gia colma

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 11:13 
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 6 luglio 2009, 19:38
Messaggi: 3767
Località: via stella Anzio
Renato C ha scritto:

Non lo so , ma i moderatori vedono gli IP e quindi sanno benissimo se ha altri account

_________________
e ho visto i raggi b balenare nel buio


Top
  Profilo    
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 11:18 
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 agosto 2006, 10:11
Messaggi: 9621
Località: Cinisello Beach
Tipo di Astrofilo: Visualista
Chiedo il favore a tutti gli utenti di rimettere subito i binari di questa discussione sul rispetto reciproco delle idee e degli interventi.

Staff del forum.

PS: Non sono ammessi OT, chiarimenti esclusivamente via mp.

_________________
De kappellatis non disputandum est

Osservo con Dobson 42cm, un meade 8", un acro 150/750, Royal Astro 76/910 e una marea di ocularacci...

stelle già dal tramonto si contendono il cielo a frotte
luci meticolose nell'insegnarti la notte


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: mercoledì 23 novembre 2016, 12:16 
Perfettamente ragione.
Il sottoscritto per primo lo vuole.
Per cui.... pace? :ook:
Dai si sta avvicinando anche il Natale e dobbiamo essere tutti piu' buoni.
Do merito ad andreaconsole di aver corretto un suo scritto in maniera inequivocabile.
E se il fine ultimo di una discussione anche animata e' quello di far passare un messaggio veritiero a vantaggio della comunita' questo e' stato fatto e cioe' che l'utilizzo di gamma e di 1/gamma insieme
per evidenziare due situazioni relativistiche puo' creare confusione.
Tutto qui.


P.S.
Cristiano non dare informazioni che non sono vere. :facepalm:


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2016, 9:03 
Vorrei fare un ultimo tentativo per cercare una discussione seria e proficua in merito
al mio primo post dove dando per scontato l'intervallo spazio temporale invariante si e' arrivati alla terna identificatrice dell'orologio a luce.
Vorrei ora invece proporre il cammino inverso e cioe' partendo dall'orologio a luce arrivare alla"metrizzazione"invariante dello spaziotempo nei sistemi inerziali.
Dimenticavo ho guardato l'immagine di fabiobocci accorgendomene solo ora.
Bhe'scommetto che fai la raccolta di figurine e hai scelto quella che piu' ti piace da incollare probabilmente all'album.
E' un po' con nostalgia che ripenso quando anch'io avevo 9/10 anni perche' allora facevo la raccolta delle figurine dei calciatori..Bei tempi...un po' ti invidio.
Ma ritorniamo nel mondo degli adulti.
Il passaggio inverso a mio avviso e in maniera semplicissima ci riporta all'invariante
che puo' essere visualizzato in maniera geometrica.
Stabilito t e' facile vedere che il triangolo rettangolo mantiene c^2*t^2 per qualsiasi ipotenusa.
In termini piu' appropriati ogni sistema inerziale mantiene sempre lo stesso c^2*t^2 per qualsiasi velocita' rispetto ad un sistema di riferimento.
Nel caso che la differenza di velocita' sia zero avremo x = 0,t allora sarebbe il tempo proprio e ci ritroveremo ds^2 coincidente con c^2 * t^2.
Mentre per delta v diverso da zero avremo sempre nel triangolo c^2 * t^2 - x^2 = ds^2 essendo x^2 = v^2 * t1^2.
Ho cercato di essere il piu' sintetico possibile e la discussione se ci sara' dovrebbe essere indirizzata a comprendere il vero significato di ds^2.
Stiamo parlando di invariante di tipo tempo perche' sull'invariante di tipo luce e di tipo spazio
francamente in R.R. non si puo' dire molto.
Vorrei rivolgermi a chi conosce la relativita'nella consapevolezza di essere pronto a correggere o modificare il mio intervento nel caso che si facesse luce su incongruenze anche perche' io non faccio un copia e incolla,la rete e' zeppa
di proclami sulla r.r. spesso avanzati da persone piu' autoritarie che autorevoli.
Ragionando "di mio" e' facile scivolare in un terreno sdrucciolevole come la r.r.
Accolgo con interesse le varie obiezioni.
Vorrei invitare gli interlocutori incontrati di astenersi in quanto non penso che sia materia per loro.
Forse si intenderanno di piu' di strumentazione,lenti,cannochiali,binocoli ecc.materia che io non conosco ,anzi qualora ce ne fosse necessita' chiederei loro qualche dritta.
Invito anche il moderatore a stoppare dall'inizio interventi che non siano strettamente inerenti a quanto postato
per non mandare anche qui in fumo un argomento che forse a qualcuno puo' ancora interessare.
Nel caso che non ci fossero obiezioni degne di nota lascero' il forum in quanto non pertinente alle mie esigenze.
Un cordiale saluto.


Top
     
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2016, 9:10 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 19:58
Messaggi: 7778
Località: Cesena (Fc)
Arpago ha scritto:
Stabilito t e' facile vedere che il triangolo rettangolo mantiene c^2*t^2 per qualsiasi ipotenusa.

Intendi il teorema di pitagora? Ricordo che si fa la somma non la mltpl :angel:

_________________
Immagine


Top
  Profilo   WWW  
 
 Oggetto del messaggio: Re: invariante relativistico
MessaggioInviato: venerdì 25 novembre 2016, 10:58 
Volevo scriverti questo:

Quando il dito punta la luna l'..........guarda il dito. :!:

Poi ho letto con piu' attenzione il riferimento e francamente ti dico che tu non sai nemmeno di cosa sto parlando..che pena....pur di replicare a vanvera ti rendi anche ridicolo oltre che perfetto ignorante.
Signori vi saluto e scappo...
E' proprio impossibile stare qui.
Moderatore per favore cancellami.
Grazie. :wave:


Top
     
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 64 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010