1° Forum di Astronomia Amatoriale Italiano

Il primo forum di astrofili per astrofili, nato nel 2000.
Oggi è mercoledì 27 ottobre 2021, 23:07

Menu

* Home
* Iscriviti
* La Bacheca
* F.A.Q.
* Cerca
* Login/Logout 

Login

Nome utente:
Password:

 Ho dimenticato la password

In Linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

Regolamento

regolamento

Links

*
Astrocafè

Segnala bolide
* Meteoblue.com
* Previsioni seeing
* Il Meteo.it
Help Forum
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Regole del forum



IMPORTANTE: Regole per usare correttamente la sezione Scienze Astronomiche



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 6 maggio 2021, 17:14 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3061
L'orbita di ogni corpo celeste del sistema solare ha 7 elementi orbitali, ora 2 di quelli del IX pianeta li conosciamo, almeno approssimativamente.
Come si fa a conoscerli? Guardate il grafico qua sotto e cercate di comprendere come:

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/ ... t_Nine.png

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 6 maggio 2021, 17:31 
Avatar utente

Iscritto il: domenica 8 maggio 2011, 20:54
Messaggi: 12871
Località: (Bs)
Allegato:
pianIX.jpg
pianIX.jpg [ 509.54 KiB | Osservato 350 volte ]

Rispetto ad un riferimento, definito il piano (3 parametri), definiamo un fuoco sul piano (2 parametri). definiamo l'eccentricità (1 parametro) e la direzione dell'asse maggiore (1 parametro).
Può andare? :wtf: :angel: :wtf: 3+2+1+1=7.

Oppure, meglio.
Definiamo un fuoco nello spazio (3 parametri), la normale al piano (2 parametri), la direzione dell'asse maggiore sul piano (1 parametro), l'eccentricità (1 parametro).
Va meglio? :roll: :think:

3. Ricapitoliamo.
Un fuoco fa da riferimento (il Sole), come presupposto base (postulato).
Associamo ad esso una terna cartesiana riferita alle stelle lontane (fisse).
La posizione del secondo fuoco può essere data con le sue tre coordinate (e sono tre parametri).
Il piano dell'orbita può essere dato con la normale al piano passante per il fuoco principale (Sole); il piano dell'orbita appartiene ad un fascio di piani che ha come sostegno la retta già definita che unisce i due fuochi; allora basta un solo angolo per definire il piano dell'orbita (1 parametro). Che cosa manca? l'eccentricità (1 parametro). Morale, se si ammette che un fuoco dell'ellisse sia il Sole (per default), servirebbero solamente 5 parametri. :shifty: :think:

Ah, importante:
1,000 AU vuole dire 1000 (mille) UA (Unità Astronomiche), UA=distanza Terra-Sole media

_________________
Ippo (Costanzo)
"Una cosa ho imparato nella mia lunga vita: che tutta la nostra scienza è primitiva e infantile
eppure è la cosa più preziosa che abbiamo" (A. Einstein).

Immagine :lol: :D Immagine :D :lol: Immagine


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: giovedì 6 maggio 2021, 18:38 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3061
ippogrifo ha scritto:
Allegato:
pianIX.jpg

Rispetto ad un riferimento, definito il piano (3 parametri), definiamo un fuoco sul piano (2 parametri). definiamo l'eccentricità (1 parametro) e la direzione dell'asse maggiore (1 parametro).
Può andare? :angel: :wtf: 3+2+1+1=7.

Oppure, meglio.
Definiamo un fuoco nello spazio (3 parametri), la normale al piano (2 parametri), la direzione dell'asse maggiore sul piano (1 parametro), l'eccentricità (1 parametro).
Va meglio?

3. Ricapitoliamo.
Un fuoco fa da riferimento (il Sole). Associamo una terna cartesiana riferita alle stelle lontane (fisse).
La posizione del secondo fuoco può essere data con le sue tre coordinate (e sono tre parametri).
Il piano dell'orbita può essere dato con la normale alano passante per il fuoco principale (Sole); il piano dell'orbita appartiene ad un fascio di piani ha come sostegno la retta già definita che unisce i due fuochi; allora basta un solo angolo per definire il piano dell'orbita (1 parametro). Che cosa manca? l'eccentricità (1 parametro). Morale, se si ammette che un fuoco dell'ellisse sia il Sole (per default), servirebbero solamente 5 parametri. :shifty: :think:


Ahi, ahi, ahi, gli specchi ....!

In effetti ho barato, ma solo NON fornendo un'informazione, che però ognuno avrebbe dovuto vedere da solo!

Avreste dovuto leggere le informazioni allegate all'immagine! Allora avreste letto che i colori delle orbite non erano casuali ma indicavano il posizionamento delle orbite rispetto al piano dell'orbita terrestre, e se fate attenzione, una parte delle orbite, le rosse, sono da una parte del grafico, le altre, le blu, nella parte opposta. Significato? I nodi del pianeta IX DEVONO essere posizionati lungo una linea che separi idealmente la parte "rossa" dalla parte"blu", in effetti la linea di separazione è doppia perché? Probabilmente l'orbita di IX è abbastanza eccentrica e le due linee (parallele) indicano pure dove stanno (molto approssimativamente) il perielio e l'afelio. Il perielio dovrebbe essere dalla parte rossa, l'afelio dalla parte blu: a che distanza dal Sole? Mistero (per ora).
Ciao.
Roberto Gorelli

P.S.: a proposito i colori sono 3, cosa indica il terzo?


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 9:14 
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 9:25
Messaggi: 1028
Località: viterbo
Tipo di Astrofilo: Visualista
Potrebbe essere un pianeta esterno al nostro sistema solare che ogni tanto ci viene a far visita? Tipo l'asteroide oumanuma?

_________________
Osservo con:
Officina Stellare apo152f8,Northek DK 250 f20,Celestron c9,1/4
Astro professional 152 f6


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: venerdì 7 maggio 2021, 10:08 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3061
mario de caro ha scritto:
Potrebbe essere un pianeta esterno al nostro sistema solare che ogni tanto ci viene a far visita? Tipo l'asteroide oumanuma?


Decisamente no, nel messaggio precedente a questo ho postato un link ad un nuovo articolo che parla delle risonanze tra Nettuno
e TNO, queste risonanze sono state studiate con simulazioni di cloni per la durata di centinaia di milioni di anni, "sembra" che ci sia
qualcosa, forse più di una cosa, ma per ora non si può dire nulla di concreto ma la questione è un'altra, tu non hai nominato Nemesis.

Per i più giovani questo nome non significa nulla, ma decine di anni fa fu fatta l'ipotesi che il Sole avesse una stella compagna di massa
inferiore al Sole e con un'orbita eccentrica (in effetti in un simile caso le due stelle ruoterebbero attorno ad un baricentro comune),
si parlò di una nana rossa, poi di una nana nera, di un grosso pianeta, anche di un buco nero, al tempo di IRAS si disse che fu visto
nell'infrarosso un corpo che doveva essere vicino al Sole (parliamo di centinaia o migliaia di UA) poi non se ne parlò più, in compenso
si parlo del X pianeta che con la declassificazione di Plutone divenne la ricerca del IX pianeta.

Succo del discorso: un corpo celeste, certamente non un asteroide, non può venire "a farci visita" se non a due condizioni: è in orbita
attorno al Sole, quindi legato al sistema solare dalle sue origini 4,5 miliardi di anni fa e ha un'orbita fortemente ellittica, tutto il resto
è facoltativo e perfettamente possibile.

Queste due condizioni implicano però una terza condizione: il semiasse di questo "oggetto" non può superare le migliaia di UA, altrimenti
il passaggio di stelle vicine al Sole (sono stati stimati una ventina di passaggi a qualche centinaia/migliaia di UA in 4,5 miliardi di anni)
avrebbe "sganciato" l'oggetto dalla presa gravitazionale del Sole.

Invece è perfettamente possibile che in 4,5 miliardi di anni il Sole abbia catturato temporaneamente o definitivamente corpi celesti
extrasolari, tanto che i "sednoidi" sono considerati proprio possibili oggetti di tale tipo
(sednoidi da 90377 Sedna https://it.wikipedia.org/wiki/90377_Sedna )
Oumanuma è uno di questi con la differenza dai precedenti che la sua velocità è troppo elevata anche per essere catturato solo
temporaneamente, sarà solo perturbato nella sua traiettoria originaria, probabilmente come una biglia in un bigliardino nella sua eterna
crociera sarà deviato da ogni stella che sarà sulla sua traiettoria, fino a quando una stella lo catturerà o lo distruggerà.

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
MessaggioInviato: martedì 24 agosto 2021, 15:16 

Iscritto il: mercoledì 21 febbraio 2007, 12:50
Messaggi: 3061
Altro papero, altre possibili orbite:

https://arxiv.org/pdf/2108.09868.pdf

Poi, dopo la scoperta del IX pianeta, se avverrà, e potrà avvenire solo se il IX pianeta esiste,
potremo vedere cosa avremo sbagliato nel formulare le previsioni e questi errori potrebbero
essere più importanti della scoperta stessa.

Ciao.
Roberto Gorelli


Top
  Profilo    
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 6, 7, 8, 9, 10

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010